Artificiali....prezzi assurdi

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Bloccato
bass
Senior Member
Messaggi: 214
Iscritto il: sab lug 23, 2005 7:59 am
Località: Sud sud sud salento

Artificiali....prezzi assurdi

Messaggio da bass » mer mar 03, 2010 12:18 pm

Ieri sera...girovagando in rete ho visto in un negozio online un famoso "long minnow" ad un prezzo incredibile..


€.37,50

Ma davvero c'è qualcuno che compra a quel prezzo un artificiale che poco tempo fa costava la metà? :smt009 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005

Avatar utente
Surfcaster80
Senior Member
Messaggi: 446
Iscritto il: gio mar 30, 2006 7:09 pm
Località: Roma/Basilicata

Messaggio da Surfcaster80 » mer mar 03, 2010 1:21 pm

Pier, nei negozi gli sl17 c'è gente che li paga 30 euro, e ti garantisco che li vendono.
:smt021
Ciao Emilio

Avatar utente
Luca M.
Senior Member
Messaggi: 594
Iscritto il: lun set 14, 2009 4:40 pm
Località: Milano Provincia - Salento Ionico

Messaggio da Luca M. » mer mar 03, 2010 1:38 pm

Mi "aggancio"...
Ho trovato SL170 a 32 euro e Tide175 a 35 euro...purtroppo finche` la gente acquista il prodotto anche se sale di prezzo...continuera` a salire!!! :smt021 :smt021 :smt021
Forse dico una ca@@ata, ma se il prezzo dovesse scendere a circa 18-20 euro...non ne venderebbero forse il doppio o triplo??? :smt064
Io non possiedo nessuno di questi due artificiali, appunto per il prezzo molto elevato, anche se lo SL mi piace da matti... :smt055 :smt067 :smt067
Luca

"Vada come vada, deve andare a modo mio!" L.Cerchi

Avatar utente
Mr_Cappotto
Senior Member
Messaggi: 2399
Iscritto il: lun giu 06, 2005 1:55 pm
Località: SaltWater Nation
Contatta:

Messaggio da Mr_Cappotto » mer mar 03, 2010 2:54 pm

comprate fuori dall'italia ragassi :cool: :cool:
Capt Mat
http://www.capitanrustyhook.com/
-OneMoreCast-

bass
Senior Member
Messaggi: 214
Iscritto il: sab lug 23, 2005 7:59 am
Località: Sud sud sud salento

Messaggio da bass » mer mar 03, 2010 7:37 pm

ovvio che ci si guarda intorno (benedetto WEB) :cool:

Ma ciò che volevo sottolineare è come siamo noi stessi con i nostri report, con i nostri consigli, con le nostre risultanze a creare questi "mostri".

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » mer mar 03, 2010 8:01 pm

bass ha scritto:ovvio che ci si guarda intorno (benedetto WEB) :cool:

Ma ciò che volevo sottolineare è come siamo noi stessi con i nostri report, con i nostri consigli, con le nostre risultanze a creare questi "mostri".
è si.. volenti o nolenti si fa pubblicità..
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

jojo_fisherman
Member
Messaggi: 129
Iscritto il: mar mag 16, 2006 10:58 pm
Località: Napoli

Messaggio da jojo_fisherman » mer mar 03, 2010 8:56 pm

tra l'altro saranno anche ottimi artificiali, ma non si può dire che siano in assoluto i migliori. puoi dire "io ci ho preso la maggior parte dei pesci" ma se li usi con una frequenza nettamente superiore agli altri è normale che il pesce abbocchi su quelli, ma semplicemente perchè hanno avuto la fortuna di trovarsi in acqua nel momento in cui c'era il pesce
Rispetta il mare e l'ambiente, pesca responsabilmente

Avatar utente
Sirboni3
Member
Messaggi: 88
Iscritto il: mer mar 22, 2006 11:11 pm
Località: Sardegna Sud-Ovest

Re: Artificiali....prezzi assurdi

Messaggio da Sirboni3 » mer mar 03, 2010 11:37 pm

bass ha scritto:Ieri sera...girovagando in rete ho visto in un negozio online un famoso "long minnow" ad un prezzo incredibile..


€.37,50

Ma davvero c'è qualcuno che compra a quel prezzo un artificiale che poco tempo fa costava la metà? :smt009 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005
nello stesso sito qualche artificiale ha prezzi normali es xrap a 10 euro; evidentemente ne ha 2 o 3; io nel ho appena preso uno online pagato 24.5 euro (duo tide minnow slim 175)
Sirboni de mari

Avatar utente
iulius
Senior Member
Messaggi: 520
Iscritto il: ven giu 09, 2006 12:31 pm
Località: Calabria

Messaggio da iulius » gio mar 04, 2010 9:20 am

Mr_Cappotto ha scritto:comprate fuori dall'italia ragassi :cool: :cool:
:smt023 :smt023 :smt023
Lo Sviluppo Sostenibile è "uno sviluppo che risponde alle esigenze del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie".

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » gio mar 04, 2010 9:26 am

ehh, ce ne sarebbe da dire sull'aumento dei prezzi... ne sono stati fatti di thread in proposito. Comprare all'estero fa risparmiare in modo fittizio, per le esche che si trovano anche da noi... :smt024
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Mr_Cappotto
Senior Member
Messaggi: 2399
Iscritto il: lun giu 06, 2005 1:55 pm
Località: SaltWater Nation
Contatta:

Messaggio da Mr_Cappotto » gio mar 04, 2010 10:13 am

Davide ha scritto:ehh, ce ne sarebbe da dire sull'aumento dei prezzi... ne sono stati fatti di thread in proposito. Comprare all'estero fa risparmiare in modo fittizio, per le esche che si trovano anche da noi... :smt024
? a me pare che tanto fittizio non sia anzi
Capt Mat
http://www.capitanrustyhook.com/
-OneMoreCast-

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » gio mar 04, 2010 10:20 am

no no, nell'immediato no, ma non ti sei mai chiesto il perchè di certi prezzi da parte dei negozi? non sempre c'è l'avidità di mezzo... comprando all'estero si toglie mercato all'italia, ai negozi, che in qualche modo dovranno pagare le tasse no? la luce, i muri etc... comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024

Se davanti al tuo risto aprisse un baracchino abusivo di pesce alla griglia, che fa il tuo stesso pesce ma senza pagare le tasse e ad 1/3 del tuo prezzo... tu cosa faresti?
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 10:34 am

Non dimentichiamo anche che lo yen sta salendo imperturbabile da un bel po', che pure i prezzi in yen sono stati ritoccati per benino...
Se ad esempio un sasuke 120 costa 2100 yen in Jap ( dal sito IMA ), ovvero oggi al cambio 17.34 euro, aggiungiamo la spedizione, facciamo 5 euro e diventano 22.34, mettiamo tasse e dazi di circa 24% e otteniamo un bel 27.70 ... confrontatelo un po' coi prezzi in Italia e ditemi quanto conviene comprarlo all'estero anche non considerassimo le imposte di legge :wink: ... per la cronaca, vale pure per il cioccolato svizzero :-D
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Messaggio da Francesco » gio mar 04, 2010 11:20 am

Mr_Cappotto ha scritto:comprate fuori dall'italia ragassi :cool: :cool:
o ancora meglio comprate nei forum :wink: ...spendere 18-20 euro per un artificiale ormai non esiste più :wink: ....con 35 euro ti compri tranquillamente due SLS17 :wink: :wink:
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 11:46 am

Ma quei due sls usati, perchè immagino si tratti di questo, li avranno pure presi nuovi da qualche parte :wink:
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » gio mar 04, 2010 11:48 am

Davide ha scritto:no no, nell'immediato no, ma non ti sei mai chiesto il perchè di certi prezzi da parte dei negozi? non sempre c'è l'avidità di mezzo... comprando all'estero si toglie mercato all'italia, ai negozi, che in qualche modo dovranno pagare le tasse no? la luce, i muri etc... comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024

Se davanti al tuo risto aprisse un baracchino abusivo di pesce alla griglia, che fa il tuo stesso pesce ma senza pagare le tasse e ad 1/3 del tuo prezzo... tu cosa faresti?
sta volta non sono d'accordo, saranno anche martellate sui cxxxi ma ad un certo punto io cerco come posso di risparmiare, ho aperto uno studio da pochi mesi e non ti immagini le spese che ho dovuto sostenere, grazie hai miei genitori che mi hanno aiutato, e per me i 10€ valgono ancora molto, so cosa vuol dire guadagnarseli e so quanto tempo ci metto per avere 2 soldi nel portafogli, so anche i costi quali sono per i commercianti (non per articoli della pesca ma la storia è sempre quella) e quanto ricarico c'è sul prezzo che noi paghiamo. Chi giustifica e difende i commercianti che alzano i prezzi in questo modo vuol dire che ha anche lui un interesse a difenderli, e non pensa al singolo acquirente, ho detto tutto.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » gio mar 04, 2010 11:52 am

Davide ha scritto: comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024
nin zo...
se il mercato è veramente globale come si dice, il giapponese può comprare via Ebay in Italia e quello che il negoziante italiano non vende agli italiani lo vende ai giapponesi...in teoria il cerchio dovrebbe chiudersi :smt023
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » gio mar 04, 2010 12:26 pm

In teoria, in pratice le politiche di esportazione e le politiche fiscali dei vari stati fanno si che non sia esattamente così...
Bass pro per esempio non ti vende le cose che sono già distribuite in italia, come dovrebbe di fatto essere, perchè allora perderebbero senso molte cose in molti settori...
Ma non tutti fanno così...
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Messaggio da Francesco » gio mar 04, 2010 12:34 pm

Alefish ha scritto:Ma quei due sls usati, perchè immagino si tratti di questo, li avranno pure presi nuovi da qualche parte :wink:
indubbiamente :grin:
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » gio mar 04, 2010 12:55 pm

Nettuno.sv ha scritto:
Davide ha scritto:no no, nell'immediato no, ma non ti sei mai chiesto il perchè di certi prezzi da parte dei negozi? non sempre c'è l'avidità di mezzo... comprando all'estero si toglie mercato all'italia, ai negozi, che in qualche modo dovranno pagare le tasse no? la luce, i muri etc... comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024

Se davanti al tuo risto aprisse un baracchino abusivo di pesce alla griglia, che fa il tuo stesso pesce ma senza pagare le tasse e ad 1/3 del tuo prezzo... tu cosa faresti?
sta volta non sono d'accordo, saranno anche martellate sui cxxxi ma ad un certo punto io cerco come posso di risparmiare, ho aperto uno studio da pochi mesi e non ti immagini le spese che ho dovuto sostenere, grazie hai miei genitori che mi hanno aiutato, e per me i 10€ valgono ancora molto, so cosa vuol dire guadagnarseli e so quanto tempo ci metto per avere 2 soldi nel portafogli, so anche i costi quali sono per i commercianti (non per articoli della pesca ma la storia è sempre quella) e quanto ricarico c'è sul prezzo che noi paghiamo. Chi giustifica e difende i commercianti che alzano i prezzi in questo modo vuol dire che ha anche lui un interesse a difenderli, e non pensa al singolo acquirente, ho detto tutto.
Sai da quanti anni è che compro su ebay? da tanti... non pescavi nemmeno forse... Ho sempre comprato su ebay le cose sfiziose e strane che in Italia non c'erano, e non ci sono. Per risparmiare 3 euro se tutto va bene non mi ci sarei messo... Perchè mi interessava l'esca diversa. Tu sei liberissimo di fare ciò che vuoi coi tuoi soldini, e ci mancherebbe. Io ti dico solo che è anche a causa di ebay e delle tasse non pagate se i prezzi sono saliti.
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 12:55 pm

Nettuno.sv ha scritto:
Davide ha scritto:no no, nell'immediato no, ma non ti sei mai chiesto il perchè di certi prezzi da parte dei negozi? non sempre c'è l'avidità di mezzo... comprando all'estero si toglie mercato all'italia, ai negozi, che in qualche modo dovranno pagare le tasse no? la luce, i muri etc... comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024

Se davanti al tuo risto aprisse un baracchino abusivo di pesce alla griglia, che fa il tuo stesso pesce ma senza pagare le tasse e ad 1/3 del tuo prezzo... tu cosa faresti?
sta volta non sono d'accordo, saranno anche martellate sui cxxxi ma ad un certo punto io cerco come posso di risparmiare, ho aperto uno studio da pochi mesi e non ti immagini le spese che ho dovuto sostenere, grazie hai miei genitori che mi hanno aiutato, e per me i 10€ valgono ancora molto, so cosa vuol dire guadagnarseli e so quanto tempo ci metto per avere 2 soldi nel portafogli, so anche i costi quali sono per i commercianti (non per articoli della pesca ma la storia è sempre quella) e quanto ricarico c'è sul prezzo che noi paghiamo. Chi giustifica e difende i commercianti che alzano i prezzi in questo modo vuol dire che ha anche lui un interesse a difenderli, e non pensa al singolo acquirente, ho detto tutto.
Sai Matteo, è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia.... altrimenti non avrebbe senso tenere aperto il negozio; e il discorso si amplia anche agli studi professionali, pensi abbia piacere io a pagare le parcelle del mio commercialista per gestire quattro scritture che fa fare alla segretaria in cinque minuti?
C'è il malcelato costume tutto italiano di dare per sacro il proprio reddito e definire l'altrui come furto o quasi, ma è ben poco giusta questa visione.
Tutti diamo importanza al nostro denaro, ma chissà come mai dieci euro in tasca nostra sono più importanti di dieci euro in tasca a un altro.
Non ho mai visto negozianti di pesca girare in Lamborghini o ostentare chissà che lusso, tranne forse qualcuno che ha dei negozi grandissimi, cosa che presuppone tanto denaro alle spalle da investire e per cui si può accettare un ricavo percentualmente modesto.... vedo fatica a tirare avanti nei piccoli punti vendita, nella pesca come in tutti i settori.
Qualcuno di quelli che criticano da forse del ladro al piccolo negozio di alimentari perchè da lui il prosciutto costa di più che all'ipercoop? Non credo. :wink:
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Mr_Cappotto
Senior Member
Messaggi: 2399
Iscritto il: lun giu 06, 2005 1:55 pm
Località: SaltWater Nation
Contatta:

Messaggio da Mr_Cappotto » gio mar 04, 2010 1:02 pm

Davide ha scritto:no no, nell'immediato no, ma non ti sei mai chiesto il perchè di certi prezzi da parte dei negozi? non sempre c'è l'avidità di mezzo... comprando all'estero si toglie mercato all'italia, ai negozi, che in qualche modo dovranno pagare le tasse no? la luce, i muri etc... comprare su ebay le stesse esche reperibili e distribuite in italia secondo me è una martellata sui c@glioni bella grossa... Col risultato alla lunga dell'innalzamento dei prezzi. :smt024

Se davanti al tuo risto aprisse un baracchino abusivo di pesce alla griglia, che fa il tuo stesso pesce ma senza pagare le tasse e ad 1/3 del tuo prezzo... tu cosa faresti?
io sinceramente e credo giustamente penso al mio punto e basta
basta tirare fuori sta storia del ristorante che io manco so che lavoro fai tu e gradirei che questo discorso non uscisse più fuori visto che io dei lavori degli altri non sono neanche alla conoscenza.
Comunque per tua conoscenza i ristoranti come il mio soffrono concorrenza sleale nei confronti di agriturismi che fanno solo finta di esserlo come i B&B per gli alberghi , ma è il mercato quindi credo che sia giusto anzi giustissimo pensare al proprio interesse. Infatti i pochi negozianti di pesca che sono competitivi continuano a vendere senza problemi. Dovessi comprare uno stella ora come ora lo comprerei in Italia perchè c'è un negoziante che ha il prezzo migliore della rete.

non compro all'estero per partito preso ma solo per convenienza. O facciamo lo stesso discorso di comprare Fiat perchè sono italiane e poi vengono fatte in Romania?
Capt Mat
http://www.capitanrustyhook.com/
-OneMoreCast-

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » gio mar 04, 2010 1:23 pm

Ma il negozio ebay "amatoriale" le paga le tasse? O è solo fortuna se le tasse non si pagano passando per la dogana... Mi ricordo di tante discussioni dove si dice "dogana cacca" solo perchè pinza il nostro pacchetto, io per primo l'ho detto tra me e me quando è capitato... Eppure se tutto fosse a regime, tutti i pacchetti dovrebbero essere vagliati e tassati... Allora il mercato si stabilizzerebbe un po'...
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9312
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mar 04, 2010 1:37 pm

Alefish ha scritto: è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia.... altrimenti non avrebbe senso tenere aperto il negozio; e il discorso si amplia anche agli studi professionali, pensi abbia piacere io a pagare le parcelle del mio commercialista per gestire quattro scritture che fa fare alla segretaria in cinque minuti?
Permettimi qualche dubbio: non mi pare di essere nel 9% di italiani più ricchi, come appare dalle ultime statistiche fiscali per coloro che dichiarano più di 35000€, essendo solo un dipendente di un'azienda privata, monoreddito, non quadro né dirigente, del sud :smt021
C'è qualcosa di "malato" nel sistema impositivo per i lavoratori autonomi, non è possibile che li debba mantenere io.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 1:43 pm

mimmus ha scritto:
Alefish ha scritto: è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia.... altrimenti non avrebbe senso tenere aperto il negozio; e il discorso si amplia anche agli studi professionali, pensi abbia piacere io a pagare le parcelle del mio commercialista per gestire quattro scritture che fa fare alla segretaria in cinque minuti?
Permettimi qualche dubbio: non accetto di essere nel 9% di italiani più ricchi, come appare dalle ultime statistiche fiscali per coloro che dichiarano più di 35000€ , essendo un dipendente privato, monoreddito, non quadro né dirigente, del sud :smt021
C'è qualcosa di "malato" nel sistema impositivo dei lavoratori autonomi.
Non generalizzerei sui lavoratori autonomi, altrimenti finisce che io mi sento l'unico co@@@one! :smt021
Quanto c'è di malato? I controlli fatti male, a iniziare da studi di settore che prevedono che io guadagni almeno "X" e ci paghi di conseguenza per forza anche se non è vero e se ho avuto la lebbra e non ho potuto produrre :smt021
Ma è un problema di leggi fatte male.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9312
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mar 04, 2010 1:45 pm

Alefish ha scritto: Non generalizzerei sui lavoratori autonomi
...
Ma è un problema di leggi fatte male.
Non generalizzo, ci mancherebbe, parlo di dati aggregati e purtroppo tristissimi.
Le leggi sono evidentemente fatte male ma è anche questione di onestà.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 1:48 pm

Su questo ti quoto in pieno! :smt023

Magari poi l'onestà parte anche dal piccolo, dal pagare la dogana sul plastichetto ad esempio.... e mi cospargo pure io il capo di cenere :(
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9312
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » gio mar 04, 2010 1:55 pm

Ho capito ma, in quel caso, se il pacco passa liscio, che faccio? Li chiamo per avvisarli? :lol: Manco un danese lo farebbe!
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 1:57 pm

Sai che mi riferisco ad altro :wink: :-D

Io ho appena pagato ieri 20 euro di dogana per due legnetti della NorthCraft :smt021 :smt089
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
svenvath
Senior Member
Messaggi: 615
Iscritto il: gio feb 01, 2007 11:39 pm
Località: Liguria

Messaggio da svenvath » gio mar 04, 2010 1:58 pm

ma perchè un mulino o del buon trecciato jap quanto si paga adesso?lo yen è salito tantissimo :smt021 guardate gli stella,si pagano molto meno in Italia adesso! io quando anni fa aquistai un certate 2500 custom lo pagai 230 euro...andate a vedere il prezzo attuale :-D se fate una conversione vedrete che uno SL sta di listino in Giappone intorno ai 17-18 euro :!: come dice Alefish fatevi 2 calcoli...
io non compro più artificiali da parecchio perchè ho fatto scorta anni fa,ma un'altra soluzione ancora più economica che oltretutto da più soddisfazione è l'autocostruzione :wink: con pochi euro è un pò di pazienza vi fate tutti gli slim che volete :-D
comprare all'estero ora come ora rischia di essere addirittura sfavorevole tra cambio e tasse doganali :smt021
trofie al pesto pro-tester
Collaboratore Seaspin & Duo

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » gio mar 04, 2010 2:00 pm

mimmus ha scritto:Ho capito ma, in quel caso, se il pacco passa liscio, che faccio? Li chiamo per avvisarli? :lol: Manco un danese lo farebbe!
io vorrei solo capire perchè alla dogana di Lomate bloccano il 99% dei pacchi e in altre dogane passa quasi tutto liscio :smt021 :smt021
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Sandro 109
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: dom giu 19, 2005 12:49 pm
Località: Varese

Messaggio da Sandro 109 » gio mar 04, 2010 2:04 pm

mimmus ha scritto:Ho capito ma, in quel caso, se il pacco passa liscio, che faccio? Li chiamo per avvisarli? :lol: Manco un danese lo farebbe!
no però magari aiuterebbe dichairare il valore reale e pagare quanto la legge giusta o sbagliata che sia impone, perche tutti i mille problemi vengono sempre fuori quando c'è qualcosa di poco trasparente...
o son fortunato io a ricevere i pacchi dall'america il venerdì, avendo fatto l'ordine il lunedì certo che per 100$ dollaroni pagare 18 e passa€ di "tassa" mi fa incazzare... ma mai come centinaia di telefonate, fax, moduli e braghe peine del tipo "oddio se mi aprono il pacco poi m i aprono pure i l culo" ecc :-D
Sandro R+
thelunkerturner.blogspot.it
OTS POWER NEVER DIE!!!!
Diciamo che per i vecchi mestieranti come siamo noi FALCON RODS ha un altro sapore, ha quel retrogusto che ti soddisfa l'anima... Se hai una silver o una vecchia Low Rider puoi dire "io c'ero... da prima!" ||| La Falcon più cattiva e potente è quella che usi, in ogni momento, qualunque essa sia.

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » gio mar 04, 2010 2:05 pm

Alefish ha scritto: Sai Matteo, è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia.... altrimenti non avrebbe senso tenere aperto il negozio; e il discorso si amplia anche agli studi professionali, pensi abbia piacere io a pagare le parcelle del mio commercialista per gestire quattro scritture che fa fare alla segretaria in cinque minuti?
C'è il malcelato costume tutto italiano di dare per sacro il proprio reddito e definire l'altrui come furto o quasi, ma è ben poco giusta questa visione.
- "è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia"
il commerciante che 3 anni fa vendeva il Tide a 13€ e adesso a 30€ era un pirla prima? Io credo che se prima ci guadagnava 5 adesso non continua a guadagnare 5.. ma di più.

- "e il discorso si amplia anche agli studi professionali, pensi abbia piacere io a pagare le parcelle del mio commercialista per gestire quattro scritture che fa fare alla segretaria in cinque minuti?"
Questo è un problema legato alle leggi in vigore, al massimo puoi cambiare commercialista e trovarne uno che fa parcelle più basse, per quanto riguarda invece altri studi, vedi il mio lavoro, geometra, le parcelle cambiano da tecnico a tecnico, più il lavoro è fatto bene e i prezzi sono bassi e più lavora (poi le varie tasse ti mangiano tutto comunque)

-"C'è il malcelato costume tutto italiano di dare per sacro il proprio reddito e definire l'altrui come furto o quasi, ma è ben poco giusta questa visione."
Certo, 35€ un esca, pretendo che sia perfetta, paletta "indistruttibile" vernice duratura nel tempo, ma come siamo adesso è un furto bello è buono, anche perchè questo commerciante che fa la scielta di mettere quei prezzi più altri della concorrenza la vedo disonesta e basta. Ogniuno fa come vuole, ma il mio lavoro me lo paghi con una cifra onesta, anche se certa concorrenza per la pari del lavoro ti chiedono cifre molto ma molto più alte, è solo questione di onestà e nulla d'altro :wink:
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
svenvath
Senior Member
Messaggi: 615
Iscritto il: gio feb 01, 2007 11:39 pm
Località: Liguria

Messaggio da svenvath » gio mar 04, 2010 2:14 pm


- "è sempre un discorso di guadagno legittimo, il commerciante non fa il ricarico per gusto ma per trarre un reddito con cui mantenere sé e la familia"
il commerciante che 3 anni fa vendeva il Tide a 13€ e adesso a 30€ era un pirla prima? Io credo che se prima ci guadagnava 5 adesso non continua a guadagnare 5.. ma di più
sveglia,se 3 anni fa dal grossista lo pagava un tot,e ci guadagnava un tot,è logico che il se prezzo aumenta all'origine(vedi yen)il negoziante è costretto ad aumentare..
con ciò non condivido sicuramente l'impennata dei prezzi,ma come ripeto è globale,e non riguarda solo gli artificiali :smt021
trofie al pesto pro-tester
Collaboratore Seaspin & Duo

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 2:14 pm

Nettuno.sv ha scritto:il commerciante che 3 anni fa vendeva il Tide a 13€ e adesso a 30€ era un pirla prima? Io credo che se prima ci guadagnava 5 adesso non continua a guadagnare 5.. ma di più.
ci sono molti discorsi sotto, tre anni fa lo yen valeva il 30% in meno ad esempio, poi c'è la reperibilità differente magari, magari un importatore che si è intromesso e fissa lui il prezzo... 13 euro il tide non è mai costato nemmeno in Giappone, dimmi un po' come cavolo fa a costarlo qui?!
Comunque concordo che ci siano degli eccessi, ma ci pensa il mercato a punirli.
per quanto riguarda invece altri studi, vedi il mio lavoro, geometra, le parcelle cambiano da tecnico a tecnico, più il lavoro è fatto bene e i prezzi sono bassi e più lavora (poi le varie tasse ti mangiano tutto comunque)
......................................
Ogniuno fa come vuole, ma il mio lavoro me lo paghi con una cifra onesta, anche se certa concorrenza per la pari del lavoro ti chiedono cifre molto ma molto più alte, è solo questione di onestà e nulla d'altro :wink:
Però anche nel settore professionale c'è chi approfitta del nome per alzare i prezzi, ovvio che non mi riferisco a te qui, che tanto lavoro ne ha lo stesso. Onestà? Opportunismo? Valore aggiunto? Cosa tiriamo in ballo? Camminiamo su un filo... difficile stabilire una regola.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » gio mar 04, 2010 2:36 pm

Alefish ha scritto:13 euro il tide non è mai costato nemmeno in Giappone, dimmi un po' come cavolo fa a costarlo qui?!


Però anche nel settore professionale c'è chi approfitta del nome per alzare i prezzi, ovvio che non mi riferisco a te qui, che tanto lavoro ne ha lo stesso. Onestà? Opportunismo? Valore aggiunto? Cosa tiriamo in ballo? Camminiamo su un filo... difficile stabilire una regola.
Si 13€ era per modo di dire, forse 15€ o 16€ va meglio :grin:

Il nome si, fa molto, però io sono dell'idea che se (in generale) il tuo lavoro lo fai correttamente, con precisione e qualità ci può stare un prezzo più elevato, ma dev essere giustificato seriamente.
svenvath ha scritto: sveglia, ........
non c'è bisogno di usare certi termini, si sta parlando tranquillamenti, ricordiamocelo :wink:
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » gio mar 04, 2010 3:42 pm

ma per far abbassare i prezi degli artificiali...non possiamo appendere le canne al chiodo e andare a pescare con i bigattini????

tanto basta un pollo andato a male e i vermicelli li facciamo in casa :-D
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » gio mar 04, 2010 4:09 pm

Ho ripulito IO il thread in maniera antidemocratica da quelle che stavano diventando faccende personali poco rispettose tra me e Mr Cappotto... il contenuto extra è stato salvato altrove.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Bloccato