Close Up artificiali: Mommotti di Seaspin

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » lun lug 19, 2010 3:22 pm

stecappai ha scritto:no ma credo abbiano lo stesso problema "peso"...
mutu troppo leggeri stefano? :?:
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
Zarathustra
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:22 pm
Località: sassari

Messaggio da Zarathustra » mar lug 20, 2010 12:56 am

therealdeal ha scritto:
stecappai ha scritto:no ma credo abbiano lo stesso problema "peso"...
mutu troppo leggeri stefano? :?:
no, devi farti l'antitetanica....
Alberto A.
Collaboratore "Spinning Mania"
Così una volta mi parlo il diavolo: "anche Iddio ha il suo inferno, è il suo amore per gli uomini".

Avatar utente
stecappai
Senior Member
Messaggi: 5296
Iscritto il: lun ago 06, 2007 12:19 pm
Località: cagliari

Messaggio da stecappai » mar lug 20, 2010 7:43 am

Zarathustra ha scritto:
therealdeal ha scritto:
stecappai ha scritto:no ma credo abbiano lo stesso problema "peso"...
mutu troppo leggeri stefano? :?:
no, devi farti l'antitetanica....
per il problema peso (troppo) mi riferivo ai Decoy...

Con i mutu light il nuoto non cambia, ma a parte l antitetanica :smt005 come dice Alberto, son da buttare dopo poche uscite, e secondo quello che prendi addio....
Immagine
Stefano Cappai
www.photosardegna.it


[size=75]ricorda: -1-di presentarti a Seaspin nell'apposita sezione -2-di non porre domande su argomenti già aperti -3-proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale -4-se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori -5-nel dubbio: http://www.seaspin.com/newforum/search.php [/size]
...la gente quando fa brutto tempo si chiude in casa...perchè non sa che il tempo non è mai brutto...
...Basta, per oggi basta così, il mare è generoso per chi lo rispetta, per chi lo vive dentro, per chi ne sa cogliere il significato....Francesco.
obiettivo: pesce a due cifre da terra (la leccia non vale)

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » mar lug 20, 2010 8:10 am

hai ragioneee :(
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Messaggio da cuty » ven ago 13, 2010 10:33 am

Allora........da dove parto.........

...dopo cinque giorni di test intensivi come piacciono a me, cioè con tanto pesce, condizioni meteo diverse, profondità diverse e colore dell'acqua diverso, insomma un pò le varie condizioni che si possono ritrovare spesso qui in alto adriatico, posso esprimere un parere meglio dettagliato sui 140 e sui 180 .

Partiamo dal fratello minore : il 140

Della lanciabilità si è già detto molto ma voglio solo aggiungere che una volta trovato lo slancio giusto da imprimere con la canna , l'artificiale vola via lontano ed in assetto. Basta solo capirlo un pochino ed il gioco è fatto.

Movimento in acqua: la jerkata varia breve e veloce mi sembra il movimento ideale che renda maggiormente catturante l'attrezzo e stimoli in modo particolare l'attacco della spigola.

Profondità: il suo nuoto si stabilizza tra i 30 cm. ed i 60/80 cm. dalla superficie , attirando il pesce anche da qualche metro di fondo.

Catture: le più svariate ..... dai 300 grammi ai 5,6 kili ...... per ora !

Difetti: ancorette un pochino debolucce e verniciatura da irrobustire.

180 :

Lanciabilità: Ottima in tutte condizioni di vento, attenti solo a non fargli perdere l'assetto con frustate troppo energiche.

Movimento in acqua: il suo perchè lo trova con jerkate abbastanza decise e lente che gli fanno assumere un andamento WTD immerso micidiale sui pesci in attività. Le sbandate e spanciate dell'artificiale mandano riflessi e lampi di luce che attirano il predatore anche distante, unitamente al rattling deciso ma non troppo forte.

Profondità d'esercizio: qui andiamo dai 40 cm. al metro dipende dal recupero e dai movimenti impressi dalla canna e dal braccio del pescatore.

Catture: anche qui svariamo dal pescetto di 300 grammi ai big della specie .

Difetti: le ancorette, essendo una misura più grande, reggono meglio il pesce di taglia, ma già un leccia da 4/5 kili può metterle in crisi. Le colorazioni olografiche andrebbero migliorare un pò in modo da renderle maggiormente durevoli.

Colori: In assoluto i colori naturali con aggiunto "la sposina" (bianco e schiena arancio) .... top scorer il SAR !!

Tutte le pescate sono state effettuate di giorno, con sole alto (dopo alba) e temperature dai 20 ai 30 gradi, vento dai 5 m/s alla calma piatta .

Così, in modo molto schematico, ho cercato di analizzare e sintetizzare l'efficacia di un artificiale che occuperà un posto fisso nella mia borsa dei "plastichetti" !!
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » sab ago 14, 2010 9:14 pm

buon parere .. :smt023
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
marcopi
Senior Member
Messaggi: 1153
Iscritto il: gio mag 22, 2008 9:01 pm
Località: roma

Messaggio da marcopi » lun ago 16, 2010 8:37 pm

allora oggi o montato sul 180 degli ami owner oc ssw model 5111-121 del 2/0 visivamente ci stanno bene ancora lo debbo provare :?: :?:
una curiosità i suddetti ami per quale scopo sono nati????
[img]http://i224.photobucket.com/albums/dd5/fborchi/Immaginepiccola.jpg[/img]

Marco Piccirilli

Avatar utente
marcopi
Senior Member
Messaggi: 1153
Iscritto il: gio mag 22, 2008 9:01 pm
Località: roma

Messaggio da marcopi » gio ago 19, 2010 11:25 am

allora provato il 180 con isuddetti ami non cambia affatto il nuoto, solo va messo un 1/0 in testa per evitare che l' amo si impigli sul pescettto
[img]http://i224.photobucket.com/albums/dd5/fborchi/Immaginepiccola.jpg[/img]

Marco Piccirilli

Avatar utente
Cliff
New Entry
Messaggi: 30
Iscritto il: sab set 05, 2009 8:53 pm
Località: Roma

Messaggio da Cliff » sab ago 21, 2010 7:06 am

qualcuno mi sa dire se posso trovare i mommotti a civitavecchia? :smt026
Cliff

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » sab ago 21, 2010 10:01 am

Cliff ha scritto:qualcuno mi sa dire se posso trovare i mommotti a civitavecchia? :smt026
A Civitavecchia ci sono due negozi, neanche troppo lontani. Quello vicino ai pompieri (non facciamo nomi) non mi pare ce l'abbia, l'altro non lo so.

ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » sab ago 21, 2010 3:34 pm

marcopi ha scritto:allora oggi o montato sul 180 degli ami owner oc ssw model 5111-121 del 2/0 visivamente ci stanno bene ancora lo debbo provare :?: :?:
una curiosità i suddetti ami per quale scopo sono nati????
Marco se sono quelli che mi hai fatto vedere dovrebbero essere nati per pescare con il vivo o inneschi grossolani. L astessa forma molte volte viene usata per le anguille a siluri :smt023

Avatar utente
Kazzaniga
Senior Member
Messaggi: 314
Iscritto il: sab dic 12, 2009 9:27 pm
Località: Grosseto

Messaggio da Kazzaniga » sab ago 21, 2010 8:48 pm

freestex ha scritto:
salco83 ha scritto:Volevo fare i complimenti all'ideatore o agli ideatori del mommotti, guardando le schede catture si sta guadagnando l'appellativo di esca universale!!Grandi, veramente complimenti!!!! Son curioso di vedere cosa succede con le leccie, secondo me il 180 ci da parecchio!!!
Grazie salco :smt023 Per quanto riguarda le lecce sono fra le poche prede "non previste" per questo artificiale, am se dalle tue parti si prendono con i jerk... aspetto notizie! :wink:
Aaaah :smt021 :smt021 :smt021 che lecciotta che avevo agganciato stasera con il 180... :( ...maledetti guadini :( pessima esperienza...

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » sab ago 21, 2010 11:31 pm

Cliff ha scritto:qualcuno mi sa dire se posso trovare i mommotti a civitavecchia? :smt026
Chiedi all'emporio della pesca, è Seaspin point :grin:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » dom ago 22, 2010 8:38 am

Davide ha scritto:
Cliff ha scritto:qualcuno mi sa dire se posso trovare i mommotti a civitavecchia? :smt026
Chiedi all'emporio della pesca, è Seaspin point :grin:
Ah, non lo sapevo, l'ultima volta che ci sono passato non ho visto i pescetti seaspin (ma neanche li ho cercati ...), buono a sapersi

ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
@chub@
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 812
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:16 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da @chub@ » dom ago 22, 2010 11:12 am

Comunque ragazzi... ho sentito molti pareri in giro sulla lanciabilità di questi plastichetti e tutti discordanti tra loro.. chi dice che va corto e chi dice che va bene...e allora sai che c'è...oggi li ho provati con una canna adatta a loro... 1 oncia per 7' ... beh, tutta questa differenza tra un tide e un MM 180 non la vedo, quest'ultimo necessita solo di un po di drop in più prima del lancio, poi va da solo!
Unica cosa che ho notato è che delle volte non reggono l'accellerazione se c'è una corrente trasversale. :smt023

Avatar utente
mimmus
Moderatore
Messaggi: 9268
Iscritto il: mar gen 08, 2008 6:11 pm
Località: Calabria

Messaggio da mimmus » dom ago 22, 2010 5:11 pm

Ormai è sicuro: i Mommotti necessitano di un po' di attenzione nel lancio (drop più lungo, frustata non troppo impulsiva) ma poi vanno abbastanza bene. Del resto, anche il Tide, a volte, non parte bene e rotea in aria, forse solo lo Shoreline è un missile che sopporta anche i lanci "sbagliati".

L'analisi più completa è quella che ha fatto cuty poco più su :smt023
Mimmo Viggiani

"Non sono malato e non sono morto anche se mi hanno ucciso molte volte"

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » dom ago 22, 2010 9:42 pm

Ho usato un po' il 180, confermo quanto detto sul lancio, necessitano di un drop un pochino piu' lungo e un lancio meno secco ma piu' progressivo, poi volano bene come gli altri jerk.
Tengono molto bene la corrente laterale e hanno un buon "moto proprio".

Marginale nota negativa anche per me per le ancorette. Trattati esattamente allo stesso modo degli altri (stessa scatolina ... anzi stesso scomparto), sono usciti puntini di ruggine mentre le owner dei vari toto' sono ancora a posto.

Ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
CiroAprea
Staff Seaspin
Messaggi: 666
Iscritto il: mer ago 11, 2010 3:22 pm
Località: Napoli

Messaggio da CiroAprea » lun ago 23, 2010 1:36 pm

Ciao ragazzi, anche se nuovo del forum, è dal 94 che pratico lo spinning come unica tecnica di pesca, premesso questo, condivido a pieno il discorso Mommotti 180, doti balistiche esaltate solo da un lancio progressivo e con drop non al disotto degli 80cm.
Eccezionale movimento in acqua e grande manovrabilità.
Due note dolente: Le ancorette che hanno presentato già dopo la prima uscita tracce di ossidazione, problema direi marginale, visto che gia dalla seconta uscita sono state sostituite con ami singoli.
Problema che invece ritengo più importate è il colore estremamente delicato dopo 7/8ore di pesca la livrea è pesantemente segnata.

Avatar utente
marcopi
Senior Member
Messaggi: 1153
Iscritto il: gio mag 22, 2008 9:01 pm
Località: roma

Messaggio da marcopi » lun ago 23, 2010 1:56 pm

penso che al momento sia stati descritti tutti i pro e i contro, speriamo che in futuro si possa solo parlare dei pregi :smt023
[img]http://i224.photobucket.com/albums/dd5/fborchi/Immaginepiccola.jpg[/img]

Marco Piccirilli

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Messaggio da Rofo » sab ago 28, 2010 12:44 pm

Grazie a Zando su indicazione di Linus...ho i mommotti di entrambe lunghezze, sono andato in un posto tranquillo con buon campo visivo per testare lancio e movimento, per il lancio è da capire come fare con il 180, deve essere accompagnato mentre il 140 vola facilmente, il 180 mi ha sbalordito per il nuoto e capacità di farsi notare, le aguglie dalla lunghezza pari al motti continuavano a dare rostrate costantemente in una 30 di lanci, unica cosa secondo me le ancorette troppo piccole lasciano punti del artificiale scoperto da attacchi laterali, ho visto una spigoletta provare due volte ad affiancarlo e poi dare un colpetto senza rimanere ferrata.
Roberto.

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Messaggio da Rofo » sab ago 28, 2010 12:47 pm

sammy ha scritto:ormai da diverso tempo anche la flotta del tirreno centrale li utilizza :-D , apprezzati da tutte le specie di superfice palamite, tonnacchiotti, barra ecc. il 180 per ora una marcia in più sul 140, ancorette da sostituire con delle buon VMC, il nuoto non so se varia ma i pesci si portano a bordo
Immagine
Mi puoi dire la misura delle ancorette VMC ...grazie
Roberto.

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Messaggio da Abell 2218 » sab ago 28, 2010 5:10 pm

Mi puoi dire la misura delle ancorette VMC ...grazie[/quote

Per il Mommotti 140, penso vadano bene le N.4 VMC 8626PS. Con una di queste,

ho sostituito quella di coda di un mio 140, perchè all'originale si era spezzata

una delle tre punte. In effetti le originali sono un po' debolucce, si piegano

facilmente di quei 10-15° sufficienti a far slamare il pesce. Per questo utile

controllarle dopo ogni cattura e uso di pinze. Per il 180, dovrebbero andar bene

le N°2 sempre della stessa serie, però bisogna provare l'esca, le VMC sono più

pesanti. Per la pesca in acque libere, per la mancanza di ostacoli e di forte

corrente, sono comunque sufficientemente robuste, qualche perplessità nel

recupero contro corrente nei canali. Un saluto...
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Messaggio da cuty » dom ago 29, 2010 6:39 am

Caro Claudio, mi sa proprio che per il canale dovrai sostituirle con altre più robuste; quando tira la corrente ed hai uno di "quelli" attaccato.........lo sforzo è tanto !!!
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Abell 2218
Senior Member
Messaggi: 895
Iscritto il: sab ott 17, 2009 12:51 pm
Località: UDINE

Messaggio da Abell 2218 » dom ago 29, 2010 7:34 am

cuty ha scritto:Caro Claudio, mi sa proprio che per il canale dovrai sostituirle con altre più robuste; quando tira la corrente ed hai uno di "quelli" attaccato.........lo sforzo è tanto !!!
Sono d'accordo con te Cuty, di mal che vada fanno tutto da sole(auto C&R)

:wink: . Al limite un rapido salpaggio dell'ancora è risolutivo,naturalmente se ti

danno il tempo. Saluti...
Claudio Colautti
----------------

Spigola in acqua ferma, no grazie, solo in "torrente".

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Massimo » dom ago 29, 2010 9:05 am

per quanto riguarda le dimensioni delle ancorette dovete considerare che l'utilizzo di una taglia superiore può creare problemi di "incastro" sul dorso dell'artificiale durante l'azione di nuoto o meglio di lancio e di impatto con la superficie. Non è un caso che per simili artificiali anche la concorrenza utilizzi le stesse taglie e modelli. Essendo i Mommotti ancora più sottili rispetto a loro le possibilità di incastro sono ovviamente maggiori.
Vorrei sottolineare che le soluzioni che sono state adottate sugli artificiali hanno tutte una loro logica. Nulla è stato fatto per caso. Ne consegue che tutti i commenti sono benvenuti ma vorrei che venissero postati tenendo ben presente questo fatto
L’utilizzo delle più robuste ST56 è già stato preso in considerazione ma alcuni test eseguiti hanno segnalato un irrigidimento del nuoto limitando uno dei punti di forza dei due modelli: per questo motivo abbiamo preferito evitare di adottarla almeno fino a che ulteriori approfondimenti dei test non diano segnali diversi.
I problemi delle ancorette sono gli stessi della concorrenza suggerirei un uso della frizione più attento e questo con qualsiasi artificiale. Spesso siamo noi che tendiamo a tarare la frizione molto stretta temendo di dare troppo spazio ai pesci, io per primo, ma per il target di pezzature solitamente considerato per i mommotti non dovrebbe essere un problema così importante :wink:
E' probabile che le ST56 possano essere utilizzate per il modello superiore ancora in fase di prototipazione :wink:
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Leon69
Senior Member
Messaggi: 1088
Iscritto il: lun gen 26, 2009 11:24 am
Località: Arnesano (Lecce)

Messaggio da Leon69 » lun ago 30, 2010 11:57 am

Quindi Massimo, quali ancorette consigli per i Mommotti 140 e 180? Oltre alle originali, ovviamente.
Magari se ci puoi dare dei modelli VMC e Owner, grazie

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Massimo » lun ago 30, 2010 12:24 pm

Leon69 ha scritto:Quindi Massimo, quali ancorette consigli per i Mommotti 140 e 180? Oltre alle originali, ovviamente.
Magari se ci puoi dare dei modelli VMC e Owner, grazie
attualmente le originali, hanno dimostrato nei vari test di essere il compromesso migliore senza modificarne il nuoto. Se sono adottate anche dalla Duo e dalla Daiwa vuol dire che anche loro sono giunti alla stessa conclusione. E' chiaro che qualcuno può preferire altri modelli perché ha necessità particolari o pesca in modo tale da poter sopportare la maggiore rigidità di nuoto causato da ancorette più potenziate o semplicemente per gusto personale. Io tempo fa sostituivo tutte le ancorette degli artificiali che utilizzavo, allora non esistevano gli artificiali Seaspin, con le ST31 che non mi hanno mai cresto problemi. Ma io non ho mai perso nessun pesce neanche con i mommotti per apertura delle ancorette...
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Leon69
Senior Member
Messaggi: 1088
Iscritto il: lun gen 26, 2009 11:24 am
Località: Arnesano (Lecce)

Messaggio da Leon69 » lun ago 30, 2010 1:34 pm

Massimo ha scritto:Io tempo fa sostituivo tutte le ancorette degli artificiali che utilizzavo, allora non esistevano gli artificiali Seaspin, con le ST31 che non mi hanno mai cresto problemi. Ma io non ho mai perso nessun pesce neanche con i mommotti per apertura delle ancorette...
Quindi Owner ST31 #4 su entrambi?
Mentre per le VMC 9626 #4 ?

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun ago 30, 2010 1:47 pm

Quindi Owner ST31 #4 su entrambi?
sul 140 quelle del 6 :smt023
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Massimo » lun ago 30, 2010 2:05 pm

Leon69 ha scritto:
Massimo ha scritto:Io tempo fa sostituivo tutte le ancorette degli artificiali che utilizzavo, allora non esistevano gli artificiali Seaspin, con le ST31 che non mi hanno mai cresto problemi. Ma io non ho mai perso nessun pesce neanche con i mommotti per apertura delle ancorette...
Quindi Owner ST31 #4 su entrambi?
Mentre per le VMC 9626 #4 ?
no, su entrambi le originali e tarate meglio la frizione o meglio evitate di fare tiro alla fune!! :smt021 :grin:. Posso capire determinate necessità da scogliera ma dalla barca...Se poi andate a lecce e grossi serra o a "tunnidame vario" mettete le ST56 o le VMC che abbiano un diametro del filo adeguato
Ultima modifica di Massimo il lun ago 30, 2010 2:32 pm, modificato 1 volta in totale.
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » lun ago 30, 2010 2:09 pm

Massimo ha scritto:
Leon69 ha scritto:
Massimo ha scritto:Io tempo fa sostituivo tutte le ancorette degli artificiali che utilizzavo, allora non esistevano gli artificiali Seaspin, con le ST31 che non mi hanno mai cresto problemi. Ma io non ho mai perso nessun pesce neanche con i mommotti per apertura delle ancorette...
Quindi Owner ST31 #4 su entrambi?
Mentre per le VMC 9626 #4 ?
no, su entrambi le originali e tarate meglio la frizione o meglio evitate di fare tiro alla fune!! :smt021 :grin:
prima meglio poi le ancorette si devon pur sempre cambiare :-D :-D :-D :-D :-D
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

Avatar utente
*Antares*
New Entry
Messaggi: 16
Iscritto il: ven ago 06, 2010 11:20 am
Località: Ostuni

Messaggio da *Antares* » mer set 01, 2010 6:57 am

Leon69 ha scritto: Mentre per le VMC 9626 #4 ?
Ti danno maggiore sicurezza mentale se, ad esempio, devi affrontare dei serra grossi ma, secondo me, influenzano le caratteristiche dell'artificiale che tra l'altro da slow floating diventa altro. Poi, ognuno pesca come preferisce ...

E anche con ancorette di "sostanza" non vi è certezza di cattura... :grin: vedasi ancoretta centrale :smt005


Immagine
Francesco

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » ven set 03, 2010 9:47 am

Stefano o qualcuno dello staff di seaspin....avete mai pensato di avere un idea particolare come quello di far un servizio assistenza nel caso qualcuno spaletti o voglia riverniciare il suo artificio? è una cosa fattibile secondo voi?
Metti che qualcuno ( non io, toccata di p@lle) spaletti il suo artificio o voglia riverniciare il suo artificio oramai logoro..
Si contatta lo staff di seaspin che pensa di ripalettare provando a riportarlo a condizioni originali l artificio sia per la paletta o se si vuole anche la verniciatura..con la prio viene una fesseria di spedizione anche se non è sicura come spedizione..però..dietro al servizio di assistenza ci sarebbe un vantaggio anche per chi li usa...e cosi sotto pochi euri ( POCHI ho detto :smt019 :smt019 :smt019 )..voi guadagnate e l utente si ritrova l artificiale più o meno nelle condizioni originali..

L unica cosa che può essere difficile credo sia la realizzazione e i tempi di "riporto dell artificio" alle condizioni iniziali visto e considerato che la realizzazione non so ( e non lo voglio nemmeno sapere SIA CHIARO) dove avvenga..

ps.: se l idea viene realizzata mi merito un artificio per ogni assistenza!ahahaha :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :-D
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Devon
Senior Member
Messaggi: 1857
Iscritto il: mer apr 05, 2006 3:43 pm
Località: Arezzo

Messaggio da Devon » ven set 03, 2010 10:12 am

Credo che tra spedizione, rispedizione e manodopera costi meno ricomprarlo nuovo :lol:
Antonino

Avatar utente
leo72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1825
Iscritto il: mer giu 29, 2005 10:27 am
Località: Aprigliano (CS)

Messaggio da leo72 » ven set 03, 2010 11:59 am

in pratica un tagliando :-D :-D :-D
E magari gommati anzi armati anche nuovi :smt021 :smt021 :-D :-D :-D
----Leonardo Muto-----
Staff Seaspin

Avatar utente
valpi
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 271
Iscritto il: lun nov 02, 2009 9:59 pm
Località: Assemini(Ca)

Messaggio da valpi » ven set 03, 2010 12:02 pm

Ormai non conviene riparare più neanche un cellulare , figurati un artificiale! :smt005 :smt005 :smt005

al limite si potrebbe ideare un set di palette nuove per gli affezionati al vecchio artificiale!!!!

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Messaggio da Francesco » ven set 03, 2010 12:24 pm

leo72 ha scritto:in pratica un tagliando :-D :-D :-D
E magari gommati anzi armati anche nuovi :smt021 :smt021 :-D :-D :-D

:-D :-D :-D :-D :-D cambio dell'olio, controllo della pressione delle gomme, sostituzione dei filtri, controllo dei livelli dell'acqua del radiatore eccetera :-D :-D :-D
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
valpi
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 271
Iscritto il: lun nov 02, 2009 9:59 pm
Località: Assemini(Ca)

Messaggio da valpi » ven set 03, 2010 12:45 pm

Magari un salvapaletta con un elastico interno all'artificiale e alla paletta che dopo la rottura la mantiene a penzoloni in modo da non perderla in acqua e potercela far reincollare successivamente!!! :smt005 :smt005 :smt005

Avatar utente
Zarathustra
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:22 pm
Località: sassari

Messaggio da Zarathustra » ven set 03, 2010 1:19 pm

ange mi pare di capire che la tua idea sia stata bocciata :-D
Alberto A.
Collaboratore "Spinning Mania"
Così una volta mi parlo il diavolo: "anche Iddio ha il suo inferno, è il suo amore per gli uomini".

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » ven set 03, 2010 3:04 pm

Zarathustra ha scritto:ange mi pare di capire che la tua idea sia stata bocciata :-D
eh....me l aspettavo...è che magari ti affezioni ad un plastichetto che costa quel che costa e con quello vorresti continuare a pescare visto che "trovi" sempre che il sostituto per quanto uguale di livrea sia sempre diverso...comunque..chiedo scusa per la cazzata
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
Zarathustra
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:22 pm
Località: sassari

Messaggio da Zarathustra » ven set 03, 2010 3:33 pm

therealdeal ha scritto: eh....me l aspettavo...è che magari ti affezioni ad un plastichetto che costa quel che costa e con quello vorresti continuare a pescare visto che "trovi" sempre che il sostituto per quanto uguale di livrea sia sempre diverso...comunque..chiedo scusa per la cazzata
io gli artificiali che si sono distinti in battaglia li conservo tutti gelosamente.
a volte per necessità li riuso e qualche volta li perdo pure :smt021 .
Alberto A.
Collaboratore "Spinning Mania"
Così una volta mi parlo il diavolo: "anche Iddio ha il suo inferno, è il suo amore per gli uomini".

Avatar utente
therealdeal
Senior Member
Messaggi: 549
Iscritto il: ven apr 18, 2008 2:15 pm
Località: Oristano

Messaggio da therealdeal » ven set 03, 2010 3:55 pm

Zarathustra ha scritto:
therealdeal ha scritto: eh....me l aspettavo...è che magari ti affezioni ad un plastichetto che costa quel che costa e con quello vorresti continuare a pescare visto che "trovi" sempre che il sostituto per quanto uguale di livrea sia sempre diverso...comunque..chiedo scusa per la cazzata
io gli artificiali che si sono distinti in battaglia li conservo tutti gelosamente.
a volte per necessità li riuso e qualche volta li perdo pure :smt021 .
vedi...era un solo un modo per resuscitarli e per perderne ancora di più!! :smt019 :smt019 :smt019 :smt019 :smt019
The ReaLdeaL...la vera ScoMmeSsa..

ange

Avatar utente
gresix
Senior Member
Messaggi: 3337
Iscritto il: gio gen 12, 2006 12:47 pm
Località: BARI

Messaggio da gresix » lun set 06, 2010 4:49 pm

Anche il mommotti si da da fare...e continua a reggere nonostante le varie aggressioni :-D

Immagine

Immagine
CUSS JE GRESS Immagine

E Pellicano insegnò ai discepoli: "catturare senza dover per forza dimostrare niente a nessuno perchè la simbiosi con l'elemento e la supremazia del tuo stato mentale sarà sempre oltre il risultato dell'ovvio"

Oronzo

Avatar utente
paolocanti
Senior Member
Messaggi: 1211
Iscritto il: gio nov 03, 2005 10:26 am
Località: Lanzarote-Spagna

Messaggio da paolocanti » lun set 06, 2010 6:02 pm

Zarathustra ha scritto:
io gli artificiali che si sono distinti in battaglia li conservo tutti gelosamente.
a volte per necessità li riuso e qualche volta li perdo pure :smt021 .
...e qualche volta li regali...ci ho preso un barra e un serra, poi si é spalettato e se vuoi quando torni te lo rendo :-D

Ciao Barone!!!
Once you were tethered, now you are free, that was the river....this is the sea!
(The Waterboys - This is the sea)

...not to mention fishing poles
(Van Morrison - And it stoned me)

Avatar utente
barracudasusini
Senior Member
Messaggi: 4613
Iscritto il: lun dic 03, 2007 5:46 pm
Località: PISA

Messaggio da barracudasusini » lun set 06, 2010 6:17 pm

Zarathustra ha scritto:
therealdeal ha scritto: eh....me l aspettavo...è che magari ti affezioni ad un plastichetto che costa quel che costa e con quello vorresti continuare a pescare visto che "trovi" sempre che il sostituto per quanto uguale di livrea sia sempre diverso...comunque..chiedo scusa per la cazzata
io gli artificiali che si sono distinti in battaglia li conservo tutti gelosamente.
a volte per necessità li riuso e qualche volta li perdo pure :smt021 .
Cavolo io sono gli unici che perdo.....
Ora devo rifarmeli tutti i miei cimeli...
Solo che se la stagione va come sembra mi ci vorra' un po' a intagliarli a dovere :smt021 :-D
"Non servono fenomeni per pescare tanto i pesci li piglia chi ci va...e soprattutto chi va dove ci sono"

Glauco

Avatar utente
Zarathustra
Senior Member
Messaggi: 1367
Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:22 pm
Località: sassari

Messaggio da Zarathustra » mar set 07, 2010 10:10 pm

paolocanti ha scritto:
Zarathustra ha scritto:
io gli artificiali che si sono distinti in battaglia li conservo tutti gelosamente.
a volte per necessità li riuso e qualche volta li perdo pure :smt021 .
...e qualche volta li regali...ci ho preso un barra e un serra, poi si é spalettato e se vuoi quando torni te lo rendo :-D

Ciao Barone!!!
si e te ne dò uno nuovo di pacca :-D tanto io ho capito non so pescare :-D

grande Paolo :smt023

stracomplimenti a gresix :smt023
Alberto A.
Collaboratore "Spinning Mania"
Così una volta mi parlo il diavolo: "anche Iddio ha il suo inferno, è il suo amore per gli uomini".

Avatar utente
paolocanti
Senior Member
Messaggi: 1211
Iscritto il: gio nov 03, 2005 10:26 am
Località: Lanzarote-Spagna

Messaggio da paolocanti » mar set 07, 2010 10:56 pm

Zarathustra ha scritto: si e te ne dò uno nuovo di pacca :-D
No, io voglio quelli che sono giá abituati ad entrare nella bocca dei pesci :-D

Un saluto al mio mitico Alberto
Once you were tethered, now you are free, that was the river....this is the sea!
(The Waterboys - This is the sea)

...not to mention fishing poles
(Van Morrison - And it stoned me)

Avatar utente
stecappai
Senior Member
Messaggi: 5296
Iscritto il: lun ago 06, 2007 12:19 pm
Località: cagliari

Messaggio da stecappai » mer set 08, 2010 8:11 am

io li stò tutti riverniciando e riresinando, devono morire in mare....avevo un po di palette da rifare, son tornati tutti a nuotare meglio di prima :grin:

l altro giorno ho spalettato il mommotti nuziale delle canarie stavo piangendo...è in centro assistenza, se deve morire sarà di nuovo in oceano :-D
Stefano Cappai
www.photosardegna.it


[size=75]ricorda: -1-di presentarti a Seaspin nell'apposita sezione -2-di non porre domande su argomenti già aperti -3-proponi solo foto rispettose dei pesci e in ambiente naturale -4-se ravvisi un problema parlane prima in privato coi moderatori -5-nel dubbio: http://www.seaspin.com/newforum/search.php [/size]
...la gente quando fa brutto tempo si chiude in casa...perchè non sa che il tempo non è mai brutto...
...Basta, per oggi basta così, il mare è generoso per chi lo rispetta, per chi lo vive dentro, per chi ne sa cogliere il significato....Francesco.
obiettivo: pesce a due cifre da terra (la leccia non vale)

Avatar utente
LUCA
Senior Member
Messaggi: 1853
Iscritto il: lun giu 06, 2005 8:17 am
Località: san sperate (CA)

Messaggio da LUCA » mer set 08, 2010 8:14 am

stecappai ha scritto:.... se deve morire sarà di nuovo in oceano :-D
Vi state di nuovo organizzando? :-D

Qual'era il periodo in cui non ci sono venti?
Insomma quello più favorevole per andarci anche con la famiglia? :grin:
Luca

Avatar utente
Rofo
Senior Member
Messaggi: 1852
Iscritto il: mar ago 03, 2010 4:54 pm
Località: Trieste

Messaggio da Rofo » gio set 09, 2010 8:09 pm

Leggo tutti i post sui Mommotti per capire cosa sbaglio, ne possiedo due da 140 sardina e bianco arancio e uno da 180 sardina, mi sono applicato per 5 giorni di seguito sui pesci ...anche all alba ..volano in acqua per primi solo dopo cambio con i top ...non capisco proprio ma ancora nemmeno un pescetto, solo rincorse di aguglie...vorrei che mi aiutate a capire come vanno usati dalla costa.. :smt005
Roberto.

Rispondi