Vipere 2010

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Vipere 2010

Messaggio da Matteo_Prato » dom mag 30, 2010 9:58 am

Quest anno durante le uscite a mosca nei ruscelli e fiumi ho potuto incontrare diverse vipere, pensando che siamo solo nei primi mesi caldi dove questo rettile esce dal letargo mi pare che ce ne siano più degli scorsi anni. Ho potuto vedere la vipera più grossa un mesetto fa, davvero grossa, era ferma sulle sponde di un fiume a prendere il sole su dei detriti portati dall'acqua, era lunga sui 50 - 60 cm e davvero spessa si circonferenza con un testone che faceva paura solo a guardarla, ritornando in dietro su quel tratto di fiume abbiamo guardato se c'era ancora e l'abbiamo trovata pochi metri più a monte arrotolata, tempo di prendere la macchina fotografrica ha fatto un balzo verso di noi e si è rintanata, mai visto una cosa di quel genere. Ieri ben 2 in 20 metri di torrente più piccole ma sempre sui 25 - 30 cm al che ho preso e me ne sono andato, pescare in posti dove il telefono non prende lontano da dio e dai santi con la paura di essere morso non ne vale la pena. Oltre tutto per tutte e 3 di quest anno le ho trovate particolarmente agressive, sarà che i posti erano più stretti e avevano meno punti per rintanarsi ma anche quelle più piccole erano pronte a tirare. Gli scorsi anni capitava di vederne un paio ma in tutta l'estate, quest anno in un mesetto già 3, coincidenza o anno particolare?
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
SpinnerFrancesco
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 1468
Iscritto il: dom lug 27, 2008 11:29 am
Località: Catanzaro

Messaggio da SpinnerFrancesco » dom mag 30, 2010 11:20 am

Bisogna stare molto attenti, una volta in particolare ho rischiato molto, tornando da una battuta di spinning in torrente non mi ero accorto della presenza di una vipera su un piccolo rialzamento quando ad un tratto con la coda dell'occhio vedo qualcosa lanciarsi contro di me, istintivamente faccio un balzo e riesco a schivarla, me la sono vista veramente brutta :smt009
mare ondoso......tanta tanta schiuma.......questo è spinning allo stato puro....

G.Loomis Pro Staff
http://www.gloomis.com

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » dom mag 30, 2010 3:05 pm

Fanno dei salti che non credevo, bah, a me i rettili non piacciono per niente.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Messaggio da Armando » dom mag 30, 2010 4:07 pm

Quando "mordono" (forse meglio dire "pungono"?) danno una specie di frustata in avanti a bocca aperta.
Io quest'anno sono andato finora una decina di volte sul torrente, ma non lo ho ancora viste .. in genere anche a me tutti gli anni una volta o due capita di vederne sulle rive. Parlo di vipere berus in genere (le aspis da noi stanno in montagna più alta) e a parte le altre biscie tipo le natrici dal collare ecc.
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 8:53 am

Guarda, giusto ieri c'ho messo quasi un piede sopra alla prima dell'anno (e spero ultima) e solo grazie a un triplo Axel da far invidia alla Kostner :-D sono riuscito a non pestarla :( (poi vabbè, c'avevo la scarpe da wading e se superava indenne il pestone e mi beccava lì le toccava poi passare dal dentista per una ricostruzione completa :-D ) !

Forse la stagione ritardata di quest'anno, visto quello che segnali dalle tua parti le sta facendo uscire tutte assieme (se ne hai trovate diverse piccole vicine tra loro può darsi si tratti di un'unica covata) e restano un po' più aggressive per fame :smt105 !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » lun mag 31, 2010 10:21 am

Ci pensavo proprio ieri mentre ero impelagato nella fitta vegetazione per raggiungere un laghetto. Dal momento che ho sempre avuto una paura fottuta di essere morso da una di quelle bestie pensavo, non è che esistono stivaletti rinforzati o che ne so io per evitare spiacevoli inconvenienti? Mi pare che diversi anni fa un mio amico mi parlò di qualcosa del genere ma non so. Oppure magari i semplici stivali di gomma magari abbinati a calzettoni spessi vanno bene?

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » lun mag 31, 2010 10:26 am

Se hai gli stivali di gomma puoi stare tranquillo :smt023 non essendo aderenti, la vipera dovrebbe avere zanne da 3-4 cm per beccarti :smt106
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 10:33 am

Insomma, io credo che uno scarponcino serva a poco, la prima che ci ha tirato, si che era grossa, ma ha fatto un salto all'altezza delle ginocchia impressionante, non credevo riuscissero a farlo così alto. Quelle dell'altro giorno non so se fossero piccoli, quei 25 - 30 cm lo erano quindi secondo me erano adulti. una cosa che ho potuto notare, non solo quest anno, che è più facile trovarle nel pulito, inzone di terra, foglie e qualche ramo, nello sporco tolta quelche biscia le vipere mai trovate.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 10:39 am

Quando vado a trote e cavedani in montagna, vado sempre con i cosciali, sia per guadare il fiume nei tratti bassi sia per proteggermi da eventuali incontri... e comunque, a pesca, SEMPRE uno stivaletto... meglio prevenire che curare... per alcuni che conosco è "antiestetico" :-D ma gli ribadisco sempre che quando verranno morsi io sarò li col dito puntato a ridere UHAHAHAAAAAAAAHAUAAHUAA (scherzo ovviamente :-D ).

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » lun mag 31, 2010 10:40 am

Quindi fino a che altezza dovremmo essere coperti? Cavolo non pensavo saltassero fino all' altezza delle ginocchia :(

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 10:42 am

Quelle più piccole non credo saltino molto, quella era bella grossa e si era arrotolata con la testa al centro e collo piagato, di solito le ho sempre viste ferme distese, credo che non riescano a darsi molta spinta se sono in quest ultima posizione, comunque sia non credo che uno scarponcino basti, meglio gli stivali alla coscia. Anche perchè non sempre siamo in un sentiero "aperto" basta che ci sia una scarpata laterale che arriva alle spalle, a quel punto l'altezza che può colpire varia.. l'unica è stare con gli occhia ben aperti.
Ho guardato su internet ma per ogni tipo di vipera ci sono diversi tipi di colore secondo di dove vivono. Come faccio a riconoscere se erano aspis o berus?
La prima (quella più grossa) era di un colore più grigiastro a macchie nere sulla schiena, mentre quelle dell'altro giorno erano più marroncine grigie con le macchie meno scure rispetto alla prima.
Ultima modifica di Matteo_Prato il lun mag 31, 2010 10:46 am, modificato 1 volta in totale.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 10:43 am

Kazzaniga ha scritto:Quindi fino a che altezza dovremmo essere coperti? Cavolo non pensavo saltassero fino all' altezza delle ginocchia :(
Con uno stivaletto al ginocchio vai piu che tranquillo :smt023 anche perchè la maggior parte delle volte scappano :smt023

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » lun mag 31, 2010 10:45 am

con questa dovresti andare sul sicuro.

Immagine
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » lun mag 31, 2010 10:49 am

:smt005 :smt005 :smt005 No vabbe a parte scherzi se c'è una cosa di cui ho paura quando vado a pesca sono i serpenti perciò se devo stare con l' ansia addosso per tutta la giornata preferisco essere ben protetto, sarei disposto pure a mettermi quelll' armatura in piena estate pur di stare tranquillo e pescare in santa pace :-D

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 10:52 am

Io nonostante vada sempre con gli stivali alla coscia non sto mai tranquillo, tanto meno se sono da solo e in porti dove il telefono non prende, le vipere non perdonano se ti mordono.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 11:02 am

Ragazzi, bisogna stare tranquilli.
Niente scatena paure ancestrali ed ingiustificate come i rettili ma il rischio reale è davvero nullo, sicuramente inferiore a quello di essere colpiti da una tegola mentre si passeggia (per tacere del rischio mostruoso che si corre in auto).

Una volta un amico erpetologo, maneggiando una vipera per estrargli il veleno tramite un tappo di penna biro ( :-D ), si beccò un morso ad un dito. Preoccupato, un collega gli chiese subito se doveva portarlo in ospedale ma lui, serafico, rispose "nooooo, e che vuoi che mi faccia"!
In parte, non aveva tutti i torti: su un uomo adulto morso in zone periferiche, la dose di veleno è praticamente inefficace.

Insomma, prudenza, buon senso e... preoccupiamoci d'altro!
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 11:04 am

Il problema sono le parti alte (mani, braccia) più che altro.
Spesso, in certi ambienti, l'arrampicata è d'obbligo e lì si rischia :smt105 !
Diciamo comunque che in genere si parla di ambienti all'ombra dove quindi non è nemmeno probabilissimo trovarne.

In genere si trovano nei ghiaioni (greti e quant'altro) esposti al sole tutta la giornata.
Ad esempio un torrente che frequento spesso ha prismate alte esposte al sole, che mi capita spesso di dover scalare.
In quei casi tanto tranquillo non sono mai :smt009 !

Il problema poi è anche distinguerle. Io spesso faccio fatica, le confondo con le natrici.
Questa ad esempio dovrebbe essere una vipera (silana), ma diciamo che non me ne sono accertato andando a farmi mordere :-D !

Immagine
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 11:11 am

BallaCoiPersici ha scritto:Il problema sono le parti alte (mani, braccia) più che altro.
Spesso, in certi ambienti, l'arrampicata è d'obbligo e lì si rischia :smt105 !
Diciamo comunque che in genere si parla di ambienti all'ombra dove quindi non è nemmeno probabilissimo trovarne.

In genere si trovano nei ghiaioni (greti e quant'altro) esposti al sole tutta la giornata.
Ad esempio un torrente che frequento spesso ha prismate alte esposte al sole, che mi capita spesso di dover scalare.
In quei casi tanto tranquillo non sono mai :smt009 !
Esempio di conoscenza degli ambienti, degli animali, di buon senso e prudenza di cui sopra :smt023
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun mag 31, 2010 11:24 am

nsomma, prudenza, buon senso e... preoccupiamoci d'altro!
tutto vero quello che riporta mimmo , molta prudenza e buon senso .... in particolare in punti come quelli citati da max con passaggi di prismate da scalare esposte al sole ....
In questo caso fate molta attenzione , è verissimo che ad un uomo adulto in piena forma e salute un morso di una vipera in zone periferiche (fatte eccezione di qualche punto particolare :-D :-D ) potrebbe provocargli solo dei fastidi facilmente risolvibili, ma un morso sul collo si rischia seriamente la morte non tanto da intossicazione per il veleno ma per soffocamento :( :( :(
Bisogna veramente essere nati sotto una luna storta certo ma Stiamo molto attenti ..... :smt023

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » lun mag 31, 2010 11:33 am

a parte che tra BCP AdSpamming e la vipera, s'io fossi vipera, scapperei :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 11:36 am

BallaCoiPersici ha scritto:Il problema sono le parti alte (mani, braccia) più che altro.
Spesso, in certi ambienti, l'arrampicata è d'obbligo e lì si rischia :smt105 !
Diciamo comunque che in genere si parla di ambienti all'ombra dove quindi non è nemmeno probabilissimo trovarne.

In genere si trovano nei ghiaioni (greti e quant'altro) esposti al sole tutta la giornata.
Ad esempio un torrente che frequento spesso ha prismate alte esposte al sole, che mi capita spesso di dover scalare.
In quei casi tanto tranquillo non sono mai :smt009 !

Il problema poi è anche distinguerle. Io spesso faccio fatica, le confondo con le natrici.
Questa ad esempio dovrebbe essere una vipera (silana), ma diciamo che non me ne sono accertato andando a farmi mordere :-D !

Immagine
Vipera!!! In umbria ce ne sono diverse (autoctone) ma sono in calo rispetto a quelle argentee e fine fine che lanciano dagli elicotteri (e non capisco perchè... so soltanto che adesso andare a funghi diventa quasi pericoloso perchè ce ne sono troppe!!! :smt009 ).

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun mag 31, 2010 11:39 am

mimmus ha scritto:Ragazzi, bisogna stare tranquilli.
Niente scatena paure ancestrali ed ingiustificate come i rettili ma il rischio reale è davvero nullo, sicuramente inferiore a quello di essere colpiti da una tegola mentre si passeggia (per tacere del rischio mostruoso che si corre in auto).

Una volta un amico erpetologo, maneggiando una vipera per estrargli il veleno tramite un tappo di penna biro ( :-D ), si beccò un morso ad un dito. Preoccupato, un collega gli chiese subito se doveva portarlo in ospedale ma lui, serafico, rispose "nooooo, e che vuoi che mi faccia"!
In parte, non aveva tutti i torti: su un uomo adulto morso in zone periferiche, la dose di veleno è praticamente inefficace.

Insomma, prudenza, buon senso e... preoccupiamoci d'altro!
Va beh , intanto io inizio a preoccuparmi e prevenire :-D e mi tocco :-D . Poi io non la vedo così rosea come dici, leggiti un po di cose che si trovano in rete.. esempio qui http://www.salus.it/old_ps/vipere.html . Se sei in un bosco e hai magari un ora a piedi per arrivare dalla macchina rischi che il veleno entri in circolo, l'affanno che comunque ti prende la fatica ecc per me non è da scherzarci manco un po. Poi possiamo essere allercigi e andare in shock anafilattico, mio padre ci va se lo punge una vespa perchè è allergico pensa una vipera..
Certo si rischia di più ad andare in macchina ma il problema vipere non lo trascurerei, o comunque non giustificherei il fatto che ci sono problemi più gravi che possono mettere a repentaglio la nostra salute.
Ultima modifica di Matteo_Prato il lun mag 31, 2010 11:41 am, modificato 1 volta in totale.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 11:41 am

@chub@ ha scritto:quelle argentee e fine fine che lanciano dagli elicotteri (e non capisco perchè... so soltanto che adesso andare a funghi diventa quasi pericoloso perchè ce ne sono troppe!!! :smt009 ).
ECCOLA! Le leggenda metrolitana che ritorna!!!
E' una di quelle cose che non muoiono mai e su cui tutti sono disposti a giurare sui figli la più assoluta verità! Peccato che sia una bufala peggiore dell'alligatore bianco nelle fogne di New York :-D

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=100469
Ultima modifica di mimmus il lun mag 31, 2010 11:49 am, modificato 1 volta in totale.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 11:46 am

Nettuno.sv ha scritto:Poi io non la vedo così rosea come dici, leggiti un po di cose che si trovano in rete.. esempio qui http://www.salus.it/old_ps/vipere.html . Se sei in un bosco e hai magari un ora a piedi per arrivare dalla macchina rischi che il veleno entri in circolo, l'affanno che comunque ti prende la fatica ecc per me non è da scherzarci manco un po. Poi possiamo essere allercigi e andare in shock anafilattico, mio padre ci va se lo punge una vespa perchè è allergico pensa una vipera..
Certo si rischia di più ad andare in macchina ma il problema vipere non lo trascurerei, o comunque non giustificherei il fatto che ci sono problemi più gravi che possono mettere a repentaglio la nostra salute.
Il problema può sorgere se ci metti la mano sopra, se sei allergico, se sei un bambino, ... Prudenza e buon senso di solito bastano e avanzano.
Io mi spavento di più ad attraversare giungle metropolitane, parcheggi di centri commerciali e strisce pedonali dei vialoni :smt009
Ma non mi astengo né dall'andare in montagna né dall'andare a fare la spesa.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 11:59 am

mimmus ha scritto:
@chub@ ha scritto:quelle argentee e fine fine che lanciano dagli elicotteri (e non capisco perchè... so soltanto che adesso andare a funghi diventa quasi pericoloso perchè ce ne sono troppe!!! :smt009 ).
ECCOLA! Le leggenda metrolitana che ritorna!!!
E' una di quelle cose che non muoiono mai e su cui tutti sono disposti a giurare sui figli la più assoluta verità! Peccato che sia una bufala peggiore dell'alligatore bianco nelle fogne di New York :-D

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=100469
ooooooo finalmente qualcuno che mi ha tolto anche a me il dubbio leggendario che si tramanda nel mio paesotto :-D :-D :-D :-D !!! Da noi si diceva che le avessero lanciate con i mini paracaduti :-D :-D :-D SPETTACOLARE! :smt040 :smt040 :smt040 :smt040

Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun mag 31, 2010 12:02 pm

Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...
ma che sono stè argentee :?: :?: :?:

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 12:05 pm

leo72 ha scritto:
Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...
ma che sono stè argentee :?: :?: :?:
Sono vipere molto sottili e tutte argentate ...

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun mag 31, 2010 12:13 pm

@chub@ ha scritto:
leo72 ha scritto:
Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...
ma che sono stè argentee :?: :?: :?:
Sono vipere molto sottili e tutte argentate ...
molto sottili ?????
già penso che non potrebbero essere delle vipere :-D :-D
Tutte le vipere sono molto "tozze" dove è molto ben evidente lo stacco con la testa e la coda molto sottile e corta .
Bisognerebbe vedere delle foto , magari sono semplici colubri :smt023

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 12:28 pm

@chub@ ha scritto:
mimmus ha scritto:
@chub@ ha scritto:quelle argentee e fine fine che lanciano dagli elicotteri (e non capisco perchè... so soltanto che adesso andare a funghi diventa quasi pericoloso perchè ce ne sono troppe!!! :smt009 ).
ECCOLA! Le leggenda metrolitana che ritorna!!!
E' una di quelle cose che non muoiono mai e su cui tutti sono disposti a giurare sui figli la più assoluta verità! Peccato che sia una bufala peggiore dell'alligatore bianco nelle fogne di New York :-D

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=100469
ooooooo finalmente qualcuno che mi ha tolto anche a me il dubbio leggendario che si tramanda nel mio paesotto :-D :-D :-D :-D !!! Da noi si diceva che le avessero lanciate con i mini paracaduti :-D :-D :-D SPETTACOLARE! :smt040 :smt040 :smt040 :smt040

Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...
L'altra leggenda più nota (oltre a questa, in assoluto la più conosciuta) è quella della mamma-vipera che sgrava i viperini lasciandoli cadere della piante :smt005 !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 12:32 pm

@chub@ ha scritto:
leo72 ha scritto:
Però il problema di quelle argentee rimane... e ce ne sono troppe...
ma che sono stè argentee :?: :?: :?:
Sono vipere molto sottili e tutte argentate ...
Appunto, quali sono :smt105 ?
In Italia, note, sono quattro specie: aspide, marasso, Orsini e dal corno (queste ultime due mi sa più facili da trovare in letteratura che in Natura).

Ma 'sta argentea mai sentita in vita mia :smt009 !

Ci mancano solo le immissioni anche di vipere alloctone e siamo a posto :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » lun mag 31, 2010 12:37 pm

Ah no vabbe dove vado io sono a 5 min dalla macchina e dalla strada il che a sentire quello che dite mi tranquillizza un po'

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 12:38 pm

leo72 ha scritto:
@chub@ ha scritto:
leo72 ha scritto:ma che sono stè argentee :?: :?: :?:
Sono vipere molto sottili e tutte argentate ...
molto sottili ?????
già penso che non potrebbero essere delle vipere :-D :-D
Tutte le vipere sono molto "tozze" dove è molto ben evidente lo stacco con la testa e la coda molto sottile e corta .
Bisognerebbe vedere delle foto , magari sono semplici colubri :smt023
Sono tutte argentate con il dorso della testa nero con tutte striature gialle (come se fossero delle biscie d'acqua dolce)...

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 12:45 pm

@chub@ ha scritto:
leo72 ha scritto:
@chub@ ha scritto: Sono vipere molto sottili e tutte argentate ...
molto sottili ?????
già penso che non potrebbero essere delle vipere :-D :-D
Tutte le vipere sono molto "tozze" dove è molto ben evidente lo stacco con la testa e la coda molto sottile e corta .
Bisognerebbe vedere delle foto , magari sono semplici colubri :smt023
Sono tutte argentate con il dorso della testa nero con tutte striature gialle (come se fossero delle biscie d'acqua dolce)...
Mi sa che è una nuova leggenda, sai ?
O le hai viste di persona ?

Dalla descrizione che ne fai potrebbe comunque trattarsi dell'orbettino (assolutamente innocuo) o di qualche altro colubro come dice Leo :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » lun mag 31, 2010 12:53 pm

:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 1:12 pm

Davide ha scritto:usa il tasto cerca:
http://www.kingsnake.com/reptilia-itali ... rpenti.htm

:smt005
Io ho provato a cercare su google "serpi viscide" e mi manda qua :smt005 !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » lun mag 31, 2010 1:14 pm

le serpi non sono viscide :-D
è risaputo :-D
hai google tarocco se ti ha mandato li :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun mag 31, 2010 1:17 pm

C'è una natrice le cosidette bisce d'acqua estremamente simile ad una vipira non è un caso che viene chiamata Natrice Viperina :-D :-D ma anche quella dal collare e la tassellata possono ingannare .

http://www.google.it/images?hl=it&q=nat ... CDAQsAQwAw
Sono tutte argentate con il dorso della testa nero con tutte striature gialle (come se fossero delle biscie d'acqua dolce)...
:smt023

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 2:32 pm

Davide ha scritto:le serpi non sono viscide :-D
è risaputo :-D
hai google tarocco se ti ha mandato li :smt005
No, no, appunto perchè è quello buono non mi ha rimandato da vere serpi (che in effetti sono asciuttissime) ma lì, ovvero ove ha trovato un serpaccia realmente viscida :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
vins60
Member
Messaggi: 104
Iscritto il: mar apr 27, 2010 10:21 am
Località: MILANO (provincia)

Messaggio da vins60 » lun mag 31, 2010 3:44 pm

Io già avevo poca voglia di avventurarmi per fiumi e torrenti.... voi m'avete fatto passare la voglia del tutto!!!!!!! :smt021 :smt021 :-D
VINCENZO

Lo so si suda parecchio, ma .... CAPPOTTO pure d'estate!!

Avatar utente
vins60
Member
Messaggi: 104
Iscritto il: mar apr 27, 2010 10:21 am
Località: MILANO (provincia)

Messaggio da vins60 » lun mag 31, 2010 3:45 pm

poi la notizia che il rettile viscido può avventurarsi oltre la liguria ... m'ha dato il colpo di grazia :-D :-D :-D :-D
VINCENZO

Lo so si suda parecchio, ma .... CAPPOTTO pure d'estate!!

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 4:06 pm

BallaCoiPersici ha scritto:
@chub@ ha scritto:
leo72 ha scritto:molto sottili ?????
già penso che non potrebbero essere delle vipere :-D :-D
Tutte le vipere sono molto "tozze" dove è molto ben evidente lo stacco con la testa e la coda molto sottile e corta .
Bisognerebbe vedere delle foto , magari sono semplici colubri :smt023
Sono tutte argentate con il dorso della testa nero con tutte striature gialle (come se fossero delle biscie d'acqua dolce)...
Mi sa che è una nuova leggenda, sai ?
O le hai viste di persona ?

Dalla descrizione che ne fai potrebbe comunque trattarsi dell'orbettino (assolutamente innocuo) o di qualche altro colubro come dice Leo :wink: !
No no niente leggende viste e schiantate di persona :smt005 (erano intorno casa e non vi dico mia madre...)...

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 4:19 pm

Ma sei sicuro fossero vipere ?
Non hai qualche foto ?

Però schiantarle non te l'appoggio :smt009 , mi rendo conto possano impressionare ma sono animali utilissimi e vanno tutelati al massimo :wink: !
Attorno a casa mia siamo pieni di ratère (biacco in italiano :-D, piuttosto incazzose come bisce tra l'altro) ma tutto sommato, a parte la mia gatta che ogni tanto ne degusta qualcuna :-D , conviviamo in serenità :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Costas
Senior Member
Messaggi: 303
Iscritto il: lun giu 06, 2005 10:23 am
Località: abruzzo RM-MI-BO

Messaggio da Costas » lun mag 31, 2010 4:21 pm

o mio dio, ancora la storia delle vipere lanciate dagli elicotteri ?????
era + di vent'anni che non la sentivo, allora c'era chi giurava che il cugino dell'amico dela fratello del cognato aveva rinvenuto sul monte Velino (vicino il gran sasso)le scatole vuote gettate dagli elicotteri che avevano lì fatto i ripopolamenti (probabilmente c'era scritto "maneggiare con cura, puo' essere pericoloso" :-D :-D :-D ).
Nelle mie pescate da cinghiale di rettili ne ho incontrati a centinaia, fotografati, ma mai nessuno per cui potessi essere matematicamente certo che fosse una vipera (parlo di quelli visti da vicino). Idem per le foto di amici che giuravano di aver ripreso la vipera; rari i casi in cui non era semplice biscia, serpente, etc..
Per cui mi auguro almeno di vederla qualche volta stà benedetta vipera, perchè l'ultima l'ho dovuto fotografare al museo di scienze di bolzano.
Nettuno se una persona soffre di qualche allergia, la vipera sarebbe l'ultimo dei suoi problemi, perchè prima ci sarebero api, calabroni, vespe, tafani, tarantole, zanzare, etc... e tanti altri animaletti che, a differenza dell'ofide, qualche morto/anno lo fanno.
Tutti i vari metodi post-morso che venivano proposti una volta: siero, lacci, siriga speciale "viperid", succhiare la ferita, cauterizzarla (tanto in voga nei wester americani) etc.. erano delle emerite scempiaggini, tanto che lo stesso siero antivipera lo si tolse dalle farmacie quando si constato' che faceva + morti dei rettili stessi. Eppure anni addietro girando qualche forum si trova sempre il tizio che consigliava di portarsene dietro una "dose"; mi chiedo solo per quali misteriosi canali la riusciva a reperire.
La fantasia è una cosa, la realtà invece è fatta di numeri che non confermano affatto la pericolosità del rettile, a meno che qualcuno abbia per hobby di mettere le mani dentro i buchi, alzare sassi in pietraie roventi, o prendere per la coda tutti i rettili che incontra (c'era chi lo faceva).


bye
Costas

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun mag 31, 2010 4:26 pm

Costas ha scritto: La fantasia è una cosa, la realtà invece è fatta di numeri che non confermano affatto la pericolosità del rettile, a meno che qualcuno abbia per hobby di mettere le mani dentro i buchi, alzare sassi in pietraie roventi, o prendere per la coda tutti i rettili che incontra (c'era chi lo faceva).
Parole sante :smt023
Comunque, i rettili per la coda li acchiappano tutti i pazzi che conosco io... gli stessi che accarezzano la testina dei pipistrelli... chi lo fa per mestiere, non ha i pregiudizi che abbiamo noi :grin:
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » lun mag 31, 2010 4:56 pm

BallaCoiPersici ha scritto:Ma sei sicuro fossero vipere ?
Non hai qualche foto ?

Però schiantarle non te l'appoggio :smt009 , mi rendo conto possano impressionare ma sono animali utilissimi e vanno tutelati al massimo :wink: !
Attorno a casa mia siamo pieni di ratère (biacco in italiano :-D, piuttosto incazzose come bisce tra l'altro) ma tutto sommato, a parte la mia gatta che ogni tanto ne degusta qualcuna :-D , conviviamo in serenità :-D !
Si parla di 4-5 anni fa :-D adesso gli corro solo dietro come i gatti perchè mi piace osservarle :oops: :smt005

Però non sono orbettini (che tra le balle di fieno qui li me abbondano).

Devo trovare una foto...

Avatar utente
Costas
Senior Member
Messaggi: 303
Iscritto il: lun giu 06, 2005 10:23 am
Località: abruzzo RM-MI-BO

Messaggio da Costas » lun mag 31, 2010 5:11 pm

mimmus ha scritto: Comunque, i rettili per la coda li acchiappano tutti i pazzi che conosco io... gli stessi che accarezzano la testina dei pipistrelli... chi lo fa per mestiere, non ha i pregiudizi che abbiamo noi :grin:
nessuno pregiudizio al riguardo, ho tanto di foto con bei serpentoni italici intorno al collo (sembrava di avere il giaccio dietro la testa) :-D ; mi riferivo a chi i rettili li prende non a scopo amichevole. Alcuni anni fa conobbi un tizio in ospedale ricoverato per un morso di vipera su una mano, pare che il coglionazzo avesse l'"hobby" di prenderle con le mani per annodarle e l'ultima gli era sfuggita :wink:
Poi non è che a tutti facciano schifo i rettili :

Immagine

Immagine

Immagine

il discorso è che, come proporzioni, per ogni 1000 serpenti se ci sarà 1 vipera è grasso che cola; se poi uno la lascia in pace e segue un minimo di regole per non trovarcisi faccia a faccia, non vedo proprio il problema.

bye
Costas

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » lun mag 31, 2010 5:25 pm

Ecco magari sarebbe utile elencare queste regole per prevenire spiacevoli incontri :smt023 . Io ad esempio so che si deve battere con un bastone o con i piedi mentre ci si sposta, c'è dell' altro?

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Messaggio da Armando » lun mag 31, 2010 6:04 pm

Io sono del tutto favorevole al grido di "al lupo al lupo" o meglio "alla vipera alla vipera" che da tante parti d'Italia si leva verso di noi, sia che venga per vipere vere e proprie (poche) sia che nasca per biscie, orbettini, ramarri, cinture perse da qualcuno in camporella, eccetera eccetera. :-D
Così come sono favorevole alla diceria della semina da elicottero, aereo, bunjee-jumping ... e tutto quanto può alimentare viperidi sul territorio nazionale. :-D
Nel senso che più gente si spaventa, meno gente c'è a rompere le palle per boschi e fiumi, e meglio si sta!
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun mag 31, 2010 6:16 pm

Nel senso che più gente si spaventa, meno gente c'è a rompere le palle per boschi e fiumi, e meglio si sta!
dalle mie parti hanno liberato anaconde e mamba neri :-D :-D :-D :-D

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 31, 2010 6:44 pm

leo72 ha scritto:
Nel senso che più gente si spaventa, meno gente c'è a rompere le palle per boschi e fiumi, e meglio si sta!
dalle mie parti hanno liberato anaconde e mamba neri :-D :-D :-D :-D
Io ho saputo anche di avvistamenti recenti di cobra con gli occhiali (e filibustieri :-D) in Sila !

In ogni caso è piú pericolosa una spiaggia, con tutti i ca@@o di cagnastri randagi che girano (per fortuna abbiamo sempre boga o raffio) che un torrente :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Rispondi