Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da gresix » mer giu 08, 2011 4:05 pm

Davide ha scritto:io ribadisco una volta ancora che le esche usate sono più belle, più gratificanti da usare e sono anche più catturanti, ribadisco che in tutta la mia carriera non ho mai incontrato un'esca alla quale non salti la vernice e le esche a verniciatura interna non hanno perso la vernice ma si sono opacizzate e sbiancate, non è che non scontrano i sassi... E' vero che le esche a superficie liscia sono più "delicate" rispetto alle superfici con le scaglie a "rilievo", ma non ho mai considerato la questione come un problemone.

L'importante è divertirsi in ciò che si fa e magari prendere qualche pesce :smt023

Mi sembra che Davide abbia riassunto in maniera piu che precisa il concetto sulla durata delle nostre esche
Che poi ci siano esche che si sfogliano solo a guardarle questo e' un altro discorso....e onestamente non mi sembra il caso paragonarle minimamente e ripeto minimamnente agli artificiali seaspin....che ormai possediamo tutti o quasi :-D e dei quali non si puo dire che si sverniciano facilmente ......anzi
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » mer giu 08, 2011 4:36 pm

Davide ha scritto:io ribadisco una volta ancora che le esche usate sono più belle, più gratificanti da usare e sono anche più catturanti, ribadisco che in tutta la mia carriera non ho mai incontrato un'esca alla quale non salti la vernice e le esche a verniciatura interna non hanno perso la vernice ma si sono opacizzate e sbiancate, non è che non scontrano i sassi... E' vero che le esche a superficie liscia sono più "delicate" rispetto alle superfici con le scaglie a "rilievo", ma non ho mai considerato la questione come un problemone.
L'importante è divertirsi in ciò che si fa e magari prendere qualche pesce :smt023
Come darti torto? Però per 18€ avrei preferito una resistenza maggiore altrimenti perchè si ha l'esigenza di comprarli colorati?
Tutto qui...

Tornando al mio esperimento... ora che è asciutto non si vede la differenza tra prima e il dopo! Spero che sia utile per la durata nel tempo! A me gli artificiali piacciono luccicanti :smt040
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Davide » gio giu 09, 2011 8:03 am

a ognuno piace diverso, ovvio, ma stiamo parlando di esche da pesca: oggetti destinati a farsi strofinare da pietre, sabbia, denti (sarebbe bello solo denti) e ancorette, è ovvio che si rovinino prima o poi. In un 180 ho incastonato un dente, quell'esca non la uso più e la tengo come feticcio...

All'epoca dei primi serra ero solito usare uno stick di basspro che dopo 2 catture diventava praticamente irriconoscibile, ti sembrerà strano ma più era rovinato e più prendeva, tanto che quando si apriva e imbarcava acqua e lo dovevo sostituire con uno nuovo, dovevo aspettare che questo si usurasse un po' e perdesse lucentezza prima di vedere di nuovo dei pesci. A trote, addirittura, i mitici mepps argentati 2 e 1, da nuovi erano praticamente anti pesce da quanto luccicavano.

Trai le tue conclusioni ma ovviamente fai come vuoi e come preferisci :smt023
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Armando
Senior Member
Messaggi: 4458
Iscritto il: mar giu 07, 2005 11:35 am
Località: Montichiari BS

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Armando » gio giu 09, 2011 9:16 am

A trote, addirittura, i mitici mepps argentati 2 e 1, da nuovi erano praticamente anti pesce da quanto luccicavano
E' per questo motivo che con acqua limpida si prende di più con quelli dorati :-D . Anche quelli da 3, comunque
Armando
[size=75]

_______________________

Ricorda:
- presentati a seaspin nell'apposita sezione
- non porre domande su argomenti già aperti
- proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale
- se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori [/size]

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Davide » gio giu 09, 2011 9:30 am

eh può essere ma a me il dorato non piaceva come colore, ho sempre preferito l'argento e quindi di necessità dovevo fare virtù :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
SpinningStyle
Senior Member
Messaggi: 324
Iscritto il: mar dic 14, 2010 1:44 pm
Località: Corigliano d' otranto (LE)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da SpinningStyle » gio giu 09, 2011 12:43 pm

Anche a me è successo dopo un' uscita.Si sono formate delle "mezze lune" a causa delle ancorette.
Qualcuno ha provato a sostituirle con una misura inferiore tipo le #6?
Pierpaolo....I love spinning!!!

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » gio giu 09, 2011 12:47 pm

Normale che con l'utilizzo gli artificiali si rovinano! Ciò che ho voluto segnalare è che il mio buginu usato in spiaggia senza attacchi e senza scogli di mezzo dopo il lavaggio e asciugatura è saltata la vernice... se è così delicato penso che in 5 uscite sara completamente bianco :smt005 ..... Tutto qui.. Un Po troppo delicato x i miei gusti...
In ogni caso è un'ottimo artificiale e il problema vernice non mi ha fatto desistere da comprarne un'altro :smt060 ...
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
Tanis
Senior Member
Messaggi: 1600
Iscritto il: lun mar 26, 2007 11:05 am
Località: Espatriato a Milano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Tanis » gio giu 09, 2011 1:03 pm

Bastano le ancorette a togliere la vernice, poi va vista quanto ne è saltata.
E' normalissimo comunque, lo fa praticamente ogni artificiale, forse solo i vecchi Rapala che avevano la vernice dentro resistevano ai "semicerchi" delle ancorette. :wink:
Fabio

[img]http://www.webalice.it/z.danilo/FOTO/spinspotlogo.jpeg[/img]

Avatar utente
lilou
Senior Member
Messaggi: 281
Iscritto il: sab lug 10, 2010 5:04 pm
Località: Arnesano(LE) - Milano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da lilou » gio giu 09, 2011 1:27 pm

Ottimo e catturante artificiale che io uso nella versione Gialla e Arancione ...Nelle ore di buio è ottimo per i Barracuda,mantiene bene la corrente,però purtroppo la vernicie è quasi sparita e mi tocca ricomprarlo ...L'unica pecca è il prezzo vista la durata della vernicie ...Ma come lui ci son tanti altri artificiali di altre case che costano anche di più e son anche meno catturanti...VOTO 7
TRA IL FORUM E IL FARE C'E' DI MEZZO IL MARE ...!!!!

Ma, pensò, io le tengo al posto giusto. Soltanto non ho più fortuna. Ma chissà?
Forse oggi. Ogni giorno è un nuovo giorno. È meglio quando si ha fortuna. Ma io
preferisco essere a posto. Così quando viene sono pronto.
<Il vecchio e il mare>

Avatar utente
aslavasla
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: gio dic 17, 2009 6:38 pm
Località: SALENTO IONICO

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da aslavasla » gio giu 09, 2011 3:58 pm

voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023
Falcon fs4-166 custom-exage 2500
Falcon fs 6-166-Stella sw5000pg
Green water 901 s custom 7'- tp 4000 fc

Avatar utente
antonsea83
Senior Member
Messaggi: 551
Iscritto il: mer ott 10, 2007 12:43 pm
Località: Strudà (LECCE)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da antonsea83 » gio giu 09, 2011 4:02 pm

gran bel artificiale, unica pecca la vernice che va subito via, anchio appena si consuma un altro pò lo rivernicio
Spinning in mare............tutto il resto è noia!

EnricoC
Senior Member
Messaggi: 408
Iscritto il: sab lug 17, 2010 9:15 am
Località: cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da EnricoC » gio giu 09, 2011 4:23 pm

aslavasla ha scritto:voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023

Ciao, mi puoi cortesemente dire con che prodotto lo rivernici ? Farò anche io così. Grazie ciao
Enrico

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » gio giu 09, 2011 4:37 pm

Ho fatto la prova l buginu spruzzandogli sopra uno smalto protettivo lo stesso che si mette sui caschi dopo averli aerografati! La vernice ora è ben protetta! Ho usato il Varnish smalto trasparente per aerografo costo 5 euri :smt023
Se poi volete usare il createx che è un trasparente marino catalizzato a due componenti che si trova nei colorifici specializzati in vernici marine il costo sale ma state tranquilli che la vernice non salterà mai più! Lo usano per gli scafi delle barche :smt033 ma non costa 5 euri....
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
fedeselargius
Senior Member
Messaggi: 1043
Iscritto il: gio lug 29, 2010 1:46 am
Località: Selargius

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da fedeselargius » gio giu 09, 2011 4:57 pm

ragazzi premetto che è senz'altro mia responsabilità e non credo proprio un difetto di fabbricazione, un pò di tempo fa ho aperto la mia borsa porta artificiali e mi sono accorto che il buginu ha una specie di crepa che percorre tutto l'artificiale a mò di "spina dorsale" (per capirci). l'ho sbattuto in scogliera e il giorno dopo lasciato inavvertitamente al sole assieme ad altri plastichetti. non so quale causa attribuirgli tra le due perchè nessun artificiale mi si è mai deteriorato al sole e non so se le conseguenze possano essere queste, che mi dite?
PS da spinner poco scafato l'ho provato e giudicato per la prima volta in porto e non mi ha dato una grande impressione, in scogliera col mare mosso non ho potuto che ricredermi, a mio giudizio la miglior creatura seaspin
Federico Murenu

Avatar utente
LUCA
Senior Member
Messaggi: 1853
Iscritto il: lun giu 06, 2005 8:17 am
Località: san sperate (CA)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da LUCA » ven giu 10, 2011 7:52 am

fedeselargius ha scritto:ragazzi premetto che è senz'altro mia responsabilità e non credo proprio un difetto di fabbricazione, un pò di tempo fa ho aperto la mia borsa porta artificiali e mi sono accorto che il buginu ha una specie di crepa che percorre tutto l'artificiale a mò di "spina dorsale" (per capirci). l'ho sbattuto in scogliera e il giorno dopo lasciato inavvertitamente al sole assieme ad altri plastichetti. non so quale causa attribuirgli tra le due perchè nessun artificiale mi si è mai deteriorato al sole e non so se le conseguenze possano essere queste, che mi dite?
PS da spinner poco scafato l'ho provato e giudicato per la prima volta in porto e non mi ha dato una grande impressione, in scogliera col mare mosso non ho potuto che ricredermi, a mio giudizio la miglior creatura seaspin
Di recente mi son trovato un gyodo e un artist fr105 mai usato :smt009 , solo messo nelle cassettina, con delle filature che sembrano dovute a dilatazioni termiche. L'artist sembra proprio scoppiato.
Probabilmente alcuni pezzi nascono difettosi per qualche motivo.
Luca

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » ven giu 10, 2011 9:14 am

mi sembra strano che il close up dedicato a questo artificiale, oggettivamente innovativo, e personalmente ritenutto ottimo sia diventato un susseguirsi di critiche (quasi improvvise) sullo stesso sia sulla vernice che anche sul materiale stesso di costruzione....

..sarà che io spesso ragiono come diceva il 'gobbo': " a pensare male si fa peccato, ma spesso si indovina" :grin: , ma a costo di prendermi ennesima raffica di insulti mi sembra di vedere immmprovvisamente una serie di critihe continue, sicuramente qualcuna in sempice buona fede.
La cosa un pò "srana" è che le critiche arrivino da utenti che segnalano problemi alle prime uscite, mentre chi lo sta usando da tempo con notevoli successi (mi vengono in mente le catture di alefish) non ha evidenziato questo difetto.
A questo punto o ci sono in giro delle partite di prodotti con verniciatura difettosa, che potrebbe capitare, o ci sono altre motivazioni per la polemica... :?:
mi permetto di ipotizzare che se fossi un pescatore "x" indeciso che vuole informarsi sullacquisto di questo artificiale, leggendo troppi commenti negativi sui materiali potrei anche ripensarci...ma per fortuna l'ho già accquistato.
Io ho sostituito gli ancorotti perchè preferisco utilizzare VMC soprattutto sui serra rispetto alle owner (che peraltro sono più costose per cui non lo vedrei neanche un elemento di "risparmio" sui materiali per polemizzare), per questione di gusti personali. Proabilmente per utilizzarlo con le spigole sono molto più adatte le owner leggere e molto penetranti.


Ribadisco che sono un pescatore "libero" e non ho nessun rapporto commerciale con nessuna ditta, per non creare inutili commenti

ciao

Paolo

Avatar utente
LUCA
Senior Member
Messaggi: 1853
Iscritto il: lun giu 06, 2005 8:17 am
Località: san sperate (CA)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da LUCA » ven giu 10, 2011 9:35 am

LUCA ha scritto:
Di recente mi son trovato un gyodo e un artist fr105 mai usato :smt009 , solo messo nelle cassettina, con delle filature che sembrano dovute a dilatazioni termiche. L'artist sembra proprio scoppiato.
Probabilmente alcuni pezzi nascono difettosi per qualche motivo.

Specifico meglio. Non volevo insinuare che il buginu di Federselargius fosse difettoso, anche perchè lui scrive che ha preso un colpo e se non sbaglio non è la prima volta, ricordo di un altro artificiale seaspin sostituito.
Volevo dire che se anche fosse stato difettoso sono cose che possono capitare e succedono anche ad artificiali blasonati, come per esempio, nel mio caso, Jackson ed Ima.

Gli artificiali seaspin i sardi gli comprano e gli usano e mi pare di sentire nei negozi che vanno anche piuttosto bene, anzi tante colorazioni, soprattutto del buginu, non si trovano più.

Aggiungo che il buginu è veramente un gran bell'artificiale, personalmente quello che preferisco, insieme al ProQ che son sicuro regalerà molte soddisfazioni da ottobre :-D .

In ogni caso ben venga anche la critica se costruttiva e utile a migliorare il prodotto, oltre tutto mi pare sia già stato detto :smt023
Luca

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » ven giu 10, 2011 10:28 am

LUCA ha scritto: Gli artificiali seaspin i sardi gli comprano e gli usano e mi pare di sentire nei negozi che vanno anche piuttosto bene, anzi tante colorazioni, soprattutto del buginu, non si trovano più.
Aggiungo che il buginu è veramente un gran bell'artificiale, personalmente quello che preferisco, insieme al ProQ che son sicuro regalerà molte soddisfazioni da ottobre :-D .
In ogni caso ben venga anche la critica se costruttiva e utile a migliorare il prodotto, oltre tutto mi pare sia già stato detto :smt023
Esatto! Idem come sopra! Mi pare che tutti siamo d'accordo che l'artificiale in se sia ottimo e molto catturante con il piccolo neo della vernice un pochino delicata!

Un voto 9 se lo merita tutto :smt038
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » ven giu 10, 2011 10:54 am

LUCA ha scritto: In ogni caso ben venga anche la critica se costruttiva e utile a migliorare il prodotto, oltre tutto mi pare sia già stato detto :smt023
non posso che condividere questa considerazione che riporta eventuali critiche in una luce positiva

Vorrei precisare che sinceramente sul Buginu la mia era una posizione a favore del prodotto e del brand seaspin, peraltro disinteressata, spero non venga ulteriormente strumentalizzata. In questo caso non volevo riferirmi alle considerazioni di un utente con cui ho fin troppo polemizzato su altri topic, e i cui toni spero che siano oggetto di opportune sanzioni.
Mi riferivo al fatto che ultimamente fossero arrivate principalmente critiche soprattutto sulla vernice, ma da più utenti (fosse solo uno non varrebbe la pena pubblicizzarlo). Mi è sembrato che queste considerazioni potessero essere un pò riduttive rispetto alla valenza dell'artificiale, fino a dargli quasi un punteggio negativo...a meno che non ci siano stati effettivi problemi sulle vernici (di certo non il segno delle ancorette che rimane su tutti gli artificiali), quasi si volesse evidenziare una maggior delicatezza del prodotto seaspin rispetto ai "competitors", che sinceramente non mi pare sia oggettivamente rilevabile

grazie

Paolo

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da freestex » ven giu 10, 2011 11:14 am

ezzio ha scritto:
LUCA ha scritto: In ogni caso ben venga anche la critica se costruttiva e utile a migliorare il prodotto, oltre tutto mi pare sia già stato detto :smt023
non posso che condividere questa considerazione che riporta eventuali critiche in una luce positiva
Ci tengo a dire che noi i vostri commenti, critiche, complimenti li leggiamo tutti e li prendiamo in grandissima considerazione. Fra questi c'è chi ci rema contro (su certi forum se ne leggono veramente di tutti i colori), chi ci rema a favore, chi è totalmente imparziale, poi c'è chi ne capisce e chi no, come in tutte le cose. Noi facciamo la media e vediamo cosa e come migliorare... chiaramente ci vuole tempo, non è facile, se ci pensate il nostro marchio è uscito da solo 15 mesi e sembra un'eternità, possiamo solo crescere, grazie anche a voi :wink: :smt023
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
Tanis
Senior Member
Messaggi: 1600
Iscritto il: lun mar 26, 2007 11:05 am
Località: Espatriato a Milano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Tanis » ven giu 10, 2011 11:17 am

ezzio ha scritto: non posso che condividere questa considerazione che riporta eventuali critiche in una luce positiva

Vorrei precisare che sinceramente sul Buginu la mia era una posizione a favore del prodotto e del brand seaspin, peraltro disinteressata, spero non venga ulteriormente strumentalizzata. In questo caso non volevo riferirmi alle considerazioni di un utente con cui ho fin troppo polemizzato su altri topic, e i cui toni spero che siano oggetto di opportune sanzioni.
Mi riferivo al fatto che ultimamente fossero arrivate principalmente critiche soprattutto sulla vernice, ma da più utenti (fosse solo uno non varrebbe la pena pubblicizzarlo). Mi è sembrato che queste considerazioni potessero essere un pò riduttive rispetto alla valenza dell'artificiale, fino a dargli quasi un punteggio negativo...a meno che non ci siano stati effettivi problemi sulle vernici (di certo non il segno delle ancorette che rimane su tutti gli artificiali), quasi si volesse evidenziare una maggior delicatezza del prodotto seaspin rispetto ai "competitors", che sinceramente non mi pare sia oggettivamente rilevabile

grazie

Paolo
Mio personale parere.
Seaspin e i prodotti che progettano credo si difendano da soli, al limite interviene lo staff se ritiene che una persona stia apposta remando contro.
Andiamo avanti senza attaccare nessuno per questioni riguardanti il forum come gestione generale, c'è già uno staff eccellente, idem per i prodotti Seaspin, marchio e pubblicità.
Se dobbiamo "moderarci" tra noi dovremo farlo sulla questione spinning, quando si parla senza cognizione di causa o si parla da pescatori virtuali allora si ha ragione per intervenire perchè non si diano indicazioni sbagliate ad altri utenti e il forum mantenga la sua natura originale, didattica e seria.Per il resto si finisce solo a litigare altrimenti, a torto inoltre, perchè non abbiamo titolo per moderare. :wink:
Fabio

[img]http://www.webalice.it/z.danilo/FOTO/spinspotlogo.jpeg[/img]

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » ven giu 10, 2011 12:10 pm

Fabio

Ti do ragione, soprattutto per la maggiore esperienza sul forum e suppongo anche in pesca...lascio ai moderatori la difesa del brand e del prodotto e faccio opportuno "Mea culpa" in merito.

nel close up sulle esche, i non professionisti o esperti tecnici è meglio che espongano solo giudizi dovuti ai risultati di pesca con gli artificiali. Sicuramente in questo ambito il pare di chi ci ha fatto mille lanci o tante catture è sicuramente più valido, poi magari anche chi lo messo in acqua una volta e ha avuto un problema può dare un contributo serio...

per qunato riguarda la mia esperienza pratica, l'ho messo in pesca 4 volte,a volte per ore, a volte poco, e ha ha avuto otiimi risultati sui serra. H segnalto problema su ancorotti e anellino perchè mi si è verificato e non come aspetto "teorico". Con gli ancorotti VMC è una bomba.

Le mie impressioni, nelle acque torbide romane (fuori foce) sono:
-ottimo come catturabilità
- bello il movimento, sia slow che più veloce con accellerazioni
- tiene bene forti correnti e moto ondoso di superficie
- nessun problema rilevante di vernice, per me poi le esche che si sverniciano pescando pesci (non sbattendo sugli scogli) sono le più amate, hanno un pò il fascino dei jeans e dei giubotti "vissuti" (malattie mentali da pescatore :wink: )
- per serra suggerisco ancorotti più tosti (io ho messo i VMC)
- lanciabilità buona, ma dalla barca non si può testare al massimo come da terra
Nella mia esperienza. locale e limitata mi sembra più efficace con mare un pò increspato, con mare forza olio forse i pesci cambiano atteggiamento ed esche preferite (WTD o di superficie?)

Penso che se un uutente per il close up artificiali inserisca commenti contestualizzando anche le condizioni di mare (tipo di spot e acqua) e pesci insidiati si possano dare indicazioni utili per chi pesca, mentre giudizi "a secco" oltre che soggettivi possono avere poco valore aggiunto sia per chi già usa l'artificiale sia pe chi lo deve acquistare..

grazie

Paolo

Avatar utente
fedeselargius
Senior Member
Messaggi: 1043
Iscritto il: gio lug 29, 2010 1:46 am
Località: Selargius

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da fedeselargius » ven giu 10, 2011 12:27 pm

LUCA ha scritto:
LUCA ha scritto:
Di recente mi son trovato un gyodo e un artist fr105 mai usato :smt009 , solo messo nelle cassettina, con delle filature che sembrano dovute a dilatazioni termiche. L'artist sembra proprio scoppiato.
Probabilmente alcuni pezzi nascono difettosi per qualche motivo.

Specifico meglio. Non volevo insinuare che il buginu di Federselargius fosse difettoso, anche perchè lui scrive che ha preso un colpo e se non sbaglio non è la prima volta, ricordo di un altro artificiale seaspin sostituito.
Volevo dire che se anche fosse stato difettoso sono cose che possono capitare e succedono anche ad artificiali blasonati, come per esempio, nel mio caso, Jackson ed Ima.

Gli artificiali seaspin i sardi gli comprano e gli usano e mi pare di sentire nei negozi che vanno anche piuttosto bene, anzi tante colorazioni, soprattutto del buginu, non si trovano più.

Aggiungo che il buginu è veramente un gran bell'artificiale, personalmente quello che preferisco, insieme al ProQ che son sicuro regalerà molte soddisfazioni da ottobre :-D .

In ogni caso ben venga anche la critica se costruttiva e utile a migliorare il prodotto, oltre tutto mi pare sia già stato detto :smt023
esatto Luca mi sostituirono Un coixedda, dissi che aveva avuto una rottura anomala e non mi ricordavo di averlo maltrattato. avevo chiesto se fosse posibile ripararlo con qualche prodotto da autocostruzione, Massimo invece mi scrisse di passare al loro "deposito" perchè sarebbe tornato utile per un controllo qualità, lì trovai Freestex che me lo sostituì. Per questo stavolta ho specificato che sono stato io ad averlo maltrattato, perchè non voglio né che si pensi che è un artificiale di bassa qualità, né voglio passare per quello che cerca di "sgrunfiare" gli artificiali ai ragazzi di seaspin, che ho stimato tantissimo per come si sono comportati per il mio coixedda
Federico Murenu

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » ven giu 10, 2011 12:53 pm

Quoto sopra! Questo è lo spirito del forum dove ognuno dice la sua opinione con rispetto verso il prossimo purtroppo c'è un personaggio che ho segnalato ai moderatori che provoca altri utenti farneticando oscuri complotti :smt102 !!!

Poi come tutti gli utilizzatori di questi artificiali (ho il mommotti 190, due buginu e un miniteck) sono molto soddisfatto! Poi è un prodotto sardo e questo mi rende orgoglioso del brand sardo :smt038 :smt038 :smt038
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Francesco » ven giu 10, 2011 12:59 pm

francosuper ha scritto: purtroppo c'è un personaggio che ho segnalato ai moderatori che provoca altri utenti farneticando oscuri complotti :smt102 !!!

di questi tempi va di moda :-D :-D
_FrAnC3sCo_

stambe
Staff Seaspin
Messaggi: 2383
Iscritto il: sab nov 29, 2008 5:25 pm
Località: isola dei nuraghe

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da stambe » ven giu 10, 2011 1:10 pm

LUCA ha scritto:
LUCA ha scritto:

Aggiungo che il buginu è veramente un gran bell'artificiale, personalmente quello che preferisco, insieme al ProQ che son sicuro regalerà molte soddisfazioni da ottobre :-D .
a ottobre con le brasiliane esploderà :-D :-D :-D :-D ...
ma anche d estate con i serra e le lecce, per non parlare in inverno con le spigole :smt005 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038 :smt038

usalo sempre e ti soddisferà tutto l anno
Massimo Pau
Staff Seaspin

sud ovest sardegna....

martellare sempre... sopratutto adesso che il cerchio è chiuso...


e quando il cerchio si chiuse aumentarono i cappotti................per gli altri.....

Avatar utente
aslavasla
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: gio dic 17, 2009 6:38 pm
Località: SALENTO IONICO

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da aslavasla » ven giu 10, 2011 1:11 pm

commodo ha scritto:
aslavasla ha scritto:voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023

Ciao, mi puoi cortesemente dire con che prodotto lo rivernici ? Farò anche io così. Grazie ciao
me lo faccio verniciare da macigno :smt023 :smt023
Falcon fs4-166 custom-exage 2500
Falcon fs 6-166-Stella sw5000pg
Green water 901 s custom 7'- tp 4000 fc

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da gresix » ven giu 10, 2011 4:28 pm

aslavasla ha scritto:voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023
Cosa ti aspettavi di piu??
Giusto per capire cosa si aspetta uno quando decide di provare il Buginu
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
CiroAprea
Staff Seaspin
Messaggi: 666
Iscritto il: mer ago 11, 2010 3:22 pm
Località: Napoli

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da CiroAprea » ven giu 10, 2011 4:56 pm

gresix ha scritto:
aslavasla ha scritto:voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023
Cosa ti aspettavi di piu??
Giusto per capire cosa si aspetta uno quando decide di provare il Buginu
:wink: ...bhe, magari che i pesci saltino in padella da soli?! :smt026 :smt079
Ciro Aprea
Staff Seaspin

...pensate da uomini saggi, ma parlate come la gente comune...

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » ven giu 10, 2011 5:42 pm

ezzio ha scritto:.........lascio ai moderatori la difesa del brand grazie

Paolo
Mi preme dare una spiegazione per i molti utenti che non conoscono il forum da molto tempo.
Il forum Seaspin é nato nel Gennaio 2001
Gli artificiali Seaspin sono stati presentati nel Febbraio 2010 anche in onore del forum che tantissimo ha dato allo sviluppo dello spinning in mare
Il nome é lo stesso perché entrambi sono un frutto della stessa ditta Utopia Tackle ma sono cose distinte.
I moderatori del forum di Seaspin non devono andare in difesa del brand e, se lo fanno, é per convinzione personale allo stesso modo di qualsiasi altro utente, perché il forum di Seaspin é autonomo ed indipendente.
In tutti questi anni abbiamo sempre avuto come sforzo prioritario quello di non rendere Seaspin un forum commerciale e proprio per questo si é sempre stati assolutamente e totalmente liberi di parlare di qualsiasi cosa, positiva o negativa, riguardante le attrezzature di qualsiasi marchio, compreso ovviamente Seaspin. Si é sempre solo chiesto, da sempre, per tutti i marchi di fare critiche costruttive e motivate e non buttare li semplici illazioni dettate non sempre da buona fede. In passato abbiamo avuto qualche problema con qualche marchio, tra i più noti proprio per questa libertà di pensiero.
Come utenti del forum di Seaspin avete la possibilità di poter parlare direttamente a noi che siamo i progettisti degli artificiali Seaspin, chiedere informazioni e farci critiche perché si può sempre migliorare. Questa é una caratteristica e una possibilità che tutti gli altri marchi internazionali non hanno in quanto i loro forum sono in realtà dei blog interni ai siti del brand essendo nati dopo il marchio e non prima.
Seaspin Forum é quindi una community autonoma a contatto diretto con i responsabili del brand di artificiali Seaspin.
Capisco possa ingenerare un pò di confusione ma é così :grin: :grin:
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

stambe
Staff Seaspin
Messaggi: 2383
Iscritto il: sab nov 29, 2008 5:25 pm
Località: isola dei nuraghe

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da stambe » ven giu 10, 2011 9:43 pm

ezzio ha scritto: - per serra suggerisco ancorotti più tosti (io ho messo i VMC)

secondo me le ancorette 2011 dei nuovi artificiali seaspin non temono preda...
vedi il tonno da terra con il buginu, la leccia con il proq. e le centinaia di catture di altre specie anche con i mommotti...

ma vi ricordate le vecchie ancorette dell angelkiss :smt021 ??????????? arrugginivano solo a guardarle.

dei vari jerk di generose dimensioni (dai 17 ai 20 cm) il mommotti 190 è l unico in commercio che monta ancorette rinforzate :-D

quante volte avrò adrizzato quelle del sl17 e del tide perdendo il barra di turno :lol: :lol: :lol:

per ora le mie ancorette del buginu e del mommotti non fanno una piega :-D

e qualche pesciazzo lo stanno catturando.
Massimo Pau
Staff Seaspin

sud ovest sardegna....

martellare sempre... sopratutto adesso che il cerchio è chiuso...


e quando il cerchio si chiuse aumentarono i cappotti................per gli altri.....

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » ven giu 10, 2011 11:58 pm

Dico anche io la mia....
riguardo al lavoro svolto dallo staff il risultato di questi plastichetti è davvero eccellente, acchiappano che è una bellezza :-D
riguardo alla vernice....certo, non è delle migliori ma neanche delle peggiori e penso che in futuro subirà qualche miglioramento. per le ancorette invece, considerata la cattura da riva di un tonno oltre i 15chili (una piega lì OVVIAMENTE l hanno fatta) c é da dire che si sono comportate abbastanza bene, insomma, dato che si ci pesca in italia e non ai tropici non sento affatto il bisogno di cambiarle
:wink:
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da mimmus » sab giu 11, 2011 10:25 am

Riguardo le ancorette montate sui nuovi modelli (Mommotti 190, Bugino e ProQ), ad occhio, mi son sembrate a livello di Owner ST56 ovvero belle toste :cool: tant'è che avevo espresso il desiderio di vederle commercializzate a parte, come "parte di ricambio".

Io la corsa alle VMC 9626 non la capisco: costano poco e tanto valgono, abbastanza robuste, è vero, ma a scapito di grossa sezione e poco potere penetrante :oops:
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Devilinux
Member
Messaggi: 165
Iscritto il: dom feb 15, 2009 11:12 am
Località: Catanzaro

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Devilinux » sab giu 11, 2011 10:45 am

mimmus ha scritto:Riguardo le ancorette montate sui nuovi modelli (Mommotti 190, Bugino e ProQ), ad occhio, mi son sembrate a livello di Owner ST56 ovvero belle toste :cool: tant'è che avevo espresso il desiderio di vederle commercializzate a parte, come "parte di ricambio".

Io la corsa alle VMC 9626 non la capisco: costano poco e tanto valgono, abbastanza robuste, è vero, ma a scapito di grossa sezione e poco potere penetrante :oops:
Ottima osservazione, le ancorone le chiamerei, belle toste e non temono nulla..basti vedere le catture :smt030 :smt030

Per quanto riguarda la vernice, avendolo da un po non ho riscontrato questi problemi, eppure il mio oltre ad andare a pesca fa a calci e a pugni con gli scogli :smt040 :smt040

Avatar utente
aslavasla
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: gio dic 17, 2009 6:38 pm
Località: SALENTO IONICO

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da aslavasla » sab giu 11, 2011 12:06 pm

CiroAprea ha scritto:
gresix ha scritto:
aslavasla ha scritto:voto 6...mi aspettavo di piu!
bel nuoto simile o quasi all'ak140,ma vernice scadente...oggi il mio si spellava tipo prima abbronzatura!!
lo svernicio tutto e me lo ridipingo bianco perla :smt023 :smt023
Cosa ti aspettavi di piu??
Giusto per capire cosa si aspetta uno quando decide di provare il Buginu
:wink: ...bhe, magari che i pesci saltino in padella da soli?! :smt026 :smt079
ronzino ...io non riesco a capire come mai una casa costruttrice ,dopo aver progettato un artificiale validissimo(come il buginu),faccia uso di scadenti finiture,com'è il caso della vernice adottata,tralasciando le colorazioni,a mio avviso stupende :smt060 :smt060

è un peccato !


PS
tutto il rispetto e la mia stima per seaspin!!è solo una considerazione...


anche perchè io adoro i mommotti e non ho niente contro lo staff...(Onde evitare spiacevoli interventi) :smt023


Mattia
Falcon fs4-166 custom-exage 2500
Falcon fs 6-166-Stella sw5000pg
Green water 901 s custom 7'- tp 4000 fc

Avatar utente
Ninni_88
Senior Member
Messaggi: 528
Iscritto il: ven set 24, 2010 1:32 pm
Località: Trento-Catania

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Ninni_88 » sab giu 11, 2011 2:09 pm

Lo uso de circa un mesetto e ad ogni uscita fa sempre il bagno.
Finora i barra non hanno resistito :smt106 mi dispiace solo non poterlo usare nei miei spot da serra, perchè sarebbe un arrocco ad ogni lancio.
La cosa che mi meraviglia nel lancio (ottimo) è che raggiunge distanze considerevoli anche se viene mal caricato, o sfarfalla in fase iniziale, il che sarà dovuto al rapporto peso lunghezza, cosa che con i long jerk ci possiamo scordare.
Finora lo uso per lo piu con recuperi lenti, stop e piu che una jerkata classica (sbacchettata secca) una jerkata lungha e morbida. Nonostante ciò il suo nuoto alle alte velocità è pressochè mai visto. Non vedo l'ora di usarlo a novembre con le palamite da motoGP.
La vernice ha un usura che per il target di prezzo mi sembra adeguata.
Le colorazioni, specialmente GBA AGU ACC SARR sono qualcosa di cui dovreste andare fieri :smt060
veramente spettacolari
On Facebook Pumpking Ninni...Only Spinners Allowed

BEVI FINCHE' NON TI SEMBRA CARINA!

---Pro Staff Birra Forst---

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » sab giu 11, 2011 6:47 pm

Provato oggi il secondo buginu e questo dopo lavaggio non ha avuto nessun segno di usura :smt023 ! Colorazione aguglia.. ho preso un piccolo barra rilasciato immediatamente dalle dimensioni .... microscopiche :lol: :lol: :lol: un barra nano :lol: ...

Ecco la differenza dei due buginu usati nello stesso post ( spiaggia senza scogli )...

Immagine
Immagine

Potete notare come è saltata la vernice mentre al secondo buginu che al mommotti 190 niente di niente con lo stesso utilizzo!

Immagine
Immagine

Secondo voi posso chiedere al negoziante la sostituzione del primo buginu come difettoso paragonato agli altri due o passo per scemo?
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » sab giu 11, 2011 7:01 pm

aslavasla ha scritto: ronzino ...io non riesco a capire come mai una casa costruttrice ,dopo aver progettato un artificiale validissimo(come il buginu),faccia uso di scadenti finiture,com'è il caso della vernice adottata,tralasciando le colorazioni,a mio avviso stupende :smt060 :smt060
è un peccato !
PS
tutto il rispetto e la mia stima per seaspin!!è solo una considerazione...
anche perchè io adoro i mommotti e non ho niente contro lo staff...(Onde evitare spiacevoli interventi) :smt023
Mattia
Ciao Mattia grazie per le tue considerazioni. :grin:
Voglio spiegare a tutti qualche cosa che probabilmente sfugge o é frutto di considerazioni personali o dicerie errate.

Nella produzione di questo tipo di artificiali in plastica non ci siamo mai trovati di fronte ad una scelta qualitativa a fronte di un diverso costo. Ovvero, non ci viene chiesto: "se vuoi questo tipo di finitura viene questa cifra, se ne vuoi un altra più raffinata o più protettiva viene un altra cifra". La produzione é in grado di fare una tipologia abbastanza vasta di livree ma lo standard della finitura protettiva é lo stesso per questa tipologia di artificiali.
Potemmo chiedere uno strato di protezione in più? Certo ma lo strato protettivo appesantirebbe l'artificiale, e non di poco. Esperimenti eseguiti sul miniketc hanno portato ad un appesantimento di 1.50 g.
Troppo se adottato su un mommotti o un buginu perché ne corromperebbe decisamente l'assetto e il nuoto. Stiamo valutando l'opportunità di utilizzare nuove tecniche per le livree ma a oggi i risultati estetici sono decisamente più scadenti rispetto a quelli che si ottengono con il metodo che stiamo adottando.
Ti faccio presente però che test eseguiti nei laboratori di produzione hanno provato che il deterioramento della livrea é assolutamente confrontabile con quello dei Duo, della Ima e di altre importante ditte. E' vero però che la lavorazione liscia e non zigrinata della plastica su cui viene applicata la vernice, esattamente come nel caso dei prodotti Ima, può rendere più delicata la livrea che, in seguito ad impatti particolarmente duri con denti e scogli, difficilmente valutabili di intensità dal pescatore, può essere soggetta ad un maggiore deterioramento. Sono i pro e i contro dell’utilizzo della plastica liscia che a mio parere risulta avere il pregio di donare una estetica molto più “elegante” e più ricercata. Ovviamente questo è un parere personale ma che giustifica l’utilizzo di questa estetica che caratterizza il marchio.
A volte sento dire che un "colpettino" ha creato dei danni incredibili alla livrea. Non é praticamente possibile, a meno che non si sia in presenta di un difetto di fabbrica, che é assolutamente da tenere conto per qualsasi azienda ma che normalmente per noi ha percentuali molto molto basse, o che il "colpettino" in realtà é risultato essere un impatto di taglio importante che il pescatore non ha compreso nella sua gravità.
Voglio sottolineare che le vostre considerazini sono per noi assolutamente costruttive e ci aiutano ad integrare i test che normalmente effettuiamo ogni volta che arrivano nuovi stock per controllare che corrispondano agli standard aziendali.
Se le finiture fossero scadenti lo sarebbero per tutti, ma così non sembra essere, quindi si deve ipotizzare che si ricada in considerazioni personali dettate dalle esperienze mutevoli dei vari pescatori, assolutamente legittime per carità ma non tali da costringerci ad intervenire sulla linea di produzione. :grin:
ciao :grin:
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » sab giu 11, 2011 8:09 pm

Massimo perdonami, hai parlato di un ipotetica protezione sulla vernice che però comporterebbe un appesantimento di un grammo e mezzo....ovviamente buginu, mommotti 190 e proq ormai sono già in produzione e giustamente una modifica del genere andrebbe a variare un intero progetto su movimento e assetto degli artificialìi, ma, se si tenesse conto nelle fasi iniziali del progetto dell'appesantimento finale di un paio di grammi penso che la cosa sarebbe fattibile o sbaglio? :grin:
Sono un grandissimo amatore dei vostri plastichetti, ogni volta che li guardo e li utilizzo immagino tutto il LAVORO SVOLTO CHE POI SI DIMOSTRA CHIARAMENTE NEL POTENZIALE CATTURANTE. Però, Giustamente, queste Stupende livree meriterebbero una vita più lunga; la mia non è una critica (dato che altre marche non propongono chissà chè)...vedo semplicemente tale ipotesi come un futuro gran miglioramento :smt023
Ultima modifica di giorgioelf il dom giu 12, 2011 10:53 am, modificato 1 volta in totale.
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1536
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da alex_76 » sab giu 11, 2011 9:30 pm

francosuper ha scritto:Provato oggi il secondo buginu e questo dopo lavaggio non ha avuto nessun segno di usura :smt023 ! Colorazione aguglia.. ho preso un piccolo barra rilasciato immediatamente dalle dimensioni .... microscopiche :lol: :lol: :lol: un barra nano :lol: ...

Ecco la differenza dei due buginu usati nello stesso post ( spiaggia senza scogli )...


Potete notare come è saltata la vernice mentre al secondo buginu che al mommotti 190 niente di niente con lo stesso utilizzo!

Secondo voi posso chiedere al negoziante la sostituzione del primo buginu come difettoso paragonato agli altri due o passo per scemo?
Secondo me non basta una sola pescata, ed un solo barra, per di più nano (non ho pregiudizi, in tempi di magra mi andrebbe bene anche quello :smt089 ) a giudicare la resistenza della livrea di un artificiale. Il mio bugino (ancora vergine :smt021 )fà il bagno ad ogni uscita (prevalentemente su fondali con più di 3 mt, e comunque qualche colpetto lo prende anche il mio), al rientro viene sciacquato e lasciato ad asciugare all'aria, e non mi sembra che presenti un deterioramento della colorazione maggiore rispetto ad altri artifizi. Se si eccettuano le rigature provocate dalle ancorette, la superficie dell'artificiale è quasi intatta.
Al momento dell'acquisto i miei dubbi erano rivolti alla resistenza della paletta. Il suo ambiente di utilizzo ideale non è la spiaggia con fondale sabbioso o ciottoloso, ma visto che nessuno ha riscontrato rotture/danneggiamenti, presumo sia molto ben fatta.
Per quanto mi riguarda, gli artificiali di Utopia (ProQ escluso, non lo so usare :smt088 :smt100 :smt088 ) sono, insieme ad alcuni della Maria, quelli che hanno il miglior rapporto qualità/prezzo. Il che non guasta.... :smt023, basti vedere sullo shop on line che gli artificiali esauriti sono proprio gli ultimi arrivati! :smt117
P.s spero arrivi prima o poi un Bugino che nuoti a profondità maggiori, diciamo intorno ai 3,5-4 metri :smt026
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » dom giu 12, 2011 7:35 am

alex_76 ha scritto: .....
P.s spero arrivi prima o poi un Bugino che nuoti a profondità maggiori, diciamo intorno ai 3,5-4 metri :smt026
Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
primusuck
Senior Member
Messaggi: 560
Iscritto il: dom gen 17, 2010 10:10 pm
Località: Maruggio

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da primusuck » dom giu 12, 2011 8:09 am

Massimo ha scritto: Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
Ecco, questa taglia più piccola mi interessa :grin: quale sarà il peso? + o -?
Danilo

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » dom giu 12, 2011 8:35 am

primusuck ha scritto:
Massimo ha scritto: Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
Ecco, questa taglia più piccola mi interessa :grin: quale sarà il peso? + o -?
11-13 g per 100 mm
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
Storm64
Senior Member
Messaggi: 309
Iscritto il: lun mar 07, 2011 4:57 pm
Località: Ostia (Rm)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Storm64 » dom giu 12, 2011 10:40 am

Perchè qualcuno li ha usati anche a traina ? se si come si sono comportati ? Con questo artificiale ci ho scappottato a spinning e come si dice ... il primo amore non si scorda mai.

Attendo con interesse il 'buginetto' perchè sto usando prevalentemente una lfs5-166 e credo che i due rappresentino un matrimonio perfetto.

un saluto a tutti
Stefano

Le spigole sono come le donne, chi le capisce è bravo.

Avatar utente
primusuck
Senior Member
Messaggi: 560
Iscritto il: dom gen 17, 2010 10:10 pm
Località: Maruggio

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da primusuck » dom giu 12, 2011 11:15 am

Massimo ha scritto:
primusuck ha scritto:
Massimo ha scritto: Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
Ecco, questa taglia più piccola mi interessa :grin: quale sarà il peso? + o -?
11-13 g per 100 mm
Oh Yeha :smt023
Danilo

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1536
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da alex_76 » dom giu 12, 2011 11:30 am

Massimo ha scritto:
alex_76 ha scritto: .....
P.s spero arrivi prima o poi un Bugino che nuoti a profondità maggiori, diciamo intorno ai 3,5-4 metri :smt026
Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
No! Uno dei miei spot preferiti presenta un fondale molto alto fin dai primi metri, ed ho pensato, nella mia inesperienza, che a quella profondità sia più facile stimolare l'aggressività di predatori che magari cacciano o stazionano più a fondo.
Giusto, oppure si tratta di una mia fisima per giustificare i tanti cappotti! :smt021
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » dom giu 12, 2011 12:44 pm

alex_76 ha scritto:
Massimo ha scritto:
alex_76 ha scritto: .....
P.s spero arrivi prima o poi un Bugino che nuoti a profondità maggiori, diciamo intorno ai 3,5-4 metri :smt026
Ciao Alex, i prossimi sono di taglia più piccola con un range di affondamento più o meno simile.
3.5-4 m....come mai così tanto? Traina? :grin:
No! Uno dei miei spot preferiti presenta un fondale molto alto fin dai primi metri, ed ho pensato, nella mia inesperienza, che a quella profondità sia più facile stimolare l'aggressività di predatori che magari cacciano o stazionano più a fondo.
Giusto, oppure si tratta di una mia fisima per giustificare i tanti cappotti! :smt021
:grin: mah, non lo so, magari ci sono spot particolari in cui si verificano queste situazioni, ma in mare due metri di profondità non credo possano fare la differenza anche se il pesce é più o meno apatico. Sicuramente i pesci tendono ad attaccare dal basso verso l'alto e meno viceversa :grin:
In acqua dolce é diverso e spesso devi farglielo passare sotto il naso per stimolare l'aggressione. E chiaro che in queste circostanze sono necessari palettoni, normalmente crank, che ti permettano di scendere alle profondità che hai indicato.
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1536
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da alex_76 » dom giu 12, 2011 1:53 pm

Massimo ha scritto: :grin: mah, non lo so, magari ci sono spot particolari in cui si verificano queste situazioni, ma in mare due metri di profondità non credo possano fare la differenza anche se il pesce é più o meno apatico. Sicuramente i pesci tendono ad attaccare dal basso verso l'alto e meno viceversa :grin:
In acqua dolce é diverso e spesso devi farglielo passare sotto il naso per stimolare l'aggressione. E chiaro che in queste circostanze sono necessari palettoni, normalmente crank, che ti permettano di scendere alle profondità che hai indicato.
Ragionamento che avevo fatto anche io, quindi quei 2 metri di nuoto in profondità in più non dovrebbero essere decisivi per un'attacco al nostro plastichetto! Ok. Richiesta/suggerimento inutile, dal momento che un artificiale simile sarebbe di difficile collocazione nei nostri mari, se non a traina. Grazie Massimo
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » dom giu 12, 2011 5:28 pm

alex_76 ha scritto:
Massimo ha scritto: :grin: mah, non lo so, magari ci sono spot particolari in cui si verificano queste situazioni, ma in mare due metri di profondità non credo possano fare la differenza anche se il pesce é più o meno apatico. Sicuramente i pesci tendono ad attaccare dal basso verso l'alto e meno viceversa :grin:
In acqua dolce é diverso e spesso devi farglielo passare sotto il naso per stimolare l'aggressione. E chiaro che in queste circostanze sono necessari palettoni, normalmente crank, che ti permettano di scendere alle profondità che hai indicato.
Ragionamento che avevo fatto anche io, quindi quei 2 metri di nuoto in profondità in più non dovrebbero essere decisivi per un'attacco al nostro plastichetto! Ok. Richiesta/suggerimento inutile, dal momento che un artificiale simile sarebbe di difficile collocazione nei nostri mari, se non a traina. Grazie Massimo
richiesta/suggerimento sempre gradito, grazie :grin:
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
Tanis
Senior Member
Messaggi: 1600
Iscritto il: lun mar 26, 2007 11:05 am
Località: Espatriato a Milano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Tanis » lun giu 13, 2011 9:09 am

francosuper ha scritto:Provato oggi il secondo buginu e questo dopo lavaggio non ha avuto nessun segno di usura :smt023 ! Colorazione aguglia.. ho preso un piccolo barra rilasciato immediatamente dalle dimensioni .... microscopiche :lol: :lol: :lol: un barra nano :lol: ...

Ecco la differenza dei due buginu usati nello stesso post ( spiaggia senza scogli )...

Potete notare come è saltata la vernice mentre al secondo buginu che al mommotti 190 niente di niente con lo stesso utilizzo!

Secondo voi posso chiedere al negoziante la sostituzione del primo buginu come difettoso paragonato agli altri due o passo per scemo?
Quei segni sono dovuti alle ancorette, come puoi intuire anche dai piccoli puntini che ci sono vicino.
La parte più grande dove è saltata potrebbe essere dovuta ad una botta dell'ancoretta sul lancio, dato che sei stato in spiaggia. :wink:
Fabio

[img]http://www.webalice.it/z.danilo/FOTO/spinspotlogo.jpeg[/img]

Rispondi