Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Rispondi
Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » sab mar 30, 2013 9:42 am

Labraxina
Finalmente è uscita....non vedevo l'ora di postare le mie impressioni su questa canna..
Dopo un anno e mezzo di uso continuo in ogni suo possibile utilizzo credo che la Labraxina possa essere descritta come le compete.
Immagine
Partiamo dalla progettazione della canna.
La Labraxina è nata come sorella minore della Labrax e il target progettuale su cui dovevamo lavorare per ottenerla era quella di ottenere una canna "all round" per la pesca alla spigola , e non solo, in condizioni climatiche medio tranquille (per le condizioni estreme c'è la labrax), ma che consentisse la gestione delle esche anche con mare formato ed onde laterali importanti...
Cercavamo un grezzo particolare e grazie alla collaborazione e l'esperienza di Gary loomis siamo riusciti ad avere un grezzo north fork composite proprio come lo volevamo.
Immagine
La scelta è caduta su una lunghezza di 6’9” per una canna dedicata ad un uso sia da riva in wading che da barca con una potenza rapportata al range di esche che comunemente si utilizzano per una pesca alla spigola più leggera.
Le rifiniture estetiche hanno ovviamente lo “stile Seaspin” nel quale si ricerca la bellezza associata alla semplicità, nella realizzazione di un modello accattivante caratterizzato da quella sobria eleganza che identifica la classe del design italiano nel mondo.
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Gli anelli sono fuji serie k con la possibilità di averli in alconite e in titanio
La Labraxina è una canna decisamente fast ma col pesce in canna e tarature toste della frizione ha un'ottima progressività di azione durante il combattimento. Le fughe e le testate non sono mai abbastanza potenti per impensierire questa canna che ha una “schiena” impressionante. Il meglio questa canna lo da sui cambi di direzione del pesce mantenendo sempre una perfetta linearità di azione e contatto col pesce.
Immagine
Sono partito nel descrivere questo, perché dal mio punto di vista, credo che sia bello pescare con una canna piacevole ma lo sia ancora di più se quest’ultima ti permette di combattere un pesce con quella grande sensibilità che ti consente una perfetta gestione della situazione.
La Labraxina ha un vettino non proprio finissimo e il rear abbastanza importante; lo abbiamo scelto così perché dovevamo mantenere un' ottima sensibilità sulle hard bait ma, allo stesso tempo, non potevamo scendere troppo in sensibilità nell'utilizzo di grosse esche vibranti che avrebbero trasmesso eccessivamente l'azione sul polso, e che avrebbe portato la canna ad una azione prettamente da gomma.

E’ una canna sensibile e la gestione delle hard risulta essere semplice e intuitiva; in topwater permette di animare correttamente il wtd con semplici piccoli tocchi leggeri e non strappa il popper durante la poppata.
Con i jerk invece la jerkata arriva secca e precisa per cui si possono utilizzare esche fino a 14 -15 cm senza alcun problema di gestione e queste capacità la rendono perfetta per l'utilizzo nelle foci e in scogliere basse dove bisogna condurre l’esca lungo percorso preciso tra gli scogli affioranti.

Sul recupero lineare ha un'ottima sensibilità che consente di sentire anche esche che non vibrano molto.
Per quanto riguarda la gomma soffre ovviamente un po’ le esche spiombate ma già con un minimo di appesantimento la sensibilità e la percezione del fondo migliorano notevolmente permettendo una ferrata forte e decisa che consenta di bucare anche la gomma più dura.
Immagine

Immagine

Per quanto riguarda la pesca dalla barca, soprattutto sui fondali di 30 mt, gestisce con molta semplicità i metal jig da 20-25 gr, non strappando mai durante il recupero; particolarmente a suo agio con jig dressati che riesce a muovere e a seguire con grande sensibilità.
la sensibilità dai 15 ai 30 mt è perfetta; non si perde mai il contatto con l’esca e anche la piccola botta di un sugarello o di uno sgombro si sente immediatamente.
Ci ho preso un pò di tutto, serra, barracuda, spigole, lampughe, sgombri, sugarelli, fino alle poche decine di grammi di alcuni sciarrani e donzelle, e la canna si è sempre dimostrata precisa e sensibile con una ottima riserva di potenza per rendere sicuro ogni combattimento.
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

marco1
Member
Messaggi: 175
Iscritto il: mer nov 14, 2012 5:27 pm
Località: Toscana

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da marco1 » sab mar 30, 2013 10:02 am

Gran bel close up :smt038 Piccola curiosità, quanto pesa con gli anelli in alconite e con quelli in titanio?

Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » sab mar 30, 2013 10:50 am

marco non so quantificarti la differenza perche non ho le canne montate sottomano..oggi pdv le pesa e ti farà sapere..comunque laa differenza di peso non è enorme..anzi...la differenza la fa la qualità della pietra(che alconite come sai è già più che buona dato che la montano sulla maggior parte di canne da mare) e la resistenza alla salsedine..
:grin:
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

marco1
Member
Messaggi: 175
Iscritto il: mer nov 14, 2012 5:27 pm
Località: Toscana

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da marco1 » sab mar 30, 2013 12:38 pm

Infatti volevo sapere per quello... Una 5/8 da spigola la dovrò prendere prima o poi ma il prezzo con anelli in titanio è un pò troppo alto per me mentre con l'alconite un pensierino ce lo farei (anche più di uno). Sembra proprio una canna stupenda complimenti!

Avatar utente
pescandrea
Senior Member
Messaggi: 396
Iscritto il: gio giu 18, 2009 3:08 pm
Località: Acilia - Roma

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da pescandrea » sab mar 30, 2013 1:51 pm

Taglia e/o peso del mulinello che riesce ad equilibrarla correttamente ?
Grazie.
Pochi sono gli uomini che possono dare del tu al Mare... Quei pochi non glielo danno.

Avatar utente
Lutrix
Senior Member
Messaggi: 284
Iscritto il: dom set 05, 2010 7:21 pm
Località: Salerno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Lutrix » sab mar 30, 2013 1:54 pm

Davvero un bel fioretto
Luigi_____ Meglio una brutta giornata di pesca... che una bella giornata di lavoro...! Ernest Hemingway

Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » sab mar 30, 2013 2:15 pm

pescandrea ha scritto:Taglia e/o peso del mulinello che riesce ad equilibrarla correttamente ?
Grazie.
adesso ci sto pescando con lo stella 3000 sfe ed è equilibratissima...ma ci ho tenuto per diversi mesi il certate hyper custom 2500 non sentendo troppo i 275 gr del mulo e lo stella 4000 sfe ..secondo me l'ideale sono dai 200 ai 280 gr con bobina 3000-4000 shimano ..max 2500 daiwa
per la tipologia di canna secondo me il miglior mulo che ci puoi prendere è lo stella 2500-3000 o il vanquish 4000(anche rarenium se volete spendere meno..)
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da pdv72 » sab mar 30, 2013 3:35 pm

Canna in azione con il nostro amico Davide che ogni tanto si mostra...anche se di spalle :-D :smt038

Immagine

Immagine
Francesco Paolini

bruto
Senior Member
Messaggi: 923
Iscritto il: mer nov 18, 2009 6:41 pm
Località: taviano (le)

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da bruto » sab mar 30, 2013 4:52 pm

rinnovo anche qui i complimenti su questa canna fatti di persona a stex e leo durante un bell'evento organizzato qui nel salento qualche mese fà :smt038

componentistica eccezionale e curva davvero bella bella.

Una curiosità tecnica non avendola provata in pesca: il modulo di questa canna inteso come sensibilità, tanto per capire, a cosa si potrebbe paragonare?

per dirla meglio: come sensibilità, il modulo di questa è più un imx o un glx o un gl2 o altro o una via di mezzo tra due ecc ecc? ho parlato di loomis perchè sono conosciute un pò da tutti ma mi va bene anche il confronto con l'xmg50 della lamiglas lp844 o il certified pro o con l'SCV/SCIV di st.croix. Giusto per avere un'idea indicativa se può andar bene per le mie esigenze :smt023

Non voglio fare paragoni e disquisire sulla bontà di uno o dell'altro o peggio ancora su quello che basta o meno per un uso comune, non ne ho ne le capacità tecniche ne l'esperienza necessaria, è solo che io personalmente son fissato (a torto o a ragione) con la sensibilità in base alle esche usate su canne da spigola non extrafast per un uso combinato sia ad hard che a soft bait e questo parametro purtroppo non avendo avuto modo di provarla è l'unica incognita che ho su un prodotto che all'epoca mi piacque tanto e che dovettero estirparmi di mano :smt084 :smt084 :smt084

giacchè con l'età sto diventando pignolo e la memoria mi sta abbandonando, che tipo di concept avete usato per l'anellatura?

p.s.: Le rifiniture e l'accostamento dei colori sono sempre impeccabili
Igor Cavalera
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
"""Non mi sento per niente snob, chi mi ha conosciuto personalmente lo sa bene...sono invece perfettamente snob nel mio intimo rapporto con la pesca, ho bisogno di viverlo in forma solitaria, se inizia la moda per me e' finita la poesia""" (P. Canti)

Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » mer apr 03, 2013 11:22 am

marco1 ha scritto:Gran bel close up :smt038 Piccola curiosità, quanto pesa con gli anelli in alconite e con quelli in titanio?
Al peso son risultati due gr di differenza intorno ai 135...il peso non è proprio bassissimo ma è dato dal fatto che la canna ha un rear più importante per mantenere un bel po' di potenza e cosa non da poco l'utilizzo da concept del primo anello da 30mm
Da considerare però il fatto che la canna è equilibriatissima consentendo di utilizzare muli leggerissimi e rendendo il combo estremamente leggero alla mano.
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » mer apr 03, 2013 12:24 pm

bruto ha scritto:rinnovo anche qui i complimenti su questa canna fatti di persona a stex e leo durante un bell'evento organizzato qui nel salento qualche mese fà :smt038

componentistica eccezionale e curva davvero bella bella.

Una curiosità tecnica non avendola provata in pesca: il modulo di questa canna inteso come sensibilità, tanto per capire, a cosa si potrebbe paragonare?

per dirla meglio: come sensibilità, il modulo di questa è più un imx o un glx o un gl2 o altro o una via di mezzo tra due ecc ecc? ho parlato di loomis perchè sono conosciute un pò da tutti ma mi va bene anche il confronto con l'xmg50 della lamiglas lp844 o il certified pro o con l'SCV/SCIV di st.croix. Giusto per avere un'idea indicativa se può andar bene per le mie esigenze :smt023

Non voglio fare paragoni e disquisire sulla bontà di uno o dell'altro o peggio ancora su quello che basta o meno per un uso comune, non ne ho ne le capacità tecniche ne l'esperienza necessaria, è solo che io personalmente son fissato (a torto o a ragione) con la sensibilità in base alle esche usate su canne da spigola non extrafast per un uso combinato sia ad hard che a soft bait e questo parametro purtroppo non avendo avuto modo di provarla è l'unica incognita che ho su un prodotto che all'epoca mi piacque tanto e che dovettero estirparmi di mano :smt084 :smt084 :smt084

giacchè con l'età sto diventando pignolo e la memoria mi sta abbandonando, che tipo di concept avete usato per l'anellatura?

p.s.: Le rifiniture e l'accostamento dei colori sono sempre impeccabili
ciao Igor.
Scusa se ti abbiamo Risposto cosi in ritardo Ma non volevamo dire castronerie ed abbiamo sentito i tecnici nfc per un parere riguardo la differenza..È difficile fare un paragone con altre marche e soprattutto con un altro tipo di grafite.
Le nfc hanno una definizione diversa.non esistano più le glx gl2
Queste canne hanno una grafite simile Alla imx ..è considerando il fatto che sono canne inshore , dove GLoomis per queste canne utilizzava gl2 e gl3 (vedi live bait e green water), la differenza in fatto di sensibilità e leggerezza c'è ..
Non siamo saliti ancora con la grafite per garantire un ottimo compromesso in qualità resistenza e potenza
Per l'anello abbiamo usato il Fuji concept con i "K-series tangle free"
Scalatura 30-16-10-8-7-7-7 tip da 7
Sempre qui disponibile per Altre domande.... :-D
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

marco1
Member
Messaggi: 175
Iscritto il: mer nov 14, 2012 5:27 pm
Località: Toscana

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da marco1 » mer apr 03, 2013 2:47 pm

Non ho capito una cosa: ma la labraxina è la nuova cinque ottavi o sono due canne diverse?

bruto
Senior Member
Messaggi: 923
Iscritto il: mer nov 18, 2009 6:41 pm
Località: taviano (le)

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da bruto » mer apr 03, 2013 5:12 pm

alessandro1973 ha scritto:ciao Igor.
Scusa se ti abbiamo Risposto cosi in ritardo Ma non volevamo dire castronerie ed abbiamo sentito i tecnici nfc per un parere riguardo la differenza..È difficile fare un paragone con altre marche e soprattutto con un altro tipo di grafite.
Le nfc hanno una definizione diversa.non esistano più le glx gl2
Queste canne hanno una grafite simile Alla imx ..è considerando il fatto che sono canne inshore , dove GLoomis per queste canne utilizzava gl2 e gl3 (vedi live bait e green water), la differenza in fatto di sensibilità e leggerezza c'è ..
Non siamo saliti ancora con la grafite per garantire un ottimo compromesso in qualità resistenza e potenza
Per l'anello abbiamo usato il Fuji concept con i "K-series tangle free"
Scalatura 30-16-10-8-7-7-7 tip da 7
Sempre qui disponibile per Altre domande.... :-D
alessandro non hai risposto in ritardo, sono io che rompo le palle durante i giorni di festa :smt040 :smt040 :smt040
Era questo che mi interessava alla fine, giusto per avere un'idea se per prenderla potevo far fuori un paio di 5/8 che ho e di cui non sono sono soddisfatto :smt023

ora spero di riuscire a provarla in pesca presto per almeno qualche lancio :smt077

Grazie anche per la scalatura, mi ricordavo un anello di partenza generoso intorno al 30 ma non mi ricordavo i finali del 7, ero convinto fossero del 6. L'esaurimento e l'età giocano brutti scherzi :smt089

una curiosità tecnica da ignorante: sui terminali del 7 e relativo tip ci arrivo giustificandoli con l'uso di treccie dalle 15 libbre in poi e finali che potrebbero anche arrivare al 50 e relativo nodo non proprio impercettibile. E a me personalmente la cosa piace considerando che spesso pesco con finali lunghi e nodo tra gli anelli. Sempre se ho dedotto giusto :smt009 . Ma su una 5/8 il primo anello del 30 che vantaggi da rispetto al 25 ad esempio? più gittata?
Igor Cavalera
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
"""Non mi sento per niente snob, chi mi ha conosciuto personalmente lo sa bene...sono invece perfettamente snob nel mio intimo rapporto con la pesca, ho bisogno di viverlo in forma solitaria, se inizia la moda per me e' finita la poesia""" (P. Canti)

Avatar utente
alessandro1973
Senior Member
Messaggi: 3416
Iscritto il: sab giu 04, 2005 9:28 am
Località: rosignano solvay livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da alessandro1973 » mer apr 03, 2013 5:53 pm

marco1 ha scritto:Non ho capito una cosa: ma la labraxina è la nuova cinque ottavi o sono due canne diverse?
sono assolutamente due canne diverse..
la vecchia 5/8 era una canna da mangianze ,jig e top water per pesci pelagici..ma all'occorrenza ci potevi fare tutto anche a serra e barra..
la labraxina non ha niente a che vedere ..è un fioretto da spigola in condizione non estreme ..ma che ti consente di pescare con un range di esche impressionante..
alessandro Bagnoli
staff Seaspin

marco1
Member
Messaggi: 175
Iscritto il: mer nov 14, 2012 5:27 pm
Località: Toscana

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da marco1 » mer apr 03, 2013 7:00 pm

alessandro1973 ha scritto:
marco1 ha scritto:Non ho capito una cosa: ma la labraxina è la nuova cinque ottavi o sono due canne diverse?
sono assolutamente due canne diverse..
la vecchia 5/8 era una canna da mangianze ,jig e top water per pesci pelagici..ma all'occorrenza ci potevi fare tutto anche a serra e barra..
la labraxina non ha niente a che vedere ..è un fioretto da spigola in condizione non estreme ..ma che ti consente di pescare con un range di esche impressionante..
Allora non avevo capito nulla :smt021 grazie per il chiarimento

Avatar utente
artiglio
Senior Member
Messaggi: 268
Iscritto il: ven mag 27, 2011 8:04 pm
Località: gonnosfanadiga (VS)

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da artiglio » mar apr 30, 2013 2:16 pm

oggi ho finalmente visto le due bimbe nuove.... :smt038

piccola curiosità, come mai è stato deciso di lasciare il blank senza vernice?
Danilo

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Abell 2218 » gio mag 02, 2013 5:44 pm

Ieri pomeriggio uscitina in mare, l'aspettativa principale era la ricerca dei rossi, almeno vederne uno. Dopo un tre ore di girovagare con zero avvistamenti, purtroppo sono tutti più a est, si ripiega a spigole. Tempo incerto con pioggerella intermittente, la marea è inconsistente per luna in quadratura, ma si ha voglia di provare la nuova Labraxina con esche TW. Come al BDD però non c'è segno di attività, le spigole non si fanno vedere. Ormai è quasi buio quando si può dire all'ultimo lancio botta improvvisa e si attacca lei, media pezzatura ma molto incazzosa con 4-5 partenze e relative sfrizionate. Un po' era agevolata nelle sue fughe perchè era iniziata una correntina in calante ed una brezza contraria che mi scarrocciava in senso opposto.
Salvato il cappotto e battezzata la Labraxina cosa si vuole di più......
Immagine
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
ranx
Senior Member
Messaggi: 222
Iscritto il: ven dic 30, 2011 12:01 pm
Località: Pordenone

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da ranx » ven mag 03, 2013 10:08 am

Abell 2218 ha scritto:Ieri pomeriggio uscitina in mare, l'aspettativa principale era la ricerca dei rossi, almeno vederne uno. Dopo un tre ore di girovagare con zero avvistamenti, purtroppo sono tutti più a est, si ripiega a spigole. Tempo incerto con pioggerella intermittente, la marea è inconsistente per luna in quadratura, ma si ha voglia di provare la nuova Labraxina con esche TW. Come al BDD però non c'è segno di attività, le spigole non si fanno vedere. Ormai è quasi buio quando si può dire all'ultimo lancio botta improvvisa e si attacca lei, media pezzatura ma molto incazzosa con 4-5 partenze e relative sfrizionate. Un po' era agevolata nelle sue fughe perchè era iniziata una correntina in calante ed una brezza contraria che mi scarrocciava in senso opposto.
Salvato il cappotto e battezzata la Labraxina cosa si vuole di più......
Immagine
Grande Claudio :smt118 :smt118 :smt118
Gran bel battesimo per il tuo nuovo giocattolo :smt023
GIANNI
IT'S ONLY ROCK N' ROLL

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da cuty » ven mag 03, 2013 2:46 pm

Bella Claudio ! Allora cosa ne dici dell'attrezzo ?? Io, che lo sto solo in questi giorni maneggiando per benino, mi sto convincendo sempre più della bontà del progetto e della affidabilità della realizzazione.

Insomma ....... una gran canna !
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Abell 2218 » sab mag 04, 2013 12:46 am

Finora ho fatto solo qualche lancio di prova, e sono molto soddisfatto. La prossima estate penso la userò molto a TW con popperini e WTD. Oggi con lei ho preso solo una misera seppia, però con un popperino ho avuto una mangiata, forse serra, ma il pesce è rimasto in canna solo un attimo.
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Rofo » mar mag 07, 2013 6:45 am

Abell 2218 ha scritto: una misera seppia
:smt118 tra una seppia e ...niente ci passa un nobile cappotto :smt038
Roberto.

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Abell 2218 » mar mag 07, 2013 9:19 am

A volte il cappotto può essere una scelta, è dura quando non è voluto. In tutto l'inverno in quelle zone ho fatto solo cappotti, però non nego che l'interesse di frequentare quegli spot non era il pesce ma i cefalopodi.
Comunque la Labraxina non è una canna da seppie.
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da pdv72 » gio mag 09, 2013 10:23 am

artiglio ha scritto:oggi ho finalmente visto le due bimbe nuove.... :smt038

piccola curiosità, come mai è stato deciso di lasciare il blank senza vernice?

Scusa per il ritardo ma ci era sfuggita la tua domanda :smt009

E' stata semplicemente una scelta estetica visto che a livello pratico non c'è alcuna differenza tra un blank verniciato e non...
:smt023
Francesco Paolini

Avatar utente
artiglio
Senior Member
Messaggi: 268
Iscritto il: ven mag 27, 2011 8:04 pm
Località: gonnosfanadiga (VS)

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da artiglio » gio mag 09, 2013 11:22 am

pdv72 ha scritto:
artiglio ha scritto:oggi ho finalmente visto le due bimbe nuove.... :smt038

piccola curiosità, come mai è stato deciso di lasciare il blank senza vernice?

Scusa per il ritardo ma ci era sfuggita la tua domanda :smt009

E' stata semplicemente una scelta estetica visto che a livello pratico non c'è alcuna differenza tra un blank verniciato e non...
:smt023
Il carbonio non rimare più soggetto ad eventuali graffi?
Danilo

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da pdv72 » dom mag 12, 2013 7:56 pm

artiglio ha scritto:
pdv72 ha scritto:
artiglio ha scritto:oggi ho finalmente visto le due bimbe nuove.... :smt038

piccola curiosità, come mai è stato deciso di lasciare il blank senza vernice?

Scusa per il ritardo ma ci era sfuggita la tua domanda :smt009

E' stata semplicemente una scelta estetica visto che a livello pratico non c'è alcuna differenza tra un blank verniciato e non...
:smt023
Il carbonio non rimare più soggetto ad eventuali graffi?
Assolutamente no, anzi la vernice rischia di sbollare se viene battuta ed entra umidità mentre la finitura in carbonio lucidata è praticamente eterna ! :smt023
r
Francesco Paolini

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Abell 2218 » dom giu 16, 2013 11:11 am

Labraxina e FW.
Ieri sera abbandonato il SW mi viene voglia di provare a trote con la Labraxina. La ritengo valida anche per la pesca con minnow palettati in fiume grazie ad un'azione non troppo fast, però con una discreta schiena. Come orario il tramonto è sempre un momento valido per insidiare qualche marmorata, ed anche se quest'anno non mi sono dedicato a questa pesca mi è venuta voglia visto anche le condizioni dell'acqua.
L'uscita è stata premiata perchè dopo una 1/2 ora, botta secca nel sottosponda e sento che qualcosa di grosso si è ferrato.
Dopo qualche secondo si capisce che il pesce è notevole perchè comanda lui quando vuol partire a valle però la Labraxina ammortizza bene le testate e quando il pesce si intraversa si riesce a fare una buona trazione.
Il tira e molla va avanti per diversi minuti prima di riuscire a vedere il pesce, l'acqua è di un azzurro velato, ma pian piano si stà avvicinando. Il problema sarà salparlo perchè sotto la sponda l'acqua scende a picco e cascarci dentro non è il massimo.
L'unica è stancare il pesce,sdaiarsi a terra e quando rimane immobile afferrarlo per la coda con una mano e con l'altra per mezzo della canna portarlo su. Anche se sicuramente è un riproduttore liberato per ripopolamento è sempre un bel pesce, 80cm.
L'attrezzatura si è comportata bene, Labraxina, Twin Power 4000SW, Varivas Avani Seabass MaxP. 20lb terminale Seaguar 0,47.



Immagine
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
PHOBIOSPIN
Senior Member
Messaggi: 1205
Iscritto il: gio lug 07, 2011 10:13 am
Località: SARDEGNA

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da PHOBIOSPIN » dom giu 16, 2013 11:21 am

mitico :smt038 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038
FABIO FRAU

"Dai un pesce ad un uomo e gli darai da mangiare per un giorno. Insegna a un uomo a pescare e ti libererai di lui ogni week-end"

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9286
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da mimmus » dom giu 16, 2013 12:27 pm

Alla faccia! :smt118 80 cm di trota! :smt026
Io sono strafelice già con una quarantella :oops:
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da cuty » lun giu 17, 2013 5:56 am

Bellissima cattura Claudio !!!

La "INA" allora si è comportata bene anche con un pesce di tale stazza ed in corrente !!

Bene, sarai contento dei nuovi attrezzi !!
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Abell 2218 » mer giu 19, 2013 7:37 am

Devo dire che, oltre a farmi divertire, mi stà portando anche fortuna. Ieri mattina ho avuto la fortuna di incrociare un branchetto di serra, che anche se non di taglia Sarda, mi hanno fatto passare una divertente mezz'ora.
Immagine
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da Rofo » lun giu 24, 2013 11:59 am

Abell 2218 ha scritto:Devo dire che, oltre a farmi divertire, mi stà portando anche fortuna. Ieri mattina ho avuto la fortuna di incrociare un branchetto di serra, che anche se non di taglia Sarda, mi hanno fatto passare una divertente mezz'ora.
Era ora... :smt038
Roberto.

stambe
Staff Seaspin
Messaggi: 2383
Iscritto il: sab nov 29, 2008 5:25 pm
Località: isola dei nuraghe

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da stambe » dom set 01, 2013 9:28 am

non vi dico sino a quanti grammi mi sono spinto lanciando :smt040 :smt040 :smt040

preso a popper da 120mm :smt005 :smt005 :smt005

Immagine

tempo di recupero meno di un minuto, canna piegata divinamente :smt060 :smt033 :smt033
Massimo Pau
Staff Seaspin

sud ovest sardegna....

martellare sempre... sopratutto adesso che il cerchio è chiuso...


e quando il cerchio si chiuse aumentarono i cappotti................per gli altri.....

Avatar utente
PHOBIOSPIN
Senior Member
Messaggi: 1205
Iscritto il: gio lug 07, 2011 10:13 am
Località: SARDEGNA

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da PHOBIOSPIN » dom set 01, 2013 12:40 pm

come violentare una canna :smt005 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005

bella tosta eh????? :-D
FABIO FRAU

"Dai un pesce ad un uomo e gli darai da mangiare per un giorno. Insegna a un uomo a pescare e ti libererai di lui ogni week-end"

stambe
Staff Seaspin
Messaggi: 2383
Iscritto il: sab nov 29, 2008 5:25 pm
Località: isola dei nuraghe

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da stambe » lun set 02, 2013 10:44 am

PHOBIOSPIN ha scritto:come violentare una canna :smt005 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005 :smt005

bella tosta eh????? :-D
No Fabio, anzi... Morbida sopra e con le palle sotto per le occasioni che contano :-D :-D
Massimo Pau
Staff Seaspin

sud ovest sardegna....

martellare sempre... sopratutto adesso che il cerchio è chiuso...


e quando il cerchio si chiuse aumentarono i cappotti................per gli altri.....

Avatar utente
PHOBIOSPIN
Senior Member
Messaggi: 1205
Iscritto il: gio lug 07, 2011 10:13 am
Località: SARDEGNA

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da PHOBIOSPIN » lun set 02, 2013 3:05 pm

l'ho vista al raduno a Oristano... alla faccia dei 5/8 :-D
FABIO FRAU

"Dai un pesce ad un uomo e gli darai da mangiare per un giorno. Insegna a un uomo a pescare e ti libererai di lui ogni week-end"

Avatar utente
snayke
Member
Messaggi: 163
Iscritto il: ven ott 21, 2011 8:57 pm
Località: Provincia di udine

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da snayke » ven set 13, 2013 12:49 am

Abell 2218 ha scritto:mi stà portando anche fortuna.
CAAAAAZZArola Abell :smt023
gran bella trota
in barca con me si usano solo canne provviste di mulinello
vendo bobin nuova di technium fc 4000 e usata di rarenium 4000

Avatar utente
dedè
Member
Messaggi: 118
Iscritto il: gio feb 23, 2012 11:26 am

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da dedè » dom ago 17, 2014 7:38 am

Quanto misura il rear dal tappo al mulinello?

Avatar utente
spinningman
Senior Member
Messaggi: 815
Iscritto il: lun mag 21, 2007 8:56 pm
Località: Reggio Calabria/Livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da spinningman » gio gen 08, 2015 9:00 am

Buongiorno a tutti. Ho visto delle foto nella home del sito in cui si vedono due canne con il manico splittato in carbonio ma con butt diversi. Le canne in questione sono la labrax e la labraxina definitive o sono dei prototipi?
Fausto

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da @chub@ » gio gen 08, 2015 10:11 am

spinningman ha scritto:Buongiorno a tutti. Ho visto delle foto nella home del sito in cui si vedono due canne con il manico splittato in carbonio ma con butt diversi. Le canne in questione sono la labrax e la labraxina definitive o sono dei prototipi?
viewtopic.php?f=7&t=22798

:smt023

Avatar utente
spinningman
Senior Member
Messaggi: 815
Iscritto il: lun mag 21, 2007 8:56 pm
Località: Reggio Calabria/Livorno

Re: Close up canne : Seaspin med rod "Labraxina"

Messaggio da spinningman » gio gen 08, 2015 1:11 pm

Grazie mille, non l'avevo visto. Quindi immagino sia la versione definitiva :smt023
Fausto

Rispondi