legambiente, greenpeace & energie alternative

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggio da genweb » gio mag 13, 2010 10:51 am

barracudasusini ha scritto:
genweb ha scritto:
barracudasusini ha scritto:Io invece penso che ci sia la volonta' di predicare al risparmio ma di "non risparmiare" in effetti...in quanto con ste cavolo di energie "sporche" ci guadagnano bei soldini in troppi.
Si potrebbe pannellare ogni nucleo abitativo...si potrebbe girare con auto elettriche, a idrogeno..etc...si potrebbero creare reti di sviluppo aziendale concentrate in modo da eliminare i trasporti su ruota..si potrebbe fare tanto ma l'interesse e' quello di non fare un ghezz.....almeno ci guadagnano ben bene.
Sul nucleare non mi pronuncio...in quanto mi ritengo incompetente per dare dei giudizi pro o contro...mi indigna solamente che le cose che succedono (vedi Golfo del Messico) sono inconcepibili nel primo decennio del 2000.....inconcepibili...solo per guadagnare denaro...non si guarda in faccia a nessuno...
W i banditi....tanto ormai e' una BELLA OMNIA CONTRA OMNES.......sopravvive chi ammazza di piu'.....che schifo.
le auto elettriche come le ricarichi? L'idrogeno come lo produci?
Le auto elettriche possono viaggiare con panelli solari.
L'idrogeno credo che esista...non serve produrlo..
le auto elettriche con pannelli solari gia esistono...e se ci fosse piu' ricerca si potrebbe studiare forme e soluzioni per diminuire l'attrito e per aumentare l'efficenza dei motori elettrici(peraltro gia abbastanza avanti)....
E' un po' come dire..se si vuol trovare rimedio lo si trova se non lo si vuol trovare non lo si trova.
Immaginati se il 100% della popolazione italiana avesse veicoli a pannelli solari...cosa ci guadagnerebbe lo stato?...e Moratti?...e gli amici di Moratti?...e gli sceicchi?....e i pappa amici degli sceicchi?....
Quante zone industriali "semideserte" ci sono vicino a casa tua?..e quanto gliene e' fregato allo stato di incentivare la migrazione delle industrie in quelle zone..piu' facilmente approvviginabili togliendo camion e tir dalle strade periferiche e dai centri?
Scusa, ma se l'idrogeno esistesse già bello e pronto secondo te perchè nessuno lo avrebbe ancora utilizzato???
Le auto a pannelli solari? I pannelli solari hanno un rendimento del 15%. Hai idea di quanti pannelli servirebbero per fare andare una macchina? Dove li metti?
Spinning Notes: gestisci le tue uscite a spinning!

Simone Gallizia
Powered by Prowler 13

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » gio mag 13, 2010 11:06 am

genweb ha scritto:
Esox ha scritto:
genweb ha scritto:Tanto per parlare con qualche dato...

Immagine


Codice: Seleziona tutto

Come si è visto nel corso della trattazione è emerso che il costo dell'energia elettrica prodotta per via nucleare si aggirerà, anche adottando le ipotesi più pessimistiche, attorno ai 3 eurocents/kWh. Ricordiamo che il costo medio di generazione dell’energia in Italia si è aggirato nel I trimestre del 2005 sui 6,88 eurocents/kWh, per un costo totale di oltre 10 eurocent/kWh.
Del resto il prezzo del barile di petrolio ha raggiunto la soglia degli 80 $/barile, quadruplicando il suo prezzo negli ultimi dieci anni (e superando quindi il massimo storico di 75,6 $/barile del 1980 in occasione della guerra Iran-Iraq) . Fatto questo sicuramente molto penalizzante per il nostro Paese, poiché l’Italia dipende all’82% dalle importazioni dall’estero, e, come già detto, in media il prezzo dell’energia elettrica è ben più elevato rispetto alla media europea, proprio a causa di un eccessivo sbilanciamento verso i combustibili più costosi in assoluto e passibili di pericolosi rialzi (petrolio e gas naturale). Un rapido aumento del prezzo delle fonti fossili porta inevitabilmente ad un sensibile aumento del prezzo dell’energia così prodotta, dal momento che la maggiore spesa si ha proprio nell’acquisto dei combustibili; viceversa l’uranio viene oggi estratto da giacimenti molto concentrati a 20 $/kg. Le riserve così accertate ammontano a 4,4 milioni di tonnellate; ma pagandolo 170 $/kg si hanno a disposizione 145 milioni di tonnellate. A 1˙000 $/kg si potrebbe estrarre uranio dall’acqua del mare (dove ci sono 20 miliardi di tonnellate di uranio), anche in questo ipotetico caso il prezzo resterebbe paragonabile a quello delle fonti fossili. Sicuramente subiamo oggi, fatti alla mano, il frutto delle dissennate scelte in termini di politica energetica attuate negli ultimi 15 anni, soprattutto sotto la spinta dei presunti movimenti ecologisti (che in passato, quando il petrolio costava attorno ai 15 dollari a barile hanno sostenuto che, oltretutto, la fonte nucleare fosse anche antieconomica; anche quando il barile è arrivato alla soglia degli 80 $ hanno continuato a dire la stessa cosa!).
Dalle considerazioni sopra riportate, risulta evidente la convenienza dell'opzione nucleare. E' pertanto improcrastinabile una pianificazione energetica nel nostro Paese, che contempli una adeguata diversificazione delle fonti, fra le quali il ricorso all’energia nucleare con reattori di IV generazione; diversamente corriamo il serio rischio di "rimanere al buio ed al freddo" in un futuro non troppo lontano e di non raggiungere mai quella competitività da ogni parte politica indicata come indispensabile per non soccombere. Con buona pace, inoltre, degli obbiettivi di Kyoto dall’Italia particolarmente sponsorizzati.
Fonte: UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PISA
Link articolo: http://files.meetup.com/227483/I%20Veri ... cleare.pdf
Vero,non fa una piega, ma quei dati ( 3 cent. kw/h) si riferiscono a impianti già operativi, noi gli impianti dobbiamo costruirli e calcolando tutte le spese, la messa in sicurezza, l' approvvigionamento combustibile ecc il costo diventa molto più elevato.
Dobbiamo essere realistici,costruire una centrale nucleare non è come creare una centrale turbo gas...

Quando si fa un preventivo, a mio avviso bisogna inserire tutti i fattori di spesa, non si capisce perchè si sente solo parlare della convenienza del nucleare a impianti operativi, mentre i costi iniziali non vengono presi in considerazione.
Se avessimo già tutto pronto, sarebbe giusto puntare su questa fonte di energia, ma visto che dobbiamo iniziare da 0, meglio puntare in altre direzioni no?

E poi c'è sempre il solito discorso al quale ancora non c'è stata risposta:

Perchè gli altri paesi le smantellano??
Leggi l'articolo, si tiene conto anche delle spese di costruzione dell'impianto e di smaltimento...
Gli altri paesi non stanno smantellando, Obama poco tempo fa ha dato il via alla costruzione di nuove centrali.
A che pagina ne parlano dei costi?
La germania sta smantellando eccome, gli impianti di Biblis e Brunsbuettel saranno chiusi entro 2 anni ed entro il 2022 abbandonerà del tutto questa fonte di energia (la data dell' articolo non è aggiornata) http://www.archivionucleare.com/index.p ... -nucleare/
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggio da genweb » gio mag 13, 2010 11:12 am

Leggi il capitolo "Criteri di valutazione generale dei costi".
La Germania sta smantellando... quindi? Altri paesi stanno costruendo :-D
Spinning Notes: gestisci le tue uscite a spinning!

Simone Gallizia
Powered by Prowler 13

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » gio mag 13, 2010 11:14 am

Pardon la germania ha sospeso l' abbandono totale http://www.repubblica.it/esteri/2010/01 ... e-2074175/ quindi per ora chiuderanno solo i 2 impianti.
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » gio mag 13, 2010 11:29 am

genweb ha scritto:Leggi il capitolo "Criteri di valutazione generale dei costi".
La Germania sta smantellando... quindi? Altri paesi stanno costruendo :-D
Non torna la voce costo nominale e tempo di esercizio:

nella ricerca dell' università indicano:
1400 euro kw al costo nominale

Nel riassunto dell' enea http://titano.sede.enea.it/Stampa/skin2 ... gli&id=127 indicano come costo nominale:
2500-3000 euro kw

Nella ricerca dell' università indicano come tempo di costruzione 5 anni mentre l' enea dice che gli altri paesi hanno mediamente impiegato 10 anni
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggio da genweb » gio mag 13, 2010 11:42 am

Esox ha scritto:
genweb ha scritto:Leggi il capitolo "Criteri di valutazione generale dei costi".
La Germania sta smantellando... quindi? Altri paesi stanno costruendo :-D
Non torna la voce costo nominale e tempo di esercizio:

nella ricerca dell' università indicano:
1400 euro kw al costo nominale

Nel riassunto dell' enea http://titano.sede.enea.it/Stampa/skin2 ... gli&id=127 indicano come costo nominale:
2500-3000 euro kw

Nella ricerca dell' università indicano come tempo di costruzione 5 anni mentre l' enea dice che gli altri paesi hanno mediamente impiegato 10 anni
I 5 anni di cui si parla nel pdf credo si riferiscano ai tempi di costruzione, escludendo la burocrazia.
Per il costo nominale, bisognerebbe vedere come viene calcolato dall'ENEA!
Comunque bisognerebbe fare le domande alle persone che hanno fatto lo studio :-D
Spinning Notes: gestisci le tue uscite a spinning!

Simone Gallizia
Powered by Prowler 13

Avatar utente
genweb
Senior Member
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ago 26, 2006 2:18 am
Località: Liguria di Ponente
Contatta:

Messaggio da genweb » gio mag 13, 2010 11:51 am

sul costo nominale nel PDF c'è scritta anche la fonte!
Spinning Notes: gestisci le tue uscite a spinning!

Simone Gallizia
Powered by Prowler 13

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mag 13, 2010 1:16 pm

Quella (enorme) di Olkiluoto in Finlandia, costruita proprio da quei francesi detentori della tecnologia che sarà portata in Italia, è in ritardo mostruoso, i costi sono lievitati del 100% e i livelli qualitativi dei materiali si stanno dimostrando del tutto inadeguati.

E siamo in Finlandia...
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » gio mag 13, 2010 2:15 pm

mimmus ha scritto:Quella (enorme) di Olkiluoto in Finlandia, costruita proprio da quei francesi detentori della tecnologia che sarà portata in Italia, è in ritardo mostruoso, i costi sono lievitati del 100% e i livelli qualitativi dei materiali si stanno dimostrando del tutto inadeguati.

E siamo in Finlandia...
Ho fatto qualche ricerchina è in effetti parrebbe ci sia qualche problemuccio :-D !
Oddio, fonti disponibili tutte spiccatamente di parte (anti-nucleare ovviamente) ma gli elementi paiono attendibili.

Emerge però anche che la Finlandia non sta proprio abbondonando il nucleare, considereto che questa è la terza centrale in quel sito e le intenzioni sarebbero di farne una quarta a seguire.

Altra mosca bianca (o pecora nera, dipende dai punti di vista) :-D ?
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mag 13, 2010 2:22 pm

Ancora con la fissione? Siete antichi! :-D

La Corea del Nord annuncia progressi decisivi verso la fusione nucleare, proprio nell'anniversario della nascita del suo leader, fondatore del paese ed eterno presidente Kim Il-sung :-D Non è la prima volta che leggi della Natura vengono distorte in suo onore. Del resto, secondo le biografie ufficiali, quando nacque Kim Jong-il, "a new star appeared in the sky"!

http://news.bbc.co.uk/2/hi/asia-pacific/8676678.stm
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » gio mag 13, 2010 2:42 pm

mimmus ha scritto:Del resto, secondo le biografie ufficiali, quando nacque Kim Jong-il, "a new star appeared in the sky"!
La prima della costellazione del rospo probabilmente, per un bell'omino così :smt005 !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » gio mag 13, 2010 2:47 pm

Avevo già letto dei problemi di Olkiluoto però proprio per i motivi che dice balla coi persici (solo gli anti nucleari ne parlano...e vorrei vedere se i sostenitori ammettono che hanno qualche inghippo :-D ), ho preferito non riportare niente.

L' avete scritto voi, non io! :smt005 :grin:
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
Costas
Senior Member
Messaggi: 303
Iscritto il: lun giu 06, 2005 10:23 am
Località: abruzzo RM-MI-BO

Messaggio da Costas » gio mag 13, 2010 6:49 pm

Esox ha scritto:Avevo già letto dei problemi di Olkiluoto però proprio per i motivi che dice balla coi persici (solo gli anti nucleari ne parlano...
a parte che sarebbe meglio specificare gli "anti centrali nucleari a fissione", che antinucleare non vuol dire nulla,
il problema economico della centrale finlandese era nota già da 2 anni, cioè già nel 2008 erano in ritardo sulla consegna, con conseguente lievitazioen dei costi.
Ogni tanto si potrebbe anche andare a vedere cosa ne pensa al riguardo qualcuno che con l'atomo c'ha lavorato parecchio, essendo uno dei rari nobel che il nostro paese ha sfornato, la cui posizione la si puo' tranquillamente leggere in un famoso sito finanziato daglii ambientalisti :-D :

http://www.marcogiovannelli.greenkitche ... etrol.html

e precisiamo che "l'ecoterrorista" in questione non è affatto contrario a priori al nuclerare, come invece gli viene spesso additato, ma mette in guardia da alcuni luoghi comuni sulla questione.

Se poi si ha la briga di andare su youtube e sentirsi anche la sua ultima intervista in tv qualche mese fa, ci si domanda come facciano persone tanto ignoranti da non conoscere nemmeno gli articoli della costituzione o i confini dell'EU (mi riferisco ai nostri politici) ad essere così sicuri della superiorità dell'economicità del nucleare ( a fissione).

bye
Costas

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » gio mag 13, 2010 7:29 pm

Beh le posizioni di Rubbia sono piuttosto note e anche parecchio radicali.

In particolare sulla sua idea di reattore che per quanto ne so nessuno gli ha ancora finanziato (magari non sono aggiornato io, eh) perchè forse c'è qualche titubanza sulla reale funzionalità e stabilità della soluzione (se non erro dovrebbe funzionare con gli scarti delle centrali a uranio e un altro isotopo che non ricordo).

E' comunque un fisico premio Nobel come ricordi giustamente te, che non significa certo sia infallibile o un genio (basti pensare che l'hanno assegnato pure a Fo :smt005 seppur in letteratura dove tutto è più opinabile) ma certo nemmeno un fesso totale, pertanto è sempre un parere interessante da valutare.

Malgrado ciò da qualche anno non fa che dire che le risorse attuali stanno per finire (non è una news, lo sappiamo) ovvero proporre alternative che sono o il suo reattore (che guarda caso invece ha risorse inesauribili) o l'energia solare.
Rispetto alla solita cantilena c'è giusto in più il suo reattore (per fortuna gli ambientalisti di barricata non hanno anche loro un progetto in tal senso :-D ) !

Sole che chiunque con un po' di cervello capisce che è il futuro, non serve Rubbia, per dirla in tutta confidenza :wink: .
L'intero mondo sta facendo ricerca in tal senso. Ricerca, appunto.

E appunto di futuro, abbastanza remoto, si parla, allo stato attuale della tecnologia disponibile (a meno che lui abbia scoperto qualcosa che non è ancora di dominio pubblico).
Sono sicuramente in corso grandi sperimentazioni ma nessun impianto a energia solare (non parlo di quello per scaldare l'acqua per la doccia eh) è attualmente in grado di fornire autonomia energetica in grado di garantire un livello di servizio tollerabile (economicità, continuità, stabilità, disaster recovery, ecc.) su scala industriale.

Spero lo sarà a brevissimo in ogni caso, così ci leviamo il pensiero ma soprattutto le menate :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » gio mag 13, 2010 7:48 pm

P.S. ho letto l'articolo :wink: !

L'isotopo del suo reattore è il torio.

E l'articolista è tale Giovanni Valentini editorialista di Repubblica, noto quotidiano moderato e filo-governativo :smt005 !
Basta fare una ricerca dei suoi articoli per capirne il taglio sulla questione :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mag 13, 2010 8:27 pm

Impressionante! Non ti va bene niente! Che cerchi? Solo pareri del ministero? Degli amichetti di Scajola? :smt005 :smt005 :smt005
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » gio mag 13, 2010 10:01 pm

mimmus ha scritto:Impressionante! Non ti va bene niente! Che cerchi? Solo pareri del ministero? Degli amichetti di Scajola? :smt005 :smt005 :smt005
:-D

No, ma manco quelli degli amichetti di Pecoraro Scanio :wink: (che tra l'altro hanno gusti parecchio diversi dai miei mi sa :-D) !

Diciamo banalissimi e prosaici fatti invece di auliche ma non comprovate opinioni :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » ven mag 14, 2010 7:22 am

Per questo non avevo postato nulla sulla centrale in finlandia; se non trovo una fonte di informazione super-partes non scrivo :smt005
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 8:01 am

Esox ha scritto:Per questo non avevo postato nulla sulla centrale in finlandia; se non trovo una fonte di informazione super-partes non scrivo :smt005
In effetti non si trova nulla a livello di stampa indipendente su quella faccenda lì.
Solo newz da blog e siti ambientalisti.

La qual cosa è piuttosto strana in quanto i paesi nordici sono noti per la trasparenza (avremmo tanto da imparare in tal senso).
Ma evidentemente gli interessi sono tali che tutto è tacitato.
E ci sta considerato che si parla di un progetto strategico per l'interesse nazionale e il bene della collettività in un paese civile prevale sempre su ogni esigenza del singolo (e anche in questo caso avremmo tanto da imparare :wink: ) !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » ven mag 14, 2010 8:08 am

Quando c'è di mezzo un reattore da 4 miliardi di euro, anche i nordici si italianizzano un pò... :grin: però è anche vero che per avere un' idea il più realistica possibile occorre documentarsi da entrambe le fonti, in questo caso pro e contro, ma sembra veramente dura trovare info dalla parte pro.
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven mag 14, 2010 8:45 am

BallaCoiPersici ha scritto: Diciamo banalissimi e prosaici fatti invece di auliche ma non comprovate opinioni :wink: !
Come diceva un mio amico giornalista (ma anche ex di Lotta Continua :cool:), la verità non esiste. E' inutile che la cerchi, rischi di finire come Diogene con la lanterna.
Io preferisco sempre fare una scelta di campo e seguire le fonti che mi interessano.

I problemi del nucleare sono e rimangono:
- le scorie, problemi etici (già discussi) e pratici, non c'è un (1) solo sito di stoccaggio delle scorie (perché nessuno li vuole, perché in Italia non c'è spazio, perché il quadro idrogeologico è quello che è, ...)
- i costi e l'opportunità di avviare adesso un sistema di centrali nucleari, che non sono basate su una tecnologia proprio nuova (nonostante provino a spacciarle come tecnologie di III, di IV generazione, ...); un conto è prolungare la vita di centrali esistenti (come sta facendo la Spagna), un altro iniziare adesso da zero, senza manco provare a spingere sull'energia alternativa.
Il resto viene dopo, compresi il rischio grave di incidenti (non perché non ci sia, solo perché ce lo becchiamo comunque già adesso), l'arricchimento dei soliti noti (politici e multinazionali, ai danni nostri e di paesi poveri, dove viene estratto l'uranio), etc

In altri termini, il nucleare non è acqua fresca né una polpetta che te la puoi buttare giù in un sol boccone. Sinceramente, preferirei allontanare pilatescamente il problema nel tempo e continuare ad acquistare energia dall'estero, finché non si aprono scenari energetici migliori.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 9:10 am

mimmus ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto: Diciamo banalissimi e prosaici fatti invece di auliche ma non comprovate opinioni :wink: !
Come diceva un mio amico giornalista (ma anche ex di Lotta Continua :cool:), la verità non esiste. E' inutile che la cerchi, rischi di finire come Diogene con la lanterna.
Io preferisco sempre fare una scelta di campo e seguire le fonti che mi interessano.

I problemi del nucleare sono e rimangono:
- le scorie, problemi etici (già discussi) e pratici, non c'è un (1) solo sito di stoccaggio delle scorie (perché nessuno li vuole, perché in Italia non c'è spazio, perché il quadro idrogeologico è quello che è, ...)
- i costi e l'opportunità di avviare adesso un sistema di centrali nucleari, che non sono basate su una tecnologia proprio nuova (nonostante provino a spacciarle come tecnologie di III, di IV generazione, ...); un conto è prolungare la vita di centrali esistenti (come sta facendo la Spagna), un altro iniziare adesso da zero, senza manco provare a spingere sull'energia alternativa.
Il resto viene dopo, compresi il rischio grave di incidenti (non perché non ci sia, solo perché ce lo becchiamo comunque già adesso), l'arricchimento dei soliti noti (politici e multinazionali, ai danni nostri e di paesi poveri, dove viene estratto l'uranio), etc

In altri termini, il nucleare non è acqua fresca né una polpetta che te la puoi buttare giù in un sol boccone. Sinceramente, preferirei allontanare pilatescamente il problema nel tempo e continuare ad acquistare energia dall'estero, finché non si aprono scenari energetici migliori.
E' una posizione lecita, che non condivido ovviamente, ma lecita.

Il problema sostanziale è che nel nostro paese la politica pilatesca ha fatto il suo tempo.
E' stata in vigore per un paio di decenni, ove il nulla di fatto strutturale è stata la dominante per il timore di scontentare qualcuno e perdere il potere.
Che poi è stato comunque perso lo stesso perchè per non scontentare le nicchie e le lobbies del momento sì è scontentata la massa.
E i voti delle nicchie pesano meno di quelli della massa.

Ora siamo in una fase di decisionismo, sul cui merito non voglio entrare, ma che ha portato a diverse riforme strutturali delle istituzioni (anche in questo caso ho mie opinioni sul merito ma il concetto è più ampio del banale gradimento) e a diverse azioni di governo contingenti condotte con le contropalle (terremoto Abruzzo ad esempio).
E pare che il sistema sia premiante, considerato l'esito delle ultime 4/5 tornate elettorali che sono state oltremodo penalizzanti per chi sistematicamente critica ma non riesce mai a proporre alternative.

In ogni caso, senza divagare ulteriormente in ambiti per altro non leciti sul forum, credo che anche la questione nucleare, indipendentemente dagli aspetti più tecnici sui quali si possono riscontrare pareri di ogni genere, si collochi, con una visione ad ampio respiro, esattamente in questi termini.

Decisionismo (giusto o sbagliato poco importa, tutti i nodi vengono comunque al pettine e si vedrà) contro paraculismo ad oltranza (o indecisionismo ad libitum, se preferisci).
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Nathz
Senior Member
Messaggi: 548
Iscritto il: ven set 04, 2009 1:12 pm
Località: Policoro (MT)

Messaggio da Nathz » ven mag 14, 2010 9:13 am

mimmus ha scritto:
I problemi del nucleare sono e rimangono:
- le scorie, problemi etici (già discussi) e pratici, non c'è un (1) solo sito di stoccaggio delle scorie (perché nessuno li vuole, perché in Italia non c'è spazio, perché il quadro idrogeologico è quello che è, ...)
Riguardo alla faccenda scorie noi in Basilicata abbiamo avuto qualche rognetta...
Onestamente a me starebbe anche bene avere un, anzi, IL sito di stoccaggio delle scorie nucleari di tutta italia sotto casa... ma se fossimo in svezia, o norvegia o cmq uno di quei paesi non "italiani", dove il tutto verrebbe fatto con tutti i crismi del caso garantendo una certa sicurezza al circondario.

Purtroppo pero' siamo in Italia... dove crollano scuole, asili, ostelli, interi paesi a causa del malaffare, dell'ingordigia di soldi, di menefreghismo assoluto a discapito della sicurezza dei cittadini.
In piu' viene scelto l'unico punto che garantisce un certo sostentamento ai paesi limitrofi, ovvero agricolo e turistico... e lo stato che fa' per aiutare una regione che gia' versa in gravi condizioni economiche-sociali? ti piazza un'immondezzaio nucleare nella piana dove e' concentrata la produzione agricola a poca distanza dal mare, settore turistico che si sta cercando di far emergere???

Ditemi, voi dareste credito ai nostri "governanti" ed alla ditte da LORO incaricate di realizzare il SITO per una faccenda tanto delicata?
Io no.
Saluti!
Raffaele

----------
Franchino INTERREGIONALE del Team dei FRANCHINI!!!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 9:15 am

Nathz ha scritto:
mimmus ha scritto:
I problemi del nucleare sono e rimangono:
- le scorie, problemi etici (già discussi) e pratici, non c'è un (1) solo sito di stoccaggio delle scorie (perché nessuno li vuole, perché in Italia non c'è spazio, perché il quadro idrogeologico è quello che è, ...)
Riguardo alla faccenda scorie noi in Basilicata abbiamo avuto qualche rognetta...
Onestamente a me starebbe anche bene avere un, anzi, IL sito di stoccaggio delle scorie nucleari di tutta italia sotto casa... ma se fossimo in svezia, o norvegia o cmq uno di quei paesi non "italiani", dove il tutto verrebbe fatto con tutti i crismi del caso garantendo una certa sicurezza al circondario.

Purtroppo pero' siamo in Italia... dove crollano scuole, asili, ostelli, interi paesi a causa del malaffare, dell'ingordigia di soldi, di menefreghismo assoluto a discapito della sicurezza dei cittadini.
In piu' viene scelto l'unico punto che garantisce un certo sostentamento ai paesi limitrofi, ovvero agricolo e turistico... e lo stato che fa' per aiutare una regione che gia' versa in gravi condizioni economiche-sociali? ti piazza un'immondezzaio nucleare nella piana dove e' concentrata la produzione agricola a poca distanza dal mare, settore turistico che si sta cercando di far emergere???

Ditemi, voi dareste credito ai nostri "governanti" ed alla ditte da LORO incaricate di realizzare il SITO per una faccenda tanto delicata?
Io no.
Per la cronaca, l'accordo con la Russia prevede (se non ho capito male, nel caso correggetmi p.f.) lo stoccaggio delle scorie da loro, in Siberia :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven mag 14, 2010 9:17 am

BallaCoiPersici ha scritto:Per la cronaca, l'accordo con la Russia prevede (se non ho capito male, nel caso correggetmi p.f.) lo stoccaggio delle scorie da loro, in Siberia :wink: !
Allora, W Il nucleare!!! :-D

Facciamo da loro anche la centrale e tiriamo solo due fili! :-D
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » ven mag 14, 2010 9:29 am

BallaCoiPersici ha scritto:Per la cronaca, l'accordo con la Russia prevede (se non ho capito male, nel caso correggetmi p.f.) lo stoccaggio delle scorie da loro, in Siberia :wink: !
gratis, perchè noi siamo più belli :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 9:31 am

mimmus ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto:Per la cronaca, l'accordo con la Russia prevede (se non ho capito male, nel caso correggetmi p.f.) lo stoccaggio delle scorie da loro, in Siberia :wink: !
Allora, W Il nucleare!!! :-D

Facciamo da loro anche la centrale e tiriamo solo due fili! :-D
Così però creeresti indotto, occupazione e ricerca solo per i russi :wink: !

Ovvero ti giochi i sottoprodotti ad altissimo valore aggiunto che progetti del genere apportano :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

Messaggio da mifischiasselafrizione » ven mag 14, 2010 11:34 am

BallaCoiPersici ha scritto:
mimmus ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto:Per la cronaca, l'accordo con la Russia prevede (se non ho capito male, nel caso correggetmi p.f.) lo stoccaggio delle scorie da loro, in Siberia :wink: !
Allora, W Il nucleare!!! :-D

Facciamo da loro anche la centrale e tiriamo solo due fili! :-D
Così però creeresti indotto, occupazione e ricerca solo per i russi :wink: !

Ovvero ti giochi i sottoprodotti ad altissimo valore aggiunto che progetti del genere apportano :wink: !
In Germania le rinnovabili danno lavoro a 300.000 persone;Parole del ministro Stefania Prestigiacomo dell'attuale governo.
Credo che indotto migliore delle rinnovabili non ci sia.

Io più di dimostrare come il nucleare sia antieconomico e che non è legato alla bolletta petrolifera non so che fare.

Ultimo ma non meno importante:
è entrata in funzione la centrale solare termodinamica di Priolo e funziona cosi:
L'impianto Archimede, frutto della collaborazione tra ENEA e Enel, e' composto da 54 collettori parabolici che concentrano la luce del sole su tubazioni percorse da un fluido a sali fusi, in grado di accumulare calore ad altissima temperatura. Inoltre il sistema di accumulo dell'energia termica permette di produrre energia elettrica anche di notte e in assenza di sole. Archimede e' il primo impianto solare termodinamico ad utilizzare questo tipo di tecnologia e ad essere integrato con una centrale a gas a ciclo combinato. Nello sviluppo dei componenti di questa tecnologia, ENEA ha prodotto diversi brevetti......
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » ven mag 14, 2010 11:39 am

a mangiare tanti fagioli e ovette sode si potrebbe generare un bell'impianto a gas combinato a trasformazione umana :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 11:46 am

mifischiasselafrizione ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto:
mimmus ha scritto: Allora, W Il nucleare!!! :-D

Facciamo da loro anche la centrale e tiriamo solo due fili! :-D
Così però creeresti indotto, occupazione e ricerca solo per i russi :wink: !

Ovvero ti giochi i sottoprodotti ad altissimo valore aggiunto che progetti del genere apportano :wink: !
In Germania le rinnovabili danno lavoro a 300.000 persone;Parole del ministro Stefania Prestigiacomo dell'attuale governo.
Credo che indotto migliore delle rinnovabili non ci sia.

Io più di dimostrare come il nucleare sia antieconomico e che non è legato alla bolletta petrolifera non so che fare.
E' appunto questo il problema che enfatizzavo nel post di risposta a Mimmo.
Il nostro paese è estremamente prolifico in espertissimi nel dar contro.
Oggi il nucleare ma si applica sistematicamente a qualsiasi ambito (TAV, autostrade, ferrovie, riforme, ecc.)

E le alternative o sono ipotesi, o sono fantasie o sono (come nel caso del tuo esempio) ricerche.
Validissime e speriamo fruttuose, per il bene di tutti, ma che a livello di applicazione pratica (leggersi: utilità reale) non hanno allo stato attuale riscontro oggettivo :wink: !

Risultato sul piano meramente pratico: chiedere agli abitanti della Lousiana :smt023 !
Dar contro al nucleare, per come la vedo, sul piano pratico è fare il gioco delle 7 sorelle.
Contenti voi :smt105
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven mag 14, 2010 11:54 am

BallaCoiPersici ha scritto: Dar contro al nucleare, per come la vedo, sul piano pratico è fare il gioco delle 7 sorelle.
Contenti voi :smt105
Non so se le "sorelline" di Areva & c. siano molto meglio.
http://www.informazione.it/n/E4741235-2 ... o-denuncia
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
RinoG
Senior Member
Messaggi: 1098
Iscritto il: lun nov 26, 2007 12:42 pm
Località: Roma (litorale pontino) - Calabria Ionica

Messaggio da RinoG » ven mag 14, 2010 3:04 pm

Esox ha scritto:......
però è anche vero che per avere un' idea il più realistica possibile occorre documentarsi da entrambe le fonti, in questo caso pro e contro, ma sembra veramente dura trovare info dalla parte pro.
sul nucleare ho sentito una intervista ad una certa Margherita Hack. Nota per le sue posizioni ambientaliste (ed in generale contro qualsiasi cosa faccia Berlusconi :-D ), invece sul nucleare la pensa in modo diverso.
Rino

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare - Seneca

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » ven mag 14, 2010 3:28 pm

Era riferito al fatto della centrale in finlandia.
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven mag 14, 2010 3:32 pm

RinoG ha scritto: sul nucleare ho sentito una intervista ad una certa Margherita Hack. Nota per le sue posizioni ambientaliste (ed in generale contro qualsiasi cosa faccia Berlusconi :-D ), invece sul nucleare la pensa in modo diverso.
La persona più atea che abbia mai visto! Credo che per lei l'universo sia poco meno di un ammasso di polvere cosmica in movimento casuale :cool:
Figurati che le frega se finiamo scheletrizzati da una pioggia di isotopi! Polvere eravamo, polvere siamo e polvere ritorneremo!

Ovviamente, scherzo, è una persona molto intelligente e i suoi pareri non sono mai buttati lì a caso.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Alecs69
Senior Member
Messaggi: 725
Iscritto il: ven ott 21, 2005 6:52 am
Località: Roma

Messaggio da Alecs69 » ven mag 14, 2010 3:39 pm

mimmus ha scritto:
RinoG ha scritto: sul nucleare ho sentito una intervista ad una certa Margherita Hack. Nota per le sue posizioni ambientaliste (ed in generale contro qualsiasi cosa faccia Berlusconi :-D ), invece sul nucleare la pensa in modo diverso.
La persona più atea che abbia mai visto! Credo che per lei l'universo sia poco meno di un ammasso di polvere cosmica in movimento casuale :cool:
Figurati che le frega se finiamo scheletrizzati da una pioggia di isotopi! Polvere eravamo, polvere siamo e polvere ritorneremo!

Ovviamente, scherzo, è una persona molto intelligente e i suoi pareri non sono mai buttati lì a caso.
E anche molto bella .... :grin:
Chi jerka, trova ...
[img]http://i32.photobucket.com/albums/d38/alecs69/LOGOALECS4.jpg[/img]

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

Messaggio da mifischiasselafrizione » ven mag 14, 2010 5:59 pm

BallaCoiPersici ha scritto:
mifischiasselafrizione ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto: Così però creeresti indotto, occupazione e ricerca solo per i russi :wink: !

Ovvero ti giochi i sottoprodotti ad altissimo valore aggiunto che progetti del genere apportano :wink: !
In Germania le rinnovabili danno lavoro a 300.000 persone;Parole del ministro Stefania Prestigiacomo dell'attuale governo.
Credo che indotto migliore delle rinnovabili non ci sia.

Io più di dimostrare come il nucleare sia antieconomico e che non è legato alla bolletta petrolifera non so che fare.
E' appunto questo il problema che enfatizzavo nel post di risposta a Mimmo.
Il nostro paese è estremamente prolifico in espertissimi nel dar contro.
Oggi il nucleare ma si applica sistematicamente a qualsiasi ambito (TAV, autostrade, ferrovie, riforme, ecc.)

E le alternative o sono ipotesi, o sono fantasie o sono (come nel caso del tuo esempio) ricerche.
Validissime e speriamo fruttuose, per il bene di tutti, ma che a livello di applicazione pratica (leggersi: utilità reale) non hanno allo stato attuale riscontro oggettivo :wink: !

Risultato sul piano meramente pratico: chiedere agli abitanti della Lousiana :smt023 !
Dar contro al nucleare, per come la vedo, sul piano pratico è fare il gioco delle 7 sorelle.
Contenti voi :smt105
Oltre a spigare come il nucleare non incide sulla bolletta petrolifera (la Francia importa più petrolio dell'Italia) non so che aggiungere.
Il mio esempio è una ricerca ?
La centrale Solare a ciclo combinato è in funzione a Priolo.
Tu dici che l'Italia è il paese di esperti nel dare contro, io ti dico che ero favorevole al nucleare, poi documentandomi oltre che degli aspetti tecnici ma anche di quelli economici e di distribuzione ho cambiato idea.
Mica possiamo essere tutti come Bondi ?
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » ven mag 14, 2010 6:00 pm

Alecs69 ha scritto:
mimmus ha scritto:
RinoG ha scritto: sul nucleare ho sentito una intervista ad una certa Margherita Hack. Nota per le sue posizioni ambientaliste (ed in generale contro qualsiasi cosa faccia Berlusconi :-D ), invece sul nucleare la pensa in modo diverso.
La persona più atea che abbia mai visto! Credo che per lei l'universo sia poco meno di un ammasso di polvere cosmica in movimento casuale :cool:
Figurati che le frega se finiamo scheletrizzati da una pioggia di isotopi! Polvere eravamo, polvere siamo e polvere ritorneremo!

Ovviamente, scherzo, è una persona molto intelligente e i suoi pareri non sono mai buttati lì a caso.
E anche molto bella .... :grin:
:smt005 :smt005 :smt005

Comunque averne di persone come lei in Italia.
Un rigore scientifico, un pragmatismo e un'intelligenza a dir poco rari :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

Messaggio da mifischiasselafrizione » ven mag 14, 2010 6:00 pm

Davide ha scritto:a mangiare tanti fagioli e ovette sode si potrebbe generare un bell'impianto a gas combinato a trasformazione umana :smt005
Potresti fare un bell'impianto a Ma Vair .....
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » dom mag 16, 2010 11:08 am

Per la cronaca ieri sera ho visto un pezzettino di Ulisse, sui Raitre (Alberto Angela), tema il Sole.

Mi spiace non avere visto tutta la puntata ma un paio di cose interessanti sull'energia sono riuscito a carpirle, sul finale.

A) In Sicilia è in corso una ricerca con il fotovoltaico secondo Rubbia (pannelli concavi stile specchi ustori di Archimede). Allo stato attuale pare non funzionare (costi per produrre al doppio di quelli di produzione col gas).

B) Progetto pannelli fotovoltaici nel Sahara (2500 mq se non ricordo male). A parte i problemi di impianto, allo stato attuale non risolti, si prevedono anche seri problemi di trasporto dell'energia (i nostri elettrodotti sono a alternata, mentre la produzione fotovoltaica è continua, leggi elettrodotti da rifare ex-novo e impianti di trasformazione da prevedersi. Ovvero costi inenerrabili).

C) Da previsioni attendibili si parla di energia fotovoltaica stabile e con costi in pareggio non prima di 20/30 anni (senza illudersi, ha chiosato Alberto Angela, in chiusura)

D) Sulla fusione nucleare pare si sia ancora in alto mare. A detta degli addetti pare manchino risorse per la ricerca. Parlavano quindi di possibile produzione di energia conveniente, qualora la ricerca parta davvero in quarta, per il 2050. Allo stato attuale l'energia consumata per mantenere la fusione sotto controllo è maggiore di quella prodotta.

Diamo ovviamente per assunto che l'Angela sia attendibile, ma di norma sia lui che il padre mi sono sempre parsi estremamente credibili e rigorosi.

Sono andato a memoria ma se qualcuno ha seguito tutto (magari senza due bambini, tra cui l'Anticristo :-D , da tenere a bada) e ricorda altro o diversamente aggiunga pure :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » lun mag 17, 2010 7:11 am

Non l' ho vista, ilprogetto di Rubbia è simile a questo installato in spagna?

http://en.wikipedia.org/wiki/PS20_solar_power_tower
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun mag 17, 2010 8:35 am

Esox ha scritto:Non l' ho vista, ilprogetto di Rubbia è simile a questo installato in spagna?

http://en.wikipedia.org/wiki/PS20_solar_power_tower
Parrebbe di sì leggendo quest'altra info: http://it.wikipedia.org/wiki/Centrale_solare

Questo il dettaglio: http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_Archimede

In realtà non si trova moltissimo in rete su questo progetto, almeno sugli esiti.
Molti gli entusiastici annunci all'avvio del progetto ma poco altro in seguito.
In ogni caso è installata a Priolo, in Sicilia.
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » lun mag 17, 2010 9:04 am

Per quella spagnola, ho visto poche settimane fa un documentario su national geographic e dicevano che i risultati erano portentosi.

Del progetto archimede non ne sapevo niente, vedrò di informarmi :grin:
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

Benvenuti su Quirk Quork Quark ..... AHiiiiiiiii

Messaggio da mifischiasselafrizione » sab mag 29, 2010 7:04 pm

L'appartenenza alla lobby nuclearista di Piero Angela è nota da decenni...
un ripassino :
http://youtube.com/watch?v=uYoIqjX4xxE&feature=related

sentiamo anche altre campanelle magari:
http://youtube.com/watch?v=FWgIZyKU-Zc

poi chi volesse sentire il parere di rubbia:
http://youtube.com/watch?v=F7nO1D9zfnw&feature=related

il progetto Archimede:
http://youtube.com/watch?v=68n39sT707M&feature=related


ps:
In ogni caso, durante l'esercizio, una centrale nucleare emette piccole dosi di radioattività sotto forma di effluenti sia liquidi che gassosi, in particolare trizio, isotopi del cesio, del cobalto, del ferro, del radio e dello stronzio; tali emissioni perdurano anche a distanza di decenni dalla chiusura degli impianti in quantità che vanno dalle migliaia alle centinaia di milioni di becquerel.
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Rispondi