Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Rispondi
Avatar utente
jackhunter
Amministratore e Staff Seaspin
Messaggi: 4437
Iscritto il: lun apr 14, 2008 11:26 am
Località: MARINA DI PISA

Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da jackhunter » mar gen 10, 2017 3:58 pm

BUGINU-115D_001.jpg
BUGINU-115D_003.jpg
Technical Data

Tipo: Slow sinking
Lunghezza: 115mm
Peso: 24gr
Profondità di nuoto (Depth Range): 140-180cm

Concept and Design

Per il Buginu 115 D c’è una frase che lo caratterizza e lo identifica perfettamente: è semplicemente l’artificiale fondamentale per chi pesca in scogliera. Oppure, come potrebbero dire gli anglosassoni, the Ultimate lure. Il Buginu 115 D è l’artificiale cui il pescatore a spinning in scogliera non potrà mai fare a meno e che darà sempre soddisfazioni mentre si sta “lottando” con il mare formato e il vento contrario. Quante volte si arriva nel posto previsto e le condizioni non sono come le immaginavamo? Quante volte per non rischiare troppo si è costretti a pescare da una postazione più elevata rispetto al solito, controllando sempre la grandezza dell’onda che sta arrivando pronti a scappare in caso di pericolo? Quante volte in queste condizioni non si è tranquilli mentre si pesca? Allora saliamo ancora un po’ ma a quel punto l’efficacia degli artificiali da ricerca ovviamente è limitata. Siamo troppo alti sulla superficie dell’acqua e le nostre esche difficilmente rimangono in pesca fino all’ultimo. Con il Buginu 115 D tutti questi problemi sono definitivamente risolti. Anche se si recupera da scogliera alta, avremo sempre un’azione corretta fino a sotto la nostra postazione, permettendoci di catturare anche i pesci che attaccano l’artificiale proprio all’ultimo momento, come spesso fanno i barracuda o le spigole. E’ la soluzione definitiva per pescare da postazioni alte con mare formato senza rinunciare alle lunghe distanze e soprattutto al piacere di personalizzare il proprio artificiale. La possibilità di personalizzare il recupero dell’artificiale e dare di conseguenza al pescatore sempre nuove emozioni, fa parte del DNA della gamma di artificiali Seaspin e, anche in questo caso, è stato il problema fondamentale da risolvere da parte dello studio di progettazione del marchio. Infatti, nonostante si possa pensare al Buginu 115 D come a un artificiale che possa essere poco gestibile visto che tiene molto l’acqua, siamo riusciti a trovare un perfetto equilibrio tra forma e funzione grazie al dimensionamento attento di tutte le superfici che lo compongono. La tipica forma a ventaglio della paletta, caratteristica di tutta la serie Buginu, che tra l’altro è un disegno registrato, è stata dimensionata perfettamente per svolgere la duplice funzione di permettere all’artificiale di rimanere in pesca fino all’ultimo e di avere nello stesso tempo la leggerezza necessaria affinché il pescatore non si senta vincolato dal nuoto dell’esca stessa, ma possa personalizzarla come meglio crede. Il tutto in un equilibrio perfetto. L’artificiale ha un’armatura passante com’è tradizione del marchio e una paletta e ancorette rinforzate resistenti alla corrosione marina. Indicato per tutti i predatori di scogliera come spigole, pesci serra, barracuda, dentici, ma è anche possibile utilizzarlo con successo nella traina.
Buginu 115D completa.png
Marco Calloni
Staff Seaspin
www.pescaricreativa.org

Avatar utente
ALEX69
Senior Member
Messaggi: 2029
Iscritto il: lun gen 08, 2007 9:57 am
Località: Settimo San Pietro (Cagliari)

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da ALEX69 » mer gen 11, 2017 12:58 pm

E' un ottimo artificiale. L'ho provato solo una volta ma già mi ha impressionato per la profondità raggiunta. Scende veramente tanto. Inoltre, nonostante la paletta voluminosa, si lancia molto bene e anche il nuoto mi sembra personalizzabile. L'unico svantaggio che poi è anche il suo vantaggio, è che nuota a fondo sino a sotto i piedi. Pertanto, se non si è in posizione elevata rispetto al mare, si rischia immancabilmente di incagliare in uscita. Si è costretti a tenere la canna tutta in alto per toglierlo fuori dall'acqua.
Quindi, a mio avviso, è utilizzabile solo da scogliere alte almeno 2 metri rispetto al mare. Pena la perdita dello stesso.
Alessandro

Avatar utente
jackhunter
Amministratore e Staff Seaspin
Messaggi: 4437
Iscritto il: lun apr 14, 2008 11:26 am
Località: MARINA DI PISA

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da jackhunter » mer gen 11, 2017 2:14 pm

ALEX69 ha scritto:E' un ottimo artificiale. L'ho provato solo una volta ma già mi ha impressionato per la profondità raggiunta. Scende veramente tanto. Inoltre, nonostante la paletta voluminosa, si lancia molto bene e anche il nuoto mi sembra personalizzabile. L'unico svantaggio che poi è anche il suo vantaggio, è che nuota a fondo sino a sotto i piedi. Pertanto, se non si è in posizione elevata rispetto al mare, si rischia immancabilmente di incagliare in uscita. Si è costretti a tenere la canna tutta in alto per toglierlo fuori dall'acqua.
Quindi, a mio avviso, è utilizzabile solo da scogliere alte almeno 2 metri rispetto al mare. Pena la perdita dello stesso.
l'utilizzo da postazioni alte con mare formato è proprio la condizione per la quale è nato questo artificiale!
Marco Calloni
Staff Seaspin
www.pescaricreativa.org

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 692
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da domar » gio ago 23, 2018 9:13 am

Avete avuto modo di utilizzarlo da una postazione alta 6 metri sul livello del mare tipo una diga foranea?
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Avatar utente
Mario-60
Moderatore
Messaggi: 975
Iscritto il: sab dic 28, 2013 9:44 pm

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da Mario-60 » sab ago 25, 2018 2:00 pm

sei metri sono veramente assai; anche perche', se prendi un pesce che non sia mignon, come lo salpi?

Da un paio di metri, e anche qualcosa di piu', l'ho usato e ti garantisco che nuota bene sin sotto i piedi. Ancora pero' non l'ho sbagnato!
Mario Macaluso

«Solo un grezzo pescatore della domenica, o meglio del sabato, che c'e' meno gente in giro.»

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 692
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da domar » sab ago 25, 2018 4:07 pm

Mario-60 ha scritto:
sab ago 25, 2018 2:00 pm
sei metri sono veramente assai; anche perche', se prendi un pesce che non sia mignon, come lo salpi?

Da un paio di metri, e anche qualcosa di piu', l'ho usato e ti garantisco che nuota bene sin sotto i piedi. Ancora pero' non l'ho sbagnato!
Si solleva di peso tirando per il filo, proprio come il serra catturato col Buginu 140. Solo che il Buginu 140 rimaneva in pesca poco e aggallava già a 20 metri dalla base del muro.
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Avatar utente
Mario-60
Moderatore
Messaggi: 975
Iscritto il: sab dic 28, 2013 9:44 pm

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da Mario-60 » sab ago 25, 2018 5:46 pm

buh? da sei metri proprio non riesco ad immaginare. Qui a Palermo, dall'antemurale, ho visto che usano un guadino senza manico attaccato ad una corda, ma ad occhio sono al massimo tre metri, non certo sei.

In ogni caso fidati, il 115 deep e' quello che ho visto stare in pesca piu' di tutti, e se lo fa da 2 - 2,5 metri lo fara' anche da altezze maggiori.

Che poi sia adatto ad insidiare un certo tipo di pesce invece che un altro, non saprei :smt102
Mario Macaluso

«Solo un grezzo pescatore della domenica, o meglio del sabato, che c'e' meno gente in giro.»

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 692
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Scheda tecnica Buginu 115 Deep

Messaggio da domar » sab ago 25, 2018 9:19 pm

Mario-60 ha scritto:
sab ago 25, 2018 5:46 pm

In ogni caso fidati, il 115 deep e' quello che ho visto stare in pesca piu' di tutti, e se lo fa da 2 - 2,5 metri lo fara' anche da altezze maggiori.

Che poi sia adatto ad insidiare un certo tipo di pesce invece che un altro, non saprei :smt102
:smt023
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Rispondi