Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da mimmus » lun apr 25, 2011 6:37 pm

gresix ha scritto: Un movimento lento e regolare con delle soft jerkate,ossia non propio jerkate secche ma piu un movimento sussultorio dato dalla cima della canna
Detto anche "recupero frankino" o "alla Leonardo" :smt040
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da gresix » lun apr 25, 2011 6:42 pm

mimmus ha scritto:
gresix ha scritto: Un movimento lento e regolare con delle soft jerkate,ossia non propio jerkate secche ma piu un movimento sussultorio dato dalla cima della canna
Detto anche "recupero frankino" o "alla Leonardo" :smt040

:smt040 Non lo sapevo........io l'ho imparato nei vari tentativi nel cercare di invogliare i pesci
Ma chi Leonardo?? .......il nostro Leo :-D
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da mimmus » lun apr 25, 2011 6:44 pm

gresix ha scritto: :smt040 Non lo sapevo........io l'ho imparato nei vari tentativi nel cercare di invogliare i pesci
Ma chi Leonardo?? .......il nostro Leo :-D
Detto anche "il silano" :-D
Anche io ne ho preso qualcuno in quel modo ma è noooooiiiiiiooooooosssssoooooo....
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
massimo87
Senior Member
Messaggi: 200
Iscritto il: gio ott 21, 2010 9:47 am
Località: Aprilia (LT)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da massimo87 » mar apr 26, 2011 1:39 am

gresix ha scritto:
massimo87 ha scritto:Bella buginu night!! :grin:
Per quei serra a mare calmo, che tipo di recupero effettuavate per stuzzicarli?

:smt023

Un movimento lento e regolare con delle soft jerkate,ossia non propio jerkate secche ma piu un movimento sussultorio dato dalla cima della canna
Comunque non e' una regola perche' puo sempre accadere tutto e il contrario di tutto,quella sera hanno gradito quel movimento ma non e' detto che lo stesso funzioni la prossima volta
Come sempre io consiglio di dare spazio alla vostra immaginazione :smt023
Grazie :smt023
Dio non c'è, posso aiutarla io?

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da therealdeal » mar apr 26, 2011 8:41 am

grande! ..complimenti!
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da gresix » mar apr 26, 2011 11:07 am

Perche noioso Mimmo??
E' un movimento come tanti altri,poi il Buginu grazie al profilo e alla paletta si presta bene a tal recupero
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da mimmus » mar apr 26, 2011 11:24 am

gresix ha scritto:Perche noioso Mimmo??
E' un movimento come tanti altri,poi il Buginu grazie al profilo e alla paletta si presta bene a tal recupero
Perché mi sono abituato al samurai-style :grin:
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Massimo » mer mag 04, 2011 3:29 pm

avalu81 ha scritto:Provati i miei due proprio ieri nelle acque salentine.
niente prede, ma almeno ho potuto capirne le ccaratteristiche. Ottimo e bilanciato nel lancio, giusta profondità di nuovo...estetica 10!!!

bellissimo davvero, complimenti ai creatori.

Solo una domanda tecnica, ma le sfere all'interno son in acciaio o tungsteno.?
rispondo con fortissimo ritardo, scusa, non avevo visto il tuo post.
ce ne sono sia in acciaio che in tungsteno
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da rosso2 » mer mag 04, 2011 4:11 pm

freestex ha scritto:
massimo87 ha scritto:Non vedo l'ora di provarlo! Secondo voi in scogliera è adatto ad un mare calmo o poco mosso, sbacchettato per tentare i serra? Avete qualche esperienza a riguardo?
Il Buginu non è nato per essere sbacchettato, per quel lavoro son più adatti i jerk, anche se una leggera sbacchettata ogni tanto, su un recupero regolare, ci sta bene. Più che altro va strattonato più o meno forte in modo che aumenti l'intensità delle sue vibrazioni... poi ovviamente lo stile di ogni singolo spinner porterà a interpretazioni personali di ogni tipo che potranno fare la differenza :wink:
scusa stefano, ma non comprendo il senso: non sbacchettato ma strattonato :oops:

vorrei prenderlo presto :wink:
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da freestex » mer mag 04, 2011 5:19 pm

rosso2 ha scritto:
freestex ha scritto:
massimo87 ha scritto:Non vedo l'ora di provarlo! Secondo voi in scogliera è adatto ad un mare calmo o poco mosso, sbacchettato per tentare i serra? Avete qualche esperienza a riguardo?
Il Buginu non è nato per essere sbacchettato, per quel lavoro son più adatti i jerk, anche se una leggera sbacchettata ogni tanto, su un recupero regolare, ci sta bene. Più che altro va strattonato più o meno forte in modo che aumenti l'intensità delle sue vibrazioni... poi ovviamente lo stile di ogni singolo spinner porterà a interpretazioni personali di ogni tipo che potranno fare la differenza :wink:
scusa stefano, ma non comprendo il senso: non sbacchettato ma strattonato :oops:

vorrei prenderlo presto :wink:
Ciao Rosso! Io per bacchettata intendo quando con la punta della canna dai un colpetto secco, singolo. Quando invece lo strattoni l'artificiale non subisce un colpetto, ma viene "trascinato" con una certa intensità col movimento della canna. Onomatopeicamente :-D sbacchettare un artificiale potrebbe tradursi in un tic-tac-tic o in un ta-ta-ta, mentra se lo strattoni in un trrrr--trrrrr-trrrrr non so se mi sono spiegato :-D
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
stecappai
Senior Member
Messaggi: 5296
Iscritto il: lun ago 06, 2007 12:19 pm
Località: cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da stecappai » mer mag 04, 2011 10:31 pm

ma ti hanno infilato un metronomo nel sedere in Friuli? :smt005
Stefano Cappai
www.photosardegna.it


[size=75]ricorda: -1-di presentarti a Seaspin nell'apposita sezione -2-di non porre domande su argomenti già aperti -3-proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale -4-se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori -5-nel dubbio: http://www.seaspin.com/newforum/search.php [/size]
...la gente quando fa brutto tempo si chiude in casa...perchè non sa che il tempo non è mai brutto...
...Basta, per oggi basta così, il mare è generoso per chi lo rispetta, per chi lo vive dentro, per chi ne sa cogliere il significato....Francesco.
obiettivo: pesce a due cifre da terra (la leccia non vale)

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Davide » gio mag 05, 2011 7:29 am

ormai ci son più cose li dentro che nella sacca di Doraemon :smt005
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da rosso2 » gio mag 05, 2011 3:33 pm

freestex ha scritto: Ciao Rosso! Io per bacchettata intendo quando con la punta della canna dai un colpetto secco, singolo. Quando invece lo strattoni l'artificiale non subisce un colpetto, ma viene "trascinato" con una certa intensità col movimento della canna. Onomatopeicamente :-D sbacchettare un artificiale potrebbe tradursi in un tic-tac-tic o in un ta-ta-ta, mentra se lo strattoni in un trrrr--trrrrr-trrrrr non so se mi sono spiegato :-D
chiarissimo:
più chiaro di così c'è solo il culo della pinguina... :smt005
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da freestex » gio mag 05, 2011 3:38 pm

Che spiritosoni che siete :smt019 :smt019 :smt019 :-D
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
ale bass
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 3779
Iscritto il: mer mar 21, 2007 2:28 pm
Località: sassari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ale bass » gio mag 05, 2011 6:50 pm

cazzo ma qesto artificiale con che lo avete fatto con polvere di stelle? o con la stessa materia di cui sono fatti i sogni :-D :-D .
queste le dedico tutte a te Frestex e Massimo.
5 spigole tra cui sto vitellone.....e un saragaccio.
devo dire piu lo uso e piu lo adoro, mi sta a soddisfare sempre piu. le altre colorazioni ci avevano preso, e sto colore agu si è superato, tantissimi bei riflessi....

Immagine

Immagine

Immagine

:-D

Immagine
Alessandro Puggioni
Staff Seaspin

EnricoC
Senior Member
Messaggi: 408
Iscritto il: sab lug 17, 2010 9:15 am
Località: cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da EnricoC » gio mag 05, 2011 6:53 pm

Concordo il buginu è veramente un bell'artificiale :smt023
Enrico

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da cuty » sab mag 07, 2011 12:17 pm

Ecco dove son finiti i branzini che mancano a casa mia !!!!


Un inchino ad Alebass :smt038 :smt038 :smt038 :smt038
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Abell 2218 » sab mag 07, 2011 2:17 pm

Ieri tardo pomeriggio, riesco finalmente a fare un'uscitina in barca. Marea crescente, brezza moderata, condizioni discrete per lo spot prescelto. Provo un paio di artificiali, ma nella prima 1/2 ora nulla. Decido di provare il Buginu 140AGU,( le spigole quest'anno faticano ad arrivare) sono curioso di provarlo in uno spot dove la spigola tende l'agguato, fino ad ora con lui ho fatto solo qualche lancio da riva. Siccome con questo artificiale si fanno dei lanci ottimi mi ancoro a 25 m dallo spot per non allarmare l'eventuale predatore. Dopo 4-5 lanci finalmente il primo strike, nulla di che viste le catture postate in questi giorni, una spigolotta sotto il Kg.
Immagine
durante il recupero
Immagine
in barca
Dopo qualche lancio altra botta, questa tira decisamente di più. Decido di non disancorarmi e di recuperarla controcorrente per aumentare il divertimento (non sono tonni, ma controcorrente qualcosa in più la danno). Esemplare discreto sopra i 4Kg, durante il recupero
Immagine
in barca
Immagine
Sono già soddisfatto visto il periodo, il Buginu lavora bene, speriamo che Stefano faccia arrivare al Seaspin point il colore ARB.
Continuo a fare lanci in altri spot e all'imbrunire altro strike, ma da come tira, alterna ad una forte trazione dei momenti di stanca, è presa per il corpo. Dopo alcune puntate verso il fondo la vedo, è una spigolotta sui 2 Kg ferrata per la schiena, alla fine ultima picchiata verso il fondo, l'ancoretta si raddrizza e auto rilascio. Meglio così....un saluto e buon Buginu a tutti...
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
cromax
Senior Member
Messaggi: 798
Iscritto il: lun set 13, 2010 8:06 am
Località: Udine

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da cromax » sab mag 07, 2011 3:50 pm

E bravo Claudio! :smt038

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da rosso2 » sab mag 07, 2011 5:34 pm

Abell 2218 ha scritto: ...Sono già soddisfatto visto il periodo, il Buginu lavora bene, speriamo che Stefano faccia arrivare al Seaspin point il colore ARB....
...buon Buginu a tutti...
a proposito
dove seaspin point in veneto? magari a vicenza? :smt024
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Abell 2218 » dom mag 08, 2011 12:45 am

rosso2 ha scritto:
Abell 2218 ha scritto: ...Sono già soddisfatto visto il periodo, il Buginu lavora bene, speriamo che Stefano faccia arrivare al Seaspin point il colore ARB....
...buon Buginu a tutti...
a proposito
dove seaspin point in veneto? magari a vicenza? :smt024
No da quelle parti non conosco, noi ci riforniamo a Ronchi Dei Legionari all'Arte Pesca Di Zando del forum.
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da rosso2 » dom mag 08, 2011 8:58 am

Abell 2218 ha scritto:
rosso2 ha scritto:
Abell 2218 ha scritto: ...Sono già soddisfatto visto il periodo, il Buginu lavora bene, speriamo che Stefano faccia arrivare al Seaspin point il colore ARB....
...buon Buginu a tutti...
a proposito
dove seaspin point in veneto? magari a vicenza? :smt024
No da quelle parti non conosco, noi ci riforniamo a Ronchi Dei Legionari all'Arte Pesca Di Zando del forum.
grazie claudio, chiedrò allo staff
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
j11
Senior Member
Messaggi: 820
Iscritto il: ven feb 15, 2008 4:22 pm
Località: Udine

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da j11 » lun mag 09, 2011 1:27 pm

Bravo Claudio,

non facile tirar fuori qualche bel pesce in quegli spot, complimenti per la tenacia :smt023
Stefano Pavan
---------------

"El trabajo se inventò para el que no sabe pescar"

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Rofo » lun mag 09, 2011 6:50 pm

Claudio sei grande...bravo :smt038
Roberto.

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » lun mag 16, 2011 9:18 am

Come non lasciare qui 2 parole, per tutto lo staff seaspin...
La spinnata pomeridiana era semplicemente rivolta a un test in pesca del buginu, e, magari....alla ricerca di qualche serra per vedere se risultava gradito ai nostri amici dentuti; a loro è piaciuto,ma, la Mitica/Miracolosa cattura di mirko invece penso che a tutti noi/voi abbia regalato il test più estremo !!!!
Immagine

Immagine

Le ancorette si sono aperte, un amo si è completamente spezzato, ma grazie a dio hanno comunque fatto presa bene e ci hanno regalato una cattura IMPENSABILE.Altri complimenti ovviamente vanno al movimento dell'artificiale, fantastico, all'armatura all'interna, alle plastiche solidissime, agli split e ai vostri jack da 35 lb, perchè con un pesce in canna di tale genere e misura un qualsiasi problema avrebbe impedito di avere oggi queste magnifiche foto.
Permettetemi poi un piccolo appunto. Ci tenevo moltissimo a dire che ne a me, ne a mirko lo staff seaspin ci da un euro, quindi se abbiamo scritto che il tonno è stato preso con il buginu è stato preso con il buginu, non facciamo assolutamente pubblicità a nessuno, la pubblicità che si fanno gli articoli seaspin, se la fanno da sola per la qualità che hanno e questa è la prova lampante. Quindi, inviterei chiunque a non porre domande del tipo " e dai giò e dimmelo con che l'ha allamato"

Grazie di cuore staff seaspin, e cari saluti a Leo...

Giorgio e Mirko!
Ultima modifica di giorgioelf il mar mag 17, 2011 9:56 am, modificato 1 volta in totale.
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da leo72 » lun mag 16, 2011 4:25 pm

Grazie di cuore staf seaspin, e cari saluti a Leo...

Giorgio e Mirko!
di nuovo bravi , entrate di diritto nella storia del buginu e mi fa enorme piacere che tutto sia avvenuto nella mia terra e da parte di due ragazzi giovani e schietti come voi , la foto di mirko è una sintensi perfetta di felicità estrema :-D :-D :smt023
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » lun mag 23, 2011 10:15 am

Le caratteristiche dell'esca e la sua innovatività mi hanno fatto pensare subito che potesse essere una buona alternativa per i serra ai soliti top water (che a volte sembrano non gradire)
E infatti si conferma subito un esca top.. sono bastati pochi lanci in barca al primo buio, mentre il mio amico Romolo mi faceva provare una bellissima canna montata da suo fratello, intanto lui usa la mia coastal con il buginu nuovo e prima ha una "tocca" e dopo pochi minuti allama un serra che con la potenza della costal 1oz è in pochi secondi a bordo, issato di peso.
L'esca è fantastica ma le ancorette e gli anellini in dotazione sono un pò "deboli" per predatori più incazzosi..infatti il serrotto non di taglia, direi sul 1.5 kg anche se di forma piuttosto allungata, che era preso da tutti gli ancorotti nel dimenarsi è rimasto con un ancorotto "libero" sotto la mascella, ha ceduto l'anellino e si è staccato dall'artificiale. Nel tentativo di rimuovere l'ancortto rimasto con la pinza si è facilmente spezzato.
Gli ancorotti di serie "Pungono" e non slamano, ma sono un pò deboli con i pesci "duri" come i serra...premesso che l'esca è subito balzata ai primi posti della mia hit parade degli artificiali, dovendo sostituire gli ancorotti, che modelli/misure mi consigliate per non alterare il bellismo nuoto dell'artificiale?
In alternativa, ci sono ami singoli che mantengono invariata l'efficacia dell'esca, anche se per questa forse preferisco mantenere gli ancorotti (non la vedo da shallow water).

grazie

Paolo

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » lun mag 23, 2011 11:04 am

Ezzio guarda sinceramente con capisco come sia possibile che abbia ceduto l'anellino, mi sembra davvero una cosa molto strana. Per far restare il nuoto invariato puoi montare i mutu light 2/0 ,però, mi sa che all'amo in testa ci deve restare l'ancoretta, perchè, avendo una testa allungata, spesso il 2/0 gli resta bloccato sul capo.
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » lun mag 23, 2011 1:18 pm

i mut light comporterbbero le "catenine" di anellini, che con 3 ami non mi piacciono tanto....preferirei una soluzione con decoy o ancoretta più robusta se possibile.
La sparizione dell'anellino mi ha molto sopreso infatti...forse era difettoso. Sicuramente ha ceduto al momento che il pesce è stato saplato " a schioppo" a bordo di peso (come spesso di fa per i serra se non sono di taglia considerevole), fortuanatamente il pesce era allamato sia in bocca che esternamente e la perdita dell'anellino non ha avuto conseguenze per la tenuta delle altre 2 ancorette.
Anche l'ancoretta poteva avere qualche difetto perchè nello strattonarla con la pinza per l'"estrazione" (era praticamente cucita sotto le attaccature delle branchie) mi è rimasta una marra "in mano"...

grazie

Paolo

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » lun mag 30, 2011 1:59 pm

Veramente complimenti per l'esca...un vero killer.. su 3 uscite solo una volta "In bianco"; ma in quella pescata gli ho da dato poco spazio per concentrarmi sui WTD...ha fatto risultati con i serra quando solo poche esche venivano attaccate.

Si è verificato micidiale un recupero molto lento con piccole jerkate, anzichè un azione più veloce che si poteva supporre più adatta ai serra...addirittura un pesce è stato allamato con la tecnica "slow jerking while phoning", ovvero mentre tenevo il telefono sotto il mento e recuperavo lentamente quasi a una mano...
BUGINU FOREVER...e devo dire che ha fatto il c...... a tutti i long jerk più quotati e "alla moda"

Per le ancorette ho risolto sostituendo le originali owner con le VMC 9617 zincate, nessun variazione di nuoto e perfettamente resistenti (pesci di 2kg salpati di peso senza problemi). Premetto che io sono un fautore delle VMC, più rozze e efficaci a mio avviso delle owner, perchè le st 31 e 41 sono molto affilate e pungenti ma abbastanza "Morbide" mentre le 51 sono toste ma a parità di misura pesano molto di più e potrebbero sbilanciare l'esca. Le vmc hanno anche un buon rapporto qualità prezzo dala loro, essendo in confezioni da 10.

Paolo

Avatar utente
Nihira
Senior Member
Messaggi: 2110
Iscritto il: mar lug 17, 2007 5:06 pm
Località: Roma

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Nihira » mar mag 31, 2011 1:31 am

Paolo complimenti per la "performance" dell'altra sera :smt023 (Angelo mi ha raccontato :-D )

... io purtroppo dopo il primo sono dovuto andare via ...

... a quanto pare il Buginu ... è un killer notturno (io l'avevo provato fino al tramonto ... sensa risultati o quasi ...) ....

... oppure necessita di quel particolalre tipo di recupero "slow jerking while phoning" :smt005 :-D

.... mi impegnerò di più la prossima volta :smt023

a presto, ciao
Max
Ciao, Massimiliano (... Nihira "L'ORIGINALE" ... diffidate delle "imitazioni" :smt023 )
So long, and thanks for all the fish
Immagine
"i pescatori sanno che il mare è pericoloso e la tempesta terribile, ma non hanno mai trovato in questi pericoli una ragione sufficiente per restare a riva"
(Vincent Van Gogh)
-L'importante è non smettere di fare domande.
-Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
-Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna.
-Il caso è la via che Dio usa quando vuole restare anonimo.

(A. Einstein)
e Nemo disse: "... ma Sandy Plancton ha detto che ..."
e Marlin rispose: "CHI?!! Sandy Plancton??!! Ma scusa, ... dopo aver attraversato tutto l'oceano pensi che io ne sappia meno di Sandy Plancton???"
"... si può però morire ... vivendo sempre solo per sentito dire"
(L.Ligabue)


Immagine

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » mar mag 31, 2011 7:33 am

Funziona bene anche con recupero nervoso alternato a brevissimi stop :-D

Insomma, funziona funziona funziona :smt038 :smt038 :smt038
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » mar mag 31, 2011 9:34 am

Grazie Max
sono soprattutto i serra ad essere attivi al primo buio in questa fase, e solitamente in periodi brevi e luoghi circoscritti, per cui l'esca "Buona" deve essere in pesca al momento giusto...devo dire che la prima volta il recupero utiizzato era principalmente quello suggerito da Giorgioelf, mentre venerdì era necessario un recupero vermanete lento, più da spigola che da serra direi, con brevi jerkate e pause.. :wink: . me ne sono accorto perchè al primo tentativo di rallentare ho avuto un attacco e da allora ho continuato in modalità "slow" con buoni risultati
la prossima volta ci telefoniamo mentre siamo in pesca così usiamo la tecnica del "Phoning"... :-D
..ormai il buginu, vista la fiducia guadagnata, si meriterà di essere utilizzato pure in altre condizioni, dal blue water (tanto piace pure ai tonni :grin: ) alle spigole...

per me ha già soppiantato il totò, ma è stata una vittoria facile perchè l'ho acquistato "tardivamente" e non mi ha mai regalato risultati ne a spigole ne a serra :smt009 ...

Lunga vita al Buginu

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » dom giu 05, 2011 11:04 pm

Oggi ho provato il BUGINU e son rimasto molto soddisfatto per la riuscita di questo artificiale sia per il lancio che per il lavoro che ha fatto in acqua!
Con vento frontale circa 20km/h riuscivo a spararlo a grandi distanze a differenza di altri artificiali che con grammature superiori stentavano a causa del vento! Attrezzatura usata: Canna Shimano 2,40 20-50gr con mulo saragosa 4000F con PP 20 libbre!

Solo una ferrata ma il pesce si è slamato dopo neanche un minuto :(

Nota dolente: La vernice salta con troppa facilità! Mentre lo asciugavo dopo averlo lavato con acqua dolce ho notato diversi puntini in cui la vernice è saltata! E' capitato ad altri? Con altri artificiali niente di simile!
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da mimmus » lun giu 06, 2011 10:21 am

francosuper ha scritto: Nota dolente: La vernice salta con troppa facilità! Mentre lo asciugavo dopo averlo lavato con acqua dolce ho notato diversi puntini in cui la vernice è saltata! E' capitato ad altri? Con altri artificiali niente di simile!
Con le livree olografiche, capita un po' su tutti gli artificiali.
La colorazione ARB, infatti, è più resistente.
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » lun giu 06, 2011 10:48 am

Seaspin, come anche altre marche molto note, hanno raggiunto un altissimo livello qualitativo dal punto di vista funzionale ed estetico sui nostri plastichetti. Ora, capisco benissimo che comunque il guadagno di ogni casa sia molto importante, ma, una considerazione mi viene spontanea...non sarebbe assolutamente difficile far si che la vernice sia all'interno invece che all'esterno, qualche casa (non molto nota) l'ha già fatto, ed è uno spettacolo utilizzare plastichetti che restano praticamente sempre nuovi :smt023
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » lun giu 06, 2011 1:08 pm

a parte il fatto estetico, comunque i punti di contatto delle ancorette e soprattutto i denti dei serra lasciano i segni su molti artificiali, però potrei sostenere che quasi sempre il fatto che la vernice possa essere più o meno segnata non compremetta la catturabilità dell'esca...probabilmente il movimento, i flash luminosi e il contrasto cromatico (elementi che rimangono anche su esche "segnate") sono molto più determinanti di una perfetta finitura.
Addirittura ci sono artificiali che più si rovinano e più catturano, può essere perchè il movimento e quello giusto, può essere perchè essendo più utilizzati sono quelli con i quali lo spinner ha maggiore "manualità" e padronanaza ma addirittura ce ne sono certi veramente malmessi che vanno alla grande, se non erro ciò succedeva con i moran e anche con il famoso "totò trans"...
per conculdere i segni possono dispiacere ai pescatori, che sono sempre un pò "feticisti" dei loro costosi "gioiellini", ma non è detto che dispiacciano ai pesci :-D :-D
Ultima modifica di ezzio il lun giu 06, 2011 1:24 pm, modificato 1 volta in totale.

stambe
Staff Seaspin
Messaggi: 2383
Iscritto il: sab nov 29, 2008 5:25 pm
Località: isola dei nuraghe

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da stambe » lun giu 06, 2011 1:20 pm

ezzio ha scritto: per conculdere i segni possono dispiacere ai pescatori, che sono sempre un pò "feticisti" dei loro costosi "gioiellini", ma non è detto che dispiacciano ai pesci :-D :-D
come non quotarti.....

il mio primo buginu , come tante esche stra usate e sverniciate cattura sempre di più :-D :-D :-D
Massimo Pau
Staff Seaspin

sud ovest sardegna....

martellare sempre... sopratutto adesso che il cerchio è chiuso...


e quando il cerchio si chiuse aumentarono i cappotti................per gli altri.....

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1536
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da alex_76 » lun giu 06, 2011 1:56 pm

Ciao a tutti. Sicuramente non ho fatto nulla di nuovo per voi, ma per me si è trattato di un modo nuovo di recuperare un artificiale affondante.
Ieri mattina dopo che l'ennesimo cappotto era ormai diventato certezza, ho provato a recuperare il Bugino come un jig :smt005 . Sul lancio cercavo di fare la maggior distanza possibile per assicurarmi un fondale più profondo, e dopo pochi giri di manovella, essendo la nostra esca slow sinking, la lasciavo affondare per un numero di secondi che variavano da 12-15 a 18-20. A quel punto davo pochi giri di manovella preceduti da piccole jercate. Poi lasciavo riaffondare per qualche secondo, piccole jerkate e recupero di qualche metro. E così via fino ad averlo sotto i piedi.
Sia chiaro non è che questo recupero mi abbia fatto scappottare. Vi volevo solo mettere al corrente di questo mio esperimento per sapere se qualcuno di voi avesse fatto qualcosa di simile e con quali risultati. Si accettano anche suggerimenti :smt023 e/o critiche :smt084 .
Ciao
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
giorgioelf
Senior Member
Messaggi: 401
Iscritto il: lun giu 14, 2010 8:45 am
Località: Italia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da giorgioelf » lun giu 06, 2011 2:01 pm

Il mio è suspending :-D :-D :-D
Aivoglia a stare fermo :smt005 fermo rimane, con capo leggermente inclinato in avanti :smt023
Giorgio

http://spinningobsession.blogspot.com/

Leon69
Senior Member
Messaggi: 1088
Iscritto il: lun gen 26, 2009 11:24 am
Località: Arnesano (Lecce)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Leon69 » mar giu 07, 2011 2:13 pm

stambe ha scritto:
ezzio ha scritto: per conculdere i segni possono dispiacere ai pescatori, che sono sempre un pò "feticisti" dei loro costosi "gioiellini", ma non è detto che dispiacciano ai pesci :-D :-D
come non quotarti.....

il mio primo buginu , come tante esche stra usate e sverniciate cattura sempre di più :-D :-D :-D
Se le cose stanno così allora proponiamo di lasciarli sverniciati, magari risparmiamo :-D
Battute a parte, credo che in alcuni casi le ditte pensino di più alla progettazione che ai materiali. E' il caso dei Buginu (ne ho due acquistati da poco ma con la vergine già segnata), ma anche altre marche blasonate lasciano a desiderare da questo punto di vista. Penso ad esempio alla IMA,con i sasuke e Komomo ecc.: grandissima gittata, bellissimo nuoto ma la verniciatura non è all'altezza. Vi ricordo che stiamo parlando di artificiali che costano dai 17€ in sù. Non meriterebbero una rifinitura migliore?
Leonardo

Leon69
Senior Member
Messaggi: 1088
Iscritto il: lun gen 26, 2009 11:24 am
Località: Arnesano (Lecce)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Leon69 » mar giu 07, 2011 2:14 pm

Leon69 ha scritto:
stambe ha scritto:
ezzio ha scritto: per conculdere i segni possono dispiacere ai pescatori, che sono sempre un pò "feticisti" dei loro costosi "gioiellini", ma non è detto che dispiacciano ai pesci :-D :-D
come non quotarti.....

il mio primo buginu , come tante esche stra usate e sverniciate cattura sempre di più :-D :-D :-D
Se le cose stanno così allora proponiamo di lasciarli sverniciati, magari risparmiamo :-D
Battute a parte, credo che in alcuni casi le ditte pensino di più alla progettazione che ai materiali. E' il caso dei Buginu (ne ho due acquistati da poco ma con la vergine già segnata), ma anche altre marche blasonate lasciano a desiderare da questo punto di vista. Penso ad esempio alla IMA,con i sasuke e Komomo ecc.: grandissima gittata, bellissimo nuoto ma la verniciatura non è all'altezza. Vi ricordo che stiamo parlando di artificiali che costano dai 17€ in sù. Non meriterebbero una rifinitura migliore?

Errata corrige: "E' il caso dei Buginu (ne ho due acquistati da poco ma con la vergine già segnata)"

....ovviamente intendevo VERNICE :oops: :oops:
Leonardo

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da gresix » mar giu 07, 2011 3:33 pm

Che intendi per vernice gia segnata??
Piccoli raschi o altro
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » mar giu 07, 2011 10:46 pm

Come artificiale niente da dire ma la verniciatura lascia molto a desiderare! Il mio è stato usato solo in spiaggia per circa due ore e una volta tornato a casa mentre lo asciugavo dopo averlo lavato in acqua dolce ho notato che la vernice saltava in alcuni punti!

Siccome l'artificiale è ottimo, oggi ne ho comprato un'altro colite aguglia :smt023
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Leon69
Senior Member
Messaggi: 1088
Iscritto il: lun gen 26, 2009 11:24 am
Località: Arnesano (Lecce)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Leon69 » mer giu 08, 2011 7:48 am

gresix ha scritto:Che intendi per vernice gia segnata??
Piccoli raschi o altro
Raschi e graffi che ho giudicato un po' prematuri. Non ho potuto neanche dare la colpa alle ancorette visto che montavo ami singoli. Come dicevo prima, anche sugli IMA ho riscontrato la stessa cosa.
Non so se interpreto bene la tua domanda ma secondo me non è un difetto congenito, si tratta solo di una verniciatura poco resistente.
Leonardo

EnricoC
Senior Member
Messaggi: 408
Iscritto il: sab lug 17, 2010 9:15 am
Località: cagliari

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da EnricoC » mer giu 08, 2011 9:02 am

Io ne ho due, il modello ACC è oramai trasparente quello SAR resiste, invece, molto meglio
Enrico

ezzio
Senior Member
Messaggi: 301
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:04 am
Località: Ostia e dintorni

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da ezzio » mer giu 08, 2011 11:15 am

alex_76 ha scritto: Ieri mattina dopo che l'ennesimo cappotto era ormai diventato certezza, ho provato a recuperare il Bugino come un jig :smt005 . Sul lancio cercavo di fare la maggior distanza possibile per assicurarmi un fondale più profondo, e dopo pochi giri di manovella, essendo la nostra esca slow sinking, la lasciavo affondare per un numero di secondi che variavano da 12-15 a 18-20. A quel punto davo pochi giri di manovella preceduti da piccole jercate. Poi lasciavo riaffondare per qualche secondo, piccole jerkate e recupero di qualche metro. E così via fino ad averlo sotto i piedi.
Sia chiaro non è che questo recupero mi abbia fatto scappottare. Vi volevo solo mettere al corrente di questo mio esperimento per sapere se qualcuno di voi avesse fatto qualcosa di simile e con quali risultati. Si accettano anche suggerimenti :smt023 e/o critiche :smt084 .
Ciao

Alex, sicuramente i pescatori più esperti e con più ore di "nuoto" del buginu alle spalle possono darti maggiori indicazioni, la mia sensazione e che il buginu non sia propriamente un esca destinata a questo utilizzo, ovvero la vedo molto efficace nella sua fascia di nuoto ( circa 1m sotto la superficie) anche in presenza di mare increspato, onde e forti correnti, , ma non mi pare molto "sinking".
Per la pesca alcuni metri sotto la superficie che vorresti provare dovresti puntare su esche che hanno una maggiore caratteristica di affondamnto, tra quelli che conosco mi sembrano validi il tight slalom yamashita, i blues code V (pesanti e molto lanciabili) , se non proprio metal jigg non pesantissimi oppure minnows picooli e pesanti ma con palettina, tipo il duplex che a me non piace per il poco nuoto (difetto abbastanza comune a questo tipo di esche) o altri modelli (lucky craft o altra marca che non ricordo) che invece hanno un buon movimento..
Ovviamente le possibilità di successo sono legate alla presenza di possibili predatori, questo tipo di esche e funzionano bene sui pelagici costieri (dal sugherellino alla palamita), pesca che dalle mie parti è rigorosamente dalla barca, non conoscendo (purtorppo) i barracuda non so se possa essere valida nei loro confronti, mentre probabilmente è meno indicata per serra e spigole salvo particolari spot e condizioni meteo (schiuma e scogliere), soprattutto perchè ci sono più possibilità di insidiarli in acque meno profonde e con altre esche.

Avatar utente
francosuper
Senior Member
Messaggi: 227
Iscritto il: lun mag 09, 2011 6:37 pm
Località: Sassari
Contatta:

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da francosuper » mer giu 08, 2011 11:30 am

Oggi ho fatto un piccolo esperimento sperando che abbia lieto fine....
Ho preso il buginu e gli ho dato uno strato di vernice smaltata trasparente, vernice che viene usata per proteggere le superfici aerografate in quanto forma una pellicola di smalto fissante trasparente molto resistente!
Ho notato subito che i colori del buginu che erano già belli luminosi son diventati ancora più accesi :smt038 ...
Per chi ha l'aerografo e lo usa sa di cosa sto parlando! Ora sta asciugando... vediamo se l'esperimento riesce :oops: :oops: :oops:
I miei giocattoli:
GLoomis ProBlue 844 - GLoomis NRX804 - GLoomis NRX843 - Sage 570 Custom
Stella SW 10000 - New Stella 5000 SW - New Stella 4000 SW

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da Davide » mer giu 08, 2011 1:18 pm

io ribadisco una volta ancora che le esche usate sono più belle, più gratificanti da usare e sono anche più catturanti, ribadisco che in tutta la mia carriera non ho mai incontrato un'esca alla quale non salti la vernice e le esche a verniciatura interna non hanno perso la vernice ma si sono opacizzate e sbiancate, non è che non scontrano i sassi... E' vero che le esche a superficie liscia sono più "delicate" rispetto alle superfici con le scaglie a "rilievo", ma non ho mai considerato la questione come un problemone.

L'importante è divertirsi in ciò che si fa e magari prendere qualche pesce :smt023
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
yacibonz
Senior Member
Messaggi: 1080
Iscritto il: dom set 27, 2009 5:01 pm
Località: Siracusa-Sicilia

Re: Close-up Artificiali: BUGINU di seaspin

Messaggio da yacibonz » mer giu 08, 2011 3:28 pm

Davide ha scritto:io ribadisco una volta ancora che le esche usate sono più belle,più gratificanti da usare e sono anche più catturanti
parole sante :-D
Davide ha scritto:L'importante è divertirsi in ciò che si fa e magari prendere qualche pesce :smt023
straquotone :smt023 , ragazzi non facciamoci prendere dalle fissazioni, qualche graffio non rende l'artificiale meno efficace, anzi in alcuni plastichetti i segni di morsi sono veri trofei, i graffi, ferite di guerra. piu' e' usato e' piu' ci sono affezzionato
Giovanni

Rispondi