Close-Up Seaspin Med Rod "Cinque Ottavi"

Schede tecniche e recensioni prodotti a marchio Seaspin

Moderatori: Massimo, jackhunter, Staff Moderatori

Avatar utente
carlobis
Senior Member
Messaggi: 681
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:14 am
Località: Teramo

Messaggio da carlobis » ven set 12, 2008 8:19 am

pdv72 ha scritto:Vorrei ringraziare tutto lo staff che ha collaborato al progetto ed in particolare Carlobis (Carlo Cianetti) che mi ha confezionato l'adesivo per il Butt Cup in tempi da R E C O R D olimpionico !
Troppo buono :oops: :oops: per la causa questo ed altro :-D
Ciao, Carlo

Avatar utente
Francesco
Senior Member
Messaggi: 2123
Iscritto il: lun feb 26, 2007 8:01 am
Località: Oristano

Messaggio da Francesco » ven set 12, 2008 8:48 am

Alefish ha scritto:
se la dovessimo paragonare alla Sjr GLX 783?
Paragone che per me centra poco, stiamo mettendo a confronto una canna da bassetti in acque interne in vacanza nel salmastro con una nata specificamente per il mare.
A me viene spontanea questa considerazione: a pescare duro e un po' grezzo in mare con la loomis mi verrebbe la strizza :-D con la 5/8 non mi faccio paranoie :wink:
...forse mi è sfuggito Ale ma se dovessimo collocarla in una tipologia di spot nel quale avrebbe un perfetto utilizzo dove la collochereste?pescando in scogliera fino a che punto possiamo spingerci considerando condizioni difficili e il probabile pesce?non so se son riuscito a spiegarmi :oops: :-D ...forse è presto per chiederlo :-D
_FrAnC3sCo_

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » ven set 12, 2008 10:15 am

Già la lunghezza dovrebbe aiutarti a "piazzarla", non credi? :wink:
E' ovvio che non ci puoi pescare dalle falesie delle bianche scogliere di Dover :-D , una canna del genere, come tutte quelle di analoga lunghezza, si trova a suo agio sulle coste basse, in foce, da barca, all'interno di porticcioli ove permesso; in pratica il limite lo fa il pescatore e la sua possibilità di avvicinarsi all'acqua.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Messaggio da freestex » ven set 12, 2008 11:35 am

Io sono il fortunato possessore del primo prototipo, come lo fui della Labrax :-D anche se rispetto al primo in quella definitiva abbiamo spostato un po' più in alto il portamulinello, oltre ad altre modifiche meno rilevanti sotto l'aspetto pratico.

Di questa canna devo dire due cose: innanzitutto come tutte le famose 5/8 lancia ben più del range dichiarato, e più o meno può lanciare quello che lancia la Labrax, che non spingo mai oltre i 42 gr dell'Hydro tiger 120.

Le due canne comunque son completamente diverse, per intenderci se la Labrax è l'attrezzo perfetto per una mareggiata in costa ovest (i sardi possono capire) pescando in scogliera bassa o in spiaggia, o nelle spiagge di Chia con 2 m d'onda, la cinque/ottavi è perfetta per una scadutozza a S. Margherita o nello stagno.

La Labrax è più "surf", la 5/8 è più tecnica, come qualcuno ha già detto. Comunque sono entrambi molto duttili per quanto riguarda ambienti e pesci, e tutte e due sono piuttosto cattive e praticamente indistruttibili, ci si può fare di tutto.

Sono molto fiero di cosa siamo riusciti a ottenere da queste due canne... ho avuto diverse monopezzo, soprattutto GLoomis e Lamiglas, ma non c'è proprio confronto... quelli son marchi comunque commerciali che nascono per fare altro, le nostre son roba d'un altro pianeta, nate proprio per noi stessi. Ci mettiamo una vita a raggiungere il risultato che volevamo, ma vale sempre la pena di aspettare :wink:

Scusatemi lo spot, sono ovviamente di parte, ma non sono mai stato così sincero!!! Aspetterò i giudizi dei primi acquirenti come per la Labrax, e so già che sarà un piacere leggerli o sentirli :smt023
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
Peppe65
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1323
Iscritto il: gio ott 06, 2005 9:07 am
Località: Piana del Sele
Contatta:

Messaggio da Peppe65 » ven set 12, 2008 12:57 pm

State leggermente nicchiando sul prezzo (...o non ho letto tutti i post :lol: ) ma credo sia sulla linea di quello delle Labrax, a seconda del montaggio, n'è vvero ?? :smt026
Peppe65.
rodbuilder - Mhx dealer
ItRB

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » ven set 12, 2008 12:59 pm

Massimo ha scritto:I prezzi saranno indicativamente quelli della Labrax, ....
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Messaggio da cuty » ven set 12, 2008 4:40 pm

Alefish.......

....pensi anche tu che i suoi spot ideali possano essere quelli della laguna dove ti ho scarrozzato una mattina intera ???

Jigghetti, siliconi e ammenicoli vari in acqua bassa e bordo canale........sì, lo so io dove portarla a fare un giretto !!!

Bella bella bella :smt023 :smt023 :smt023
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
Peppe65
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 1323
Iscritto il: gio ott 06, 2005 9:07 am
Località: Piana del Sele
Contatta:

Messaggio da Peppe65 » ven set 12, 2008 4:58 pm

Lucignolo ha scritto:
Massimo ha scritto:I prezzi saranno indicativamente quelli della Labrax, ....
Grazie caro :smt023 ...non avevo letto :wink:
Peppe65.
rodbuilder - Mhx dealer
ItRB

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » ven set 12, 2008 5:47 pm

cuty ha scritto:Alefish.......

....pensi anche tu che i suoi spot ideali possano essere quelli della laguna dove ti ho scarrozzato una mattina intera ???

Jigghetti, siliconi e ammenicoli vari in acqua bassa e bordo canale........sì, lo so io dove portarla a fare un giretto !!!

Bella bella bella :smt023 :smt023 :smt023
Oh Yes, ci possiamo organizzare per un'altra uscitina così te la porto a provare, con tappa obbligata all'isoletta gastronomica :-D
Magari si quaglia pure l'altro discorso che mi dicevi per telefono.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

Avatar utente
Simone_style
Senior Member
Messaggi: 1209
Iscritto il: lun set 10, 2007 1:04 pm
Località: Migliarino/Pisa

Messaggio da Simone_style » ven set 12, 2008 8:56 pm

Fantastica,vista dal vivo è tutta un altra cosa...

Grandi ragazzi...
Simone.

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » ven set 12, 2008 10:10 pm

Simone_style ha scritto:Fantastica,vista dal vivo è tutta un altra cosa...

Grandi ragazzi...
Ma la conoscete già tutti? La fate vedere pure a me? Qualche romano ce l'ha un prototipo/preserie? anche montata col nastro adesiovo va bene ...

Se si scrivetemi in MP, mi avete messo una curiosità addosso ... e poi ora che ho trovato il sistema di portare una 6'6" mono in scooter ... :-D

Ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
Ammicchelli
Member
Messaggi: 108
Iscritto il: gio nov 01, 2007 11:13 am
Località: Sassari

tttoga

Messaggio da Ammicchelli » ven set 12, 2008 10:17 pm

Gaz....Pagu toga puru...Il blank da dove viene ? E' costruito su misura per questo modello ?Sempre se si può sapere...E se non è stato già detto...

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » ven set 12, 2008 11:26 pm

Il blank è Modern Flyes e è fatto su specifiche ben precise e dopo un anno e passa di prove e modifiche.
Ma se leggi tutto il thread....c'è scritto :-D
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
Ammicchelli
Member
Messaggi: 108
Iscritto il: gio nov 01, 2007 11:13 am
Località: Sassari

Messaggio da Ammicchelli » sab set 13, 2008 2:05 pm

Grazie ....Scusi il disturbo allora ...Volevo rispondere con il burosama bt ma non ho trovato il carattere minuscolo....

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Messaggio da ellevu » sab set 13, 2008 3:40 pm

Ammicchelli ha scritto:Gaz....Pagu toga puru...Il blank da dove viene ? E' costruito su misura per questo modello ?Sempre se si può sapere...E se non è stato già detto...
Ammicchelli ha scritto:Grazie ....Scusi il disturbo allora ...Volevo rispondere con il burosama bt ma non ho trovato il carattere minuscolo....

Ciao

che vuol dire "gaz..pagu toga puru"

il blank è modern flies, su specifiche di esclusiva di utopia.

il busoramaBT è il font della scritta utopia e della scritta CINQUE OTTAVI sulla canna.


Ciao :grin: :grin: :grin: :grin:
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
Ammicchelli
Member
Messaggi: 108
Iscritto il: gio nov 01, 2007 11:13 am
Località: Sassari

Messaggio da Ammicchelli » sab set 13, 2008 5:27 pm

Grazie per la ririsposta...Pagu toga puru vuol dire che è bella , la traduzione non rende tanto in verità...Gaz e un' asclamazione ...Sarebbe Gaz!

Fabio_Piras
Senior Member
Messaggi: 3142
Iscritto il: mar ago 29, 2006 9:50 pm
Località: PORTO TORRES

Messaggio da Fabio_Piras » dom set 14, 2008 2:22 pm

allora la canna in prova? :grin:

o quantomeno uno che se la compri al volo...

ajo P@olo ordinala così la provo :grin:
Fabio Piras

Avatar utente
Simone_style
Senior Member
Messaggi: 1209
Iscritto il: lun set 10, 2007 1:04 pm
Località: Migliarino/Pisa

Messaggio da Simone_style » dom set 14, 2008 2:33 pm

Simone F ha scritto:
Simone_style ha scritto:Fantastica,vista dal vivo è tutta un altra cosa...

Grandi ragazzi...
Ma la conoscete già tutti? La fate vedere pure a me? Qualche romano ce l'ha un prototipo/preserie? anche montata col nastro adesiovo va bene ...

Se si scrivetemi in MP, mi avete messo una curiosità addosso ... e poi ora che ho trovato il sistema di portare una 6'6" mono in scooter ... :-D

Ciao
Io ho la fortuna di abitare vicino a Pdv l'ho vista lì
Simone.

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » dom set 14, 2008 3:52 pm

Simone_style ha scritto: Io ho la fortuna di abitare vicino a Pdv l'ho vista lì
La fortuna di certe vicinanze ... :smt019 :-D

ROMANIIIIIIIIIIIIIIIIII, e accattatevela presto, così la vedo pure io!!! NATALE SI AVVICINA :smt016 :smt016 :smt016
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
Ammicchelli
Member
Messaggi: 108
Iscritto il: gio nov 01, 2007 11:13 am
Località: Sassari

Messaggio da Ammicchelli » dom set 14, 2008 7:17 pm

Saranno disponibili anche i blanks nello shop on line ?

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Messaggio da ellevu » dom set 14, 2008 7:35 pm

Ammicchelli ha scritto:Saranno disponibili anche i blanks nello shop on line ?
no!!

Non saranno disponibili, come non lo sono quelli della labrax.

in definitiva l'offerta di soluzioni di montaggio è talmente varia che il custom non avrebbe senso se non fare una copia.

L'anellatura è stata studiata, provata e riprovata, ottimizzata per il grezzo e per una certa tipologia di mulinelli.

Si potrebbe discutere sulla lunghezza del manico che può essere variabile in funzione di chi usa la canna, ma sicuramente il montaggio che viene proposto è sicuramente più adatto all'uso marino di quello che si può trovare in ditte più di blasone.



Ciao :grin: :grin: :grin:
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
Tempesta
Senior Member
Messaggi: 6204
Iscritto il: mer ott 12, 2005 7:49 am
Località: Grosseto

Messaggio da Tempesta » lun set 15, 2008 9:21 am

Però due manici di lunghezza diversa non li vedrei male.
Personalmente stò molto più attento alla lunghezza del manico rispetto all'anellatura, sapete le riserve che ho espresso sul manico della mia Labrax. Bellissimo, ma per come impugno la canna e l'automatismo che ho nel posizionare la mano sinistra, questa mi casca sul bordo del Butt.
[b]Mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.[/b]

Avatar utente
cuty
Staff Seaspin
Messaggi: 1983
Iscritto il: mar giu 07, 2005 10:07 pm
Località: Cervignano del Friuli

Messaggio da cuty » lun set 15, 2008 9:59 am

Alefish ha scritto:
cuty ha scritto:Alefish.......

....pensi anche tu che i suoi spot ideali possano essere quelli della laguna dove ti ho scarrozzato una mattina intera ???

Jigghetti, siliconi e ammenicoli vari in acqua bassa e bordo canale........sì, lo so io dove portarla a fare un giretto !!!

Bella bella bella :smt023 :smt023 :smt023
Oh Yes, ci possiamo organizzare per un'altra uscitina così te la porto a provare, con tappa obbligata all'isoletta gastronomica :-D
Magari si quaglia pure l'altro discorso che mi dicevi per telefono.
Ma certo che sì !!!

Aspetta solo che torno al lavoro e mi organizzo con i turni e.........via che si va !

Ciau
Gianfranco "Cuty" Bidut

Staff Seaspin

Avatar utente
franchetiello
Senior Member
Messaggi: 406
Iscritto il: mar dic 05, 2006 6:27 pm
Località: Salerno

Messaggio da franchetiello » lun set 15, 2008 10:04 am

Tempesta ha scritto:Però due manici di lunghezza diversa non li vedrei male.
Personalmente stò molto più attento alla lunghezza del manico rispetto all'anellatura, sapete le riserve che ho espresso sul manico della mia Labrax. Bellissimo, ma per come impugno la canna e l'automatismo che ho nel posizionare la mano sinistra, questa mi casca sul bordo del Butt.
Anche per me la lunghezza del manico è fondamentale e ho trovato la mia misura ideale nel rear da 10 pollici.
Mi trovo anche qualche cm in meno ma se supero questa lunghezza non mi trovo a mio agio.
E' un fatto di abitudine e comunque sarebbe bello, visto che si possono scegliere gli anelli, il materiale del manico, il reel set ecc se si puo' scegliere anche la lunghezza del rear grip
Francesco

Avatar utente
Fabrizio
Senior Member
Messaggi: 1153
Iscritto il: sab giu 04, 2005 2:07 pm
Località: la spezia e dintorni...

Messaggio da Fabrizio » lun set 15, 2008 1:35 pm

Alefish ha scritto:
se la dovessimo paragonare alla Sjr GLX 783?
Paragone che per me centra poco, stiamo mettendo a confronto una canna da bassetti in acque interne in vacanza nel salmastro con una nata specificamente per il mare
Leggere ste cose mi deprime..... semmai dovrebbe essere un paragone esaltante e lusinghiero....

.... ma ce l'hai ben presente una 783 GLX ???

stai parlando di quello che forse è il miglior modulo di carbonio al mondo :!: e son poche le canne paragonabili......

se la "cinqueottavi" la è .... Chapou :grin:

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » lun set 15, 2008 3:33 pm

Ti deprimerà pure, ma non credo sia possibile fare confronti; la loomis in questione sarà pure un'ottima canna, non lo metto in dubbio, ma nasce in un contesto decisamente differente; solo ed esclusivamente questo, non è un problema di classifiche.
Un po' come dire che la KK è un'ottima canna da leccia, potrà esserlo, ma non è una canna che nasce per quello.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

marshal
Senior Member
Messaggi: 943
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:13 am
Località: Roma

Messaggio da marshal » mar set 16, 2008 7:49 pm

E' un pò che non mi collego (e non vado a pesca :( )e vedo questa piacevole novità.
Complimenti a Massimo per aver proseguito la strada intrapresa col progetto "Labrax".
La curvatura che mostra la canna è gradevole, moderata, ma al tempo stesso la canna non sembra morbidina (devo provarla prima :smt005 ).
Il manico integrato è molto bello e la lunghezza del rear la trovo corretta; un rear più lungo avrebbe ridotto la lunghezza "utile" della canna.
Per Ale: la richiesta di comparare la cinque ottavi con la SJR783 è più che lecita. Quando avete sviluppato il progetto, quale canna avete preso come riferimento, come punto di partenza, come riferimento iniziale? Difficilmente una 5/8 da mare, ma quasi certamente una 5/8 da bass come la falcon 5-166 o la loomis 783; cercando di enfatizzare i loro punti di forza e cercando di eliminare i difetti (difetti che necessariamente una canna da bass manifesta in mare) avete creato questa canna.

Mario

Avatar utente
Alefish
Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 12834
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:40 pm
Località: Verona

Messaggio da Alefish » mar set 16, 2008 9:58 pm

Mario, probabilmente è lecito qualsiasi paragone, volendolo proprio fare... la genesi non è che la conosco precisamente nei meandri della mente di chi ci ha lavorato, ma mi sembra di ricordare che non si sia partiti dall'idea di qualcosa di esistente da clonare, rivisitare o migliorare.... da parte mia quella sjr non l'ho mai nemmeno vista; si è partiti da una canna che esisteva già, la Labrax, e si è cercato di capire come complementarla e che attrezzo servisse, all'inizio si parlò pure di "labrax light", ma la struttura decisamente diversa ha fatto abbandonare tale nome che sarebbe stato fuorviante. E' nata da un progetto su "carta", non su materiale altrui, da cui il fatto che non per forza li necessita tali paragoni, se non forse per fare capire agli utenti.
Alessandro Massari

http://alleslures.blogspot.com/
http://thevagabondfisherman.blogspot.com/

Produttore artificiali custom Alle's Lures
Agente per l'Italia di Ripple Fisher, Yamaga Blanks, Carpenter e altri.
Negoziante specializzato nel settore spinning, tonno e estremo.
Collaboratore de "La Pesca Mosca e Spinning" per la pesca tropicale

Immagine Immagine

sparviero
Senior Member
Messaggi: 469
Iscritto il: mar set 26, 2006 9:19 pm
Località: teramo

Messaggio da sparviero » ven set 26, 2008 9:03 pm

Quanto tempo ancora occorre aspettare prima di poterla ordinare??
Il mio compleanno e Natale sono alle porte!!! :wink:
Sarebbe un bel regalo! :smt023
SE IL PESCE NON MANGIA..................MANGIO IO!!!

Avatar utente
AlexPescatore84
Member
Messaggi: 181
Iscritto il: dom set 07, 2008 5:45 pm
Località: Napoli

Messaggio da AlexPescatore84 » ven set 26, 2008 9:44 pm

minkia che spettacolo, non vedo l'ora di essere in grado di percepire le potenzialità di questo tipo di canne...lavoro artigianale inestimabile... :smt023

Avatar utente
bogus
Member
Messaggi: 122
Iscritto il: mer giu 08, 2005 12:09 pm
Località: sicilia palermo

Messaggio da bogus » mar ott 07, 2008 8:56 pm

AlexPescatore84 ha scritto:minkia che spettacolo, non vedo l'ora di essere in grado di percepire le potenzialità di questo tipo di canne...lavoro artigianale inestimabile... :smt023
:smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023 :smt023

Avatar utente
freestex
Senior Member
Messaggi: 2962
Iscritto il: ven giu 03, 2005 10:29 am
Località: Quartu S.Elena (CA)
Contatta:

Messaggio da freestex » mar ott 14, 2008 5:27 pm

Gladio ha scritto:
Peppe65 ha scritto:Tranquilli... avrete notato che Mastro Pdv scrive poco e niente ??? ...2+2=4 :wink:
Mastro pdv starà facendo 2+2=4 ma per altri, non per noi.
Meglio dire: Commercializzata per voi a partire dal ..................
Intanto io che avevo bisogno di una 5/8 prima ho aspettato pazientemente e poi, non sapendo più nulla, non ho più saputo cosa fare. Secondo te, caro Peppe, avrei dovuto intuire per provvedere diversamente?
Alberto, Peppe ha detto bene, oramai siamo in dirittura d'arrivo per la prima manciata di 5/8, chi la vorrà per Natale sicuramente l'avrà, resisti ancora poco poco che non resterai a bocca ascitta :wink:
Stefano Pisu
Staff Seaspin
www.utopiatackle.com/shop

- TAKE IT EASY -

Avatar utente
Gladio
Senior Member
Messaggi: 845
Iscritto il: lun ott 24, 2005 7:40 pm
Località: Foggia

Messaggio da Gladio » mar ott 14, 2008 5:36 pm

freestex ha scritto:Alberto, Peppe ha detto bene, oramai siamo in dirittura d'arrivo per la prima manciata di 5/8, chi la vorrà per Natale sicuramente l'avrà, resisti ancora poco poco che non resterai a bocca ascitta :wink:
Ma allora non va ordinata! Saranno messe in vendita già belle e fatte!
Questa non la sapevo. Confermate? Se così fosse vuol dire che non è stato specificato! Stefano, se ti acchiappo ti do un morso! :-D :-D
[i]Alberto Di Girolamo[/i]

Avatar utente
Massimo
Amministratore e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 8386
Iscritto il: sab mag 28, 2005 3:52 pm
Località: Cagliari

Messaggio da Massimo » mer ott 15, 2008 8:05 am

Per ora vanno ordinate.
Il ritardo é dovuto al carattere fortemente artigianale della produzione, dovete partire sempre da questo presupposto.
Non si tratta di importare una canna prodotta imbustata e spedita da Taiwan o di andare a comperarla alla Rinascente!
Tutta la componentistica é ai massimi livelli e in quanto tale é caratterizzata da un difficile reperimento proprio perché prodotta in tirature ridotte dalle fabbriche madri.
Tanto per fare un esempio, che tra l'altro é proprio il responsabile per questo ritardo, gli anelli Fuji in titanio non sono attualmente reperibili sul mercato europeo vanno reperiti direttamente dal Giappone prenotandoli tre mesi prima. Purtroppo nonostante le garanzie, di mesi ce ne hanno messo 5.
Massimo Della Salda
Staff Seaspin

Avatar utente
alespin75
Senior Member
Messaggi: 292
Iscritto il: sab apr 21, 2007 4:22 pm
Località: VITERBO

Messaggio da alespin75 » gio ott 16, 2008 6:42 pm

Massimo ha scritto: ....Purtroppo nonostante le garanzie, di mesi ce ne hanno messo 5.
:smt005 :smt005 la garanzia jappo.... :smt015 :smt015 :smt015

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Messaggio da ellevu » lun ott 20, 2008 6:47 pm

Allora...Provata all'Elba per una settimana, intensamente e lanciandoci di tutto.


Minnow. Fino al 140 totò o tide nessun problema, il 170 non fa proprio al caso suo. Sui piccoli minnow fino a 90 va alla grande, mentre per robina da 5 cm perde gran parte della sua sensibilità nello sbacchettare il pescino, forse anche il filo da 20 lb ha influenzato enormemente la sensibilità su questi pescini.

Jig. Metallici fino a 28 gr senza problemi, jerkati senza affaticare il fusto. jig da 10- 14 che senti volteggiare in acqua.

jig di toni o piumaccini come li hanno battezzati a casa mia (io sono quello che pesca con i piumaccini :-D :-D :-D ). Dal bullet minuscolo fatto saltellare sul fondo e che fa impazzire le lucertole apatiche, all'EH Style da 1 oncia jerkato violentemente senza paura.

Per la cronaca oltre a lucertole anche di 500 gr, ho incannato anche tre lampughe da circa 2 kg con piumaccino da 1 oncia. Due slamate sotto per cause tecniche di rottura moschettone e una portata a coppo senza paura.


Immagine

Immagine


Ciao :-D :-D :-D
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » lun ott 20, 2008 9:09 pm

Lorenzo, se hai mai sbacchetato la avid 5/8, la cinqueottavi è paragonabile o abbastanza piu' "cattiva"?
(già so la risposta, "mi spiace non conosco la avid", ma è l'unica 5/8 che ho e con cui ho pescato)

Ciao e grazie
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Messaggio da pdv72 » mar ott 21, 2008 10:24 am

..ritorniamo ai dati puramente tecnici : :-D

La Avid 5/8 è completamente diversa pur essendo una bella cannina , diciamo che questa nostra Cinque ottavi è decisamente più paletto e rispetto alla Avid ed ha maggiori risorse in grammature lanciabili.

Le caratteristiche si avvicinano ad una Spin Jig , ma a differenza di questa la punta è più potente e l'azione generale è più uniforme specialmente sotto forti trazioni.

..spero di esserti stato d'aiuto :smt023
Ultima modifica di pdv72 il mar ott 21, 2008 10:27 am, modificato 1 volta in totale.
Francesco Paolini

Avatar utente
Davide
senior old forum
Messaggi: 12841
Iscritto il: sab giu 04, 2005 6:53 pm
Località: (Zena)

Messaggio da Davide » mar ott 21, 2008 10:26 am

avendola visto il grezzo di persona, avendolo confrontato di persona con il corrispettivo loomis, assieme al pidivì, aggiungo che l'azione è decisamente più uniforme :grin:
:grin:
Davide Boledi
Staff Seaspin

pescaricreativa.org
SonOTS un fan accanito e potenzialmente pericoloso del signor Al Backet. Seghi-so!!!

Avatar utente
Lucignolo
Senior Member
Messaggi: 5618
Iscritto il: gio mar 01, 2007 2:05 pm
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Lucignolo » mar ott 21, 2008 10:28 am

Si però non potete scagliare la mano e nascondere la pietra :smt019
Io bramo dalla voglia di sapere il colore delle legature...
Non si fa così :smt018
Bravi....bravi....bravi.....
Collaboratore CTS
http://italianrods.wordpress.com

Ale M junior
"il quasi è quella cosina impercettibile che solitamente manda a puttane un'altrimenti ottima idea" A.M. Senior

Avatar utente
Rubens
Senior Member
Messaggi: 861
Iscritto il: dom ott 02, 2005 11:59 am
Località: PISA
Contatta:

Messaggio da Rubens » mar ott 21, 2008 10:32 am

Lorenzo puoi dirmi come si comporta su tide 175 e shoreline 170?
Quella canna l'ho sentita e mi pareva capace di lavorare quegli artificiali!
Grazie
Giacomo

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Messaggio da ellevu » mar ott 21, 2008 10:35 am

lanciare li lancia, ma non li lavori al meglio, sente la pesantezza del pescino troppo grosso. Dopotutto è una 5/8 da jig. Per quello molto meglio la 844 o la labrax
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
Rubens
Senior Member
Messaggi: 861
Iscritto il: dom ott 02, 2005 11:59 am
Località: PISA
Contatta:

Messaggio da Rubens » mar ott 21, 2008 10:43 am

ellevu ha scritto:lanciare li lancia, ma non li lavori al meglio, sente la pesantezza del pescino troppo grosso. Dopotutto è una 5/8 da jig. Per quello molto meglio la 844 o la labrax
Effettivamente la Fs-6 166 è piu tosta assai pur essendo una 5/8...e forse mi sono lasciato influenzare da quello...
grazie comunque! :smt023
Giacomo

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Messaggio da pdv72 » mar ott 21, 2008 10:49 am

Lucignolo ha scritto:Si però non potete scagliare la mano e nascondere la pietra :smt019
Io bramo dalla voglia di sapere il colore delle legature...
Non si fa così :smt018
Bravi....bravi....bravi.....
Prima legatura su anello del 25 Verde/Nera con bordino argento opaco , tutte le altre rigorosamente nere mentre quella de''apicale nera con bordino argento opaco :smt023

Ora sei felice :?: :smt021 :smt021 :smt021
Francesco Paolini

Avatar utente
Simone F
Senior Member
Messaggi: 3790
Iscritto il: mar dic 25, 2007 10:28 pm
Località: Roma

Messaggio da Simone F » mar ott 21, 2008 11:01 am

pdv72 ha scritto:..ritorniamo ai dati puramente tecnici : :-D

La Avid 5/8 è completamente diversa pur essendo una bella cannina , diciamo che questa nostra Cinque ottavi è decisamente più paletto e rispetto alla Avid ed ha maggiori risorse in grammature lanciabili.

Le caratteristiche si avvicinano ad una Spin Jig , ma a differenza di questa la punta è più potente e l'azione generale è più uniforme specialmente sotto forti trazioni.

..spero di esserti stato d'aiuto :smt023
grazzzzzzzzzzie, assolutamente si :smt023
Appena becco con la mia una spigolona o un bel serra ... vedro' se il passaggio alla Cinqueottavi puo' valere il costo/beneficio.

Ciao
Simone, il più figo di tutti a montare le canne sancruà, ciabatta blu e irbudellodisumà

http://www.madspin.biz

Avatar utente
pdv72
Staff Seaspin e Operatore Professionale Pesca Sportiva
Messaggi: 2702
Iscritto il: dom lug 03, 2005 4:48 pm
Località: Vecchiano (PI)
Contatta:

Messaggio da pdv72 » mar ott 21, 2008 11:04 am

Rubens ha scritto:Lorenzo puoi dirmi come si comporta su tide 175 e shoreline 170?
Quella canna l'ho sentita e mi pareva capace di lavorare quegli artificiali!
Grazie
Quella canna che hai visto/sentito è quella che Ale aveva vinto al concorso di autocostruzione credo, e poi si era voluto montare da solo, quindi seppur fatta bene ha una scalatura di anelli (misure/distanza) e quote del manico che sicuramente la rendono diversa al montaggio originale e quindi ingiudicabile.

Non sembra, ma spostando placca ed anelli di pochi centimetri, spesso, si ha un rendimento totalmente differente :wink: :smt023
Francesco Paolini

Avatar utente
Rubens
Senior Member
Messaggi: 861
Iscritto il: dom ott 02, 2005 11:59 am
Località: PISA
Contatta:

Messaggio da Rubens » mar ott 21, 2008 12:43 pm

pdv72 ha scritto:
Rubens ha scritto:Lorenzo puoi dirmi come si comporta su tide 175 e shoreline 170?
Quella canna l'ho sentita e mi pareva capace di lavorare quegli artificiali!
Grazie
Quella canna che hai visto/sentito è quella che Ale aveva vinto al concorso di autocostruzione credo, e poi si era voluto montare da solo, quindi seppur fatta bene ha una scalatura di anelli (misure/distanza) e quote del manico che sicuramente la rendono diversa al montaggio originale e quindi ingiudicabile.

Non sembra, ma spostando placca ed anelli di pochi centimetri, spesso, si ha un rendimento totalmente differente :wink: :smt023
Ecco adesso mi torna... :smt023 grazie per la precisazione!
Giacomo

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mar ott 21, 2008 1:28 pm

Queste sono le mie impressioni su un'altra canna della "casa", la Labrax e questo è il nostro modo di "lavorare". L'ho virgolettato ironicamente perchè nessuno ci paga e certi timori nel dare giudizi su prodotti di amici sono più che comprensibii e lo noterai anche nelle parole di questo mio post di un anno e mezzo fa.Sono impressioni a caldo, c'era parecchia aspettativa, molta di più rispetto a questa 5/8 eppure come ha detto poi la "storia di questa canna" e il successo che ha avuto non mi pare di avere scritto troppe cazzate.

Mi permetto di aprire un nuovo 3d su questa canna riprendendo un'idea di Fabione e sopratutto perchè finito il momento dei commenti a pelle se ne apre un altro, che è quello della verifica sul campo.
Ieri mi è arrivata puntualissima e non spendo troppe sulla leggerezza, sull'estetica, sull'eleganza che tanti abbiamo potuto ammirare in fiera. Il lavoro di Francesco (PDV) è splendido.
C'è sempre una certa emozione quando si prova una canna per la prima volta, c'è il rischio che non possa essere quello che si desiderava. In questo caso il rischio era doppio. Oltre a quanto detto sopra c'era il rischio di dover commentare e giudicare un lavoro fatto da amici e la cosa, dico la verità, l'avrei vissuta con un certo imbarazzo. Di solito non mi piace scrivere cose che non penso e non avrei certo scritto cose per piaggeria e mentre mi recavo al mare pensavo al fatidico primo lancio. Si perchè una canna a me piace dal primo lancio, come una donna che ti piace al primo sguardo. Abbinata ad un Ryobi Zauber (315 gr. senza contare il filo) risulta perfertamente equilibrata e cosa che mi fa molto piacere montata con il mulinello non mi da più quell'impressione che avevo ricevuto in fiera: quella di una canna forse troppo potente per essere una canna da spigola. L'avevo giudicata una canna "sarda" considerando la diversità di quelle acque rispetto alle mie. Di sicuro in un ipotetico centro di un'ipotetica canna da spigola la Labrax si pone un pelino verso l'hard, se vogliamo chiamarlo così, ma veramente un pelino e comunque molto meno di quanto avevo immaginato. E la cosa è assolutamente gradita per quello che è il mio modo di pescare.
Faccio questo fatidico primo lancio con un artificiale di 20 cm.: lo spara lontanissimo. Ottimo. Sul recupero è perfetta, leggera, sensibile, pastosa, rapida il giusto e bilanciata e nello stesso tempo si ha l'impressione di avere in mano una canna che ha potenza da vendere. Tiro un sospirone di sollievo: come avrei potuto scrivere queste parole se non mi fosse piaciuta? Boh!!!! Ormai non mi farò più il problema e amen.
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Avatar utente
ellevu
Super Moderatore
Messaggi: 4852
Iscritto il: sab giu 04, 2005 8:51 pm
Località: Firenze_Arezzo

Messaggio da ellevu » mar ott 21, 2008 2:11 pm

Gladio ha scritto:
ullrich ha scritto:...Perchè, secondo te, Ellevu non farà mai un paragone tra una canna di "casa" e tutte le altre?
Perchè teme di essere imparziale o, semplicemente, non ne vorrebbe mai parlar male (e non è questo il caso), dopotutto queste canne sono per voi come figliocce.
Ma non si interpreti ciò come partigianeria.
Non immaginate troppo.
Beh!! vedo che dici quello che tu pensi che direi io, se vuoi trombarti anche mia moglie non c'è problema....

Per il resto, sulle seaspin rod ho speso del tempo, non solo per la parte grafica, ciò non toglie che sulla labrax abbia detto più volte che lo spezzatino jappo non mi piace e che la mia preferita è la 844 GLX. Se tu leggessi la parte riservata allo sviluppo delle seaspin rod ti accorgeresti del lavoro e della fatica per avere quello che ci piace, non solo come grezzo, ma anche come aspetto estetico/pratico di uso della canna, non si cercano copie, ma punti di partenza per tirare fuori attrezzi per il nostro mare.

Se volessi potrei parlare del confronto fra la 783GLX e la 5/8, perchè in questo momento le ho tutte e due, ma non ho sufficienti pesci e "ore d'uso" per poterne dare un giudizio "pulito", o dovrei andarci al mare con tutte e due e provarle nelle medesime condizioni, ma non ho il tempo ne la voglia per farlo.

A primo impatto la GLX è sicuramente più nervosa e fast, di poco e di potenza sicuramente molto simile anche se la GLX è comunque un pelo più rigida sul fusto. Sulla jerkata è più "rotonda" la 5/8, mentre con la GLX il polso deve lavorare un po' per evitare l'effetto rimbalzo, che comunque esiste anche nella 5/8. Di più non posso dire anche perchè la GLX non l'ho provata al mare in scogliera a caccia di lampughe e cuda. Se dovessi coniare una definizione direi che la 5/8 è una 783 "marinizzata"

Pesano 120 gr la GLX contro i 155 gr della 5/8.

In pesca la 5/8 è bilanciatissima per via del reargrip più lungo di 4 cm, nonchè anellata più da mare. Chi ha provato la combinazione 5/8 -Certate 2500R custom, si è reso conto di avere in mano un' estensione del proprio braccio.

saluti
Ultima modifica di ellevu il mar ott 21, 2008 2:34 pm, modificato 2 volte in totale.
_Lorenzo
Grattatio pallorum omnia mala fugat
_Collaboratore utopia Tackle_

Avatar utente
ullrich
Senior Member
Messaggi: 4252
Iscritto il: lun giu 06, 2005 9:20 am
Località: Roma

Messaggio da ullrich » mar ott 21, 2008 2:24 pm

Gladio ha scritto:
ullrich ha scritto:...Perchè, secondo te, Ellevu non farà mai un paragone tra una canna di "casa" e tutte le altre?
Perchè teme di essere imparziale o, semplicemente, non ne vorrebbe mai parlar male (e non è questo il caso), dopotutto queste canne sono per voi come figliocce.
Ma non si interpreti ciò come partigianeria o, peggio, imperizia da parte di ellevu.
Non immaginate troppo.
Ora non essere te a immaginare troppo, se c'è da fare qualche appunto o rilievo si fa eccome. Ricordi la KK e il suo periodo di gran moda? Fummo proprio io e Ellevu a scrivere che secondo il nostro giudizio non era 'sta gran canna. D'accordo non era una canna di casa, ma per lo shoponline i nostri giudizi potevamo arrecare un danno.
Questa 5/8 io non l'ho ancora vista :-D, ma non appena mi capitetà (semmai capiterà) di provarla, stai tranquillo, che gli si farà il pelo e il contropelo come giusto che sia.

Tornando al discorso iniziale sui paralleli tra canne mi chiedo di che utilità possano essere. Chi tra di noi ha competenza e esperienza di pesca tale e con decine di canne da pesca (con tutto quello che significa: pesca in tutte le condizioni, pesci di dimensioni tali da sottoporre a stress le canne in questione, senza contare che la pesca è soggettività).
Sulle canne leggo tantissime parole, perlopiù giudizi personali superficiali, di nessuna utilità. Solo i Close-up riescono ad approndire certe questioni e qualche raro intervento su qualche raro topic di gente che reputo valida e in ogni caso non mi fido di nessuno sulle canne. :-D
Se sei un maschio funziona così: ti siedi sulla tazza con il tuo vecchio amico fuori dai pantaloni. Si, insomma, il tuo bell'orsacchiottone paonazzo. Ci lavori un po' e lo fai mettere sull'attenti, dritto come un soldatino, dopodichè aspetti nel tuo stanzino di plastica e incroci le dita. Un po' come quando vai a pescare.
Se sei cattolico, la sensazione è la stessa che provi in un confessionale. L'attesa, lo sfogo , la redenzione.
Un po' come quando vai a pescare ma poi i pesci li ributti dentro. La cosidetta "pesca sportiva".
da "Soffocare" di Chuck Palahniuk

Rispondi