Quanti chilometri?

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
Luca M.
Senior Member
Messaggi: 594
Iscritto il: lun set 14, 2009 4:40 pm
Località: Milano Provincia - Salento Ionico

Quanti chilometri?

Messaggio da Luca M. » lun gen 25, 2010 9:34 am

Ragazzi...una curiosita`.....ma voi quanti chilometri vi "sparate" solitamente o, nelle peggiori delle ipotesi, per raggingere i vostri spot preferiti???
Non per farmi i fatti vostri :-D , eh, ci mancherebbe, era solo per capire se sono io che esagero o ha ragione mia moglie!!! :smt005 :smt005 :smt005 :smt021 :smt014
Luca

"Vada come vada, deve andare a modo mio!" L.Cerchi

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9306
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun gen 25, 2010 9:37 am

Io arrivo al massimo a 150 km pari a 1h 45' di auto (da moltiplicare per due, tra andata e ritorno).
Ho anche spot a 35-40' ma in media me la cavo con un'oretta :-D
Ultima modifica di mimmus il lun gen 25, 2010 10:14 pm, modificato 1 volta in totale.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Grunf
senior old forum
Messaggi: 3377
Iscritto il: lun giu 06, 2005 4:24 pm
Località: Sassari-Firenze

Messaggio da Grunf » lun gen 25, 2010 9:39 am

Io la barca ce l'ho a 160 km da casa, e ormai la macchina ci va anche da sola :-D
Alessandro Bacchetti
Staff Seaspin

Sono felice di aver potuto condividere un tratto del percorso della mia vita insieme ad un grande uomo come Lorenzo.
Grazie per sempre, amico mio.

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 896
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Messaggio da Abell 2218 » lun gen 25, 2010 10:05 am

Io ho circa 60Km.per raggiungere vari spot.
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun gen 25, 2010 10:08 am

dai 30 a 60 km solitamente più ritorno.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Luca M.
Senior Member
Messaggi: 594
Iscritto il: lun set 14, 2009 4:40 pm
Località: Milano Provincia - Salento Ionico

Messaggio da Luca M. » lun gen 25, 2010 10:17 am

mimmus ha scritto:Io arrivo al massimo a 150 km pari a 1h 45' di auto (da moltiplicare per due, tra andata e ritorno).
Grunf ha scritto:Io la barca ce l'ho a 160 km da casa, e ormai la macchina ci va anche da sola :-D
...trovo un po` di conforto nelle vostre parole... :smt056
Io sono intorno ai 180 Km, ovviamente di sola andata...pensavo di essere messo male, ma vedo con piacere che ci sono altri "guerrieri" della strada!!! :smt023 :smt023 :smt023
Ultima modifica di Luca M. il lun gen 25, 2010 10:23 am, modificato 1 volta in totale.
Luca

"Vada come vada, deve andare a modo mio!" L.Cerchi

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun gen 25, 2010 10:19 am

Dico solo che se dovessi fare i km che faccio (ma non solo i km ovviamente, anche per tutto il resto degli sbattimenti) per lavoro avrei già cambiato lavoro da parecchio tempo :-D !

Ho provato, in Calabria, a farne anche quasi 300 (di statale) in poco più di 12H :-D e 150/200 al giorno non sono per nulla un'eccezione :smt009 !

Poi se capita che faccio qualche puntata invernale in Liguria possono anche essere 350/360 (ma di autostrada) tra andare e tornare, in giornata :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Luca M.
Senior Member
Messaggi: 594
Iscritto il: lun set 14, 2009 4:40 pm
Località: Milano Provincia - Salento Ionico

Messaggio da Luca M. » lun gen 25, 2010 10:30 am

BallaCoiPersici ha scritto:Dico solo che se dovessi fare i km che faccio (ma non solo i km ovviamente, anche per tutto il resto degli sbattimenti) per lavoro avrei già cambiato lavoro da parecchio tempo :-D !

Ho provato, in Calabria, a farne anche quasi 300 (di statale) in poco più di 12H :-D e 150/200 al giorno non sono per nulla un'eccezione :smt009 !

Poi se capita che faccio qualche puntata invernale in Liguria possono anche essere 350/360 (ma di autostrada) tra andare e tornare, in giornata :-D !
Questa estate ho fatto per la prima volta la statale 106...da Taranto a Capo Rizzuto...una tragedia!!! :smt021 :smt021 :smt021
Si, si...anche io li percorro tutti in giornata...e per lavoro ne faccio 70 al giorno, e non sai come mi girano le b@@@e!!! :-D :-D :-D
Luca

"Vada come vada, deve andare a modo mio!" L.Cerchi

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 10:54 am

io 162Km esatti per il primo spot, poi a salire fino a 190Km...... :(
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun gen 25, 2010 11:03 am

belin.. ma cambiate hobby..
per fare tutta quella strada bisogna avere anche tutto il giorno di tempo per pescare, io quando ho 3 4 ore di tempo fare 60 km mi sembrano già tanti, si rischia di passare più tempo in macchina che in pesca.. :smt009
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » lun gen 25, 2010 11:32 am

Dipende....per essere sicuro di cappottare mi bastano 30km (60 tra andata e ritorno) per avere qualche speranza di vedere pinna cambio direttamente mare...fai te i conti :-D
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun gen 25, 2010 12:01 pm

mah.. non sono d'accordo, ma non insisto perchè non conosco il tuo mare, sicuramente andando sempre o spesso in posti lontanissimi i pesci presi vicini saranno sempre pochi o nessuno..
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 12:32 pm

Nettuno.sv ha scritto:belin.. ma cambiate hobby..
per fare tutta quella strada bisogna avere anche tutto il giorno di tempo per pescare, io quando ho 3 4 ore di tempo fare 60 km mi sembrano già tanti, si rischia di passare più tempo in macchina che in pesca.. :smt009
che ci vò fa? :-D ....è frustante poi cappottare quando sai che fai 4 ore d'auto A/R.....ma che ci vò fa?
...ci garba pescare, farlo a spinning e stare al mare :wink:
..la cosa più frustante è che quando arrivi sullo spot, non sai mai cosa trovi in termini di condizioni e li già senti il caldo del cappotto che ti accarezza :smt005
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
Esox
Senior Member
Messaggi: 1628
Iscritto il: dom dic 21, 2008 1:36 pm
Località: Un pò a nord di civitanova marche (MC) pesco nel LAGO ADRIATICO

Messaggio da Esox » lun gen 25, 2010 2:04 pm

Nettuno.sv ha scritto:mah.. non sono d'accordo, ma non insisto perchè non conosco il tuo mare, sicuramente andando sempre o spesso in posti lontanissimi i pesci presi vicini saranno sempre pochi o nessuno..
Assolutamente, solo 3-4 volte all' anno organizziamo battute in altri mari (magari potessi permettermi il lusso di farlo più spesso :grin: ) però quando si parte, nulla è lasciato al caso!

Invece come dicevo prima, per cappottare dalle mie parti spot più lontani di 30 km non ne frequento
Elia ______________________ Immagine SEMPRE!
http://www.seashepherd.it il sito italiano!
ho sentito dire che c'è un tipo di pesca che si chiama spinning!!!!
Crisi nera, ossessione da serra, gravi sintomi manifestati!

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun gen 25, 2010 2:17 pm

Nettuno.sv ha scritto:belin.. ma cambiate hobby..
per fare tutta quella strada bisogna avere anche tutto il giorno di tempo per pescare, io quando ho 3 4 ore di tempo fare 60 km mi sembrano già tanti, si rischia di passare più tempo in macchina che in pesca.. :smt009
Beh, quando sono a CZ il mare ce l'ho a 3 km scarsi da casa dei suoceri e sovente la pescata di un'ora o due non vado oltre i 15km.

Ma ogni tanto è bello anche partire allo sbaraglio e andare a scoprire posti nuovi, organizzare cinghialate di branco anche solo per stare in compagnia, tentare pesci d'altri lidi.

Previsioni alla mano scommettere dove potrebbe esserci movimento di pesce e andare, un po' allo sbaraglio, un po' a istinto.
A volte si torna con le pive nel sacco, altre con la soddisfazione di aver azzeccato tutto; ma mai pentiti perchè è sempre un tassello d'esperienza che aggiungi.

Personalmente che mi muove è anche la voglia di scoperta, di nuovi scenari, di nuove esperienze, di nuove sfide e con la fortuna di avere comunque la pesca "comoda" e non necessariamente meno redditizia a portata di mano quando non mi va di spararmi troppa strada.

Il fatto che autolimitare il raggio di azione a 30km di qua o di la (o di su o di giù) non fa per me :wink: !

Questo ovviamente vale quando sono a CZ dai suoceri, ovviamente in ferie.

Quando sono a casa invece uguale :smt005 per laghi e torrenti però :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
barracudasusini
Senior Member
Messaggi: 4613
Iscritto il: lun dic 03, 2007 5:46 pm
Località: PISA

Messaggio da barracudasusini » lun gen 25, 2010 2:27 pm

beh che dire per uno come me che crede fermamente che lo spot vada coltivato continuamente....cerco il maggior rendimento alla minima distanza.....e nonostante cio' si va dai 35km ai 170. solo andata ovviamente.
Il disastro e' che nell momento buono mi sparo 2 pescate infrasettimanali negli spot vicini (35 x 4 = 140) piu' uno o due finesettimanali in quelli lontani e si arriva a delle belle cifre. :smt021 :smt021
"Non servono fenomeni per pescare tanto i pesci li piglia chi ci va...e soprattutto chi va dove ci sono"

Glauco

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9306
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun gen 25, 2010 2:33 pm

Lo so che non è razionale ma pure a me piace il concetto di "spedizione": mettersi in macchina con uno o due compari, per sperare sempre nello spot magico ma lontano!
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Messaggio da Armando » lun gen 25, 2010 2:34 pm

Io sarei più per la "coltivazione" di uno o più spot vicini, ma poi si deve "fare di necessità virtù" .. quindi via con i Km :(
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun gen 25, 2010 2:44 pm

Armando ha scritto:Io sarei più per la "coltivazione" di uno o più spot vicini, ma poi si deve "fare di necessità virtù" .. quindi via con i Km :(
Beh, nel caso nostro di "entroterrani" è così e basta (ferie a parte per quanto mi/ci riguarda).

Ma nel caso vivessi sul mare la "coltivazione dello spot sotto casa" per la "pescata sicura" e quotidiana la curerei sicuramente, ma non mi limiterei in ogni caso al "solito scoglietto" per tutta la vita.

Insomma, esattamente come faccio per il FW, qualche "spot di casa" che conosco come le mie tasche per le pescate rubate alla famiglia, ma quando posso vado a esplorare nuovi spot :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
DoctorW
Senior Member
Messaggi: 1771
Iscritto il: lun nov 12, 2007 2:09 pm
Località: Catania

Messaggio da DoctorW » lun gen 25, 2010 3:43 pm

io ne potrei fare anche 2 di chilometri, però studiando fuori città sono poche le volte che posso permettermi di stare in "casa", altimenti si parla di max 50-60 chilometri per andare in spot che però sono molto più belli e naturali e pescarci è un piacere
Salvatore

A galla è meglio

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun gen 25, 2010 4:37 pm

BallaCoiPersici, quello che volevo dire io non è il fatto del coltivare i propri posti vicini.
Anche a me piace fare uscite con 1 o 2 amici in posti nuovi un po senza meta, ma questo si può fare 1 o 2 volte l'anno, a meno che non si abbia nulla da fare, lavoro molto flessibile, 0 fidanzata/moglie.. purtroppo non sempre si fa come si vuole.
A novembra io e Francesco (FRA86.) siamo stati a 150-200 km da casa, in Francia, in posti che non eravamo mai stati, abbiamo pescato tutto il giorno, facendo molti spostamenti in cerca di posti buoni, siamo tornati a casa con 0 pesci, ma è stata una bella esperienza, sicuramente da rifare magari in primavera.
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun gen 25, 2010 5:10 pm

Nettuno.sv ha scritto:BallaCoiPersici, quello che volevo dire io non è il fatto del coltivare i propri posti vicini.
Anche a me piace fare uscite con 1 o 2 amici in posti nuovi un po senza meta, ma questo si può fare 1 o 2 volte l'anno, a meno che non si abbia nulla da fare, lavoro molto flessibile, 0 fidanzata/moglie.. purtroppo non sempre si fa come si vuole.
A novembra io e Francesco (FRA86.) siamo stati a 150-200 km da casa, in Francia, in posti che non eravamo mai stati, abbiamo pescato tutto il giorno, facendo molti spostamenti in cerca di posti buoni, siamo tornati a casa con 0 pesci, ma è stata una bella esperienza, sicuramente da rifare magari in primavera.
Beh certo, tutto dipende sempre dalle possibilità ovviamente.

Nel mio caso quando sono in Calabria ho "copertura suoceresca" sulla famiglia e quindi mi posso permettere trasferte "onerose" (comunque 100km in compagnia non ti accorgi nemmeno).
Per altri utenti che vivono nell'entroterra e non hanno la moglie "salso" :-D coi relativi indubbi vantaggi logistici che questo comporta, o sono km ogni volta o non si pesca; non si scappa.

Ma in ogni caso è anche una questione di indole.
Conosco persone che stanno sul mare e non si muovono dai loro quattro sassi, cento metri più su, cento metri più giù, non oltre.

E lungi da me dire se sia giusto o sbagliato un modo piuttosto che l'altro.
E' solo una questione di indole di ciascuno di noi.

Come dicevo anche in FW mi piace andare alla "scoperta" di spot nuovi.
Che può anche banalmente essere risalire il solito torrente per trecento metri in più del solito per vedere cosa c'è oltre :wink: !

E per assurdo una volta che ero sul mare (a 30 metri dal mare) m'è presa la voglia e sono partito da solo, col pandino 750, e mi sono girato Serre Vibonesi, Sila e Presila catanzarese e cosentina alla scoperta di torrentini in culoailupi; cartina alla mano, cannina travel, tre rotanti e due panini :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Matteo_Prato
Senior Member
Messaggi: 2149
Iscritto il: gio feb 07, 2008 7:18 pm
Località: Prov. Savona

Messaggio da Matteo_Prato » lun gen 25, 2010 5:17 pm

si quella è la cosa più bella!
MSN nettuno.sv@hotmail.it - Skype matteo.prato
facebook Matteo Prato
........................................................
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=YFN2XZaG2dk
http://www.youtube.com/watch?v=QWNcB20r2iQ
http://www.youtube.com/watch?v=uTdmvxpI5JE

Avatar utente
clutch_kick
Senior Member
Messaggi: 253
Iscritto il: gio ago 21, 2008 11:18 am
Località: Malta
Contatta:

Messaggio da clutch_kick » lun gen 25, 2010 5:31 pm

per me piu` di 10 sono troppi :-D
Charlie
Lo Spacciatore di Mommotti maltese.

Avatar utente
alespin75
Senior Member
Messaggi: 292
Iscritto il: sab apr 21, 2007 4:22 pm
Località: VITERBO

Messaggio da alespin75 » lun gen 25, 2010 6:43 pm

40(sola andata) nella migliore ipotesi, 90 nella peggiore.
ma la maggior parte delle volte non cambia il risultato :smt021

Avatar utente
Gigiop
Senior Member
Messaggi: 1479
Iscritto il: mar mag 02, 2006 11:24 pm
Località: Cervignano del Friuli

Messaggio da Gigiop » lun gen 25, 2010 6:43 pm

...ho il mare a 9km, la barca a 15km e 2 fiumi da trote entro 30 metri dalla porta di casa....non mi posso lamentare :smt023
Luigi

Una volta bagnato con l'acqua salata, non ti asciughi piu'

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » lun gen 25, 2010 7:14 pm

clutch_kick ha scritto:per me piu` di 10 sono troppi :-D
:smt005

Volendo fare il bagnetto no :-D !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
antonsea83
Senior Member
Messaggi: 551
Iscritto il: mer ott 10, 2007 12:43 pm
Località: Strudà (LECCE)

Messaggio da antonsea83 » lun gen 25, 2010 7:43 pm

da un minimo di 7 km fino a un massimo di 70 km
Spinning in mare............tutto il resto è noia!

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Messaggio da rosso2 » lun gen 25, 2010 8:45 pm

nel periodo estivo sono a 15 km.

nel nord-est a circa 80, un'ora di macchina.
naturalmente pesco meno... :wink:
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
knives cs
Senior Member
Messaggi: 302
Iscritto il: mar set 11, 2007 10:21 pm
Località: cosenza-pisa

Messaggio da knives cs » lun gen 25, 2010 9:31 pm

al momento 1-1.5 in bici...

in calabria credo siano 40 di solito...ma anche decisamente di più.... dipende dalla banda :-D
CLAUDIO!
La pesca è uno sport inventato dagli insetti e voi siete l’esca. (P.J. O’Rourke)

Avatar utente
Mr_Cappotto
Senior Member
Messaggi: 2399
Iscritto il: lun giu 06, 2005 1:55 pm
Località: SaltWater Nation
Contatta:

Messaggio da Mr_Cappotto » lun gen 25, 2010 9:40 pm

dai 300 metri ai 150 km (ma veramente di rado)

mi mette di buon umore vedere quanta gente per passione fa tutta quella strada io mi sarei dato sicuramente ai siluri piuttosto :-D
Capt Mat
http://www.capitanrustyhook.com/
-OneMoreCast-

Avatar utente
Morgan
Senior Member
Messaggi: 442
Iscritto il: gio ott 15, 2009 7:38 pm
Località: ponente savonese

Messaggio da Morgan » lun gen 25, 2010 9:53 pm

Ho vari "negozi" di cappotti nelle vicinanze, i miei preferiti sono da 200 metri fino a 40 km da casa mia, mi ritengo piuttosto fortunato, non per le catture, quelle sono davvero poche, però il solo fatto di potermi godere il mare, è un piacere in qualsiasi uscita :smt023
Sometimes the tallest mountains are at sea level

Immagine

Avatar utente
Grunf
senior old forum
Messaggi: 3377
Iscritto il: lun giu 06, 2005 4:24 pm
Località: Sassari-Firenze

Messaggio da Grunf » lun gen 25, 2010 10:02 pm

Mr_Cappotto ha scritto:dai 300 metri ai 150 km (ma veramente di rado)

mi mette di buon umore vedere quanta gente per passione fa tutta quella strada io mi sarei dato sicuramente ai siluri piuttosto :-D
Tutto è relativo.
Figurati che da quando mi son dato al mare sono contento perchè non mi sposto troppo, quando pescavo a mosca spesso ne facevo molti di più :-D :-D
E i siluri di due metri invece li ho a 300 metri da casa, ma non li pesco :smt105
Alessandro Bacchetti
Staff Seaspin

Sono felice di aver potuto condividere un tratto del percorso della mia vita insieme ad un grande uomo come Lorenzo.
Grazie per sempre, amico mio.

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 10:05 pm

Gigiop ha scritto:...ho il mare a 9km, la barca a 15km e 2 fiumi da trote entro 30 metri dalla porta di casa....non mi posso lamentare :smt023
Raga ora è troppo!!!!
:smt015 :smt005 :oops:

Mammamia ma dove abitate nel paese dei balocchi :smt005 ...
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
huntercuda
Senior Member
Messaggi: 320
Iscritto il: dom ott 26, 2008 3:16 am
Località: Palermo e liguria

Messaggio da huntercuda » lun gen 25, 2010 10:18 pm

io 5 minuti di cammino a piedi :-D :-D :-D
Se vi pago me li attaccate i pesci all'artificiale???

Nicolò

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 10:24 pm

huntercuda ha scritto:io 5 minuti di cammino a piedi :-D :-D :-D
:smt027 ...andate in c@@o :-D ....nemmeno dopo due ore di macchina appena scendo per raggiungere qualche spot, non mi bastano 5 minuti a piedi :smt005
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 10:27 pm

....non faccio nomi :-D :cool: :smt005
c'è qualcuno che abita al mare e quando gli chiedo "andiamo nella scoglierina ? pare bono"..... mi dice "troppo lontano, ci vorra mezzora da casa mia" :smt005 :smt005 .....che vecchiarello!
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
Mr_Cappotto
Senior Member
Messaggi: 2399
Iscritto il: lun giu 06, 2005 1:55 pm
Località: SaltWater Nation
Contatta:

Messaggio da Mr_Cappotto » lun gen 25, 2010 10:39 pm

Grunf ha scritto:
Mr_Cappotto ha scritto:dai 300 metri ai 150 km (ma veramente di rado)

mi mette di buon umore vedere quanta gente per passione fa tutta quella strada io mi sarei dato sicuramente ai siluri piuttosto :-D
Tutto è relativo.
Figurati che da quando mi son dato al mare sono contento perchè non mi sposto troppo, quando pescavo a mosca spesso ne facevo molti di più :-D :-D
E i siluri di due metri invece li ho a 300 metri da casa, ma non li pesco :smt105
mah
io ci andrei tutti i giorni a pescare i siluroni :-D :-D :-D
Capt Mat
http://www.capitanrustyhook.com/
-OneMoreCast-

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » lun gen 25, 2010 10:44 pm

Mr_Cappotto ha scritto:
Grunf ha scritto:
Mr_Cappotto ha scritto:dai 300 metri ai 150 km (ma veramente di rado)

mi mette di buon umore vedere quanta gente per passione fa tutta quella strada io mi sarei dato sicuramente ai siluri piuttosto :-D
Tutto è relativo.
Figurati che da quando mi son dato al mare sono contento perchè non mi sposto troppo, quando pescavo a mosca spesso ne facevo molti di più :-D :-D
E i siluri di due metri invece li ho a 300 metri da casa, ma non li pesco :smt105
mah
io ci andrei tutti i giorni a pescare i siluroni :-D :-D :-D
A 3 minuti di bici impennando :-D ...ma non ci vado..mi fanno schifo :smt105
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
il nonno
Senior Member
Messaggi: 3243
Iscritto il: lun gen 07, 2008 1:11 pm
Località: Grosseto
Contatta:

Messaggio da il nonno » lun gen 25, 2010 11:01 pm

Patrizio ha scritto:....non faccio nomi :-D :cool: :smt005
c'è qualcuno che abita al mare e quando gli chiedo "andiamo nella scoglierina ? pare bono"..... mi dice "troppo lontano, ci vorra mezzora da casa mia" :smt005 :smt005 .....che vecchiarello!
E mica è colpa mia se ho i posti meglio più vicno a casa! Sei te che godi più nel fare chilometri che nel prendere pesci!! :smt005 :smt005
Comunque non ti preoccupare....rimanendo in tema alla prossima piena...Tutti a Glanidi!!!! :smt026 :smt026 :smt016 :smt016
Grunf sei pronto? :smt005
Andrea
...Basta, per oggi basta così, il mare è generoso per chi lo rispetta, per chi lo vive dentro, per chi ne sa cogliere il significato....Francesco.

Album Flickr http://www.flickr.com/photos/103224765@N06/
Collaboratore Seaspin e DUO

Avatar utente
huntercuda
Senior Member
Messaggi: 320
Iscritto il: dom ott 26, 2008 3:16 am
Località: Palermo e liguria

Messaggio da huntercuda » mar gen 26, 2010 12:59 am

il nonno ha scritto: Sei te che godi più nel fare chilometri che nel prendere pesci!!



Questa frase è da incorniciare :-D :-D ....tanti di noi si è convinti che più strada fai e più pesci prendi hahaha...l'erba del vicino è sempre più buona :smt005 :smt005
Se vi pago me li attaccate i pesci all'artificiale???

Nicolò

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » mar gen 26, 2010 8:01 am

il nonno ha scritto:
Patrizio ha scritto:....non faccio nomi :-D :cool: :smt005
c'è qualcuno che abita al mare e quando gli chiedo "andiamo nella scoglierina ? pare bono"..... mi dice "troppo lontano, ci vorra mezzora da casa mia" :smt005 :smt005 .....che vecchiarello!
E mica è colpa mia se ho i posti meglio più vicno a casa! Sei te che godi più nel fare chilometri che nel prendere pesci!! :smt005 :smt005
Comunque non ti preoccupare....rimanendo in tema alla prossima piena...Tutti a Glanidi!!!! :smt026 :smt026 :smt016 :smt016
Grunf sei pronto? :smt005
Per pasqua sei disposto a fare i Km? cioè quei 15 in più?:-D :-D :-D :-D
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
il nonno
Senior Member
Messaggi: 3243
Iscritto il: lun gen 07, 2008 1:11 pm
Località: Grosseto
Contatta:

Messaggio da il nonno » mar gen 26, 2010 8:47 am

no!! :smt005
Andrea
...Basta, per oggi basta così, il mare è generoso per chi lo rispetta, per chi lo vive dentro, per chi ne sa cogliere il significato....Francesco.

Album Flickr http://www.flickr.com/photos/103224765@N06/
Collaboratore Seaspin e DUO

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Messaggio da Patrizio » mar gen 26, 2010 8:55 am

il nonno ha scritto:no!! :smt005
:smt005
voglio proprio vedere :cool: :-D :smt005 :smt005 :smt005
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Messaggio da Armando » mar gen 26, 2010 9:07 am

BallaCoiPersici ha scritto:
Armando ha scritto:Io sarei più per la "coltivazione" di uno o più spot vicini, ma poi si deve "fare di necessità virtù" .. quindi via con i Km :(
Beh, nel caso nostro di "entroterrani" è così e basta (ferie a parte per quanto mi/ci riguarda).
Ma nel caso vivessi sul mare la "coltivazione dello spot sotto casa" per la "pescata sicura" e quotidiana la curerei sicuramente, ma non mi limiterei in ogni caso al "solito scoglietto" per tutta la vita.
Insomma, esattamente come faccio per il FW, qualche "spot di casa" che conosco come le mie tasche per le pescate rubate alla famiglia, ma quando posso vado a esplorare nuovi spot :wink: !
Il concetto a cui accennavo non è la "coltivazione dell'orticello" ai fini della "pescata sicura", che non mi interessa .. anzi da sempre, una volta che ho trovato un sistema che consenta di prendere con relativa sicurezza, cambio e mi metto a studiare altro.
La parte "stimolante" della faccenda, per me, è cercare di capire l'ambiente e i pesci, trovando il se possibile modo di prenderli con una certa consapevolezza. Essere portato su una riva o su una barca con qualcuno che mi dice "lancia lì" e catturare anche parecchio ... si può essere divertente, ma mi interessa meno.
Il mare è un ambiente per me relativamente nuovo: un po' di pescate "spot" qua e là le ho fatte, ma finora solo nelle ferie ho potuto dedicarmi a uno stesso ambiente per alcuni giorni di fila (anche solo una settimana), riuscendo magari a capire qualcosa di più, ma era pur sempre una situazione solo estiva.
Quindi ora come ora, a qualche pescata saltuaria qua e là anche se discreta come catture preferirei avere un po' di tempo per conoscere meglio degli ambienti marini "tipici" e in situazioni meteo e climatiche diverse, cosa che si può fare risiedendo lì vicino.
Esperienza che poi aiuta anche ad affrontare meglio situazioni nuove, e ben vengano anche quelle.
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » mar gen 26, 2010 10:16 am

Armando ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto:
Armando ha scritto:Io sarei più per la "coltivazione" di uno o più spot vicini, ma poi si deve "fare di necessità virtù" .. quindi via con i Km :(
Beh, nel caso nostro di "entroterrani" è così e basta (ferie a parte per quanto mi/ci riguarda).
Ma nel caso vivessi sul mare la "coltivazione dello spot sotto casa" per la "pescata sicura" e quotidiana la curerei sicuramente, ma non mi limiterei in ogni caso al "solito scoglietto" per tutta la vita.
Insomma, esattamente come faccio per il FW, qualche "spot di casa" che conosco come le mie tasche per le pescate rubate alla famiglia, ma quando posso vado a esplorare nuovi spot :wink: !
Il concetto a cui accennavo non è la "coltivazione dell'orticello" ai fini della "pescata sicura", che non mi interessa .. anzi da sempre, una volta che ho trovato un sistema che consenta di prendere con relativa sicurezza, cambio e mi metto a studiare altro.
La parte "stimolante" della faccenda, per me, è cercare di capire l'ambiente e i pesci, trovando il se possibile modo di prenderli con una certa consapevolezza. Essere portato su una riva o su una barca con qualcuno che mi dice "lancia lì" e catturare anche parecchio ... si può essere divertente, ma mi interessa meno.
Il mare è un ambiente per me relativamente nuovo: un po' di pescate "spot" qua e là le ho fatte, ma finora solo nelle ferie ho potuto dedicarmi a uno stesso ambiente per alcuni giorni di fila (anche solo una settimana), riuscendo magari a capire qualcosa di più, ma era pur sempre una situazione solo estiva.
Quindi ora come ora, a qualche pescata saltuaria qua e là anche se discreta come catture preferirei avere un po' di tempo per conoscere meglio degli ambienti marini "tipici" e in situazioni meteo e climatiche diverse, cosa che si può fare risiedendo lì vicino.
Esperienza che poi aiuta anche ad affrontare meglio situazioni nuove, e ben vengano anche quelle.
Hai ragione, mi sono espresso male; il mio concetto di coltivazione dello "spot sotto casa" è esattamente quello che hai descritto te.
Che poi alla fine, qualora ci si fermi con lo studio e con la sperimentazione, appagati dei risultati, si sintetizza in quello che ho scritto io :-D !

Ed è quello ciò che non fa per me :wink: considerata la curiosità che mi divora :-D !
Poi è chiaro che la disponibilità di conoscenze su un determinato spot, conoscenze che ti permettono la cattura consapevole, oltre che comodo per quanto il tempo è tiranno, è anche una notevole soddisfazione :smt023 .

Per chiarezza ulteriore non fa per me la sistematica pescata in un luogo in attesa che capiti la giornata giusta.
Prima o poi capita, ma se non la analizzi non ti resta che attendere la prossima giornata giusta, senza aver imparato nulla.
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
barracudasusini
Senior Member
Messaggi: 4613
Iscritto il: lun dic 03, 2007 5:46 pm
Località: PISA

Messaggio da barracudasusini » mar gen 26, 2010 11:00 am

BallaCoiPersici ha scritto:
Armando ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto: Beh, nel caso nostro di "entroterrani" è così e basta (ferie a parte per quanto mi/ci riguarda).
Ma nel caso vivessi sul mare la "coltivazione dello spot sotto casa" per la "pescata sicura" e quotidiana la curerei sicuramente, ma non mi limiterei in ogni caso al "solito scoglietto" per tutta la vita.
Insomma, esattamente come faccio per il FW, qualche "spot di casa" che conosco come le mie tasche per le pescate rubate alla famiglia, ma quando posso vado a esplorare nuovi spot :wink: !
Il concetto a cui accennavo non è la "coltivazione dell'orticello" ai fini della "pescata sicura", che non mi interessa .. anzi da sempre, una volta che ho trovato un sistema che consenta di prendere con relativa sicurezza, cambio e mi metto a studiare altro.
La parte "stimolante" della faccenda, per me, è cercare di capire l'ambiente e i pesci, trovando il se possibile modo di prenderli con una certa consapevolezza. Essere portato su una riva o su una barca con qualcuno che mi dice "lancia lì" e catturare anche parecchio ... si può essere divertente, ma mi interessa meno.
Il mare è un ambiente per me relativamente nuovo: un po' di pescate "spot" qua e là le ho fatte, ma finora solo nelle ferie ho potuto dedicarmi a uno stesso ambiente per alcuni giorni di fila (anche solo una settimana), riuscendo magari a capire qualcosa di più, ma era pur sempre una situazione solo estiva.
Quindi ora come ora, a qualche pescata saltuaria qua e là anche se discreta come catture preferirei avere un po' di tempo per conoscere meglio degli ambienti marini "tipici" e in situazioni meteo e climatiche diverse, cosa che si può fare risiedendo lì vicino.
Esperienza che poi aiuta anche ad affrontare meglio situazioni nuove, e ben vengano anche quelle.
Hai ragione, mi sono espresso male; il mio concetto di coltivazione dello "spot sotto casa" è esattamente quello che hai descritto te.
Che poi alla fine, qualora ci si fermi con lo studio e con la sperimentazione, appagati dei risultati, si sintetizza in quello che ho scritto io :-D !

Ed è quello ciò che non fa per me :wink: considerata la curiosità che mi divora :-D !
Poi è chiaro che la disponibilità di conoscenze su un determinato spot, conoscenze che ti permettono la cattura consapevole, oltre che comodo per quanto il tempo è tiranno, è anche una notevole soddisfazione :smt023 .

Per chiarezza ulteriore non fa per me la sistematica pescata in un luogo in attesa che capiti la giornata giusta.
Prima o poi capita, ma se non la analizzi non ti resta che attendere la prossima giornata giusta, senza aver imparato nulla.
Purtroppo non sono daccordo.
La coltivazione dello spot non e' intesa (da me) ai fini della facile pescata...anche perche' purtroppo di facili pescate io un anno io ne ho poche e quele poche sono frutto di un attenta analisi..che io chiamo appunto ...coltivazione.
Forse molti hanno spot nei quali si cattura con una certa frequenza...io no...ho degli spot nei quali catturo con determinate condizioni a determinati orari e a determinati punti di luna e marea....e a me arrivare sullo spot e catturare al secondo lancio dopo essermi studiato tutte le variabili meteo il vento e le altre consizioni sopracitate mi da una goduria immensa...vuol dire che ho capito come gira il mondo vuol dire che so da che sasssino passa la mie esca e come devo farcela passare...perche so che dietro c'e un predatore in caccia...proprio in quel momento :!:
Niente di paragonabile alla gioia che ti da lo scoprire un nuovo spot....certo ma anche esso andra' "coltivato" come quello noto...al fine di arrivare a pescarci con una certa consapevolezza....e per farlo non ti bastano 3 anni di intensa frequentazione dello spot a diverse stagioni condizioni e maree...e lune.....qundi non vedo nulla di facile in tutto cio'..ne tantomeno di scontato.
Andare in nuovo spot e lanciare a caso mi da un vuoto dentro...che solo una cattura puo' colmare....e da li parto a ragionare su come "capitalizzare" questo successo che e' arrivato quasi per caso.
Per questo non amo particolarmente gli spot "lontani"....anche se molte volte piu' produttivi.
"Non servono fenomeni per pescare tanto i pesci li piglia chi ci va...e soprattutto chi va dove ci sono"

Glauco

Avatar utente
BallaCoiPersici
Senior Member
Messaggi: 2628
Iscritto il: lun giu 11, 2007 11:53 am
Località: Laveno Mombello (VARESE)

Messaggio da BallaCoiPersici » mar gen 26, 2010 12:34 pm

barracudasusini ha scritto:
BallaCoiPersici ha scritto:
Armando ha scritto: Il concetto a cui accennavo non è la "coltivazione dell'orticello" ai fini della "pescata sicura", che non mi interessa .. anzi da sempre, una volta che ho trovato un sistema che consenta di prendere con relativa sicurezza, cambio e mi metto a studiare altro.
La parte "stimolante" della faccenda, per me, è cercare di capire l'ambiente e i pesci, trovando il se possibile modo di prenderli con una certa consapevolezza. Essere portato su una riva o su una barca con qualcuno che mi dice "lancia lì" e catturare anche parecchio ... si può essere divertente, ma mi interessa meno.
Il mare è un ambiente per me relativamente nuovo: un po' di pescate "spot" qua e là le ho fatte, ma finora solo nelle ferie ho potuto dedicarmi a uno stesso ambiente per alcuni giorni di fila (anche solo una settimana), riuscendo magari a capire qualcosa di più, ma era pur sempre una situazione solo estiva.
Quindi ora come ora, a qualche pescata saltuaria qua e là anche se discreta come catture preferirei avere un po' di tempo per conoscere meglio degli ambienti marini "tipici" e in situazioni meteo e climatiche diverse, cosa che si può fare risiedendo lì vicino.
Esperienza che poi aiuta anche ad affrontare meglio situazioni nuove, e ben vengano anche quelle.
Hai ragione, mi sono espresso male; il mio concetto di coltivazione dello "spot sotto casa" è esattamente quello che hai descritto te.
Che poi alla fine, qualora ci si fermi con lo studio e con la sperimentazione, appagati dei risultati, si sintetizza in quello che ho scritto io :-D !

Ed è quello ciò che non fa per me :wink: considerata la curiosità che mi divora :-D !
Poi è chiaro che la disponibilità di conoscenze su un determinato spot, conoscenze che ti permettono la cattura consapevole, oltre che comodo per quanto il tempo è tiranno, è anche una notevole soddisfazione :smt023 .

Per chiarezza ulteriore non fa per me la sistematica pescata in un luogo in attesa che capiti la giornata giusta.
Prima o poi capita, ma se non la analizzi non ti resta che attendere la prossima giornata giusta, senza aver imparato nulla.
Purtroppo non sono daccordo.
La coltivazione dello spot non e' intesa (da me) ai fini della facile pescata...anche perche' purtroppo di facili pescate io un anno io ne ho poche e quele poche sono frutto di un attenta analisi..che io chiamo appunto ...coltivazione.
Forse molti hanno spot nei quali si cattura con una certa frequenza...io no...ho degli spot nei quali catturo con determinate condizioni a determinati orari e a determinati punti di luna e marea....e a me arrivare sullo spot e catturare al secondo lancio dopo essermi studiato tutte le variabili meteo il vento e le altre consizioni sopracitate mi da una goduria immensa...vuol dire che ho capito come gira il mondo vuol dire che so da che sasssino passa la mie esca e come devo farcela passare...perche so che dietro c'e un predatore in caccia...proprio in quel momento :!:
Niente di paragonabile alla gioia che ti da lo scoprire un nuovo spot....certo ma anche esso andra' "coltivato" come quello noto...al fine di arrivare a pescarci con una certa consapevolezza....e per farlo non ti bastano 3 anni di intensa frequentazione dello spot a diverse stagioni condizioni e maree...e lune.....qundi non vedo nulla di facile in tutto cio'..ne tantomeno di scontato.
Andare in nuovo spot e lanciare a caso mi da un vuoto dentro...che solo una cattura puo' colmare....e da li parto a ragionare su come "capitalizzare" questo successo che e' arrivato quasi per caso.
Per questo non amo particolarmente gli spot "lontani"....anche se molte volte piu' produttivi.
Guarda che sei d'accordo :-D !
Abbiamo detto le stesse cose :wink: !
Massimo - BallaCoiPersici (aka Ballak)

Che bello che era quando lo spinning non era una moda !

La Gaystapo ha veramente rotto i coglioni !

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mar gen 26, 2010 1:01 pm

Dai 120 ai 370 solo andata... l'estremo superiore quando mi invitano ad uscire in barca da Ancona :smt021
Ma ne faccio anche 270 solo andata per andare a trote! :-D
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
marcopi
Senior Member
Messaggi: 1153
Iscritto il: gio mag 22, 2008 9:01 pm
Località: roma

Messaggio da marcopi » mar gen 26, 2010 1:16 pm

in media un' oretta di macchina
[img]http://i224.photobucket.com/albums/dd5/fborchi/Immaginepiccola.jpg[/img]

Marco Piccirilli

Rispondi