Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da cuty » gio dic 30, 2010 4:33 pm

Patrizio ha scritto:Domanda a quelli che hanno usato sia il 140 che il 180.
Avete trovato differenze di catture in termini di numero di pesci fra queste due misure?
A parte gli spot, in generale?
Trovo personalmente minima la differerenza di cattura in base alla misura di questi due modelli, cosa invece diversa per modelli di altri marchi a pari lunghezza.
Differenze ce ne sono ma sopratutto in base alle differenti condizioni riscontrate negli stessi luoghi ma in orari diversi. Anche in base alle differenti tipologie di alimentazione che il predatore sta attuando in quei momenti.

Quanto alle differenze di taglia delle catture, direi che il 180 (quanto a personalissima statistica 2010) ha catturato un pò meno pesci ma quasi tutti di taglia medio grande (dai 3 agli over 7 kg.) mentre il 140 ha fatto grandi numeri dai 500 gr. al kilo e mezzo con qualche oversize (top 5,700) .

In linea di massima non un grande divario ma il "pezzo" viene mosso dal "lungo" probabilmente anche per un diverso movimento in acqua.

Ciau
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Patrizio
Senior Member
Messaggi: 1010
Iscritto il: mer giu 08, 2005 3:25 pm
Località: Figline Valdarno Firenze

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Patrizio » gio dic 30, 2010 5:00 pm

Grazie cuty per la tua risposta :grin:
E' solo per vedere l'esperienze degli altri nelle torte mentali che ci facciamo noi pescatori :-D
Patrizio Luzzi
""obiettivo a 2 cifre....""

Avatar utente
aslavasla
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: gio dic 17, 2009 6:38 pm
Località: SALENTO IONICO

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da aslavasla » gio dic 30, 2010 5:58 pm

sono entrambi validissimi! :smt023
Falcon fs4-166 custom-exage 2500
Falcon fs 6-166-Stella sw5000pg
Green water 901 s custom 7'- tp 4000 fc

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 898
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Abell 2218 » ven dic 31, 2010 1:37 am

Concordo con quanto detto da Cuty, anche se personalmente dò la preferenza al 140.
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da cuty » ven dic 31, 2010 12:22 pm

Abell 2218 ha scritto:Concordo con quanto detto da Cuty, anche se personalmente dò la preferenza al 140.

Ci faremo una pescatina assieme (gomito a gomito) e vedrai che ti faccio cambiare idea :-D
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1541
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da alex_76 » dom gen 02, 2011 1:55 am

Qualcuno ha avuto problemi nel lancio del 180? Mi spiego meglio. E' da un pò che il mio mommotti nel lancio "sfarfalla", cioè è fermo al centro del corpo e ruota alle estremità. Ho pensato possa dipendere da un blocco dei pesi contenuti all'interno, ma agitandolo si sente che si muovono. Lo uso da circa 4 mesi e solo nell'ultimo periodo ho notato questo comportamento in volo. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi sappia dire come mai succede questo? Grazie.
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da ellevu » dom gen 02, 2011 10:41 am

alex_76 ha scritto:Qualcuno ha avuto problemi nel lancio del 180? Mi spiego meglio. E' da un pò che il mio mommotti nel lancio "sfarfalla", cioè è fermo al centro del corpo e ruota alle estremità. Ho pensato possa dipendere da un blocco dei pesi contenuti all'interno, ma agitandolo si sente che si muovono. Lo uso da circa 4 mesi e solo nell'ultimo periodo ho notato questo comportamento in volo. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi sappia dire come mai succede questo? Grazie.

forse hai cambiato leggermente la lunghezza del drop con il tempo e l'artificiale ha cominciato a sfarfallare. Il mommotti per il suo bilanciamento particolare del peso richiede un drop leggermente più lungo di quello che useresti con il tide o lo shoreline.

Onestamente non credo che il suo cambiamento nel lancio sia dovuto all'artificiale, come tu stesso hai notato, a meno che non ci siano infiltrazioni d'acqua che ne hanno compromesso l'assetto, magari si è fessurato per un urto o fa parte di un lotto non perfetto. Verifica e nel caso, se si tratta di un problema serio, contatta Utopia che cercherà di risolvere il problema.
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da leo72 » dom gen 02, 2011 3:42 pm

alex_76 ha scritto:Qualcuno ha avuto problemi nel lancio del 180? Mi spiego meglio. E' da un pò che il mio mommotti nel lancio "sfarfalla", cioè è fermo al centro del corpo e ruota alle estremità. Ho pensato possa dipendere da un blocco dei pesi contenuti all'interno, ma agitandolo si sente che si muovono. Lo uso da circa 4 mesi e solo nell'ultimo periodo ho notato questo comportamento in volo. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi sappia dire come mai succede questo? Grazie.
ciao alex mi sembra veramente strano che l'artificiale abbia fatto una "involuzione " nella sua forma integra , se andava bene prima deve andare bene anche adesso tranne che non ci sia qualcosa che abbia modificato appunto la sua integrità , altrimenti i motivi come dice lorenzo dipendono da qualcosa non inerente all'artificiale stesso , non ti saprei dire :smt009 :smt009
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1541
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da alex_76 » lun gen 03, 2011 1:38 pm

ellevu ha scritto:
alex_76 ha scritto:Qualcuno ha avuto problemi nel lancio del 180? Mi spiego meglio. E' da un pò che il mio mommotti nel lancio "sfarfalla", cioè è fermo al centro del corpo e ruota alle estremità. Ho pensato possa dipendere da un blocco dei pesi contenuti all'interno, ma agitandolo si sente che si muovono. Lo uso da circa 4 mesi e solo nell'ultimo periodo ho notato questo comportamento in volo. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi sappia dire come mai succede questo? Grazie.

forse hai cambiato leggermente la lunghezza del drop con il tempo e l'artificiale ha cominciato a sfarfallare. Il mommotti per il suo bilanciamento particolare del peso richiede un drop leggermente più lungo di quello che useresti con il tide o lo shoreline.

Onestamente non credo che il suo cambiamento nel lancio sia dovuto all'artificiale, come tu stesso hai notato, a meno che non ci siano infiltrazioni d'acqua che ne hanno compromesso l'assetto, magari si è fessurato per un urto o fa parte di un lotto non perfetto. Verifica e nel caso, se si tratta di un problema serio, contatta Utopia che cercherà di risolvere il problema.
Per lunghezza del drop intendete la lunghezza del fluorocarbon, vero? Bhe non penso di averlo variato di tantissimo. Lascio sempre il nodo di giunzione fuori dall'apicale, e la lunghezza del terminale varia tra i 40 (raramente) e i 70 cm. Lanciando col trecciato diretto, se è come mi suggerite il problema dovrebbe scomparire! Sbaglio?
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
SpinnerFrancesco
Operatore pesca sportiva
Messaggi: 1468
Iscritto il: dom lug 27, 2008 11:29 am
Località: Catanzaro

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da SpinnerFrancesco » lun gen 03, 2011 4:04 pm

Per drop s'intende la quantità di filo che fuoriesce dal tip della canna fino alla clip che collega l'artificiale. In pratica un drop più lungo sta ad indicare una lunghezza maggiore di filo tra il tip (apicale) della canna e l'artificiale. In parole povere devi far 'penzolare' più basso il mommotti :-D
mare ondoso......tanta tanta schiuma.......questo è spinning allo stato puro....

G.Loomis Pro Staff
http://www.gloomis.com

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da cuty » lun gen 03, 2011 4:10 pm

........inoltre se posso aggiungere.....

....fai attenzione anche a non frustare troppo il lancio ma accompagna la canna e vedrai che ci può essere un vantaggio sulla stabilità.
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da rosso2 » mar gen 04, 2011 6:38 pm

scusate ragazzi
avrei bisgno di un'info, non posso leggere tutto il tread :oops:

il mommotti 140 può essere armato con ami singoli, mutu light del n. 1 oppure 2/0, senza che ne risenta il nuoto? esperienze?
vorrei provarlo a spigole

grazie e scusate la pigrizia, le mie bimbe non mi danno tregua :smt051 :smt051
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da therealdeal » gio gen 13, 2011 5:42 pm

credo che con il 2/0 dovrebbe andar bene..credo anche con l 1/0 :smt023
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
rosso2
Senior Member
Messaggi: 586
Iscritto il: ven nov 02, 2007 12:07 pm
Località: -Salento- e N./Est

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da rosso2 » gio gen 13, 2011 11:25 pm

grazie ange

ma l'hai già usato con gli ami di quete dimensioni?
Salvatore



Se la vita t' inganna fatti una canna, da pesca...

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da therealdeal » mar gen 18, 2011 4:49 pm

rosso2 ha scritto:grazie ange

ma l'hai già usato con gli ami di quete dimensioni?
l uno mi sembra un pò troppo piccolo.. lo monto solo sull xrap 10..io l ho usato con amo dell 1/0 e a me piace.. :smt023
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

mobydick
Senior Member
Messaggi: 310
Iscritto il: sab apr 01, 2006 1:29 pm
Località: Genova

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da mobydick » mar feb 15, 2011 10:53 pm

Ciao a tutti! :-D

Premesso che a me personalmente piacciono molto, specialmente il 180, devo sottolineare una cosa: usandolo di recente in foce mi sono ritrovato con un Blues Code 180 tra le mani!
Una leggera toccata al fondo cui ho risposto alzando la canna con un colpetto di polso...e la paletta se n'é andata di netto.
Sarà che per tanti anni ho usato solo Rapala e, a parte la delusione delle palette degli Husky Jerk, nel complesso risultavano abbastanza robuste..
Per essere una palettina così contenuta mi sembra un po'fragile..si tratta del materiale?
Ancora nel coro: belle le livree ma serve un protettivo a più strati in superficie perchè così van via dalla sera alla mattina..

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Simone F » mer feb 16, 2011 7:16 am

mobydick ha scritto:Ciao a tutti! :-D

Premesso che a me personalmente piacciono molto, specialmente il 180, devo sottolineare una cosa: usandolo di recente in foce mi sono ritrovato con un Blues Code 180 tra le mani!
Una leggera toccata al fondo cui ho risposto alzando la canna con un colpetto di polso...e la paletta se n'é andata di netto.
Sarà che per tanti anni ho usato solo Rapala e, a parte la delusione delle palette degli Husky Jerk, nel complesso risultavano abbastanza robuste..
Per essere una palettina così contenuta mi sembra un po'fragile..si tratta del materiale?
Ancora nel coro: belle le livree ma serve un protettivo a più strati in superficie perchè così van via dalla sera alla mattina..
Purtroppo molti jerk soffrono di fragilita' della paletta. A occhio di direi che quella del Mommotti e' una via di mezzo tra i Tide (c'e' chi la rompe solo sbacchettando, senza urti) e gli SL, appena piu' robusta.
Detto questo, lo spalettamento sulla sabbia e' piu' facile di quanto si pensi, la paletta non urta uno scoglio (e magari ci dice bene, svirgolando di lato) ma si pianta nella sabbia e la paletta salta. A me in questo modo e' capitato con due SL.
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
jackhunter
Amministratore e Staff Seaspin
Messaggi: 4471
Iscritto il: lun apr 14, 2008 11:26 am
Località: MARINA DI PISA

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da jackhunter » ven feb 18, 2011 2:17 pm

rosso2 ha scritto:scusate ragazzi
avrei bisgno di un'info, non posso leggere tutto il tread :oops:

il mommotti 140 può essere armato con ami singoli, mutu light del n. 1 oppure 2/0, senza che ne risenta il nuoto? esperienze?
vorrei provarlo a spigole

grazie e scusate la pigrizia, le mie bimbe non mi danno tregua :smt051 :smt051
io mi trovo bene montando un 1/0 in testa e 2/0 per gli altri 2, questo mi riduce al minimo le possibilità di incaprettamento dell'amo sulla testa ... il nuoto mi sembra che non ne risenta troppo e alle spigole piace comunque.
Marco Calloni
Staff Seaspin
www.pescaricreativa.org

tartaruga
New Entry
Messaggi: 24
Iscritto il: dom feb 20, 2011 10:42 am
Località: cosenza

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da tartaruga » ven mar 04, 2011 1:35 pm

alex_76 ha scritto:Qualcuno ha avuto problemi nel lancio del 180? Mi spiego meglio. E' da un pò che il mio mommotti nel lancio "sfarfalla", cioè è fermo al centro del corpo e ruota alle estremità. Ho pensato possa dipendere da un blocco dei pesi contenuti all'interno, ma agitandolo si sente che si muovono. Lo uso da circa 4 mesi e solo nell'ultimo periodo ho notato questo comportamento in volo. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi sappia dire come mai succede questo? Grazie.
fin ora ho usato solo il 140 e ho avuto pure io il problema del sfarfallamento..ti parlo però con la canna bassterra. Ora con una canna più molle (shimano veangeance sea bass 2,40) volano come dei tide o ecc dritti per essere più specifico. quindi penso che vanno usati con canne giuste..oppure vanno accomapagnati (senza frustare) fino alla fine del lancio.

corregetemi se sbaglio

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da cuty » ven mar 04, 2011 2:16 pm

tartaruga ha scritto:.............oppure vanno accomapagnati (senza frustare) fino alla fine del lancio.

corregetemi se sbaglio


Hai capito da solo la soluzione........che è anche il modo più corretto per lanciare il 140 !!

Tutto stà nel non farsi influenzare troppo da quegli artificiali che del trasferimento di pesi interni importanti, fanno la caratteristica essenziale .

:smt039
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1541
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da alex_76 » ven mar 04, 2011 3:26 pm

Premetto che non mi sono mai confrontato con nessuno sulla mia tecnica di lancio, quindi potrebbe anche darsi che io esegua il lancio in modo sbagliato.
Detto questo, vi posso dire che il problema l'ho parzialmente risolto dando una bella frustata secca al momento del lancio. Escludo l'artificiale sia danneggiato, perchè ne ho preso un'altro e si comporta nello stesso identico modo. Secondo me non è l'artificiale in sè, ma il mix di canna, filo, artificiale e tecnica di lancio a dare un assetto corretto in volo al plastichetto attaccato alla clip. Quindi semplicemente il mio combo non è (quantomeno potrebbe essere migliorato) il massimo per l'utilizzo del Mommotti 180.

P.s. in bobina nel mio exage 4000 c'è circa la metà della capienza massima. Non vorrei che il trecciato non venga fuori in modo fluido, incidendo in modo negativo sul volo dell'artificiale! :?:
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
jackhunter
Amministratore e Staff Seaspin
Messaggi: 4471
Iscritto il: lun apr 14, 2008 11:26 am
Località: MARINA DI PISA

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da jackhunter » ven mar 04, 2011 5:19 pm

alex_76 ha scritto: P.s. in bobina nel mio exage 4000 c'è circa la metà della capienza massima. Non vorrei che il trecciato non venga fuori in modo fluido, incidendo in modo negativo sul volo dell'artificiale! :?:
anche quello potrebbe essere un fatto che incide, se la bobina è scarica, l'uscita della treccia non è fluida e libera ma subisce dei microstrappetti la cui trazione viene trasmessa all'artificiale scomponendolo. Questo spiegherebbe perché il "problema" si sia acuito negli ultimi tempi, magari prima avevi più treccia.
Marco Calloni
Staff Seaspin
www.pescaricreativa.org

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Tempesta » dom mar 06, 2011 2:24 am

Magari prova a fare un drop più lungo se usi canne rigide e più corto se usi canne più flessibili :cool:
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1541
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da alex_76 » dom mar 06, 2011 11:43 am

Intanto ho ordinato la nuova bobina di PP. Per quanto riguarda la canna, ho una Aqualite 2,44 10-40 col primo anello doppio ponte, posso dirvi che dopo la frustata ritorna quasi subito col cimino fermo e artificiali sui 25-30 gr la caricano molto bene. Per ora (in attesa di scegliere una monopezzo che fà per me) uso solo quella e non saprei dire dire se è troppo rigida o più flessibile. Vedremo col trecciato nuovo.
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

tartaruga
New Entry
Messaggi: 24
Iscritto il: dom feb 20, 2011 10:42 am
Località: cosenza

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da tartaruga » dom mar 06, 2011 8:34 pm

Tempesta ha scritto:Magari prova a fare un drop più lungo se usi canne rigide e più corto se usi canne più flessibili :cool:
il drop lo uso lungo sia su canne rigide che flessibili... penso che quando è lungo parte più teso già dalla bobina, mentre con il ccorto è teso dal cimino all'artificiale.

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Tempesta » lun mar 07, 2011 12:21 am

Sinceramente non so spiegare in termini fisici il perchè; potrebbe essere che una canna nervosa, con un ritorno secco, in caso di drop corto (e ricordiamo che usiamo filo ad allungamento zero) trasmetta una sollecitazione al filo mentre questo è ancora in tensione, e questo sbilancia l'artificiale in partenza.
Fate delle prove, se l'artificiale sfarfalla, allungate il drop di una 30 di cm e vedrete.
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
maxi
New Entry
Messaggi: 40
Iscritto il: gio ott 21, 2010 3:28 pm
Località: catania

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da maxi » mar mar 08, 2011 2:08 pm

riporto le mie esperienze di lancio col mommotti 180. credo anch'io che la cosa che piu' influenzi il volo e' proprio l'azione della canna: con la greenwater 901 ( una extra fast) con drop lungo( dai 60 cm al metro) e lancio accompagnato, l'artificiale non ne vuole sapere di stare dritto, sfarfalla quasi sempre, mi devo concentrare parecchio, e non sempre riesco in un lancio decente. comunque la distanza la fa lo stesso...avid inshore 3/4 2 oz da 7 piedi, azione fast, stesso problema ma meno accentuato. athena platinum di moreno bartoli ( piccolo ot, gran canna!!) 2,40 metri azione moderate fast, il mommottone vola dritto come un fuso e credo vada anche piu' lontano del tide 175, mi basta lasciare 70/80 cm di drop e frustando od accompagnando non fa quasi differenza: vola come un fuso , anche controvento. col mommottino invece non ho avuto particolari problemi, si lancia molto bene in qualunque situazione. io invece vi chiedo che recuperi usate col mommottone, e' tra tutti i miei artificiali quello che passa piu' tempo in acqua, ma ancora ,al contrario del piccolo che mi ha regalato belle catture, non sono riuscito a prenderci niente, sicuramente non l'ho capito....
....done!

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 695
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da domar » ven apr 01, 2011 11:47 am

Cosa mi sapete dire del Mommotti 190S. Quali sono le differenze rispetto ai modelli di taglia minore?
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da leo72 » ven apr 01, 2011 1:47 pm

domar ha scritto:Cosa mi sapete dire del Mommotti 190S. Quali sono le differenze rispetto ai modelli di taglia minore?
ciao domar , fondamentalmente il 190 è la misura pensata per affrontare condizioni più a limite come vento forte controrio e distanze da raggiungere più importanti rispetto ai fratellini , nel complesso quindi risulta nelle suo componentistiche proporzionali più massiccio e rinforzato nella paletta e nelle ancorette . L'assetto è sinking ,e con i suoi 34 grammi lo porta a lavorare su una fascia compresa tra 60-90 cm quindi più profonda della fascia 50-70 cm corrispondete ai 140-180 , la pinnettina accessoria ha giusto una funzione stabilizzatrice nel lancio ed estetica richiamando alla mente la fisionomia di una aguglia . Nel nuoto risulta con un rolling leggermente inferiore ai fratellini , ma alla jerkata risulta molto reattivo sia in prontezza ed in particolare in ampiezza del movimento stesso anche in condizioni difficili di correnti trasversali penalizzanti.
Infine delle 8 colorazioni 2 sono esclusive solo per il 190 (BIR-GLWG) ed altre due non sono prensenti nei 140-180 (AGU-GBA)
Spero di esser stato esauriente :smt023
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

Avatar utente
barracudasusini
Senior Member
Messaggi: 4613
Iscritto il: lun dic 03, 2007 5:46 pm
Località: PISA

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da barracudasusini » ven apr 01, 2011 1:51 pm

maxi ha scritto:riporto le mie esperienze di lancio col mommotti 180. credo anch'io che la cosa che piu' influenzi il volo e' proprio l'azione della canna: con la greenwater 901 ( una extra fast) con drop lungo( dai 60 cm al metro) e lancio accompagnato, l'artificiale non ne vuole sapere di stare dritto, sfarfalla quasi sempre, mi devo concentrare parecchio, e non sempre riesco in un lancio decente. comunque la distanza la fa lo stesso...avid inshore 3/4 2 oz da 7 piedi, azione fast, stesso problema ma meno accentuato. athena platinum di moreno bartoli ( piccolo ot, gran canna!!) 2,40 metri azione moderate fast, il mommottone vola dritto come un fuso e credo vada anche piu' lontano del tide 175, mi basta lasciare 70/80 cm di drop e frustando od accompagnando non fa quasi differenza: vola come un fuso , anche controvento. col mommottino invece non ho avuto particolari problemi, si lancia molto bene in qualunque situazione. io invece vi chiedo che recuperi usate col mommottone, e' tra tutti i miei artificiali quello che passa piu' tempo in acqua, ma ancora ,al contrario del piccolo che mi ha regalato belle catture, non sono riuscito a prenderci niente, sicuramente non l'ho capito....
Coi barra funziona piuttosto bene...coi serra e' molto valido...le spigole non lo disgustano....insomma il suo dovere lo fa.....anche se il 190--- :smt058
"Non servono fenomeni per pescare tanto i pesci li piglia chi ci va...e soprattutto chi va dove ci sono"

Glauco

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 695
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da domar » ven apr 01, 2011 2:45 pm

leo72 ha scritto:
domar ha scritto:Cosa mi sapete dire del Mommotti 190S. Quali sono le differenze rispetto ai modelli di taglia minore?
ciao domar , fondamentalmente il 190 è la misura pensata per affrontare condizioni più a limite come vento forte controrio e distanze da raggiungere più importanti rispetto ai fratellini , nel complesso quindi risulta nelle suo componentistiche proporzionali più massiccio e rinforzato nella paletta e nelle ancorette . L'assetto è sinking ,e con i suoi 34 grammi lo porta a lavorare su una fascia compresa tra 60-90 cm quindi più profonda della fascia 50-70 cm corrispondete ai 140-180 , la pinnettina accessoria ha giusto una funzione stabilizzatrice nel lancio ed estetica richiamando alla mente la fisionomia di una aguglia . Nel nuoto risulta con un rolling leggermente inferiore ai fratellini , ma alla jerkata risulta molto reattivo sia in prontezza ed in particolare in ampiezza del movimento stesso anche in condizioni difficili di correnti trasversali penalizzanti.
Infine delle 8 colorazioni 2 sono esclusive solo per il 190 (BIR-GLWG) ed altre due non sono prensenti nei 140-180 (AGU-GBA)
Spero di esser stato esauriente :smt023
Sei stato molto esauriente. Grazie
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Avatar utente
Giotto
Senior Member
Messaggi: 272
Iscritto il: mar dic 16, 2008 8:10 pm
Località: Zena

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Giotto » sab apr 02, 2011 7:35 pm

Prox settimana mi andrò a comprare un 190 per quando avrò bisogno di fare gittata.
C'è un colore in particolare che risulta efficace coi serra a tramonto/buio? :wink:
Giorgio

Avatar utente
domar
Senior Member
Messaggi: 695
Iscritto il: dom dic 07, 2008 8:23 pm
Località: By the Ionian Sea: RC

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da domar » lun apr 04, 2011 9:01 pm

Giotto ha scritto:Prox settimana mi andrò a comprare un 190 per quando avrò bisogno di fare gittata.
C'è un colore in particolare che risulta efficace coi serra a tramonto/buio? :wink:
Credo il colore ACC. In ogni caso l'ho preso sabato il mio primo Mommotti 190 S, del colore che ti ho consigliato. Devo dire che a vederli dal vivo sono ancora più belli di come appaiono dalle immagini del sito. Se cattura serra come ha catturato me c'è da ben sperare.
Domenico
...so che è sempre molto saggio dubitare della saggezza dei saggi.

Avatar utente
Lorenzo_R
Senior Member
Messaggi: 1599
Iscritto il: mer feb 28, 2007 2:47 pm
Località: Firenze

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Lorenzo_R » ven apr 08, 2011 4:38 pm

Ciao, ancora non ho provato il mommottone 190... pesa 34gr, qualcuno l'ha provato con la labrax?
si riesce a gestirlo in pesca e sbacchettarlo senza che la canna soffra??
Lorenzo Rocchigiani

Collaboratore Pro Tackles (Molix, X-Bait)

Avatar utente
alex_76
Senior Member
Messaggi: 1541
Iscritto il: lun giu 21, 2010 9:10 pm
Località: Salento

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da alex_76 » ven apr 08, 2011 4:57 pm

alex_76 ha scritto:Premetto che non mi sono mai confrontato con nessuno sulla mia tecnica di lancio, quindi potrebbe anche darsi che io esegua il lancio in modo sbagliato.
...
Per correttezza nei confronti di tutto lo staff che ha speso tanto tempo per la realizazzione del Mommotti 180, ammetto che il problema in fase di volo dell'artificiale era dovuto ad una involuzione della mia tecnica di lancio. Cioè mentre con lo Shore line basta una frustata rapida, per far fare la distanza al mommotti il movimento della frustata deve essere più ampio e più secco, come se la canna non si caricasse bene eseguendo un movimento più rapido. Vedendo che non riuscivo a far volare il mommotti ero propenso ad usare di più il daiwa, non capendo che il problema ero io :smt021 . Una volta eseguito il lancio correttamente poi le distanze raggiunte aumentano anche per gli altri artificiali. E anche se sono di poco inferiori a quelle raggiunte con il Tide e lo shore line ai barracuda questo sembra non importare :smt040 .
P.s Per farmi perdonare per la cattiva pubblicità fatta a questo splendido artificiale, prometto che collezzionerò un esemplare per colore di mommotti 180! Può bastare? Siate buoni
Ciao
BallaCoiPersici ha scritto:Insomma, non s'è salvata la fiCa dall'era digitale, figuriamoci se si salverà la pesca.
nurra ha scritto: Non finirà, perchè FB si alimenta con una benzina preziosa: il narcisismo, ecco il segreto.
maurizioA. ha scritto:Non vivo assolutamente il release come un torto, vivo come un torto (al pesce e alla natura in generale) il catch finalizzato al release, quindi la cattura come puro divertimento e la sofferenza gratuita inflitta all'animale.
Alessandro C.

Avatar utente
barracudasusini
Senior Member
Messaggi: 4613
Iscritto il: lun dic 03, 2007 5:46 pm
Località: PISA

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da barracudasusini » ven apr 08, 2011 5:08 pm

sampei89 ha scritto:Ciao, ancora non ho provato il mommottone 190... pesa 34gr, qualcuno l'ha provato con la labrax?
si riesce a gestirlo in pesca e sbacchettarlo senza che la canna soffra??

io lo lancio e lo gestisco con la MB783....quindi penso la labrax non abbia problemi..
fine sett dovrei provarlo proprio con la labrax...ti faccio sapere :smt023
"Non servono fenomeni per pescare tanto i pesci li piglia chi ci va...e soprattutto chi va dove ci sono"

Glauco

Avatar utente
rob56
Senior Member
Messaggi: 1889
Iscritto il: mer mag 31, 2006 8:21 pm
Località: Montevarchi (AR) - Civitavecchia

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da rob56 » ven apr 08, 2011 7:11 pm

barracudasusini ha scritto:
sampei89 ha scritto:Ciao, ancora non ho provato il mommottone 190... pesa 34gr, qualcuno l'ha provato con la labrax?
si riesce a gestirlo in pesca e sbacchettarlo senza che la canna soffra??

io lo lancio e lo gestisco con la MB783....quindi penso la labrax non abbia problemi..
fine sett dovrei provarlo proprio con la labrax...ti faccio sapere :smt023
Sono interessato anch'io Glauco, facci sapere per benino, ciao. :smt023 :smt039
Roberto.
[img]http://i126.photobucket.com/albums/p86/rob56/picadahampr2.gif[/img]
[img]http://i126.photobucket.com/albums/p86/rob56/Labrax.gif[/img][img]http://i126.photobucket.com/albums/p86/rob56/SpinningClubValdarno.jpg[/img]

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da cuty » ven apr 08, 2011 7:27 pm

sampei89 ha scritto:Ciao, ancora non ho provato il mommottone 190... pesa 34gr, qualcuno l'ha provato con la labrax?
si riesce a gestirlo in pesca e sbacchettarlo senza che la canna soffra??

Provato stamattina !!! Nessun problema con la labrax, riesci sia a lanciarlo bene anche forzando il lancio sia a recuperarlo con belle sbacchettate energiche. Il comportamento in recupero è molto vicino al 180 , molto adescante. 10 metri di bagnetto e .....strike !!
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Lorenzo_R
Senior Member
Messaggi: 1599
Iscritto il: mer feb 28, 2007 2:47 pm
Località: Firenze

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Lorenzo_R » lun apr 11, 2011 9:46 am

Che bella cosa!
grazie dei pareri, ciao! :grin:
Lorenzo Rocchigiani

Collaboratore Pro Tackles (Molix, X-Bait)

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da spigolax » lun apr 11, 2011 10:56 am

barracudasusini ha scritto:
sampei89 ha scritto:Ciao, ancora non ho provato il mommottone 190... pesa 34gr, qualcuno l'ha provato con la labrax?
si riesce a gestirlo in pesca e sbacchettarlo senza che la canna soffra??

io lo lancio e lo gestisco con la MB783....quindi penso la labrax non abbia problemi..
fine sett dovrei provarlo proprio con la labrax...ti faccio sapere :smt023

azz..io con la PGR824S non riesco a caricarlo a dovere, nel lancio mi sfarfalla e non mi raggiunge le distanze di un Shore line e addirittura quasi meno del buginu..,poi anche nel recupero lo manovro maluccio.. :(
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Francesco » lun apr 11, 2011 11:02 am

Una domanda allo staffisi...avete per caso pensato di estendere la colorazione GLB anche al 180? :grin: sarebbe la nascita di un'arma impropria :-D
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da freestex » lun apr 11, 2011 11:11 am

Francesco ha scritto:Una domanda allo staffisi...avete per caso pensato di estendere la colorazione GLB anche al 180? :grin: sarebbe la nascita di un'arma impropria :-D
Il 180 GLB esiste da sempre! :-D

Per Alessio: allora è proprio la canna che non è adatta, provalo con un altro attrezzo :wink:
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Francesco » lun apr 11, 2011 11:15 am

Volevo dire il 180 AGU :-D
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
Zarathustra
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:22 pm
Località: sassari

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Zarathustra » lun apr 11, 2011 11:41 am

Francesco ha scritto:Volevo dire il 180 AGU :-D
Fra ma non mi avevi detto che avevi smesso con la droga??? :smt033 :smt033 :smt033
:-D

stai finendo peggio di alebass :smt030
Alberto A.
Collaboratore "Spinning Mania"
Così una volta mi parlo il diavolo: "anche Iddio ha il suo inferno, è il suo amore per gli uomini".

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Francesco » lun apr 11, 2011 11:43 am

Zarathustra ha scritto:
Francesco ha scritto:Volevo dire il 180 AGU :-D
Fra ma non mi avevi detto che avevi smesso con la droga??? :smt033 :smt033 :smt033
:-D

stai finendo peggio di alebass :smt030


Ma mercoledì scendi? :-D dai che andiamo a collaudare il dentex spot :smt040
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
spigolax
Senior Member
Messaggi: 4317
Iscritto il: lun dic 19, 2005 7:49 pm
Località: prov:Arezzo
Contatta:

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da spigolax » lun apr 11, 2011 11:55 am

freestex ha scritto:
Francesco ha scritto:Una domanda allo staffisi...avete per caso pensato di estendere la colorazione GLB anche al 180? :grin: sarebbe la nascita di un'arma impropria :-D
Il 180 GLB esiste da sempre! :-D

Per Alessio: allora è proprio la canna che non è adatta, provalo con un altro attrezzo :wink:
per ora e' l'unica canna che ho da 1oz,ma, se me la procuri una aggratisse che gestisca il mommottone continuero' a usarlo ed acquistarlo, altrimenti economicamente parlando,mi conviene piu' non usare il mommottone.. :-D
Alessio:
http://spinningexperience.blogspot.com/
Tempesta ha scritto: accorgersi delle volte che si prende solo per culo e non perchè si sia fatto qualcosa di particolare (questa è la regina delle consapevolezze anche se mina il proprio ego)

Avatar utente
jackhunter
Amministratore e Staff Seaspin
Messaggi: 4471
Iscritto il: lun apr 14, 2008 11:26 am
Località: MARINA DI PISA

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da jackhunter » lun apr 11, 2011 1:52 pm

spigolax ha scritto: per ora e' l'unica canna che ho da 1oz,ma, se me la procuri una aggratisse che gestisca il mommottone continuero' a usarlo ed acquistarlo, altrimenti economicamente parlando,mi conviene piu' non usare il mommottone.. :-D
sparare 34g con una canna da 1 oz è molto probabile che possa dare dei problemini di caricamento, specialmente se il LW non è sottostimato.
Marco Calloni
Staff Seaspin
www.pescaricreativa.org

Avatar utente
Pellicano
Senior Member
Messaggi: 5753
Iscritto il: mar ago 23, 2005 3:07 pm

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Pellicano » lun apr 11, 2011 2:11 pm

jackhunter ha scritto:
spigolax ha scritto: per ora e' l'unica canna che ho da 1oz,ma, se me la procuri una aggratisse che gestisca il mommottone continuero' a usarlo ed acquistarlo, altrimenti economicamente parlando,mi conviene piu' non usare il mommottone.. :-D
sparare 34g con una canna da 1 oz è molto probabile che possa dare dei problemini di caricamento, specialmente se il LW non è sottostimato.


Molto strano, non ho nessuna PGR , ma una Loomis con power 4 non dovrebbe aver problemi con questo artificiale , Alessio sei sicuro che non lo gestisce ? Oppure vuoi una canna a gratis ? :smt005 :-D :-D


P.S. complimenti per la frittura :smt023
Paolo Lauri
Ex moderatore forum Seaspin .

Nuntio vobis gaudum magnum.... :-D :-D :-D :-D ( ellevu )

Avatar utente
Aureliano
senior old forum
Messaggi: 3887
Iscritto il: lun ago 08, 2005 5:17 pm
Località: Casarano (Lecce)

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Aureliano » lun apr 11, 2011 2:53 pm

L'altra sera mi sono trovato ad usare il 190 con la mia MB844 slate custom, non ho avuto problemi reali sia nel lancio che ancor meno nella gestione....reagisce alle jercate sbandando a meraviglia.... :smt016
"Sempre il mare, uomo libero, amerai! perché il mare è il tuo specchio; tu contempli nell'infinito svolgersi dell'onda l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito non meno amaro. Godi nel tuffarti in seno alla tua immagine; l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore si distrae dal tuo suono al suon di questo selvaggio ed indomabile lamento..."
[C. Baudelaire]


http://www.youtube.com/watch?v=LsTQM4t7 ... re=related

G.Antonio Marrazza

Avatar utente
Frank
Senior Member
Messaggi: 2277
Iscritto il: lun dic 18, 2006 9:16 am
Località: Cagliari

Re: Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Messaggio da Frank » lun apr 11, 2011 2:55 pm

Io ho la PGR 884 e il mommotti lo spara e gestisce alla perfezione :grin:
Frank
Pro-Stata Spinning Club

Rispondi