Caro Plastichetti

Per salutare i tuoi amici o semplicemente cazzeggiare anche su argomenti non strettamente legati al mondo della pesca.

Moderatori: Staff Seaspin, Staff Moderatori

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mer apr 22, 2009 11:46 am

ullrich ha scritto:Pellicano ma invece di vendere tutti i tuoi pezzi non sarebbe meglio per la comunità promettere tutti noi di non utilizzare sia i Tide 175 e Daiwa shoreline 140 per un anno a partire da oggi? Io farò così, tengo a riposo le mie creaturine per 12 mesi.
Dai diamo una botta a questo mercato impazzito e vedrai che i prezzi scendono!!!!
Non avresti effetto, la Duo lavora in modo molto particolare, produce un tot di plastichetti per un paio di mesi e quelli sono, anche se finiscono non riprende il lavoro finchè non lo ritengono opportuno; per questo la difficile reperibilità in certi periodi. Quando la domanda supera l'offerta ci sarà sempre qualcuno disposto a comprare.
E dei totò sinking che dire, forse che Daiwa si è premurata di rimetterli a catalogo nonostante il fenomeno che sono diventati?
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » mer apr 22, 2009 11:53 am

Il ristorante pessimo mi fa pure rodere il c@@o quando mi presentano il conto, almeno col tide so in anticipo cosa avro', senza sorprese.

Davide, comunque anche io ho tagliato i ristoranti allo stesso modo tuo, ci vado molto meno ma meglio.

Ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
francescox
Senior Member
Messaggi: 3230
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:23 pm
Località: catania

Messaggio da francescox » mer apr 22, 2009 11:53 am

Davide ha scritto:
Alefish ha scritto:Beh, dai, il Tide nella lista delle priorità non lo metterei proprio alla pari con il cibo e con gli investimenti del risparmio... ovvero, se ne può benissimo fare a meno.
certo, come del ristorante :wink:
tra il ristorante pessimo e il tide, rinuncio ad una cena pessima e prendo un tide, la cena me la faccio a casa, risparmio, ho il tide e mangio molto meglio :wink:

concettualmente.


e magari col tide che ti sei comprato risparmiando al ristorante ci prendi una bella spigolozza, te la fai al sale e te la mangi a lume di candela con la tua donna... :-D


Ma allora il tide 20cm di futura uscita quando costerà?

matematicamente parlando:

35 : 17,5 = x : 20

risultato: 40 euris :smt021


:smt005
Ultima modifica di francescox il mer apr 22, 2009 11:54 am, modificato 1 volta in totale.
Il CATCH è bello ma il RELEASE è meglio...

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 11:54 am

Luchin ha scritto:Si dice che tra una persona qualunque e il resto delle persone del mondo, ci siano solo 6 livello di relazione (io conosco uno che conose un'altro ecc per 6 volte) se uno comincia a fottere qualcuno vendendogli, ad esempio, un tide a 35 €, facendogli unconto eccessivo al ristorante, proponendogli azioni Parmalat, un prodotto bancario del cazzo, ecc. la cosa poi alla lunga si riperquote su tutti e la cosa grae è che a pagarne lo scotto sono i poveracci che prima di tutti vengono immolati per risolvere le crisi .....
ma la vogliamo finire di fare sti esempi.
Vogliamo fare un minestrone senza senso, mettendo insieme tide e azioni della parmalat?

Riportiamo la discussione sul piano che le compete senza allargarci ai problemi del mondo che poco hanno a che fare con i prezzi degli artificiali.

Visto che mi piace la chiarezza:

Il tide minnow 175 costa in Giappone al consumatore finale 1980-2000 yen, al cambio di oggi quindi costa al pescatore giapponese 15€. Volendo ipotizzare di acquistarlo la e aggiungendo 2€ per la spedizione (ne ordino 5 a 10€ di spese di spedizione), quindi arriviamo a 17€, aggiungiamo un 30% di tasse e imposte doganali e otteniamo: 22€

Visto che noi possiamo ragionare sui prezzi al pubblico questa è la realtà dei fatti, non possiamo sapere quanto possa scontare l'importatore, anche se alcune ipotesi le possiamo fare.

secondo me l'importatore potrà beneficiare di uno sconto che varia tra il 50 e il 30%, quindi di questi tempi l'importatore ufficiale dovrebbe pagarlo sui 8-10€, il trasporto non saprei quanto possa incidere ma tra dogana e dazi secondo me si discute sempre di prezzi intorno ai 13-15€ per l'artificiale in magazzino.

Ora c'è un passaggio da considerare, tra l'importatore ed il negoziante, posso pensare che gli artifiali possano essere ceduti dagli importatori con prezzi che variano tra una forchetta di 17 e 20€.

Il negoziante aggiunge la propria ricarica.

Ovviamente le mie sono solo congetture, anche perchè potrebbe anche verificarsi il caso per cui dal Giappone vendano senza iva all'importatore e la cosa farebbe scendere ulteriormente il mio calcolo. Questo dato ce lo potrebbero chiarire quelli dello staff di Utopia visto che importa ufficialmente la IMA.

Mi piacerebbe anche che qualcuno mi dicesse se secondo lui le cifre espresse sono corrette.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mer apr 22, 2009 12:17 pm

Hai fatto queste cifre per dimostratre che il prezzo di un tide è tutto sommato giusto?

E allora quando costava la metà chi ci rimetteva?
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Avatar utente
Pellicano
Senior Member
Messaggi: 5753
Iscritto il: mar ago 23, 2005 3:07 pm

Messaggio da Pellicano » mer apr 22, 2009 12:18 pm

Anguilla ha scritto:
secondo me l'importatore potrà beneficiare di uno sconto che varia tra il 50 e il 30%, quindi di questi tempi l'importatore ufficiale dovrebbe pagarlo sui 8-10€, il trasporto non saprei quanto possa incidere ma tra dogana e dazi secondo me si discute sempre di prezzi intorno ai 13-15€ per l'artificiale in magazzino.



.
Se fosse così come dici credo che un pescino non potrebbe essere venduto al minuto a meno di 25-30 euros.

Credo che non sia giusto chiedere ai Titolari di Utopiatackle come stanno le cose, oltretutto potrebbero esserci situazioni diverse frà marchi importati.

Aggiungo un quesito : Uno Stella 5000 sw , secondo voi quanto costa all'uscita della fabbrica compreso l'imballaggio ?

Secondo me non più di 40-50 euro e sono statom largo :smt021

:smt024
Paolo Lauri
Ex moderatore forum Seaspin .

Nuntio vobis gaudum magnum.... :-D :-D :-D :-D ( ellevu )

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 12:22 pm

infatti, anche secondo me sono conti molto della serva, valori ipotizzati su sconti ipotizzati. :smt024
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 12:23 pm

Pellicano ha scritto:
Anguilla ha scritto:
secondo me l'importatore potrà beneficiare di uno sconto che varia tra il 50 e il 30%, quindi di questi tempi l'importatore ufficiale dovrebbe pagarlo sui 8-10€, il trasporto non saprei quanto possa incidere ma tra dogana e dazi secondo me si discute sempre di prezzi intorno ai 13-15€ per l'artificiale in magazzino.



.
Se fosse così come dici credo che un pescino non potrebbe essere venduto al minuto a meno di 25-30 euros.

Credo che non sia giusto chiedere ai Titolari di Utopiatackle come stanno le cose, oltretutto potrebbero esserci situazioni diverse frà marchi importati.

Aggiungo un quesito : Uno Stella 5000 sw , secondo voi quanto costa all'uscita della fabbrica compreso l'imballaggio ?

Secondo me non più di 40-50 euro e sono statom largo :smt021

:smt024
CVD
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 12:27 pm

ullrich ha scritto:Hai fatto queste cifre per dimostratre che il prezzo di un tide è tutto sommato giusto?

E allora quando costava la metà chi ci rimetteva?
Non voglio dimostrare che il prezzo sia giusto, voglio che si discuta di cifre reali.


Quando costava la metà lo yen valeva la metà rispetto all'euro.

riprendendo il calcolo di prima, significa che il tide alla fonte invece di costare 15€ costava 8€ la spedizione invece di incidere per 2€ (visto che anche quella si paga in yen) incideva per 1€, quindi 9€ + 30%= 12€.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 12:29 pm

Davide ha scritto:infatti, anche secondo me sono conti molto della serva, valori ipotizzati su sconti ipotizzati. :smt024
Su questa parte del rragionamento ammetto di essere andato a tanto al metro, ma vorrei che qualcuno che conosce meglio le dinamiche mi illuminasse.
Comunque non credo di essere andato troppo distante dai prezzi reali.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mer apr 22, 2009 12:37 pm

Sei sicuro che lo yen a gennaio 2007 valeva la metà dell'euro?
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Avatar utente
Sandro 109
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: dom giu 19, 2005 12:49 pm
Località: Varese

Messaggio da Sandro 109 » mer apr 22, 2009 12:45 pm

Davide ha scritto:infatti, anche secondo me sono conti molto della serva, valori ipotizzati su sconti ipotizzati. :smt024
di che colore era la rimessa di hillford?
Sandro R+
thelunkerturner.blogspot.it
OTS POWER NEVER DIE!!!!
Diciamo che per i vecchi mestieranti come siamo noi FALCON RODS ha un altro sapore, ha quel retrogusto che ti soddisfa l'anima... Se hai una silver o una vecchia Low Rider puoi dire "io c'ero... da prima!" ||| La Falcon più cattiva e potente è quella che usi, in ogni momento, qualunque essa sia.

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mer apr 22, 2009 12:51 pm

Io personalmente ho contattato una più o meno nota ditta che produce jig.... come wholeseller, ovvero distributore per l'Italia, mi hanno offerto il 35% di sconto sul listino al pubblico.

E assurdo e ingiusto fare il conto di quanto "vale" di materiali un'esca o un mulinello, dimenticandoci che ci sono ben altre spese per una ditta produttrice, come macchinari, dipendenti, marketing e ricerca e sviluppo che alla fine incidono molto di più delle materie prime.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 12:53 pm

Sandro 109 ha scritto:
Davide ha scritto:infatti, anche secondo me sono conti molto della serva, valori ipotizzati su sconti ipotizzati. :smt024
di che colore era la rimessa di hillford?
cooosa??? :?: :?: :?:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
LurKer
Senior Member
Messaggi: 3235
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:51 pm
Località: Roma

Messaggio da LurKer » mer apr 22, 2009 12:54 pm

Medie mensili dei cambi, Banca d'Italia

Gennaio 2007 1€ = 156,561 JPY
Marzo 2009 1€ = 127,553 JPY

Differenza percentuale -18,52%

Quindi, 15€ alla fonte oggi erano 12,22€ 2 anni e qualche mese fa.

Anguilla, la verità e' che noi (o almeno io) non commerciante non siamo in grado di sapere nulla dei prezzi alla fonte. Il commerciante jap che vende il tide al prezzo consigliato dalla casa di 2000 JPY, quanto ci guadagna? A quanto lo vende a lui la ditta produttrice? E quella ditta, pratica gli stessi prezzi che pratica inl Giappone anche nel resto del mondo? O fa dumping? Bho?
Ultima modifica di LurKer il mer apr 22, 2009 12:56 pm, modificato 1 volta in totale.
Giorgio Barduani

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mer apr 22, 2009 12:55 pm

Davide ha scritto:
Sandro 109 ha scritto:
Davide ha scritto:infatti, anche secondo me sono conti molto della serva, valori ipotizzati su sconti ipotizzati. :smt024
di che colore era la rimessa di hillford?
cooosa??? :?: :?: :?:
questa cosa è impossibile, inconcepibile e inaudibile....

Se Davide non riesce a capire Sandro :( siamo arrivati a livelli proprio bassi :smt009
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 1:14 pm

ullrich ha scritto:Sei sicuro che lo yen a gennaio 2007 valeva la metà dell'euro?
Facciamo un po di chiarezza.

Anche io mi sono fatto prendere la mano e ho dato delle cifre a caso.

ragioniamo con i numeri:


Immagine

a gennaio 2007 costava: 12,80€
oggi costa : 15,80€

sempre parlando di prezzi al pubblico in giappone, senza dimenticarci che le spese di spedizione si pagano in yen.
Ultima modifica di Anguilla il mer apr 22, 2009 1:20 pm, modificato 1 volta in totale.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mer apr 22, 2009 1:15 pm

Attenzione Anguilla a dare i numeri, vabbè magari ce li giochiamo al superenalotto. :smt023
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 1:21 pm

ricordatevi che la plastica deriva dal petrolio, se aumenta il petrolio aumenta la plastica e che se una farfalla sbatte le ali in brasile c'è un uragano a malibu :smt005 :-D
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mer apr 22, 2009 1:24 pm

Davide ha scritto:...se una farfalla sbatte le ali in brasile c'è un uragano a malibu :smt005 :-D
perchè l'ammistritare non mette una tassa sulle frase fatte, le pettinature di bambole e il buchi nell'acqua????? :smt021
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 1:35 pm

ullrich ha scritto:Attenzione Anguilla a dare i numeri, vabbè magari ce li giochiamo al superenalotto. :smt023
accetto la critica volentieri, ho ammesso di essere stato troppo avventato nel dare delle cifre.
resta il fatto che la quotazione dello yen era quasi arrivata a +60% rispetto alla quotazione dell'estate 2008, probabilmente le scorte sono state fatte con il cambio favorevole e il prezzo in europa non ha seguito la svalutazione dell'uero rispetto allo yen.
Ora però che i prezzi si sono allineati ai valori medi di cambio per avere le stesse ricariche di prime i prezzi sono aumentati.

Mi sembrava comunque corretto dare un'informazione il più possibile oggettiva alla maggior parte degli utenti, almeno evitiamo levate di popolo sul fatto che se c'è la bolla dei "subprime" allora gli artificiali DUO vengono venduti a 35€.
Citando le cifre, ognuno ha la possibilità di farsi i suoi conticini.

Non voglio dare un giudizio se il prezzo sia giusto o sbagliato, ci sono troppi fattori che influenzano un giudizio di questo tipo, ogni utente deciderà alla luce dei prezzi del mercato se è interessato all'acquisto oppure no.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 1:41 pm

Anguilla ha scritto:Mi sembrava comunque corretto dare un'informazione il più possibile oggettiva alla maggior parte degli utenti, almeno evitiamo levate di popolo sul fatto che se c'è la bolla dei "subprime" allora gli artificiali DUO vengono venduti a 35€.
Citando le cifre, ognuno ha la possibilità di farsi i suoi conticini.

Non voglio dare un giudizio se il prezzo sia giusto o sbagliato, ci sono troppi fattori che influenzano un giudizio di questo tipo, ogni utente deciderà alla luce dei prezzi del mercato se è interessato all'acquisto oppure no.
ma la prima parte mica sta a noi darla, e non sta a noi fare i conti in tasca al sig. Duo, noi siamo utilizzatori, non analisti Duo, se una cosa riteniamo costi troppo, semplicemente non la compriamo :grin: andando quindi nella seconda parte del quote, quando dici che ogni persona deciderà dell'acquisto :grin:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9325
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » mer apr 22, 2009 1:46 pm

Sarebbe bello (e tra di noi "quattro gatti" non sarebbe difficile) organizzare una operazione di ingegneria sociale su vasta scala: ci si mette d'accordo in 10-15 "cattivoni" e si cominciano a postare catture con un artificiale scelto ad arte, di media notorietà e prezzo. Contemporaneamente, si inizierà a favoleggiare tra le righe di un fantomatico "acchiappatutto"...
Vediamo che succede entro tot mesi... ma forse è già accaduto :cool:
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 1:47 pm

Davide ha scritto:
Anguilla ha scritto:Mi sembrava comunque corretto dare un'informazione il più possibile oggettiva alla maggior parte degli utenti, almeno evitiamo levate di popolo sul fatto che se c'è la bolla dei "subprime" allora gli artificiali DUO vengono venduti a 35€.
Citando le cifre, ognuno ha la possibilità di farsi i suoi conticini.

Non voglio dare un giudizio se il prezzo sia giusto o sbagliato, ci sono troppi fattori che influenzano un giudizio di questo tipo, ogni utente deciderà alla luce dei prezzi del mercato se è interessato all'acquisto oppure no.
ma la prima parte mica sta a noi darla, e non sta a noi fare i conti in tasca al sig. Duo, noi siamo utilizzatori, non analisti Duo, se una cosa riteniamo costi troppo, semplicemente non la compriamo :grin: andando quindi nella seconda parte del quote, quando dici che ogni persona deciderà dell'acquisto :grin:
Esatto, vedo che mi capisci.

quello che fa la Duo e il prezzo che pratica non è valutabile da chi compra, mentre la selezione il compratore la fa sulla base del prezzo al pubblico.

detto in parole povere:

se comprando dal giappone con tasse, spedizione e dogana risparmio rispetto al negoziante sotto casa, allora compro in giappone.

molto semplice.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mer apr 22, 2009 1:48 pm

mimmus ha scritto:Sarebbe bello (e tra di noi "quattro gatti" non sarebbe difficile) organizzare una operazione di ingegneria sociale su vasta scala: ci si mette d'accordo in 10-15 "cattivoni" e si cominciano a postare catture con un artificiale scelto ad arte, di media notorietà e prezzo. Contemporaneamente, si inizierà a favoleggiare tra le righe di un fantomatico "acchiappatutto"...
Vediamo che succede entro tot mesi... ma forse è già accaduto :cool:
funzionerebbe di sicuro :smt023
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 1:49 pm

mimmus ha scritto:Sarebbe bello (e tra di noi "quattro gatti" non sarebbe difficile) organizzare una operazione di ingegneria sociale su vasta scala: ci si mette d'accordo in 10-15 "cattivoni" e si cominciano a postare catture con un artificiale scelto ad arte, di media notorietà e prezzo. Contemporaneamente, si inizierà a favoleggiare tra le righe di un fantomatico "acchiappatutto"...
Vediamo che succede entro tot mesi... ma forse è già accaduto :cool:
un po' come con i biscotti del mulino bianco o le scarpe della nike, apri gli occhi ragazzo...
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mer apr 22, 2009 1:56 pm

Anguilla ha scritto: Esatto, vedo che mi capisci.

quello che fa la Duo e il prezzo che pratica non è valutabile da chi compra, mentre la selezione il compratore la fa sulla base del prezzo al pubblico.

detto in parole povere:

se comprando dal giappone con tasse, spedizione e dogana risparmio rispetto al negoziante sotto casa, allora compro in giappone.

molto semplice...
... oppure non compro proprio... e attendo i prossimi superminnows che state tranquilli tra poco irromperanno sul mercato facendo calare il prezzo del Tide :smt023
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:00 pm

Anguilla ha scritto:
Davide ha scritto:
Anguilla ha scritto:Mi sembrava comunque corretto dare un'informazione il più possibile oggettiva alla maggior parte degli utenti, almeno evitiamo levate di popolo sul fatto che se c'è la bolla dei "subprime" allora gli artificiali DUO vengono venduti a 35€.
Citando le cifre, ognuno ha la possibilità di farsi i suoi conticini.

Non voglio dare un giudizio se il prezzo sia giusto o sbagliato, ci sono troppi fattori che influenzano un giudizio di questo tipo, ogni utente deciderà alla luce dei prezzi del mercato se è interessato all'acquisto oppure no.
ma la prima parte mica sta a noi darla, e non sta a noi fare i conti in tasca al sig. Duo, noi siamo utilizzatori, non analisti Duo, se una cosa riteniamo costi troppo, semplicemente non la compriamo :grin: andando quindi nella seconda parte del quote, quando dici che ogni persona deciderà dell'acquisto :grin:
Esatto, vedo che mi capisci.

quello che fa la Duo e il prezzo che pratica non è valutabile da chi compra, mentre la selezione il compratore la fa sulla base del prezzo al pubblico.

detto in parole povere:

se comprando dal giappone con tasse, spedizione e dogana risparmio rispetto al negoziante sotto casa, allora compro in giappone.

molto semplice.
un po' si e un po' no, ovvero, vero che uno compra dove gli conviene, ma deve stare attento a dove compra, perchè è anche vero che una parte dei prezzi dopati sono dati anche dal fatto che si mandano in giappone i nostri soldini invece di mandarceli lo stesso, ma lasciandone una parte in italia... poi è vero, ognuno compra dove gli aggrada di più...

detto questo, Ullrich mi ha regalato dei calzini tempo fa, li ho ancora ai piedi... fai tu... :smt005 :smt005 :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Pierluigi
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 3290
Iscritto il: gio ott 26, 2006 11:56 am
Località: Catanzaro
Contatta:

Messaggio da Pierluigi » mer apr 22, 2009 2:16 pm

ullrich ha scritto:Pellicano ma invece di vendere tutti i tuoi pezzi non sarebbe meglio per la comunità promettere tutti noi di non utilizzare sia i Tide 175 e Daiwa shoreline 140 per un anno a partire da oggi? Io farò così, tengo a riposo le mie creaturine per 12 mesi.
Dai diamo una botta a questo mercato impazzito e vedrai che i prezzi scendono!!!!
ecco, questa e' una proposta seria: io faccio cosi'! :cool:

e guai a chi consiglia ad un neofita il tide come primo artificiale! :-D :smt005

Poi sto vedendo fare conti per arrivare ai prezzi di vendita delle esche... :smt009

qualcuno non ha considerato che il costo in jappone e' gia' il prezzo di listino al pubblico e quindi un ipotetico rivenditore li paga relativamente abbastanza meno, o no? In piu' uno non si fa' spedire un pezzo alla volta, e qualcosa ammortizza... in definitiva, secondo me non si puo' calcolare un "giusto" prezzo di vendita...
Alefish ha scritto: In passato ho pure scambiato un searock con una nduja
e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
"che cos'è il genio?...è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione..." (Amici miei)
G.Loomis Pro Staff
http://www.fishwithgloomis.it

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 2:20 pm

Davide ha scritto:
Anguilla ha scritto:
Davide ha scritto: ma la prima parte mica sta a noi darla, e non sta a noi fare i conti in tasca al sig. Duo, noi siamo utilizzatori, non analisti Duo, se una cosa riteniamo costi troppo, semplicemente non la compriamo :grin: andando quindi nella seconda parte del quote, quando dici che ogni persona deciderà dell'acquisto :grin:
Esatto, vedo che mi capisci.

quello che fa la Duo e il prezzo che pratica non è valutabile da chi compra, mentre la selezione il compratore la fa sulla base del prezzo al pubblico.

detto in parole povere:

se comprando dal giappone con tasse, spedizione e dogana risparmio rispetto al negoziante sotto casa, allora compro in giappone.

molto semplice.
un po' si e un po' no, ovvero, vero che uno compra dove gli conviene, ma deve stare attento a dove compra, perchè è anche vero che una parte dei prezzi dopati sono dati anche dal fatto che si mandano in giappone i nostri soldini invece di mandarceli lo stesso, ma lasciandone una parte in italia... poi è vero, ognuno compra dove gli aggrada di più...

detto questo, Ullrich mi ha regalato dei calzini tempo fa, li ho ancora ai piedi... fai tu... :smt005 :smt005 :smt005
Mi dispiace dirti che benchè apprezzi spesso i tuoi interventi questa mi pare un'argomentazione fallace:

è anche vero che una parte dei prezzi dopati sono dati anche dal fatto che si mandano in giappone i nostri soldini invece di mandarceli lo stesso, ma lasciandone una parte in italia...

è anche vero per quale motivo? Se mi dici "è anche vero" pretendo che tu argomenti un minimo, altrimenti se bastasse argomentare dicendo "è anche vero" qualunque tesi potrebbe essere tranquillamente sostenuta.

Io invece penso che se i prezzi al pubblico in Italia sono più alti di quelli che ottiene un qualunque utente comprando direttamente in Giappone con tutte le spese connesse, allora un massiccio acquisto oltre oceano potrebbe proprio essere la molla che fa capire che gli accordi commerciali devono essere rivisti così come le ricariche.

Se io privato cittadino ottengo un prezzo migliore di quello che può fare la distribuzione, vuol dire che qualcuno ha fatto male i calcoli.

E' comunque vero che se ci corrono 2€ ad artificiale vado tranquillamente dal negoziante sotto casa senza rompermi le balle a comprare su internet.
Cosa ben diversa se vedo che la forchetta si allarga.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:20 pm

Pierluigi ha scritto: e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
cosa vuoi in cambio? :grin:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:24 pm

Matteo, è anche vero nel senso che comunque volenti o nolenti, la baya ha fatto diminuire gli affari dei negozi, unisci che i pescatori sono molti meno rispetto a 10 20 anni fa, ecco che molti negozi hanno chiuso...
Io sono felice utilizzatore di ebay, ma fuori dai denti ti dico che stiamo trasferendo dei capitali interamente altrove, stiamo foraggiando alcuni negozi che non sappiamo se ci fanno lo scontrino o no, del quale non ce ne frega nulla a noi, perchè a noi che interessa è il prezzo finale... però pian piano la frusta sta iniziando a schioccare... :wink:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Pierluigi
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 3290
Iscritto il: gio ott 26, 2006 11:56 am
Località: Catanzaro
Contatta:

Messaggio da Pierluigi » mer apr 22, 2009 2:28 pm

Davide ha scritto:
Pierluigi ha scritto: e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
cosa vuoi in cambio? :grin:
che "trattieni" da te BallaCoiPersici quando deve venire in calabria! :-D :-D :smt005
"che cos'è il genio?...è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione..." (Amici miei)
G.Loomis Pro Staff
http://www.fishwithgloomis.it

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mer apr 22, 2009 2:30 pm

Anguilla ha scritto:detto in parole povere:

se comprando dal giappone con tasse, spedizione e dogana risparmio rispetto al negoziante sotto casa, allora compro in giappone.

Io invece penso che se i prezzi al pubblico in Italia sono più alti di quelli che ottiene un qualunque utente comprando direttamente in Giappone con tutte le spese connesse
mi sembra normale che se compro "quasi alla fonte" pago meno i plastichetti...
il negoziante italiano dovrà pagare le rate del mutuo alle stelle, il commesso, luce e tasse varie...
uno può anche dire che non gliene frega nulla, ma il prezzo più alto è giustificato dalle più alte spese.
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:30 pm

Pierluigi ha scritto:
Davide ha scritto:
Pierluigi ha scritto: e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
cosa vuoi in cambio? :grin:
che "trattieni" da te BallaCoiPersici quando deve venire in calabria! :-D :-D :smt005
non mi sembra uno scambio equo, lascio la marmellata di peppers :smt005 :smt005 :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 2:31 pm

Davide ha scritto:Matteo, è anche vero nel senso che comunque volenti o nolenti, la baya ha fatto diminuire gli affari dei negozi, unisci che i pescatori sono molti meno rispetto a 10 20 anni fa, ecco che molti negozi hanno chiuso...
Io sono felice utilizzatore di ebay, ma fuori dai denti ti dico che stiamo trasferendo dei capitali interamente altrove, stiamo foraggiando alcuni negozi che non sappiamo se ci fanno lo scontrino o no, del quale non ce ne frega nulla a noi, perchè a noi che interessa è il prezzo finale... però pian piano la frusta sta iniziando a schioccare... :wink:
Sotto questo punto di vista concordo con te, non compro su ebay.
Capisco anche che il negozio locale sia una risorsa, ti tiene informato sulle news della tua zona e ti mette in contatto con altri pescatori.
Come ho detto prima, se la differenza è minima privilegio il mio negoziante sotto casa, se i prezzi sono astronomici mi arrangio.

é per questo che reputo inutile lamentarsi dei prezzi alti.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:34 pm

...però compri in giappone :wink: o no? :grin:

comunque, se il prezzo si reputa alto, la miglior cosa è non comprare :-D
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 2:39 pm

Davide ha scritto:...però compri in giappone :wink: o no? :grin:

comunque, se il prezzo si reputa alto, la miglior cosa è non comprare :-D
però compro in Giappone, esatto. Da un negoziante che ho travato dopo varie richerce, che ho consigliato anche ad alcuni amici, che ormai reputo di fiducia, con cui ho uno scambio di opinioni e a cui chiedo consigli sulla pesca.
Un negoziante che come altri avrà il suo mutuo e le sue spese, e fa la sua bella ricevuta fiscale.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mer apr 22, 2009 2:49 pm

Anguilla ha scritto:
Davide ha scritto:...però compri in giappone :wink: o no? :grin:

comunque, se il prezzo si reputa alto, la miglior cosa è non comprare :-D
però compro in Giappone, esatto. Da un negoziante che ho travato dopo varie richerce, che ho consigliato anche ad alcuni amici, che ormai reputo di fiducia, con cui ho uno scambio di opinioni e a cui chiedo consigli sulla pesca.
Un negoziante che come altri avrà il suo mutuo e le sue spese, e fa la sua bella ricevuta fiscale.
ehhh, non sei l'unico ad avere rapporti di fiducia con dei negozianti giapponesi... non sei l'unico che scambia opinioni tecniche etc... ma loro sempre negozianti rimangono, non sono buoni samaritani... :-D
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 3:00 pm

Davide ha scritto:
Anguilla ha scritto:
Davide ha scritto:...però compri in giappone :wink: o no? :grin:

comunque, se il prezzo si reputa alto, la miglior cosa è non comprare :-D
però compro in Giappone, esatto. Da un negoziante che ho travato dopo varie richerce, che ho consigliato anche ad alcuni amici, che ormai reputo di fiducia, con cui ho uno scambio di opinioni e a cui chiedo consigli sulla pesca.
Un negoziante che come altri avrà il suo mutuo e le sue spese, e fa la sua bella ricevuta fiscale.
ehhh, non sei l'unico ad avere rapporti di fiducia con dei negozianti giapponesi... non sei l'unico che scambia opinioni tecniche etc... ma loro sempre negozianti rimangono, non sono buoni samaritani... :-D
chi ha detto che sono samaritano, sono commercianti onesti.
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » mer apr 22, 2009 3:12 pm

A parte tutti i calcoli possibili con scambi di valuta,aumenti dei prezzi........ .plastica legata al petrolio,non si spiega in nessuno modo un aumento pari al 100% del prodotto finale,se no quella di fare piu ricotta possibile
Meno di un anno fa i tide 175 costavano attorno i 17 euro,i 140 e i toto i sasuke e i komomo costavano attorno i 13-14 euro.............quindi cosa e' cambiato.....il petrolio non credo perche' un anno fa costava mooolto di piu.
Le spese di produzione.gli operai,i macchinari ecc.ecc.se riuscivano ad ammortizzare e produrre e sopratutto rientrare nelle spese(perche'e' poco ma e sicuro che ci rientravano)non vedo perche'non dovrebbero riuscirci ora
La soluzione come al solito sarebbe non comprare per un bel po questi tipi di prodotti e quando saranno belli e pieni i magazzini vedrete come si abbasserano i costi!!!!!!!!!!!!
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
francescox
Senior Member
Messaggi: 3230
Iscritto il: sab mar 01, 2008 2:23 pm
Località: catania

Messaggio da francescox » mer apr 22, 2009 3:18 pm

gresix ha scritto:A parte tutti i calcoli possibili con scambi di valuta,aumenti dei prezzi........ .plastica legata al petrolio,non si spiega in nessuno modo un aumento pari al 100% del prodotto finale,se no quella di fare piu ricotta possibile
Meno di un anno fa i tide 175 costavano attorno i 17 euro,i 140 e i toto i sasuke e i komomo costavano attorno i 13-14 euro.............quindi cosa e' cambiato.....il petrolio non credo perche' un anno fa costava mooolto di piu.
Le spese di produzione.gli operai,i macchinari ecc.ecc.se riuscivano ad ammortizzare e produrre e sopratutto rientrare nelle spese(perche'e' poco ma e sicuro che ci rientravano)non vedo perche'non dovrebbero riuscirci ora
La soluzione come al solito sarebbe non comprare per un bel po questi tipi di prodotti e quando saranno belli e pieni i magazzini vedrete come si abbasserano i costi!!!!!!!!!!!!


Appunto...quello che volevo dire io..se prima con 14 euro al pezzo riuscivano a comprare le materie prime, pagare i macchinari, l'energia, i dipendenti, le tasse, ecc ecc...ora perchè gliene serve il 100% in più? non mi pare che i costi di manodopera, energia ecc ecc siano aumentati...il petrolio è anche alla metà di un anno fa...

relativamente ai costi di ricerca e sviluppo penso che ormai siano stati ammortizzati visto che sto pesciolino circola da parecchio e non è un prodotto nuovo...
Il CATCH è bello ma il RELEASE è meglio...

Avatar utente
Pierluigi
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 3290
Iscritto il: gio ott 26, 2006 11:56 am
Località: Catanzaro
Contatta:

Messaggio da Pierluigi » mer apr 22, 2009 3:21 pm

Davide ha scritto:
non mi sembra uno scambio equo, lascio la marmellata di peppers :smt005 :smt005 :smt005
mmmh, forse hai ragione, io c'ho provato :-D ... pero' peccato, non sai che ti perdi! :smt016 :-D
"che cos'è il genio?...è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione..." (Amici miei)
G.Loomis Pro Staff
http://www.fishwithgloomis.it

Avatar utente
Sandro 109
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: dom giu 19, 2005 12:49 pm
Località: Varese

Messaggio da Sandro 109 » mer apr 22, 2009 3:43 pm

Pierluigi ha scritto:
Davide ha scritto:
non mi sembra uno scambio equo, lascio la marmellata di peppers :smt005 :smt005 :smt005
mmmh, forse hai ragione, io c'ho provato :-D ... pero' peccato, non sai che ti perdi! :smt016 :-D
certo che dalle prealpi alla sila è un uomo molto amato :-D :-D :-D :-D
Sandro R+
thelunkerturner.blogspot.it
OTS POWER NEVER DIE!!!!
Diciamo che per i vecchi mestieranti come siamo noi FALCON RODS ha un altro sapore, ha quel retrogusto che ti soddisfa l'anima... Se hai una silver o una vecchia Low Rider puoi dire "io c'ero... da prima!" ||| La Falcon più cattiva e potente è quella che usi, in ogni momento, qualunque essa sia.

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Messaggio da rosso2 » mer apr 22, 2009 3:51 pm

Esox ha scritto:Caro plastichetti?
Quanto costa l' i-phone (non so neanche come si scrive e non me ne frega) 500 euro perchè tutti lo vogliono, quanto costa il mio nokia 6210 60 euro perchè nessuno lo vuole, eppure io ci telefono uguale!!
Ora io non spenderò mai e poi mai 35 euro per un pezzo di plastica a forma di pesce, come non li spendo per le scarpe strafirmate.
Guardo ad altri artificiali, d' altronde non è l' artificiale che sta di più in acqua che pesca di più?
E poi cappottare ci sta è normalissimo nella pesca, ma perdere un fregnetto da 35 euro fa stare male.
E' una situazione che si riperquote su tutto, fa schifo ma è così.
L'unico modo per non esserne vittime è aggirare le mode temporanee, e così faccio.
Poi se è giusto o sbagliato non lo so.
sono d'accordo. sono scelte che riguardano tutte le voci di spesa.
da tempo ormai mi regolo nel tuo stesso modo: pesco e cappotto come tanti altri.
poi magari non risparmio sul cibo di qualità, sul corso X per le mie piccole o su altre cose per me prioritarie, ma credimi: ME NE INFISCHIO DELLE MODE DEL MOMENTO, DELLLA PESCA E PER TUTTO IL RESTO.
anche quando proprio volessi farmi un regalo, cedendo a questa mia regola, cerco sempre un giusto e ragionevole compromesso. :wink:

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mer apr 22, 2009 4:20 pm

Per chi non lo sapesse in Giappone c'è un certo numero di negozi specializzati in "usato", e ho messo le virgolette perchè l'usato giappo esce spesso dai cassetti con scatola originale e non dalle plano; per capirci, in tali negozi un sammy in perfetta forma si può trovare a partire dall'equivalente di tre euro, e quella è la fonte principale di tanti famosi rivenditori ebay; ciò però evidentemente falsa la percezione del mercato, quando tale fonte limitata si esaurisce, giocoforza cambiano i prezzi.
Pierluigi ha scritto:
Alefish ha scritto: In passato ho pure scambiato un searock con una nduja
e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
Parliamone! :-D
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Pierluigi
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 3290
Iscritto il: gio ott 26, 2006 11:56 am
Località: Catanzaro
Contatta:

Messaggio da Pierluigi » mer apr 22, 2009 4:42 pm

Sandro 109 ha scritto:
Pierluigi ha scritto:
Davide ha scritto:
non mi sembra uno scambio equo, lascio la marmellata di peppers :smt005 :smt005 :smt005
mmmh, forse hai ragione, io c'ho provato :-D ... pero' peccato, non sai che ti perdi! :smt016 :-D
certo che dalle prealpi alla sila è un uomo molto amato :-D :-D :-D :-D
e che ci vuoi fare... e' cinghiale nei modi, ma e' un bravo ragazzo! :smt056 :-D
Alefish ha scritto:
Parliamone! :-D
dici dici, che ho finito la mia e devo tornare in sila a prenderla! :smt016

Speriamo che dopo questo 3d il prezzo della 'ndujia e della confettura non triplichi! :-D
"che cos'è il genio?...è fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione..." (Amici miei)
G.Loomis Pro Staff
http://www.fishwithgloomis.it

Avatar utente
Anguilla
Senior Member
Messaggi: 462
Iscritto il: gio gen 10, 2008 5:23 pm
Località: Ventimiglia - IM

Messaggio da Anguilla » mer apr 22, 2009 4:48 pm

Alefish ha scritto:Per chi non lo sapesse in Giappone c'è un certo numero di negozi specializzati in "usato", e ho messo le virgolette perchè l'usato giappo esce spesso dai cassetti con scatola originale e non dalle plano; per capirci, in tali negozi un sammy in perfetta forma si può trovare a partire dall'equivalente di tre euro, e quella è la fonte principale di tanti famosi rivenditori ebay; ciò però evidentemente falsa la percezione del mercato, quando tale fonte limitata si esaurisce, giocoforza cambiano i prezzi.
Pierluigi ha scritto:
Alefish ha scritto: In passato ho pure scambiato un searock con una nduja
e devi provare la "confettura di peperoncini calabresi" da mettere sui formaggi freschi!!! :smt016 :smt016 :smt016
Parliamone! :-D
questa non la sapevo :-D

vedi che sti thread servono a qualcosa
[img]http://farm4.static.flickr.com/3224/2885487338_7968002b05_o.gif[/img] [size=150]Matteo Mannini[/size]

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » mer apr 22, 2009 5:33 pm

Quindi Ale concordi che in realta' il prodotto appena uscito dalla fabbrica costerebbe 1/4 del prezzo di vendita finale.................perche anche se vendono un usato che tale non e'a quei prezzi il guadagno ci sia stato!!
Comunque la realta e' che finche' ci saranno persone che compreranno a quei prezzi non vedo perche'non approfittarne :smt021....................... e questo vale un po per tutto
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mer apr 22, 2009 7:49 pm

Aspetta, io non ho detto che vendono un nuovo per usato, quello che intendo io è che ci sono negozi che trattano artificiali che altri pescatori non usano più o non hanno mai usato ma che hanno comunque pagato come nuovi... una versione evoluta del nostro mercatino.

Teniamo anche in conto che chi produce 1000 pezzi, deve ridurre gli ammortamenti e le spese fisse su quei pezzi, ben diverso da una Rapala che ne produce centinaia di migliaia.

Poi comunque alla fine è vero che le esche le vendono per guadagno, per chi lo fa è un lavoro, è per noi che è uno svago; vogliamo vedere quanto costa un paio di sci? una racchetta da tennis? un pallone da calcio che è solo pelle animale di scarto, cucita magari sappiamodove e sappiamocome ?

Per banalizzare, se ti mangi una bella beccaccia ( che ce ne è poche, devi cacciare, è pregiata, è più buona ) non puoi pretendere di pagarla come delle costine di maiale, anche se alla fine ti saziano uguale. :-D
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Rispondi