Vipere 2010

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 7:07 pm

Costas ha scritto: Nettuno se una persona soffre di qualche allergia, la vipera sarebbe l'ultimo dei suoi problemi, perchè prima ci sarebero api, calabroni, vespe, tafani, tarantole, zanzare, etc... e tanti altri animaletti che, a differenza dell'ofide, qualche morto/anno lo fanno.
Non è proprio così, chi è allergico del siero delle api non è detto che sia per quello delle vipere, e viceversa, d'altronde non si può sapèere fin che non si è punti, e spesso durante il corso della vita si diventa allergici a certi veleni (mio padre alle api non lo era, le allevava, adesso una gli basta per farlo gonfiare come un pallone con cause gravi se non gli viene igniettata una siringa di Bentalan rischia lo sciock anafilattico). Secondo me il pericolo dell'essere punti viene sottovalutato molto, dalle mie parti di vipere capita spesso di trovarle (parliamo di vipere è, coda quasi mozzata ventre grosso e testa grossa).
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
magnifico
Staff Seaspin
Messaggi: 867
Iscritto il: sab giu 18, 2005 3:51 am
Località: Italia

Messaggio da magnifico » lun mag 31, 2010 7:18 pm

Poi non è che a tutti facciano schifo i rettili :
...devo trovare una vecchia foto di Cicciolina....... :smt040 :smt040 :smt040 :smt040 :smt040 :smt040 smt040 :smt040 :smt040 :smt040 :smt040 :smt040

Ola
roost
Mi so responsabie de queo che DIGO,
no de queo che te CAPISSI ti!!

Avatar utente
ivan73
Senior Member
Messaggi: 2138
Iscritto il: sab ago 20, 2005 10:47 am
Località: Frosinone

Messaggio da ivan73 » lun mag 31, 2010 8:13 pm

Sicuramente il veleno della vipera può lasciare strascichi di salute anche per lunghi periodi successivamente al morso,qualcuno è pure morto se morso in zone dove il veleno entra subito in circolo!
Quindi a parte allergie specifiche non è assolutamente da prendere sottogamba,poi però c'è anche da dire che con delle semplici accortezze il rischio di venire morsi è veramente remoto!
A pesca con un paio di cosciali siamo a posto.

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 9:43 pm

ivan73 ha scritto:Sicuramente il veleno della vipera può lasciare strascichi di salute anche per lunghi periodi successivamente al morso,qualcuno è pure morto se morso in zone dove il veleno entra subito in circolo!
Quindi a parte allergie specifiche non è assolutamente da prendere sottogamba,poi però c'è anche da dire che con delle semplici accortezze il rischio di venire morsi è veramente remoto!
A pesca con un paio di cosciali siamo a posto.
Questo ragionamento lo ritengo più responsabile.


Ma è vero che in Sardegna le vipere non ci sono, o è una leggenda?
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 10:05 pm

Nettuno.sv ha scritto: Ma è vero che in Sardegna le vipere non ci sono, o è una leggenda?
Questo è vero. A meno che qualcuno non ce le abbia paracadutate di recente...

Un altro accorgimento importante è quello di non lasciare giacche e maglioni a terra durante le soste.

Un forum interessante su erpetologia ed altro è:
http://www.naturamediterraneo.com
Ci sono esperti che rispondono anche a domande da neofiti, dubbi banali, quesiti identificativo su fotografie, etc
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
P@olo
Senior Member
Messaggi: 4099
Iscritto il: gio giu 02, 2005 4:02 pm
Località: Sassari

Messaggio da P@olo » lun mag 31, 2010 10:11 pm

Nettuno.sv ha scritto:
Ma è vero che in Sardegna le vipere non ci sono, o è una leggenda?
Confermo che non ci sono vipere, ma è pieno di altri animali velenosissimi di tutte le taglie.

State alla larga! :smt005
Paolo

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 10:55 pm

P@olo ha scritto: Confermo che non ci sono vipere, ma è pieno di altri animali velenosissimi di tutte le taglie.:smt005
del tipo :-D ?
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Costas
Senior Member
Messaggi: 303
Iscritto il: lun giu 06, 2005 10:23 am
Località: abruzzo RM-MI-BO

Messaggio da Costas » lun mag 31, 2010 11:28 pm

Armando ha scritto:...sono favorevole alla diceria della semina da elicottero, aereo, bunjee-jumping ... e tutto quanto può alimentare viperidi sul territorio nazionale. :-D
Nel senso che più gente si spaventa, meno gente c'è a rompere le palle per boschi e fiumi, e meglio si sta!
:-D :-D :-D
fosse così facile Armando, avrei già seminato cartelli di pericolo per avvistamento di pitone reticolato.
Cio' che veramente distrugge un ambiente è la facilità con la quale chiunque riesce ad accedervi; apri una strada asfaltata in un posto incantevole e vedrai che ti arrivano orde di persone che le vipere, se le incontrano , se le magnano!
Sul resto, mi vien veramente da ridere a pensare che ci sia un reale pericolo di morsi da vipera andando in torrente, mi sarebbero servite altro che 7 vite come i gatti :-D
Questi sono i dati dell'istituto superiore della sanita:

http://www.iss.it/pres/prim/cont.php?id ... o=6&lang=1

se considerate pericoloso un evento che faceva 2-3 morti l'anno per milione di abitanti, facciamo pure 60 a livello nazionale, leggetevi cosa dice l'Istat su quest'altro:


Ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Nel complesso, nell'anno 2008 gli incidenti stradali rilevati sono stati 218.963. Essi hanno causato il decesso di 4.731 persone, mentre altre 310.739 hanno subito lesioni di diversa gravità.


Per cui io mi preoccuperei molto di + su come e con cosa arrivare a pesca, piuttosto di una vipera che mi starebbe aspettando per una bella morsicata.

bye
Costas

Avatar utente
P@olo
Senior Member
Messaggi: 4099
Iscritto il: gio giu 02, 2005 4:02 pm
Località: Sassari

Messaggio da P@olo » mar giu 01, 2010 7:11 am

Matteo_Prato ha scritto:
P@olo ha scritto: Confermo che non ci sono vipere, ma è pieno di altri animali velenosissimi di tutte le taglie.:smt005
del tipo :-D ?
Animali con la lingua biforcuta :-D
Paolo

Avatar utente
Gabibbo
Senior Member
Messaggi: 279
Iscritto il: gio ott 15, 2009 7:18 am
Località: Utri

Messaggio da Gabibbo » mar giu 01, 2010 7:51 am

Nel 20-30% dei casi al morso non segue alcuna inoculazione di veleno.
una volta morivano praticamente più persone per la scorretta somministrazione del siero che per il morso di vipera, ha comportato la scomparsa dei flaconi dalle farmacie. Attualmente, infatti, il siero viene somministrato presso le strutture ospedaliere. Questa misura ha comportato la quasi totale scomparsa dei decessi per shock anafilattico: come dimostrano i dati di mortalità, oggi quasi nessuna persona decede per anafilassi mentre negli anni '70 morivano per shock anafilattico da siero circa 20 persone/anno (contro le 5 persone/anno che all’epoca morivano per morso di vipera).
Ultima modifica di Gabibbo il mar giu 01, 2010 8:05 am, modificato 1 volta in totale.
Ma non ce lo metti il pane sulle ancorette ???

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mar giu 01, 2010 7:54 am

P@olo ha scritto:
Matteo_Prato ha scritto:
P@olo ha scritto: Confermo che non ci sono vipere, ma è pieno di altri animali velenosissimi di tutte le taglie.:smt005
del tipo :-D ?
Animali con la lingua biforcuta :-D
Ska Ska Ska :smt005

one step beyhond! :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » mar giu 01, 2010 9:55 am

Costas ha scritto:Ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Nel complesso, nell'anno 2008 gli incidenti stradali rilevati sono stati 218.963. Essi hanno causato il decesso di 4.731 persone, mentre altre 310.739 hanno subito lesioni di diversa gravità.
Si ma c'è anche da considerare che quelli che usano la macchina sono molti di più di quelli che vanno in torrente a pescare e per i boschi quindi la statistica andrebbe fatta considerando questa differenza.

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » mar giu 01, 2010 10:25 am

Kazzaniga ha scritto:
Costas ha scritto:Ogni giorno in Italia si verificano in media 598 incidenti stradali, che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849. Nel complesso, nell'anno 2008 gli incidenti stradali rilevati sono stati 218.963. Essi hanno causato il decesso di 4.731 persone, mentre altre 310.739 hanno subito lesioni di diversa gravità.
Si ma c'è anche da considerare che quelli che usano la macchina sono molti di più di quelli che vanno in torrente a pescare e per i boschi quindi la statistica andrebbe fatta considerando questa differenza.
Vieni dalle mie parti ai tempi delle castagne e poi mi saprai dire :smt105 !
Pare di essere in piazza del Duomo :smt005 !

P.S. e infatti auspico ogni anno un boom demografico di vipere e cignali feroci, ma niente da fare :smt009 !

:-D
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » mar giu 01, 2010 11:39 am

:smt005 :smt005 :smt005

Avatar utente
Costas
Senior Member
Messaggi: 303
Iscritto il: lun giu 06, 2005 10:23 am
Località: abruzzo RM-MI-BO

Messaggio da Costas » mar giu 01, 2010 12:04 pm

BallaCoiPersici ha scritto:
Kazzaniga ha scritto:
P.S. e infatti auspico ogni anno un boom demografico di vipere e cignali feroci, ma niente da fare :smt009 !

:-D
altro che cignali e vipere, un bel cartello con scritto: Attenzione, avvistato in zona pitone scappato da un circo...si cerca ancora turista disperso nel bosco

Immagine

:-D

Costas

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Messaggio da Armando » mar giu 01, 2010 12:09 pm

L'avevano poi trovato il coccodrillo del lago Nonsodove?
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

romolo753
Member
Messaggi: 105
Iscritto il: dom ott 09, 2005 9:05 pm
Località: Roma

Messaggio da romolo753 » mar giu 01, 2010 12:47 pm

Matteo_Prato ha scritto:
P@olo ha scritto: Confermo che non ci sono vipere, ma è pieno di altri animali velenosissimi di tutte le taglie.:smt005
del tipo :-D ?
Su pistilloni... velenosissimo.
Sa arrota pinnata... ti prosciuga in un attimo.
Su zizzigorru... velocissimo predatore.
Sa babbaiola... cala dall'alto sulle sue prede.
Su pibizzini... peggio delle cavallette.
Sa prettedda... colpisce di notte nel sonno.

e questo è solo l'inizio...
Paolo "Romolo753"

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » mar giu 01, 2010 1:00 pm

Un altro animale-leggenda è lo 'mpasturavacche, serprente a cui la tradizione popolare attribuisce l'abitudine di succhiare il latte direttamente dalle mammelle delle mucche o addirittura di leccarlo direttamente dalle labbra sporche dei lattanti lasciati incustoditi :smt005
Si tratta del Cervone (Elaphe quatuorlineata), lo stesso delle foto di Costas.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
ivan73
Senior Member
Messaggi: 2138
Iscritto il: sab ago 20, 2005 10:47 am
Località: Frosinone

Messaggio da ivan73 » mar giu 01, 2010 2:19 pm

Il cervone esiste veramente,credo sia il serpente più grande che ci sia in italia,mi è capitato di vederlo ed è davvero impressionante per dimensioni,non credevo esistessero bestie simili nel nostro paese,poi che ne siano nate delle leggende popolari intorno è indubbio,infatti anche io ne conoscevo un paio su questo serpente!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » mar giu 01, 2010 2:52 pm

Infatti mimmus parlava della leggenda attribuita a quel serpente non metteva in dubbio che esistesse realmente (infatti ha pure indicato il nome scientifico).

In ogni caso dalle mia parti la leggenda vuole che siano le vipere quelle attirate dal latte :smt005 !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
liska
Senior Member
Messaggi: 406
Iscritto il: mar mar 10, 2009 12:45 pm
Località: calabria

Messaggio da liska » mar giu 01, 2010 4:07 pm

mimmus ha scritto:Un altro animale-leggenda è lo 'mpasturavacche, serprente a cui la tradizione popolare attribuisce l'abitudine di succhiare il latte direttamente dalle mammelle delle mucche o addirittura di leccarlo direttamente dalle labbra sporche dei lattanti lasciati incustoditi :smt005
Si tratta del Cervone (Elaphe quatuorlineata), lo stesso delle foto di Costas.
dalle mie parti lo chiamano "u 'mpasturabui"
la conoscevo pure io questa leggenda...dicono che qui si sono estinti.. :smt102
Antonio...
mAi PrEsO NiEnTe In ToP WaTeR...


TestaRossa92: "WOWOWO"

Rispondi