Per i Siciliani...

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
Aureliano
senior old forum
Messaggi: 3887
Iscritto il: lun ago 08, 2005 5:17 pm
Località: Casarano (Lecce)

Per i Siciliani...

Messaggio da Aureliano » ven ott 02, 2009 12:45 pm

Ci risiamo,

purtroppo quello che sta succedendo in queste ore in Sicilia ci riporta ai fatti già accaduti a Sarno di qualche anno fa, cose che non vorremmo mai più rividere, tragedie annunciate che si ripetono...

...tragedie annunciate perchè ogni qual volta che in Italia una qualsiasi calamità naturale, seppur straordinaria, così come il nubifragio di Messina di oggi, mette in evidenza tante carenze e lacune che questo paese e in particolare il Sud, di cui faccio parte, sembra non voler trovare ua svolta...

problemi che si legano all'incuria, alla mala amministrazione locale ma anche alle mafie e ai forti interessi e legami che esse hanno con la politica che conta e il governo centrale, che vede e non fa, sotto un tacito consenso che porta solo "consensi"....

Abusivismi, frodi, condoni edilizi e leggi inutili portano a ciò che la natura ogni tanto reclama, come l'acqua cerca la via, così le disavventura si abbattono sugli stolti...

tanta solidarietà al popolo siciliano, ai messinesi in particolare e alle loro vittime...

Un saluto.
"Sempre il mare, uomo libero, amerai! perché il mare è il tuo specchio; tu contempli nell'infinito svolgersi dell'onda l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito non meno amaro. Godi nel tuffarti in seno alla tua immagine; l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore si distrae dal tuo suono al suon di questo selvaggio ed indomabile lamento..."
[C. Baudelaire]


http://www.youtube.com/watch?v=LsTQM4t7 ... re=related

G.Antonio Marrazza

Avatar utente
ruggito
Senior Member
Messaggi: 331
Iscritto il: mar ago 22, 2006 2:32 pm
Località: Messina

Messaggio da ruggito » ven ott 02, 2009 1:23 pm

Grazie di cuore, sono molto rammaricato che in tv non stiano facendo vedere la realta dei fatti qui si parla di oltre 100 morti una tragedia...

Grazie.
Volere è Potere

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » ven ott 02, 2009 1:28 pm

100 morti???
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » ven ott 02, 2009 1:30 pm

ruggito ha scritto:qui si parla di oltre 100 morti una tragedia...

Grazie.
io non conosco la tua fonte, ma l'ANSA parla di 14 :( che son sempre tanti....ma 100
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
ruggito
Senior Member
Messaggi: 331
Iscritto il: mar ago 22, 2006 2:32 pm
Località: Messina

Messaggio da ruggito » ven ott 02, 2009 1:39 pm

La mia fonte e che ci sono in mezzo, non sono ancora arrivati a tutti i paesini distrutti dei quali restera' solo il nome, è possibile per il momento arrivarci solo in elicottero. Il conto delle vittime attuali è solo quello dei posti dove sono riusciti ad arrivare, cioè ai piedi della catastrofe, quando arriveranno in cima ne riparleremo.
Ragazzi è una tragedia.......
Volere è Potere

Avatar utente
ndrast2000
Senior Member
Messaggi: 692
Iscritto il: mer lug 11, 2007 11:50 am
Località: Bellante Stz. (Te)

Messaggio da ndrast2000 » ven ott 02, 2009 2:03 pm

Dispiace tantissimo per i morti.....condoglianze a tutti i famigliari, ma una domanda sorge spontanea....dove erano le autorità quando si è costruito sopra il letto del fiume? :smt009
Ciò che tu sei interiormente godrai al di fuori,
non c'è meccanismo che possa riscattarti dalla legge del tuo essere.

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » ven ott 02, 2009 2:09 pm

Come al solito :smt021 :smt021
Al telegiornale hanno intervistato uno che diceva che 2 anni fà c'era stata un'alluvione simile, che dovevano mettere in sicurezza la collina, ma tutto era fermo per questioni di permessi del comune o non so di che altro.
Ho visto le immagini e ci sono le case costruite sul letto del torrente.....
Minacciava che venissero adesso a chiedere i voti............

Ieri ho visto ad Anno Zero che spendiamo 3,5 miliardi !!!!!!!!di euro in protesi sanitarie, che nell'ultimo quinquennio in Italia sono aumentate del 50% e in Puglia del 215%.
Nell'affare sono invischiati tutti, destra e sinistra, e Quello che portava le puttane a tutti, per fare che? per beneficienza?

Ma ci vogliamo rendere conto che questi sperperano i soldi con cui poter mettere in sicurezza il territorio, aiutare i colpiti dai terremoti e dalla crisi, fare strade sicure...................

Intanto hanno votato una legge che permette a chi ha evaso e portato i soldi all'estero, il rientro (che vuol dire che potranno spenderli come vogliono e nessuno potrà dire loro niente di niente) pagando il 5%.
Ho guardato la mia denuncia e ho una tassazione media Irpef oltre il 30%, e sono dovuto andare in tribunale (vincendo) per un contenzioso del 2005 con l'ufficio imposte :smt021 :smt021 :smt021

Io non ne posso più nemmeno di tutti quelli che si lamentano e basta; i parenti delle vittime dovrebbero andare coi forconi in comune o in prefettura.

E tutti noi dovremmo, alle prossime elezioni, non andare a votare.
Vediamo se con una percentuale di votanti del 30% si sentono legittimati e proseguono come se niente fosse.
Scusate lo sfogo, mi spiace per le vittime, ma dobbiamo cominciare a pretendere l'onestà e la competenza da chi SPENDE i nostri soldi.
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
ruggito
Senior Member
Messaggi: 331
Iscritto il: mar ago 22, 2006 2:32 pm
Località: Messina

Messaggio da ruggito » ven ott 02, 2009 2:13 pm

Ti quoto al 100% ma per parlare biosgna viverle certe realta e non tutti sanno quanta gente è senza istruzione dalle nostre parti, a buoni intenditori poche parole..........
Qua i politici fanno il buono e il cattivo tempo e qualche volta nel cattivo tempo gli elettori ci lasciano tutto, compresa la vita.
Volere è Potere

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » ven ott 02, 2009 2:26 pm

Tempesta ha scritto:E tutti noi dovremmo, alle prossime elezioni, non andare a votare.
Al di là del fatto che quoto anche il resto del discorso, vedo che hai raggiunto la mia posizione alla fine, e alla luce della realtà di merda che ci circonda.... avrei preferito avere io un motivo valido per raggiungere la tua dell'anno scorso....

...molto pessimismo...
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven ott 02, 2009 4:08 pm

Sono fuori dal mondo, non sapevo niente! Non ho letto né sentito niente :smt009
Tempesta ha scritto: Intanto hanno votato una legge che permette a chi ha evaso e portato i soldi all'estero, il rientro (che vuol dire che potranno spenderli come vogliono e nessuno potrà dire loro niente di niente) pagando il 5%.
Hanno fatto anche la legge per portarli all'estero più facilmente (depenalizzazione del falso in bilancio, quest'ultimo effettuato quasi sempre attraverso società estere)!!!
Per poi poterli rientrare, senza pena, e con solo il 5%!!!
E il DL è passato anche per le assenze in aula dell'opposizione.
Ultima modifica di mimmus il ven ott 02, 2009 4:46 pm, modificato 1 volta in totale.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
ndrast2000
Senior Member
Messaggi: 692
Iscritto il: mer lug 11, 2007 11:50 am
Località: Bellante Stz. (Te)

Messaggio da ndrast2000 » ven ott 02, 2009 4:22 pm

ruggito ha scritto:Ti quoto al 100% ma per parlare biosgna viverle certe realta e non tutti sanno quanta gente è senza istruzione dalle nostre parti, a buoni intenditori poche parole..........
Qua i politici fanno il buono e il cattivo tempo e qualche volta nel cattivo tempo gli elettori ci lasciano tutto, compresa la vita.
Se si è in guerra per un giusto ideale di giustizia la vita si puo perdere senza rimorsi! :smt067 :smt067

E' forte come pensiero, ma perso per perso rispetta in pieno il mio stato d'animo! :smt009
Ciò che tu sei interiormente godrai al di fuori,
non c'è meccanismo che possa riscattarti dalla legge del tuo essere.

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » ven ott 02, 2009 4:34 pm

ruggito ha scritto:Ti quoto al 100% ma per parlare biosgna viverle certe realta e non tutti sanno quanta gente è senza istruzione dalle nostre parti, a buoni intenditori poche parole..........
Qua i politici fanno il buono e il cattivo tempo e qualche volta nel cattivo tempo gli elettori ci lasciano tutto, compresa la vita.
Sono pure realtà difficili, ma diciamolo una buona volta....in tanti, troppi, ci si adagiano e provano a ritagliarsi la loro piccola fettina di spazio.
Avete splendidi esempi di chi non si è piegato e ha lottato, i Falcone, Borsellino, La Torre, Fava, i Grasso, tanti servitori dello Stato, fino ad arrivare ai braccianti massacrati a Portella della Ginestra che si ribellavano ai baroni.
Loro non la vivevano la situazione?

Ecco, anche da noi tanti anni fa per lavorare dovevi portare la moglie dal fattore, mi ricordo con chiarezza tanti racconti dei nostri vecchi o di mia madre.....fino al momento che dai fattori ci sono andati col forcone invece che con la moglie. :wink:
Hai presente il film Novecento? Certe cose sono accadute davvero, mica per finta.

Quelli che hanno preso le case nel letto del torrente, erano contenti o no che in barba ai regolamenti urbanistici (se ci sono) avevano potuto costruire? Lì da voi viene applicata la legge Sarno sulle nuove costruzioni?
Quante costruzioni abusive o condonate sono in terreni a rischio?

Io sono con voi con tutto il cuore, ma dalle mie parti si dice "aiutati che dio ti aiuta" :wink:
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Massimo » ven ott 02, 2009 5:45 pm

Salvatore tienici informati
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Messaggio da spigolax » ven ott 02, 2009 5:45 pm

mi dispiace tantissimo,pero' e proprio vero sono disastri annunciati..
pochi giorni fa' avevo postato un filmato di rai3 sui terremoti dell'aquila e su come viene "arrangiato" il sistema di urbanizzazione al sud..
non so' in quanti l'anno visto ma adesso che l'argomento e piu' adatto lo riposto.
se avete un pochini di minuti guardatevi il filmato..
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/me ... a.html?p=0
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
francescox
Senior Member
Messaggi: 3230
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:23 pm
Località: catania

Messaggio da francescox » ven ott 02, 2009 5:55 pm

a vedere le immagini mi fa parecchio senso, visto che in quelle strade ci sono passato tante volte per andare a pesca...

proprio ieri mattina ero a pescare lì, fortuna che sono rientrato in tempo...pazzesco di mattina era estate, la gente faceva il bagno e c'erano 30gradi... :smt009
Il CATCH è bello ma il RELEASE è meglio...

Avatar utente
ruggito
Senior Member
Messaggi: 331
Iscritto il: mar ago 22, 2006 2:32 pm
Località: Messina

Messaggio da ruggito » ven ott 02, 2009 6:05 pm

Tempesta scusami, ma non ho la testa per risponderti adesso non ho voglia di affrontare questi discorsi sono confuso, magari a mente fresca ne riparliamo..............
Il bilancio intanto è salito a 20 morti e ancora ci sono 2 paesi tagliati fuori che non sono raggiungibili nemmeno a piedi e senza acqua luce e viveri speriamo che non faccia altra acqua questa notte perche tutto è ancora precario.

Massimo grazie per l'interessamento lo apprezzo molto.
Volere è Potere

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » ven ott 02, 2009 6:11 pm

Mi unisco al dolore per quello che accaduto in Sicilia.............anche se serve a ben poco
Invece quoto riga per riga quello detto da Enzo..........anche se forse e' il momento meno adatto,ma e' propio in questi momenti che bisogna fare la voce grossa,ribellarsi e protestare.........in modo che serva da esempio e non commettere sempre e sempre e sempre gli stessi errori
Il problema pero resta sempre lo stesso................abbiamo la memoria corta e tra un po tutto quello che accaduto rimarra indelebile solo nella mente di pochi
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » ven ott 02, 2009 7:03 pm

Ma come si fa a fare la voce grossa se la casa abusiva l'abbiamo fatta "noi" (tra virgolette, è talmente diffuso che potrebbe riguardare chiunque)?
Un mio collega, l'altro giorno, diceva: "ho una bella casa nel posto XXX (in piena riserva marina), chiaramente abusiva; meno male che poi ci ha pensato zio Si...o" :smt021
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
asanguefreddo
Senior Member
Messaggi: 1464
Iscritto il: sab dic 15, 2007 10:10 am
Località: Oristano

Messaggio da asanguefreddo » ven ott 02, 2009 7:55 pm

:smt009 :( costruire costruire costruire..e poi....
Andrea
[img]http://img528.imageshack.us/img528/8568/ichnusa2xj2.jpg[/img]

Avatar utente
tqnocuda
Senior Member
Messaggi: 1503
Iscritto il: mar nov 04, 2008 11:16 pm
Località: catania

Messaggio da tqnocuda » ven ott 02, 2009 8:14 pm

che casino :smt009 quest'annoterremoti, alluvioni ci manca solo lo tsunami :smt009dalla serie la natura si ribella
Gaetano[img]http://i697.photobucket.com/albums/vv332/tqnocuda/siciliaspinning.jpg[/img] BUONA PESCA A TUTTI

Fabio_Piras
Senior Member
Messaggi: 3142
Iscritto il: mar ago 29, 2006 9:50 pm
Località: PORTO TORRES

Messaggio da Fabio_Piras » ven ott 02, 2009 8:20 pm

che tristezza, in Italia le stesse tragedie (prevedibili) che succedono nel terzo mondo.
In Internet ho visto foto troppo brutte fatte da privati.
Non è possibile che possa succedere una cosa del genere con conseguenze di questa portata. E' ora che qualcuno paghi se ha sbagliato, anche se purtroppo non si potrà tornare indietro...
Fabio Piras

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Messaggio da spigolax » ven ott 02, 2009 8:48 pm

su google heart ho visto il paese piu' colpito giampilieri superiore...
cazz visto da 3d e' impressionante,rimane sotto un costone di terra, perdipiu' si vede la traccia di un letto di fiume che sparisce tra le abitazioni e reinizia appena finisce il paese..
:smt009
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » sab ott 03, 2009 7:34 am

mimmus ha scritto:Ma come si fa a fare la voce grossa se la casa abusiva l'abbiamo fatta "noi" (tra virgolette, è talmente diffuso che potrebbe riguardare chiunque)?
Ma siamo sicuri che siano tutte abusive.............non credo,anche se l'abusivismo e' un fenomeno dilagante,molte volte come in altri casi avvenuti in precedenza c'e' una facile permessivita' con la quale ti fanno costruire ovunque........................come a dire ora costruite....poi si vedra'
Per farti un esempio di come con accorgimenti particolari si possono evitare certi rischi............faccio l'esempio di Bari.......in tempi non sospetti, molti anni fa furono costruiti tre canaloni in tre punti diversi della citta...................e nell'Ottobre 2005 dopo un nubifragio durato tutta la notte fu grazie a questi tre canaloni se la citta non fu invasa da fango e acqua
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
MACCHIA NERA
Senior Member
Messaggi: 582
Iscritto il: ven mar 21, 2008 11:33 pm
Località: MESSINA

Messaggio da MACCHIA NERA » sab ott 03, 2009 9:41 am

sta arrivando lo zio silvio.... non sto più nella pelle.....
Ultima modifica di MACCHIA NERA il sab ott 03, 2009 9:45 am, modificato 2 volte in totale.
pesci e donne...... non li capirò mai....
giampier

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » sab ott 03, 2009 9:44 am

MACCHIA NERA ha scritto:sta arrivando lo zio silvio.... non sto più nella pelle.....
Dira due pxxxxxxxte e poi via di corsa........................oggi e sabato avra' qualche festino stasera
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
MACCHIA NERA
Senior Member
Messaggi: 582
Iscritto il: ven mar 21, 2008 11:33 pm
Località: MESSINA

Messaggio da MACCHIA NERA » sab ott 03, 2009 9:46 am

gresix ha scritto:
MACCHIA NERA ha scritto:sta arrivando lo zio silvio.... non sto più nella pelle.....
Dira due pxxxxxxxte e poi via di corsa........................oggi e sabato avra' qualche festino stasera
vediamo se adesso avrà il coraggio di iniziare a parlare di opere faraoniche... ma da lui si sà... ce da spettarsi di tutto...
pesci e donne...... non li capirò mai....
giampier

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Messaggio da spigolax » sab ott 03, 2009 9:47 am

MACCHIA NERA ha scritto:sta arrivando lo zio silvio.... non sto più nella pelle.....
e una battuta vero? :lol:
a ok :wink:
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
splinning
Senior Member
Messaggi: 221
Iscritto il: sab apr 11, 2009 12:02 am
Località: Sicilia Iblea

Messaggio da splinning » sab ott 03, 2009 10:05 am

Per portarvi un esempio di abusivismo qui ad Avola in provincia di Siracusa, il comune ha acconsentito ad un grosso imprenditore edile, di poter costruire in un' area vincolata per altissimo rischio idrogeologico. Il sindaco di turno ha promesso a questo stronzo che farà di tutto per far si che la Regione Sicilia apporti una variante al piano regolatore generale, anche se quest' ultimo non è stato ancora approvato. Ditemi voi come classificare questo connubio. Di fronte alle tragedie compiute non ci resta che piangere, ma di fronte a questi connubi di stragisti coperti dalla politica e dalla mafia cosa si drovrebbe fare, non andare a votare?.....no....l' unica soluzione sarebbe quella di eliminare questi bastardi.
paolo zammitti

Avatar utente
ruggito
Senior Member
Messaggi: 331
Iscritto il: mar ago 22, 2006 2:32 pm
Località: Messina

Messaggio da ruggito » sab ott 03, 2009 10:34 am

Ragazzi io sto cercando di capire i vostri discorsi.........
Qui si è consumata una tragedia non credo sia il momento di puntare il dito contro qualcuno....
E' facile aprire discorsi quando non si è coinvolti in queste situazioni.
Volere è Potere

Avatar utente
Tanis
Senior Member
Messaggi: 1600
Iscritto il: lun mar 26, 2007 11:05 am
Località: Espatriato a Milano

Messaggio da Tanis » sab ott 03, 2009 11:29 am

Mi unisco al dolore di chi ha perso tutto e magari tutti... :smt009 Speriamo si riesca ad aiutare anche i paesi tagliati fuori di cui parla ruggito. :(
Fabio

[img]http://www.webalice.it/z.danilo/FOTO/spinspotlogo.jpeg[/img]

Avatar utente
paofra
Senior Member
Messaggi: 323
Iscritto il: ven feb 06, 2009 9:32 am
Località: Tragliata- Roma

Messaggio da paofra » sab ott 03, 2009 7:27 pm

mi unisco al dolore e al cordoglio per le persone morte e per chi ha perso tutto. Speriamo che un giorno tutto questo finisca...... :smt009 :smt009
Paolo Franci

Avatar utente
themasterfish
Member
Messaggi: 68
Iscritto il: mar gen 06, 2009 2:08 pm
Località: Palermo

Messaggio da themasterfish » dom ott 04, 2009 3:28 pm

Anche io come Ruggito ho provato a leggere i vostri discorsi e trovarci qualcosa ma scusatemi non ci riesco proprio.. Ho letto di abusivismo, di case costruite senza permessi.. Ma cosa siete voi? Impiegati del catasto che conoscono le situazioni di tutte le particelle del territorio italiano? Avete per caso controllato i permessi edilizi delle abitazioni coinvolte? Avete verificato che le strade crollate fossero state costruite su terreni solidi? Siete geologi? Avete fatto carotaggi nel terreno? Chi siete per assurgervi a giudici di quelle povere PERSONE, VITTIME e non carnefici, che da un istante ad un altro si sono trovate sprofondate nell'inferno, senza più famiglia, senza lavoro e senza una casa COMPRATA e non costruita abusivamente e per la quale dovranno continuare a pagare per altri 30 anni? Mi chiedo, chi siete per arrogarvi questo diritto..
Ma avete capito che la FRANA soprattutto ha ucciso quasi tutta la gente? la FRANA!! Quel fenomeno che ha colpito il Vajont, la Val di Sarno, la Val di Stava, la VAl di Soverato. Una stramaledetta FRANA. Tutto il territorio italiano è a forte rischio geologico, tutto! Da anni gli studiosi invocano una messa in sicurezza di tutti i siti a rischio ed è questo il messaggio che Bertolaso voleva dare.. Ed invece, in un momento, un dramma si trasforma in un processo e non si parla che di colpevoli e palazzi costruiti sul letto di un fiume (senza considerare che quasi ogni fiume importante in Italia attraversa almeno 3 città e le allaga almeno 3 volte a decennio).. e non si pensa neanche minimamente alla gente. Si perchè abbiamo bisogno della strega da cacciare, da mettere al rogo! Non fa nulla se il dramma c'è, non ci interessa più, cerchiamo la strega e bruciamola per soddisfare il nostro buonismo e la nostra finta etica e correttezza. Invece di sprecare il denaro pubblico con escort e scandali e governi che fanno del condono edilizio strumenti di propaganda elettorale e di cassa, invece di mantenere tutti questi papponi a 35000 euro al mese (TRENTACINQUEMILA), sarebbe opportuno pensare di sistemare le situazioni di pericolo nelle quali vive la povera gente, perchè di povera gente parliamo.. Parliamo di persone che vivono di terra e di bestiame e se voi foste qua lo avreste visto.. Se voi foste qua vedreste il dolore sui volti della gente, lo stesso che c'era nelle altre alluvioni, perchè il dolore è sempre lo stesso, ha sempre la stessa faccia..
Giudicate questa povera gente che ha perso tutto, giudicate chi non ha più una famiglia e "aiutatevi che Dio vi aiuta" sperando di non dover mai aver bisogno di qualcuno che vi allevi il dolore ma poi spiegatemi a che serve rilasciaree una spigola se poi non si ha la sensibilità verso gli esseri umani..

Io mi unisco ai pochissimi, ahimè, che in questo post hanno espresso il proprio cordoglio e si sono messi a disposizione per aiutare..
Ultima modifica di themasterfish il dom ott 04, 2009 5:50 pm, modificato 1 volta in totale.
..Le acciughe fanno il pallone.. che sotto c'è l'alalunga.. se non butti la rete non te ne lascia una.. non te ne lascia una
...Bottiglia legata stretta... come un'esca da trascinare... sorso di vena dolce... che liberi dal male... se prendo il pesce d'oro... ve la farò vedere..
se prendo il pesce d'oro... mi sposerò all'altare...

WWW.CAPITANRUSTYHOOK.COM

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Messaggio da spigolax » dom ott 04, 2009 5:07 pm

themasterfish ha scritto:Anche io come Ruggito ho provato a leggere i vostri discorsi e trovarci qualcosa ma scusatemi non ci riesco proprio.. Ho letto di abusivismo, di case costruite senza permessi.. Ma cosa siete voi? Impiegati del catasto che conoscono le situazioni di tutte le particelle del territorio italiano? Avete per caso controllato i permessi edilizi delle abitazioni coinvolte? Avete verificato che le strade crollate fossero state costruite su terreni solidi? Siete geologi? Avete fatto carotaggi nel terreno? Chi siete per assurgervi a giudici di quelle povere PERSONE, VITTIME e non carnefici, che da un istante ad un altro si sono trovate sprofondate nell'inferno, senza più famiglia, senza lavoro e senza una casa COMPRATA e non costruita abusivamente e per la quale dovranno continuare a pagare per altri 30 anni? Mi chiedo, chi siete per arrogarvi questo diritto..
Ma avete capito che la FRANA soprattutto ha ucciso quasi tutta la gente? la FRANA!! Quel fenomeno che ha colpito il Vajont, la Val di Sarno, la Val di Stava, la VAl di Soverato. Una stramaledetta FRANA. Tutto il territorio italiano è a forte rischio geologico, tutto! Da anni gli studiosi invocano una messa in sicurezza di tutti i siti a rischio ed è questo il messaggio che Bertolaso voleva dare.. Ed invece, in un momento, un dramma si trasforma in un processo e non si parla che di colpevoli e palazzi costruiti sul letto di un fiume (senza considerare che quasi ogni fiume importante in Italia attraversa almeno 3 città e le allaga almeno 3 volte a decennio).. e non si pensa neanche minimamente alla gente. Si perchè abbiamo bisogno della strega da cacciare, da mettere al rogo! Non fa nulla se il dramma c'è, non ci interessa più, cerchiamo la strega e bruciamola per soddisfare il nostro buonismo e la nostra finta etica e correttezza. Invece di sputtanare il denaro con escort e scandali e governi che fanno del condono edilizio strumenti di propaganda elettorale e di cassa, invece di mantenere tutti questi magnacci a 35000 euro al mese (TRENTACINQUEMILA), sarebbe opportuno pensare di sistemare le situazioni di pericolo nelle quali vive la povera gente, perchè di povera gente parliamo.. Parliamo di persone che vivono di terra e di bestiame e se voi foste qua lo avreste visto.. Se voi foste qua vedreste il dolore sui volti della gente, lo stesso che c'era nelle altre alluvioni, perchè il dolore è sempre lo stesso, ha sempre la stessa faccia..
Giudicate questa povera gente che ha perso tutto, giudicate chi non ha più una famiglia e "aiutatevi che Dio vi aiuta" sperando di non dover mai aver bisogno di qualcuno che vi allevi il dolore ma poi spiegatemi a che serve rilasciaree una spigola se poi non si ha la sensibilità verso gli esseri umani..

Io mi unisco ai pochissimi, ahimè, che in questo post hanno espresso il proprio cordoglio e si sono messi a disposizione per aiutare..
posso capire il tuo stato d'animo, ma non capisco appieno cio' che dici...,il dispiacere per le persone scomparse e per la situazione c'e per tutti, non si vuole mica criticare e puntare il dito su gli abitanti di messina e zone limitrofe, ma chi c'e nei piani alti..,questa cosa non la vedo come un offesa per nessuno almeno da parte mia..
themasterfish ha scritto:cerchiamo la strega e bruciamola per soddisfare il nostro buonismo e la nostra finta etica e correttezza.
cosa dobbiamo fare?, personalmente di soldi per aiuti vari ne ho gia inviati e non e' che possa permettermi anche io di dare tanto...,e' che viene sempre da pensare da cio' che derivano ste cose..,che era una strage annunciata lo dicono pure gli abitanti della zona..
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
roan
Senior Member
Messaggi: 2517
Iscritto il: gio giu 29, 2006 4:02 pm
Località: Lecce

Messaggio da roan » lun ott 05, 2009 6:51 am

MI unisco al dolore e allo sgomento degli amici Messinesi
spero solo che lo stato si prodighi e non lasci da sole queste persone
abbadonate al loro destino......(troppi discorsi che adesso non centrano)
Messina come L'Aquila ADESSO HA BISOGNO DI AIUTO PIU' CHE MAI
"La pesca a vent’anni come a quaranta. A quaranta come a sessanta.
Dosando le forze e spendendone quante ne potevo spendere.
Accumulando esperienze all’infinito,
fino a ragionare come un pesce, fino a diventare un
mostro di intuito e di perfezione tecnica." Mario Albertarelli: L'amo e la lenza

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » lun ott 05, 2009 7:09 am

Io sono fermamente convinto che il modo migliore per onorare i morti e i colpiti dalle tragedie sia il non dimenticarli e il non dimenticare del perchè sono morti.
Da mille chilometri non posso prendere la pala e andare ad aiutarli.
Ho solo riferito quello che ha detto un colpito dalla frana all'intervistatore.
Vedo che anche Bertolaso ha detto la stessa cosa.

Amico Palermitano, perchè inizi il post in un modo e da metà in poi scrivi le stesse mie identiche cose? :smt009

Credo che le dimostrazioni di cordoglio fini a sè stesse non servano a nulla, domani siamo tutti a pensare alle nostre cose e loro sono sempre sotto il fango della prossima alluvione. :smt021
Solo incazzandosi per quello che avviene in tutto il paese possiamo avere la possibilità che qualcosa cambi.
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9323
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » lun ott 05, 2009 9:33 am

Bisogna arrabbiarsi, invece! Con il cordoglio e la solidarietà, non si conclude nulla.
Io sono calabrese, so benissimo come si vive nei nostri paesi, pochi anni fa, Cavallerizzo (fraz. di Cerzeto- Cosenza - http://www.comitatocavallerizzo.it/) è letteralmente sparito a causa di una frana. Il dissesto idrogeologico non è una piaga piovuta dal cielo: abusive o non abusive (magari condonate), le case vanno costruite dove non ci sono rischi conosciuti e, se la sicurezza viene meno, per fenomeni naturali o meno, bisogna "mettere in sicurezza" ove possibile. E a Giampilleri c'era stato un bel disastro (fortunatemente senza vittime) solo due anni fa.
E attenzione a non confondere le frane con le colate di fango.

Ah:
http://www.repubblica.it/2009/10/sezion ... zioni.html
"Millecentonovantuno richieste di demolizione di manufatti abusivi in meno di tre anni... E nessuna demolizione, neanche una... Di più, di questi 1191 manufatti abusivi, il 15 per cento, ben 200, sono nel solo villaggio di Giampilieri"
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

ANSIA DI OGGI

Messaggio da mifischiasselafrizione » lun ott 05, 2009 10:21 am

Questa è l'ansa di Oggi:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 88589.html

Voglio aggiungere questa considerazione:
Ve lo ricordate il 3D NON CACCIA UN EURO PER L'ABRUZZO ?
Ebbene dato che io ho la memoria ancora in funzione, e ricordo bene ad esempio, come un paesino della Versilia di Nome CARDOSO, sia stato fatto a pezzi da un nubifragio, vorrei riproporvi quanto scrisse Giacomo di Girolamo:

"Scusate, ma io non darò neanche un centesimo di euro a favore di chi raccoglie fondi per le popolazioni terremotate in Abruzzo. So che la mia suona come una bestemmia. E che di solito si sbandiera il contrario, senza il pudore che la carità richiede. Ma io ho deciso. Non telefonerò a nessun numero che mi sottrarrà due euro dal mio conto telefonico, non manderò nessun sms al costo di un euro. Non partiranno bonifici, né versamenti alle poste. Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famigliole bisognose, né vecchi vestiti, peraltro ormai passati di moda.

Ho resistito agli appelli dei vip, ai minuti di silenzio dei calciatori, alle testimonianze dei politici, al pianto in diretta del premier. Non mi hanno impressionato i palinsesti travolti, le dirette no – stop, le scritte in sovrimpressione durante gli show della sera. Non do un euro. E credo che questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da italiano, io possa fare.

Non do un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo stereotipo dell’italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di cotte e di crude, e poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio che si perdoni più nulla. La generosità, purtroppo, la beneficienza, fa da pretesto. Siamo ancora lì, fermi sull’orlo del pozzo di Alfredino, a vedere come va a finire, stringendoci l’uno con l’altro. Soffriamo (e offriamo) una compassione autentica. Ma non ci siamo mossi di un centimetro.

Eppure penso che le tragedie, tutte, possono essere prevenute. I pozzi coperti. Le responsabilità accertate. I danni riparati in poco tempo. Non do una lira, perché pago già le tasse. E sono tante. E in queste tasse ci sono già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione civile. Che vengono sempre spesi per fare altro. E quindi ogni volta la Protezione Civile chiede soldi agli italiani. E io dico no. Si rivolgano invece ai tanti eccellenti evasori che attraversano l’economia del nostro Paese.
E nelle mie tasse c’è previsto anche il pagamento di tribunali che dovrebbero accertare chi specula sulla sicurezza degli edifici, e dovrebbero farlo prima che succedano le catastrofi. Con le mie tasse pago anche una classe politica, tutta, ad ogni livello, che non riesce a fare nulla, ma proprio nulla, che non sia passerella.

C’è andato pure il presidente della Regione Siciliana, Lombardo, a visitare i posti terremotati. In un viaggio pagato – come tutti gli altri – da noi contribuenti. Ma a fare cosa? Ce n’era proprio bisogno?
Avrei potuto anche uscirlo, un euro, forse due. Poi Berlusconi ha parlato di “new town” e io ho pensato a Milano 2 , al lago dei cigni, e al neologismo: “new town”. Dove l’ha preso? Dove l’ha letto? Da quanto tempo l’aveva in mente?

Il tempo del dolore non può essere scandito dal silenzio, ma tutto deve essere masticato, riprodotto, ad uso e consumo degli spettatori. Ecco come nasce “new town”. E’ un brand. Come la gomma del ponte.

Avrei potuto scucirlo qualche centesimo. Poi ho visto addirittura Schifani, nei posti del terremoto. Il Presidente del Senato dice che “in questo momento serve l’unità di tutta la politica”. Evviva. Ma io non sto con voi, perché io non sono come voi, io lavoro, non campo di politica, alle spalle della comunità. E poi mentre voi, voi tutti, avete responsabilità su quello che è successo, perché governate con diverse forme - da generazioni - gli italiani e il suolo che calpestano, io non ho colpa di nulla. Anzi, io sono per la giustizia. Voi siete per una solidarietà che copra le amnesie di una giustizia che non c’è.

Io non lo do, l’euro. Perché mi sono ricordato che mia madre, che ha servito lo Stato 40 anni, prende di pensione in un anno quasi quanto Schifani guadagna in un mese. E allora perché io devo uscire questo euro? Per compensare cosa? A proposito. Quando ci fu il Belice i miei lo sentirono eccome quel terremoto. E diedero un po’ dei loro risparmi alle popolazioni terremotate.

Poi ci fu l’Irpinia. E anche lì i miei fecero il bravo e simbolico versamento su conto corrente postale. Per la ricostruzione. E sappiamo tutti come è andata. Dopo l’Irpinia ci fu l’Umbria, e San Giuliano, e di fronte lo strazio della scuola caduta sui bambini non puoi restare indifferente.

Ma ora basta. A che servono gli aiuti se poi si continua a fare sempre come prima?
Hanno scoperto, dei bravi giornalisti (ecco come spendere bene un euro: comprando un giornale scritto da bravi giornalisti) che una delle scuole crollate a L’Aquila in realtà era un albergo, che un tratto di penna di un funzionario compiacente aveva trasformato in edificio scolastico, nonostante non ci fossero assolutamente i minimi requisiti di sicurezza per farlo.

Ecco, nella nostra città, Marsala, c’è una scuola, la più popolosa, l’Istituto Tecnico Commerciale, che da 30 anni sta in un edificio che è un albergo trasformato in scuola. Nessun criterio di sicurezza rispettato, un edificio di cartapesta, 600 alunni. La Provincia ha speso quasi 7 milioni di euro d’affitto fino ad ora, per quella scuola, dove – per dirne una – nella palestra lo scorso Ottobre è caduto con lo scirocco (lo scirocco!! Non il terremoto! Lo scirocco! C’è una scala Mercalli per lo scirocco? O ce la dobbiamo inventare?) il controsoffitto in amianto.

Ecco, in quei milioni di euro c’è, annegato, con gli altri, anche l’euro della mia vergogna per una classe politica che non sa decidere nulla, se non come arricchirsi senza ritegno e fare arricchire per tornaconto.
Stavo per digitarlo, l’sms della coscienza a posto, poi al Tg1 hanno sottolineato gli eccezionali ascolti del giorno prima durante la diretta sul terremoto. E siccome quel servizio pubblico lo pago io, con il canone, ho capito che già era qualcosa se non chiedevo il rimborso del canone per quella bestialità che avevano detto.

Io non do una lira per i paesi terremotati. E non ne voglio se qualcosa succede a me. Voglio solo uno Stato efficiente, dove non comandino i furbi. E siccome so già che così non sarà, penso anche che il terremoto è il gratta e vinci di chi fa politica. Ora tutti hanno l’alibi per non parlare d’altro, ora nessuno potrà criticare il governo o la maggioranza (tutta, anche quella che sta all’opposizione) perché c’è il terremoto. Come l’11 Settembre, il terremoto e l’Abruzzo saranno il paravento per giustificare tutto.

Ci sono migliaia di sprechi di risorse in questo paese, ogni giorno. Se solo volesse davvero, lo Stato saprebbe come risparmiare per aiutare gli sfollati: congelando gli stipendi dei politici per un anno, o quelli dei super manager, accorpando le prossime elezioni europee al referendum. Sono le prime cose che mi vengono in mente. E ogni nuova cosa che penso mi monta sempre più rabbia.

Io non do una lira. E do il più grande aiuto possibile. La mia rabbia, il mio sdegno. Perché rivendico in questi giorni difficili il mio diritto di italiano di avere una casa sicura. E mi nasce un rabbia dentro che diventa pianto, quando sento dire “in Giappone non sarebbe successo”, come se i giapponesi hanno scoperto una cosa nuova, come se il know – how del Sol Levante fosse solo un’ esclusiva loro. Ogni studente di ingegneria fresco di laurea sa come si fanno le costruzioni. Glielo fanno dimenticare all’atto pratico.

E io piango di rabbia perché a morire sono sempre i poveracci, e nel frastuono della televisione non c’è neanche un poeta grande come Pasolini a dirci come stanno le cose, a raccogliere il dolore degli ultimi. Li hanno uccisi tutti, i poeti, in questo paese, o li hanno fatti morire di noia.
Ma io, qui, oggi, mi sento italiano, povero tra i poveri, e rivendico il diritto di dire quello che penso.
Come la natura quando muove la terra, d’altronde."


Giacomo Di Girolamo
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Avatar utente
DOMECUDA
Senior Member
Messaggi: 427
Iscritto il: gio apr 03, 2008 9:04 pm
Località: Augusta (SR) Sicilia

Messaggio da DOMECUDA » lun ott 05, 2009 5:07 pm

come vedete tanto non viene messo in luce :smt021
http://www.youtube.com/watch?v=qZ6q3rCE ... r_embedded#
da notare il giornalista :smt018
Domenico... www.a-ipa.it

Avatar utente
Aureliano
senior old forum
Messaggi: 3887
Iscritto il: lun ago 08, 2005 5:17 pm
Località: Casarano (Lecce)

Messaggio da Aureliano » lun ott 05, 2009 6:38 pm

DOMECUDA ha scritto:come vedete tanto non viene messo in luce :smt021
http://www.youtube.com/watch?v=qZ6q3rCE ... r_embedded#
da notare il giornalista :smt018

La cosa più bella che potessero gridare è "mafioso", in un lugo ove tante volte si è pensato che nessuno riesca ad usare la parola mafia...

Davvero complimenti e solidarietà a chi manifestava, quel padre col bimbo in braccio, quello meriterebbe una medaglia al valore......:!:


.....questo, indipendentemenete dagli orientamenti politici, qualsiasi governo che latita e abbandona, che sperpera strumentalizzando gli indifesi, (ora sentiremo e vedremo le lacrime di coccodrillo) grindando false apologie di grandezza e di sviluppo, quello è un governo mafioso e tiranno.... :!:
"Sempre il mare, uomo libero, amerai! perché il mare è il tuo specchio; tu contempli nell'infinito svolgersi dell'onda l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito non meno amaro. Godi nel tuffarti in seno alla tua immagine; l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore si distrae dal tuo suono al suon di questo selvaggio ed indomabile lamento..."
[C. Baudelaire]


http://www.youtube.com/watch?v=LsTQM4t7 ... re=related

G.Antonio Marrazza

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Messaggio da spigolax » lun ott 05, 2009 7:30 pm

DOMECUDA ha scritto:come vedete tanto non viene messo in luce :smt021
http://www.youtube.com/watch?v=qZ6q3rCE ... r_embedded#
da notare il giornalista :smt018
se avessi la posibilita' di mettermela come firma lo farei subito
ragazzi di sinistra o destra questo e' un personaggio che merita cio' che li spetterebbe..la galera..
guardate adesso anche cosa sta succedendoli con la fininvest...
e non e' la prima volta che a a che fare con i giudici..,poi quelli che non accettano i suoi regalini sono tutti rossi... poverino.. :smt021

raga facciamoci giustizia noi e facciamo girare questi video :wink:
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
Zuril
Senior Member
Messaggi: 409
Iscritto il: lun mar 03, 2008 10:49 pm
Località: Catania

Messaggio da Zuril » lun ott 05, 2009 11:35 pm

condivido pienamente il fatto di non dare contributi a quella povera gente...di tasse ne paghiamo anche troppe...l'Italia e' in crisi ma poi saltano fuori 1 miliardo di euro..cosi dal niente...anzi dalle lotterie...chi va a puttane e chi come me viene licenziato giusta causa (- di 15 dipendenti) e ha da mantenersi una famiglia con due figli...e non vi dico le trattenute nell'ultima busta paga giusto perche' ho perso il posto di lavoro.Mi sa che di soldi ne ho gia' usciti anche troppi,ma auguro a tutte quelle famiglie di risollevarsi al
piu' presto,perche' se io al momento sono disoccupato,li c'e' gente che non ha piu' niente...credetemi sono davvero stanco di essere ITALIANO
For Her Light

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mar ott 06, 2009 8:00 am

themasterfish ha scritto:.. Ma cosa siete voi? Impiegati del catasto che conoscono le situazioni di tutte le particelle del territorio italiano? .
purtroppo non occorre una laurea per capire che non bisogna costruire sulle "fiumare"...
che non bisogna tagliare tutti gli alberi di un versante...
che bisogna far manutenzione ai canali di scarico...
che nonbisogna costruire sulle pendici di un vulcano :(
ecc...

a volte il semplice "Buon senso" può salvare delle vite :smt023
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » mar ott 06, 2009 10:22 am

Però eviterei di metterla sul politico.
Quel video di contestazione riguarda poche decine di contestatori e di una parte politica ben definita.
La situazione a Messina, non è colpa di questo governo, forse non è colpa nemmeno o non solo, dei governi centrali che si sono succeduti in 50 anni; penso che il grosso della malversazione e ruberie comincia dai governi locali, mica li fanno a Montecitorio i piani regolatori! :wink:

Il mio discorso è apolitico, è un discorso che dovrebbe interessare tutte le persone che ambiscono a vivere in una società civile e giusta, indipendentemente dal proprio orientamento politico.
Il nostro sdegno deve essere sommato a quello delle persone colpite, a cui, ancora una volta, esprimo la mia solidarietà.
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
themasterfish
Member
Messaggi: 68
Iscritto il: mar gen 06, 2009 2:08 pm
Località: Palermo

Messaggio da themasterfish » mar ott 06, 2009 10:38 am

Lucignolo ha scritto:
purtroppo non occorre una laurea per capire che non bisogna costruire sulle "fiumare"...
che non bisogna tagliare tutti gli alberi di un versante...
che bisogna far manutenzione ai canali di scarico...
che nonbisogna costruire sulle pendici di un vulcano :(
ecc...

a volte il semplice "Buon senso" può salvare delle vite :smt023
Ed invece non è proprio così.. La laurea occorre sennò si rischia di unirsi ad un coro del quale non si conoscono le ragioni..
Una cosa finalmente è emersa una volta, spero, per tutte e cioè che nessuna delle costruzioni colpite dalla frana risulta non essere in regola con i permessi o risulta essere costruita su terreno non edificabile. E' molto più facile gridare alla strega piuttosto che documentarsi prima di farlo perchè documentarsi richiede tempo, studi, richiede il coraggio di uscire dal coro e di esprimere una opinione propria. Ieri, come scrivevo, sono emerse delle verità oggettive ed importanti relative a Scaletta ed a Giampilieri. I due comuni non hanno mutato il loro assetto urbanistico negli ultimi 100 anni.. Quindi io mi domano dove fossero queste case abusive costruite sul greto di torrenti.. Allora cerco e cosa scopro, che il famigerato palazzo è stato costruito vent'anni fa su terreno edificabile in sostituzione di uno già esistente con tutti i permessi in regola ed a regola d'arte tant'è che ha retto all'inondazione. E' stato costruito a 30 (TRENTA) metri dal torrente (molto più di quanto mediamente in tutta Italia non ci sia tenuti distanti dai corsi d'acqua) e che in seguito a quelle piogge si sono erosi 28 metri di terreno.. E' stato talmente ben fatto che non ha fatto neanche una vittima tra i suoi occupanti.. Mi documento, perchè mi piace avere una mia opinione e preferisco non schierarmi con chi me la regala bella e confezionata, e scopro che LA PROTEZIONE CIVILE è l'unico responsabile della mancata erogazione dei fondi GIA' APPROVATI dal governo e dalla regione e stanziati destinati alla messa in sicurezza 2 anni fa dei comuni interessati (Bertolaso presente non ha saputo o potuto dire nulla in merito a chi accusava la P.C.).. Mi documento e scopro che quella montagne sono così da sempre, che andavano forestate (tra le opera della messa in sicurezza) e non sono mai state deforestate.. Io mi documento e sostengo che sì, prima di parlare, certe volte, ci vuole una laurea e forse due..
Noi non volgiamo un EURO che non provenga dalle nostre tasse, e se lo ricordi anche l'amico catanese la prossima volta (spero ovviamente MAI) che l'Etna ci farà tremare il fondo schiena per la paura e minaccerà le gente e toglierà loro le case ed terreni come una frana che si abbatte impetuosa.. Noi siciliani, prima che italiani, siamo abituati a rovinarci ed aiutarci da soli.. Da secoli una mandria votante cieca e tenuta ignorante, un gregge senza parola e senza voce.. Siamo centomila ma nessuno.. Noi, tacciati di non lavorare, di mafiosità, di abusivismo, noi che alimentiamo il mercato delle fiction televisive con il nostro "minchia" e arricchiamo attori che altrimenti non saprebbero dove recitare, noi siciliani, ci aiutiamo a soli e non abbiamo bisogno che nessuno porti il lutto al braccio, nessun giocatore , nessun politico. Noi, i filgi di Sciascia e Pirandello, di Zichichi, di Ignazio Buttitta, di Verga e Crispi, del Rapisarda, di Bellini, di Giambecchina, di Guttuso, di Vittorini e Bufalino, di Basile e di Quasimodo e di mille altri ancora che hanno costruito la cultura e la scienza in questo maledetto paese o che sono morti per unificarlo (male!), noi i siciliani buoni, ci alziamo le maniche e ci aiutiamo da soli e non facciamo salotto sulle disgrazie della gente e non additiamo nessuno perchè sappiamo cosa vuol dire vivere con un dito puntato contro..
Non ragioniamo sul per cosa e sul per come delle disgrazie altrui, combattiamo noi siciliani buoni, la nostra battaglia ogni giorno.. E ci alziamo le maniche e scaviamo a mani nude per salvare la gente e lasciamo la nostra vita in cambio di 8..
E' facile additare.. è troppo facile..
In questa immensa disgrazia, che ha colpito anche membri di questo forum che hanno rischiato la vita, perso la casa e scavato con le mani nude nel fango per liberare la gente, ho imparato molto. Ho conosciuto meglio alcuni giovani amici, ho sofferto e pianto con loro, ho ascoltato lo sgomento e la rabbia nella loro voce ma ho anche capito come siamo fatti, noi spinners siciliani fieri di esserlo..

Chiudo qua con i miei interventi su questo argomento che ritengo di aver affrontato già troppo a parole e troppo poco con i fatti..
Statemi bene tutti..
Ultima modifica di themasterfish il mar ott 06, 2009 11:16 am, modificato 2 volte in totale.
..Le acciughe fanno il pallone.. che sotto c'è l'alalunga.. se non butti la rete non te ne lascia una.. non te ne lascia una
...Bottiglia legata stretta... come un'esca da trascinare... sorso di vena dolce... che liberi dal male... se prendo il pesce d'oro... ve la farò vedere..
se prendo il pesce d'oro... mi sposerò all'altare...

WWW.CAPITANRUSTYHOOK.COM

Avatar utente
Pierluigi
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 3290
Iscritto il: gio ott 26, 2006 11:56 am
Località: Catanzaro
Contatta:

Messaggio da Pierluigi » mar ott 06, 2009 10:51 am

Tempesta ha scritto: La situazione a Messina, non è colpa di questo governo, forse non è colpa nemmeno o non solo, dei governi centrali che si sono succeduti in 50 anni; penso che il grosso della malversazione e ruberie comincia dai governi locali, mica li fanno a Montecitorio i piani regolatori! :wink:

.
Infatti ieri a Striscia la notizia hanno intervistato dei locali che parlavano di svariati milioni di euro stanziati per la messa in sicurezza dell'intera area ed in particolare di 800 mila euro specificatamente per Giampilieri.

Di questi 800mila, ne sarebbero stati spesi solo 45mila per dei gabbioni... :(

E il resto? :(

Se così fosse realmente, si può vedere bene come spesso ce la prendiamo col goveno centrale (qualunque esso sia) quando molti problemi nascono per colpa delle amministrazioni locali, e quindi gente "nostra".

E quello che è successo a messina, può ripetersi in molte altre zone a rischio (la calabria è piena di simili criticità)! :smt009
"che cos'è il genio?...è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione..." (Amici miei)
G.Loomis Pro Staff
http://www.fishwithgloomis.it

Avatar utente
Aureliano
senior old forum
Messaggi: 3887
Iscritto il: lun ago 08, 2005 5:17 pm
Località: Casarano (Lecce)

Messaggio da Aureliano » mar ott 06, 2009 11:37 am

themasterfish ha scritto:
Lucignolo ha scritto:
purtroppo non occorre una laurea per capire che non bisogna costruire sulle "fiumare"...
che non bisogna tagliare tutti gli alberi di un versante...
che bisogna far manutenzione ai canali di scarico...
che nonbisogna costruire sulle pendici di un vulcano :(
ecc...

a volte il semplice "Buon senso" può salvare delle vite :smt023
Ed invece non è proprio così.. La laurea occorre sennò si rischia di unirsi ad un coro del quale non si conoscono le ragioni..
Una cosa finalmente è emersa una volta, spero, per tutte e cioè che nessuna delle costruzioni colpite dalla frana risulta non essere in regola con i permessi o risulta essere costruita su terreno non edificabile. E' molto più facile gridare alla strega piuttosto che documentarsi prima di farlo perchè documentarsi richiede tempo, studi, richiede il coraggio di uscire dal coro e di esprimere una opinione propria. Ieri, come scrivevo, sono emerse delle verità oggettive ed importanti relative a Scaletta ed a Giampilieri. I due comuni non hanno mutato il loro assetto urbanistico negli ultimi 100 anni.. Quindi io mi domano dove fossero queste case abusive costruite sul greto di torrenti.. Allora cerco e cosa scopro, che il famigerato palazzo è stato costruito vent'anni fa su terreno edificabile in sostituzione di uno già esistente con tutti i permessi in regola ed a regola d'arte tant'è che ha retto all'inondazione. E' stato costruito a 30 (TRENTA) metri dal torrente (molto più di quanto mediamente in tutta Italia non ci sia tenuti distanti dai corsi d'acqua) e che in seguito a quelle piogge si sono erosi 28 metri di terreno.. E' stato talmente ben fatto che non ha fatto neanche una vittima tra i suoi occupanti.. Mi documento, perchè mi piace avere una mia opinione e preferisco non schierarmi con chi me la regala bella e confezionata, e scopro che LA PROTEZIONE CIVILE è l'unico responsabile della mancata erogazione dei fondi GIA' APPROVATI dal governo e dalla regione e stanziati destinati alla messa in sicurezza 2 anni fa dei comuni interessati (Bertolaso presente non ha saputo o potuto dire nulla in merito a chi accusava la P.C.).. Mi documento e scopro che quella montagne sono così da sempre, che andavano forestate (tra le opera della messa in sicurezza) e non sono mai state deforestate.. Io mi documento e sostengo che sì, prima di parlare, certe volte, ci vuole una laurea e forse due..
Noi non volgiamo un EURO che non provenga dalle nostre tasse, e se lo ricordi anche l'amico catanese la prossima volta (spero ovviamente MAI) che l'Etna ci farà tremare il fondo schiena per la paura e minaccerà le gente e toglierà loro le case ed terreni come una frana che si abbatte impetuosa.. Noi siciliani, prima che italiani, siamo abituati a rovinarci ed aiutarci da soli.. Da secoli una mandria votante cieca e tenuta ignorante, un gregge senza parola e senza voce.. Siamo centomila ma nessuno.. Noi, tacciati di non lavorare, di mafiosità, di abusivismo, noi che alimentiamo il mercato delle fiction televisive con il nostro "minchia" e arricchiamo attori che altrimenti non saprebbero dove recitare, noi siciliani, ci aiutiamo a soli e non abbiamo bisogno che nessuno porti il lutto al braccio, nessun giocatore , nessun politico. Noi, i filgi di Sciascia e Pirandello, di Zichichi, di Ignazio Buttitta, di Verga e Crispi, del Rapisarda, di Bellini, di Giambecchina, di Guttuso, di Vittorini e Bufalino, di Basile e di Quasimodo e di mille altri ancora che hanno costruito la cultura e la scienza in questo maledetto paese o che sono morti per unificarlo (male!), noi i siciliani buoni, ci alziamo le maniche e ci aiutiamo da soli e non facciamo salotto sulle disgrazie della gente e non additiamo nessuno perchè sappiamo cosa vuol dire vivere con un dito puntato contro..
Non ragioniamo sul per cosa e sul per come delle disgrazie altrui, combattiamo noi siciliani buoni, la nostra battaglia ogni giorno.. E ci alziamo le maniche e scaviamo a mani nude per salvare la gente e lasciamo la nostra vita in cambio di 8..
E' facile additare.. è troppo facile..
In questa immensa disgrazia, che ha colpito anche membri di questo forum che hanno rischiato la vita, perso la casa e scavato con le mani nude nel fango per liberare la gente, ho imparato molto. Ho conosciuto meglio alcuni giovani amici, ho sofferto e pianto con loro, ho ascoltato lo sgomento e la rabbia nella loro voce ma ho anche capito come siamo fatti, noi spinners siciliani fieri di esserlo..

Chiudo qua con i miei interventi su questo argomento che ritengo di aver affrontato già troppo a parole e troppo poco con i fatti..
Statemi bene tutti..

Ti rispondo perchè un pò mi sento tirato in causa, visto che sono stato il primo a sentirmi in dovere di aprire questo thread!

l'intensione almeno da parte mia, al di là dei soliti commenti che si possono accodare e che probabilmente, a volte, lasciano intravedere d'idinformazione, come giustamente sottolini, non era certo quella di mettere in cattiva luce il popolo siciliano!!

Bensì, lo ripeto, da parte mia, quella di evidenziare un problema che non si lega esclusivamente al sud o alla Sicilia, un problema che è figlio della nostra identità "Italica"....

Personalmente ritengo che la responsabilità non rigurdi noi in particolare, ma noi diventiamo complici di questa società e di questi "grandi" politici che da secoli ci hanno governato... :!:

Così come non si può attribuire la colpa, o almeno tutta la colpa, a questo governo è pur vero che le colpe sono sempre di tutti i governi, di quelli che non hanno mai pensato ai veri problemi di un paese come il nostro, di coloro che nel sud invece hanno attinto facili consensi ripagandoci in questo modo...Che hanno fatto gli interessi di pochi fregandosene dei pericoli e della povera gente....ma nello stesso tempo, come tu ancora sottolini, quando parli di "greggi", la colpa è anche nostra, di chi nolenti o volenti hanno voluto questi governi.... :!:

Faccio una piccola deviazione sul tema: in puglia per esempio, sono almeno decenni che ci si lamenta per problemi legati all'agricoltura, eppure abbiamo avuto ministri e persino capi di governo pugliesi...nessuno ha mai realmente fatto nulla :!:


rigurdo al grado di istruzione poi, ritengo che per certe cose possa essere più che sufficiente il buon senso, anzi in certi casi, i titoli servono solo a leggettimare l'incapacità o l'arroganza di qualcuno....


Infine l'informazione.
Questo è ormai da tanto un problema gravissimo, percui postare e enfatizzare una protesta come quella nel video ritengo sia importante, in quanto, seppur realizzata da pochi (che sicuramente saranno subito definiti come quattro poveri comunisti dalla maggior parte dei giornali), potrebbe servire a mostrare a tutti come noi si viva, di fatto, in un mondo parallelo....in una sorta di "matrix" dove la realtà è distorta dalla disinformazione di "stato" e non....Negli Usa sono secoli che funziona così...tutti i libri di storia riportano, come per definizione, che il controllo assoluto di un qualsiasi paese o società, parte dall'informazione....

La finisco qui...
e ribadisco ancora una volta la mia più viva solidarietà... :!:
_________________
Yo no hablo de venganzas ni perdones, el olvido es la única venganza y el único perdón

Antonio
"Sempre il mare, uomo libero, amerai! perché il mare è il tuo specchio; tu contempli nell'infinito svolgersi dell'onda l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito non meno amaro. Godi nel tuffarti in seno alla tua immagine; l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore si distrae dal tuo suono al suon di questo selvaggio ed indomabile lamento..."
[C. Baudelaire]


http://www.youtube.com/watch?v=LsTQM4t7 ... re=related

G.Antonio Marrazza

Avatar utente
splinning
Senior Member
Messaggi: 221
Iscritto il: sab apr 11, 2009 12:02 am
Località: Sicilia Iblea

Messaggio da splinning » mar ott 06, 2009 11:48 am

La colpa è di tutti a partire dai governi centrali fino e soprattutto a questi (intervento dello staff) amministratori locali. Ma guadate qua e ditemi per quale scopo si puo' autorizzare un' opera del genere.........mafia.....soldi......voti......ignoranza.
Immagine
paolo zammitti

Avatar utente
mifischiasselafrizione
Senior Member
Messaggi: 410
Iscritto il: lun set 26, 2005 3:13 pm
Località: VECCHIANO - PISA

Messaggio da mifischiasselafrizione » mar ott 06, 2009 12:58 pm

Tempesta ha scritto:Però eviterei di metterla sul politico.
Quel video di contestazione riguarda poche decine di contestatori e di una parte politica ben definita.
La situazione a Messina, non è colpa di questo governo, forse non è colpa nemmeno o non solo, dei governi centrali che si sono succeduti in 50 anni; penso che il grosso della malversazione e ruberie comincia dai governi locali, mica li fanno a Montecitorio i piani regolatori! :wink:

Il mio discorso è apolitico, è un discorso che dovrebbe interessare tutte le persone che ambiscono a vivere in una società civile e giusta, indipendentemente dal proprio orientamento politico.
Il nostro sdegno deve essere sommato a quello delle persone colpite, a cui, ancora una volta, esprimo la mia solidarietà.
Io invece ritengo che non si possa prescindere dalla politica, questa è proprio una questione politica.
C'è troppa politica dove non ci dovrebbe essere e c'è ne pochissima dove ce ne dovrebbe essere molta.
Questo è uno dei nostri più grandi mali, il disinteresse, il lassismo, il delegare ad altri decisioni cruciali che ci riguardano da vicino.
Non abbiamo l'obiettività di ammettere che i politici non son tutti uguali,
di ascoltare chi passa la vita a spendersi per cause che ci riguardano.
E invece no. Non è lo stadio, non si tratta di scegliere una squadra piuttosto che un'altra, ma di assumersi la responsabilità di capire, dove possiamo intervenire.
Ah si spinning, ma in quale palestra ?



Coefficiente cappotti = 0,01

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mar ott 06, 2009 1:31 pm

themasterfish ha scritto:
Lucignolo ha scritto:
purtroppo non occorre una laurea per capire che non bisogna costruire sulle "fiumare"...
che non bisogna tagliare tutti gli alberi di un versante...
che bisogna far manutenzione ai canali di scarico...
che nonbisogna costruire sulle pendici di un vulcano :(
ecc...

a volte il semplice "Buon senso" può salvare delle vite :smt023
Ed invece non è proprio così.. La laurea occorre sennò si rischia di unirsi ad un coro del quale non si conoscono le ragioni..
..
la laurea di un geologo potrebbe autorizzare qualcuno a costruire sulle pendici dell'Etna o del Vesuvio, perchè la lava è uno dei materiali più solidi...
un uomo della pietra, senza laurea, senza sapere nè leggere e nè scrivere, penserebbe che quella lava su cui stà costruendo la sua capanna potrebbe anche uscire nuovamente dal vulcano :(
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » mar ott 06, 2009 4:16 pm

Tornando al disagio patito dalla gente colpita, chiedo agli amici sul posto come è la situazione, visto che della tv non dobbiamo fidarci tanto :smt021
I soccorsi funzionano? Ruggito e gli altri iscritti....và meglio?
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Rispondi